Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Nuovo e demoralizzato

12

Nuovo e demoralizzato

Ciao a tutti, sono nuovo del forum e anche nuovo in certe pratiche.

Non avevo particolari complessi sul mio pene, magari c’erano, ma erano solo dei pensieri sul voler qualcosa in più, che sparivano come venivano.

Fin quando è successa una cosa che mi ha fatto sprofondare nello sconforto più totale.

Cerco un pò di chiarimenti perché essendo nuovo ho una terribile paura di sbagliare e far danni.

Ho un pene di 15.5 cm di lunghezza, per 14.5/15 di circonferenza nel punto più spesso.

Per conformazione però è un pò diverso dal solito.

In erezione è quasi attaccato alla pancia, se lo spingo giù con forza riesco con fatica a farlo arrivare parallelo al suolo.

Questa è la cosa che più mi da noia, perché lo fa sembrare più piccolo di quanto sia in realtà, almeno ai miei occhi.

Altra cosa che mi attanaglia è che da flaccido sparisce, quando è rilassato diciamo che va sui 8-9 cm, ma molto spesso si ritira,(tipo ciò che succede con il freddo) arrivando a 6-7cm. Capisco che è ritirato in quanto è più rigido del normale.

Tutto questo mi suggerisce che ho il cosiddetto “pene di sangue” e non “di carne”.

Vorrei chiedervi se mi potete dare dei consigli su come iniziare per bene, cercando di evitare infortuni.

Sono al terzo giorno in cui ho eseguito solo jelq normale con erezione massima del 70%. Domani starò fermo, perché ho notato che oggi da eretto spingendo verso il basso avevo un pò di dolore al nervo che sta alla base, vicino all’osso per intenderci.

Chiedo scusa se sono stato prolisso o se ho sbagliato sezione su cui postare. Grazie a chiunque mi risponderà.

Ciao, inizio col dirti che stai messo piuttosto bene, soprattutto in larghezza. Ti consiglio di andare a vederti la linear newbie routine e partire da quella 1 giorno si e 1 giorno no.

Grazie del consiglio, sono andato a vedere e partirò proprio da quella.

Comunque si, della circonferenza non mi lamento, ma ciò che mi attanaglia è la lunghezza.

Il mio cruccio è che essendo appunto quasi verticale durante l’erezione, nasconde anche quei 15.5cm, facendolo sembrare al massimo 13.

Benvenuto Dennix!

Concordo con ZeroNove, inizia dalla Newbie Routine e armati di molta pazienza ;)

Per quanto mi riguarda il guadagno maggiore nel mio caso è stato proprio da rilassato, ho un pene che in stato di riposo risulta piccolo e sembra completamente differente da eretto!

Ho guadagnato almeno 1 cm e risulta molto piu’ voluminoso dopo solo un mese di ripresa dal PE.

Ti consiglio di seguire la Newbie e non aver fretta di aumentare le sessioni, prova un mesetto e prendi le misure.. se aumentano rimani fedele alla Routine.

Buon PE!


Start 19/12/15 - Smesso dopo 6 mesi - Restart 10/22

BP 18,8 EGBase 14,5 EGMet� 14 EGGlande 13,1

Foto personali di Tappetto

Ragazzi io avrei una domanda data da una mia riflessione, che magari è completamente sbagliata per carità.

Io ad esempio alla base del pene, ho delle vene molto “grosse”, ma io ce l’ho in evidenza, di avere ce le abbiamo tutti.

Mi chiedo: aumentare le dimensioni grazie al jelq, non va inevitabilmente a rovinare queste vene? Facendole dilatare un pò troppo magari.

Me lo chiedo perché in ambito medico, aldilà del pene, le vene dilatate son sempre segno di qualcosa che non va, di rischioso.

Io credo che vista la pratica, visto lo spingere sangue lungo tutto il pene, ci sarà per forza di cose una dilatazione. Sbaglio?

Non ti sbagli. Forse in questo caso l’estensore è più indicato.


Panta Rhei

Io penso che se fatto in modo “delicato”, puoi fare tutto. I jelq rimangono il mio esercizio preferito, peró puoi adattare quello che vuoi. La misura di 15,5 la intendi pressando sull’osso? Penso comunque che possa sembrare più corto proprio perchè largo. Se poi vuoi parlarci dell’episodio a cui ti riferisci, siamo tutt’orecchie. Se si tratta di qualche donna, non fartene troppo un cruccio. Tante volte lo fanno per schernire, altre per scherzare. Fatto sta che non sei messo male.

La misura la prendo da un lato, facendo coincidere l’inizio del metro alla base, perché prenderla da sopra è complicato in quanto per farlo arrivare parallelo al suolo devo fare parecchia forza, e alla base (dove c’è l’adipe del pube) c’è il legamento che mi impedisce proprio di spingere contro l’osso.
Se poggio il metro sopra mi segna 14.5 ma se poi lo metto di fianco senza spingere niente segna 15.5.credo sia proprio per via del legamento che è più duro del marmo.
Comunque si, credo sia anche per via della larghezza che “nasconde”, anche perché ha proprio la forma di un cono, a metà asta la circonferenza è 14.5 se scendo appena arriva a 15 e alla base anche di più.

L’avvenimento di cui parlo si, riguarda una donna, ma nessuna battutina ne frecciatina, ho fatto tutto da me.
Ci siamo conosciuti e abbiamo passato un periodo abbastanza lungo da amici molto stretti, e si sa che fra uomo e donna quando si ha molta confidenza ci si lascia andare parlando anche degli ex, e delle esperienze sessuali avute.
Man mano il rapporto si è trasformato diventando più forte, fin quando io parto per lavoro, e stando appena distanti capiamo entrambi che vogliamo qualcosa di ben diverso dall’amicizia.
Mi chiederete e a questo punto quale sia il problema. Ebbene, nelle nostre confidenze io venni a sapere che un suo ex viaggia sui 20cm
Al massimo di più, ma di meno non credo.
E io ricordo il modo in cui lo descriveva, ricordo ciò che hanno fatto insieme e in particolar modo ricordo quando per dirmi quanto fosse grande mi disse: no guarda, tu non puoi capire, enorme, qualcosa fuori dal comune, ecc ecc.
Ora potrei fermarmi qui, perché capirete sicuramente come mi sento, ma vi do giusto un assaggio.
Avete presente le ossessioni? Peggio. Non sono mai stato così male in vita mia, ho tantissima voglia di lei, ma zero potenza sessuale, mi sento tremendamente insicuro, sono in un tunnel dal quale non riesco proprio ad uscire. C’è l’ho perennemente in testa, con immagini di loro due insieme e tutto ciò che immaginerete già da voi.
Non ho mai provato cose così forti per una donna, e di certo non posso lasciar perdere per questo altrimenti non riuscirei a guardarmi mai più allo specchio.
Allo stesso tempo, non vedo come uscire da tutto ciò che mi uccide nel vero senso della parola.

Ok da una parte lo capisco, fatto per il quale dalle ragazze che ho avuto non ho mai voluto sapere le esperienze passate, potrebbe farmi passare la voglia come adesso per te sta succedendo. È anche vero che le ragazze hanno poco tatto, perchè io non sognerei mai di raccontare quanto fossero grosse e belle le tette di qualcuna del mio passato, ad esempio.

Io ti sconsiglio di praticare il PE unicamente per l’ossessione derivata dalla discussione con questa ragazza, perchè potresti finire per farti male. Fallo piuttosto per il benessere personale, con calma e per te stesso.

Non pensare ai miracoli, da quello che ho letto prendere 2-3 centimetri è il massimo che ci si puó aspettare e ci si impiegano parecchi mesi se non anni. Peró se hai i legamenti così “tirati” forse tu potresti essere uno che guadagna abbastanza già solo distendendoli.

Fossi in te mi concentrerei con gli stretch verso il basso, sempre ascoltando il tuo corpo.
Buona fortuna 👍🏻

Alcune statistiche: il 95% degli uomini si trova nel range 13-18cm di lunghezza.

Sopra i 20 centimetri si parla di circa 1 persona su 1000.

Una circonferenza di 14.5 rientra nel top 5% circa, quindi su 100 uomini solo 5 lo avrebbero piu largo del tuo.

Se la ragazza avesse avuto uno di quelli oltre i 20, sarà difficile ritrovarne un altro, quindi si mettesse l’anima in pace 😂

Un consiglio da uomo a uomo, lascia perdere le esperienze sessuali passate con gli ex!
Prima cosa, dubito che quando fai certe cose hai il metro in mano e quindi le misure possono essere gonfiate.
Seconda cosa, vai fino in fondo e non pensare ad altro oltre a farla godere. Stai sereno che con le tue misure non sei messo assolutamente male e puoi fare di tutto e di piu!

Meno seghe mentali, con il PE puoi migliorare ma di certo non trasformi il tuo pene in una mazza con pochi mesi.


Start 19/12/15 - Smesso dopo 6 mesi - Restart 10/22

BP 18,8 EGBase 14,5 EGMet� 14 EGGlande 13,1

Foto personali di Tappetto

Volevo iniziare a scrivere oggi il mio diario ma ancora le regole del forum non me lo consentono. UFFa!

Come Tappetto95 ed altri penso che non ti devi aspettare con queste tecniche un allungamento rapido del tuo uccello. Un allungamento graduale e permanente ci sarà senza dubbio. Non cercarlo però forzando le routine. Il pene non reagisce bene ai superallenamenti (anche se ci sono diverse scuole di pensiero al riguardo) indirizzalo a crescere e sii costante e MODERATO. Se noti che il pene tende a stare ritirato stai sbagliando allenamento e devi diminuire il lavoro che gli stai facendo fare. Un pene sciolto e normalemtne allungato è un buon indizio di un buon lavoro che non sta stressando il tuo pisello. Personalmente avevo provato in passato pure io queste tecniche ma esageravo e non ho avuto i risultati sperati. Con le giuste maniere sicuramente lo allunghi e lo ingrossi. Ci vuole solo tempo, pazienza e spopratutto rispetto per il tuo pisello.


Panta Rhei

Non è per il PE che risulta ritirato, io ho sempre avuto una fisiologia del pene che reputo alquanto strana, da “rilassato” Il 40% della giornata appare ritirato, piuttosto rigido per essere nello stato flaccido, e si aggira intorno ai 6-7 cm rimanendo piuttosto freddo rispetto al corpo.

Quando invece è veramente rilassato, è più lungo di circa due centimetri, caldo e non più rigido.

Ho letto da qualche parte sul web che potrebbe essere dovuto ad una ipertensione del pavimento pelvico, in quanto la sua contrazione prolungata impedirebbe il corretto afflusso di sangue riducendone le dimensioni e facendolo ritirare e apparire più “turgido”.

Questo potrebbe portare svariati problemi, tra i quali disfunzione erettile e persino accorciamento, ma non credo sia così esagerato perché io non riporto dolori ne al pavimento pelvico ne al pene.

Un altra cosa che ho notato è che potrei avere un esagerato afflusso di sangue durante l’orgasmo, oppure il pene si estende e gonfia meno di quanto dovrebbe, perché se io vengo in piedi a volte sento una fortissima pressione sul glande, come se stesse per scoppiare.

Diciamo che è un effetto paragonabile al mettere troppa aria dentro un palloncino facendone dilatare al massimo proprio la sua elasticità.

Per quanto riguarda i risultati sperati, due centimetri pieni mi andrebbero più che bene, e so che ci vuole costanza.

Zero nove, hai perfettamente ragione, ho pensato anch’io che non ha molto senso praticare PE per risolvere ciò che ho ora in testa, sarebbe più indicato un percorso psicoterapeutico. Ma adesso non ne ho possibilità, e noto che comunque concentrarmi su un qualcosa mi distoglie un pò dal pensare a certe cose. Oltretutto sono sempre stato un ragazzo che al suo fisico ci tiene ed ho sempre praticato pesistica per sviluppare al meglio i miei muscoli, farò lo stesso per quanto riguarda il pene a sto punto.

Non credo che le misure dell’ex siano state gonfiate, come non reputo mancanza di tatto il fatto che me ne abbia parlato, perché eravamo davvero in un clima “goliardico”, e non avremmo mai pensato che fra noi in futuro sarebbe sorto qualcosa di più di una bella amicizia.

Che io non sia sotto la norma, o che sia messo bene sull’aspetto circonferenza lo so bene. Il punto è che sono entrato davvero in forte competizione verso sto ragazzo, ed immagino le cose più disparate.

Tra l’altro, altro grandissimo problema: noi due non abbiamo ancora fatto sesso, non mi ha mai visto nudo, ed ho un ansia tremenda che sicuramente le prime volte si ripercuoterà sulle mie prestazioni, e spero sia solo per le prime volte.

Sdrammatizzo con una cosa buffa, non mi ha mai visto nudo dal vivo, ma in foto si. Quindi almeno in parte mi tranquillizzo un pochino.

Stando così le cose, fai prima ad organizzare un incontro con il tuo ragazzo,invece di aspettare di guadagnare 2 centimetri.

In bocca al lupo.


Panta Rhei

Vilfredo non è che mi abbia fatto molto ridere la tua battuta, ma non me la prendo.

Ovviamente la competizione non è per ego maschile,(anche se è presente in piccola parte in ognuno di noi credo) ma per la paura, di non essere all’altezza delle aspettative della mia donna. Credo che chiunque voglia essere il top per la propria, e quindi possono sorgere insicurezze se non ci si ritiene abbastanza.

Detto questo ribadisco che non me la prendo, sono il primo che seppur stando molto male, cerca sempre di sdrammatizzare.

Top
12
Similar Threads 
ThreadStarterForumRepliesLast Post
Il nuovo bar del forum ancora più nuovocrek88Pene più lungo e largo159010-24-2020 10:34 PM
Sono Nuovo e Demoralizzato.Paolo BongioannEsercizi di base per il pene611-28-2016 12:01 AM
Demoralizzato, vorrei ricominciare da 0PhantomPEEsercizi di base per il pene1503-01-2016 09:57 PM
Votate per il nuovo logo di ThundersplacemarineraPene più lungo e largo506-02-2012 01:59 PM

All times are GMT. The time now is 11:57 AM.