Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Vasi infiammati, forse ho risolto!

Vasi infiammati, forse ho risolto!

Salve a tutti!
Tempo fa ho spiegato la mia situazione in questo thread: Trauma o banale infiammazione?
In sintesi, a seguito di sessioni particolarmente stressanti, mi capitava di ritrovarmi per qualche giorno con una vena dorsale del pene e una che sembrava fare un giro intorno alla corona del glande, che diventavano gonfie e leggermente più dure.
Nessun tipo di dolore, spesso me ne accorgevo grattandomi o semplicemente urinando, insomma avvertibile solo al tatto e solo in alcuni casi alla vista.

Il mio medico curante mi disse che non si trattava di nulla di grave dopo avermi visto in un momento in cui effettivamente il problema era praticamente rientrato semplicemente con un pò di riposo.
Tempo dopo, quandò rispuntò il problema, mi resi conto che poteva trattarsi di qualcosa di simile ad un ematoma, una linfangite o al massimo una flebite superficiale quindi decisi di trattare la cosa con pomate a base di eparina. Il problema fu risolto ma descrissi lo stesso il problema a un medico, caro amico di famiglia, che mi disse di stare tranquillo, che la cura era giusta, la cosa era normale e che però avrei dovuto stare a riposo almeno 10gg da rapporti sessuali.

Il problema, scomparso a metà giugno, è ricomparso circa 10gg fa e ancora una volta l’ho risolto con la pomata.
Dopo 6gg di riposo vedevo il mio pene in salute e ho ripreso la routine, sono al 3° giorno e ancora è tutto ok, sebbene continui a mettere la pomata che tra l’altro credo faccia bene al Jelq in generale essendo a base di eparina (vasodilatatore).

Mi sono reso conto che il problema è sempre venuto fuori se riprendevo le sessioni dopo una pausa magari di una settimana senza reintegrare gradualmente e soprattutto credo di aver sempre fatto troppo poco “riscaldamento” a fine sessione, lo facevo giusto il tempo di pulirmi dall’olio.
Inoltre le mie strette con il Jelq forse erano troppo veloci, il pene mi faceva effetto “frusta” e la cosa potrebbe essere stata scatenante.

Al momento sto cercando di far durare ogni mungitura almeno 2sec e a fine sessione cerco di tenerlo sotto acqua corrente calda per almeno 5-6min.

A dire il vero ho una gran paura che il problema si ripresenti e cerco di fare attenzioni facendo 2 giorni on e 1 off, continuo a mettere ancora la pomata, faccio riscaldamento prima dello strecth e poi prima di iniziare i Jelq, oltre ovviamente a quello finale.
Insomma sto un bel pò in ansia, spero davvero che la cosa non si ripresenti visto che avevo deciso di fare 1 mese di routine alla lettera prima di partire a metà settembre per Barcellona con la mia ragazza…famose a capì! :D

Opinioni? Pareri? Consigli? :D

Se hai notato il problema a seguito di una ripresa degli esercizi, devi fare attenzione a come li riprendi.

Devi farlo in modo progressivo e con i tessuti ben riscaldati. Le forze che applichi, come anche i tempi, devono essere tali da non creare problemi e se interrompi per 1-2 gg, alla ripresa, devi fare un po’ di riscaldamento iniziando con forze ridotte.


Starting: BPEL 16cm - EG 12.5 cm ... Today: BPEL 19 - EG 13.5 cm ... Goal: BPEL 20 cm - EG 15 cm

DIARIO .. FOTO ..

FOTO di confronto

Top
Similar Threads 
ThreadStarterForumRepliesLast Post
primo mese e primi forse timidi risultatibonomoEsercizi di base per il pene912-31-2012 12:26 AM
Forse molti di noi lo misurano maleRastapanoEsercizi di base per il pene1811-05-2012 02:50 PM

All times are GMT. The time now is 06:07 PM.