Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Io, pene piccolo, seduttore incallito.

12

Io, pene piccolo, seduttore incallito.

Voglio fare questo post (lungo) a sostegno morale di chi, come me, non si sente adeguato nelle sue dimensioni.

Partiamo da un paio di presupposti:
Anche io come voi sono “ossessionato” dalle mie dimensioni, altrimenti non leggerei almeno una volta al mese articoli o cose sulle dimensioni del pene. Ma non sforo i limiti del patologico;
Le mie dimensioni sono ritenute “normali” per la medicina ufficiale, quindi questo post è riservato principalmente a chi ha le mie dimensioni o leggermente poco inferiori (12BP 10.5EG) e a chi le ha superiori a me, ma si fa mille seghe (tutte mentali, manco fossero manuali).

Che siamo noi uomini ad essere ossessionati dalle misure del nostro pene è vero, le donne invece hanno una percezione differente del pene che va scemando con l’età. In giovane età tenderanno a preferire partner sessuali dotati, anche e soprattutto per la loro infantilità che tende principalmente all’apparenza che non alla sostanza, ma andando avanti con l’età le dimensioni del pene diventano sempre meno importanti, lasciando il primato a doti sociali e affettive piuttosto che alle doti sessuali di tipo fisico.

Per quanto le dimensioni del mio pene inferiori alla media mi hanno portato ad avere il mio primo rapporto sessuale a 21 anni, con una mia coetanea molto più esperta. Non dimenticherò mai la mia prima volta, pensavo di essere dentro e invece mi stavo strusciando sulle sue grandi labbra. Fu lei a dire “aspetta” e a metterlo nel modo giusto. Da quel momento in poi, il periodo di astinenza più lungo da sesso che io abbia mai provato è stato 2 mesi.

Nei primi 6 anni della mia vita sessuale ho avuto 11 partner sessuali più una partner sessuale che all’inizio mi ha respinto (mi parlava già che voleva tutti uomini con 25cm di cazzo) per le dimensioni del mio pene (eravamo nel letto, mise le mani nelle mutande e poi disse “non mi va”). In realtà a quest’ultima poi feci un cunnilingus e mentre glielo stavo facendo, chiese lei di scoparla, ma alla fine non lo feci.

Di queste 11 partner sessuali 7 erano avventure, 2 storie leggere, due storie serie (di cui l’ultima è quella in cui attualmente sto e va avanti da oltre 7 anni).

Cosa posso dire quindi dopo aver avuto tutte queste partner sessuali e con oltre 7 anni di relazione alle spalle?

-Alle donne, prima di tutto, interessa la circonferenza:
una delle mie ex, ad esempio, disse che ce l’avevo leggermente sottile (cosa che mi ha confessato solo dopo che gliel’ho tirata fuori con le tenaglie dalla bocca).

-Le donne se non sanno come ferirti perché, in fin dei conti ti comporti bene e le sostieni, useranno sempre le dimensioni del tuo pene:
per oltre 1 anno e mezzo sono uscito con una ragazza che non amavo, eravamo “scopamici”, ma io la sostenevo anche nei momenti di difficoltà. Scopavamo in media 2 volte al giorno e spesso era lei ad avere le iniziative. Nel frattempo, e lei lo sapeva, avevo anche altre 2 donne e mi capitava spesso di andare la mattina da una e la sera dall’altra.
Perché allora questa donna disse ai miei amici, dopo un anno e mezzo di sesso sfrenato, che ce l’avevo piccolo? Perché lei voleva una relazione con me ed io invece mi ero innamorato da in un’altra ragazza. L’unico modo per ferirmi, siccome non aveva nient’altro, era sulle dimensioni del mio pene. Pene che per un anno e mezzo l’ha preso in tutti e tre i buchi.

-Passione batte fisicità:
Come in tutte le cose della vita, se fate sesso come se vi stesse masturbando davanti un porno, lasciate perdere….
Una delle mie amiche mi raccontò che usciva con un ragazzo davvero ben dotato, solo che era incapace. Poca passione, solo stantuffamento secco. Il tizio ben dotato l’eccitava all’inizio, ma dopo un po’ è stato appeso miseramente per via della sua scarsa passionalità.
Una ragazza con cui mi sento (sì, sono fidanzato e mi sento con altre ragazze, con una ho anche fatto videochiamata mentre ci masturbavamo….) mi raccontava delle sue esperienze sessuali con i suoi ex, tutti freddi e meccanici. Alla donna serve passionalità e spesso siamo noi “peni piccoli” a dare questa passione in più. E se non ce l’avete, è un vero problema.
La donna va prima fatta eccitare nella mente e poi scopata. Imparate a toccare il corpo di una donna, imparate a farla sentire desiderata con uno sguardo seducente e, se pensate che possa essere la donna della vostra vita, fatela sentire amata e protetta, cosa che è diversa dal darle troppe attenzioni e asfissiarla. Qui è un capitolo a parte e sono già stati spesi fiumi e fiumi di inchiostro.
Per nostra fortuna, il sesso non è fatto solo da penetrazione (lì sarebbe stato tragico), ma anche e soprattutto di sensazioni emotive e complicità. Esistono le mani e la bocca, usatele. Imparate a toccare le donne e a concentrarvi sul loro piacere piuttosto che sul vostro piacere immediato, guidatele e fatevi guidare.

-Come fai sentire una donna dopo il sesso è più importante di come fai sentire una donna dopo il sesso:
Non so a quanti di voi è capitato, ma quando si fa sesso con una persona che non ci piace, all’inizio siamo sempre tutti eccitati, ma dopo aver avuto l’orgasmo, la prima cosa che passa per la testa è “oh mio dio, cos’ho fatto?!”
A me è capitato con un paio di avventure, che infatti non sono durate poi tantissimo, ma dovete sapere che per una donna questa sensazione è 10 volte più amplificata. Anche loro si fanno prendere dall’eccitazione iniziale, ma quando poi finisce il sesso si sentono sporche e si disprezzano. Una sensazione che nel tempo si accumulerà sempre di più fino a quando non smetteranno più di vedere quell’uomo. A volte vanno incontro a delle vere e proprie crisi di pianto per ciò che hanno fatto. Questo capita principalmente alle ragazze giovani e che vorrebbero essere amate, ma non vengono ricambiate.
Le sensazioni che date nel post sesso è forse l’aspetto più importante per una relazione, è qui che si crea l’intesa della coppia, è nelle cose che fate appena avete l’orgasmo che avete il potere di creare un legame forte e duraturo. Se dopo essere venuti vi alzate e ve ne andate in bagno, o vi staccate da lei, state sbagliando in modo assurdo.
Io quando ho un orgasmo con la mia donna, la bacio, continuo a toccarla e dopo essermi pulito con un fazzoletto, non corro in bagno, ma mi metto accanto a lei e la abbraccio. Poi dopo ci andiamo a lavare.

-Date spazio alle sue fantasie:
Non siate insicuri. Cercate di capire cosa piace alla donna. Conobbi una ragazza che aveva fantasie masochistiche e di stupro, la cosa mi eccitava molto, perché nel mio animo sono un sadico pervertito. Ma dare sfogo alle fantasie sessuali è molto più eccitante di un tizio che sta fermo e zitto con il suo bel pisellone.
Ma se avete paura di un sex toy oppure non sapete giocare, allora non è il PE che vi serve, ma un corso per sviluppare la fiducia in voi stessi e non è importante se il vostro pene è 14x11 o 16x12 o 18x13, se vi sentite minacciati dalle sue fantasie, il problema non sta nel vostro cazzo.

-Affinità di coppia e Sentimenti battono Pene.
Delle 7 avventure che ho avuto, tre erano scopamicizie, 3 potevano esserlo, ma io ho rifiutato (essì), una è stata una botta e via.
Come ha fatto uno con il mio pene ad potersi permettere di rifiutare 3 donne come scopamicizia e ad averne altre 3 per mesi e mesi?
Parte del mio successo lo devo al fatto che sono mediamente carino e di statura alta, ma il restante del successo parte dal fatto che so ascoltare e sono molto paziente. Questo non significa essere zerbino, lo zerbino obbedisce e fa tutto quello che vuole la donna (e non fa neanche sesso).
Un uomo che fuori dal letto si comporta come un uomo è molto più affascinante. Essere uomini significa saper gestire con calma le loro reazioni emotive e calmarle, sostenerle nei loro progetti, sviluppare argomenti di conversazione interessanti (niente roba di nicchia, a meno che non le piaccia), seguirle nei loro problemi, farle sentire desiderate in modo leggermente distaccato (niente cose tipo “ti voglio scopare, mi ecciti tantissimo”, ma usate le carezze, gli sguardi, i baci), interessatevi a ciò che fanno e fatele interessare a ciò che fate, condivisione del tempo libero, saper giocare e provocare in modo intelligente (sfottetele ogni tanto in modo provocatorio) e non volgare (le volgarità vanno bene solo a letto, come una tizia a cui piaceva che la chiamassi “la mia schiava troia”, ma non fate cazzate, dovete saperlo se le piace oppure no, altrimenti vi stacca il cazzo a morsi), siate uomini con valori saldi (non valori cristiani, ma valori positivi).
E non servono neanche tanti soldi, dato che io all’epoca ero povero in canna e spesso erano loro ad offrire la birra a me.
Se invece siete piagnucolosi, vi piangete addosso, vi lamentate ogni 5 minuti, state a dire sempre che avete paura (ben diverso da aprirsi e dire ciò che spaventa in un momento di profondità), vi fate paranoie su paranoie, criticate oppure offendete perché per un paio di ore non vi ha risposto ad un messaggio, be’… in quel caso lo potete avere anche in marmo di carrara 20x14, ma scapperanno in 2 minuti da voi. Se volevano un uomo del genere accanto, state sicuro che a quel punto sarebbero lesbiche.
Siate uomini e non femminucce, imparate a gestire i loro sentimenti e a guidarle.

-Amore e comprensione sopra ogni cosa.
Se c’è amore, una donna passerà davanti a tutto. Non solo davanti al vostro pene leggermente più piccolo, ma anche davanti a tanti altri vostri difetti ben peggiori. Il problema è che seppur il pene piccolo non sarà motivo per cui vi lasceranno, se invece avete un carattere pessimo e non siete veri uomini, quello sicuramente sarà motivo per lasciarvi. Poi ovvio, come già detto in uno dei punti superiori, diranno anche che avete il pene più piccolo, ma sappiate che il vero motivo è che siete persone ingestibili. Probabilmente dopo di voi andranno con ragazzi più dotati? Sì, certo. Ma non siamo ipocriti, anche noi uomini quando finisce una relazione andiamo a divertirci con donne con bei culi e belle tette.

-Non è tutto rose e fiori.
Ovviamente non è tutto rose e fiori, avere un pene più grande è sempre meglio, un po’ come il lavoro. Se avete uno stipendio di 1.500€ va bene, vivete e state più o meno tranquilli, ma se ne avete uno di 10.000€ è ovviamente molto meglio. E proprio come uno stipendio di 10.000€ permette di fare molte più cose che con uno stipendio di 1.500€, anche un pene più grande permette di fare più cose. A partire dal sesso orale più gratificante per la donna o a posizioni diverse che un pene piccolo non può adottare. Ad esempio a cucchiaio da dietro è proibitivo per un pene piccolo, ma d’altro canto, un missionario con le gambe di lei alzate, può essere proibitivo per un pene grande perché può fare molto male. Insomma, imparate anche quali sono le posizioni più vantaggiose per il vostro pene.

-Donne da evitare.
Inutile girarci attorno, così come ci sono donne che cacciano la dote, ci sono anche le donne che cacciano i dotati.
Entrambe non sono mai state nel mio target come personalità. Donne così non hanno un carattere che fa per me e non ho mai tentato di avvicinarmi a loro. E non solo perché non ho ciò che cercano, ma anche se lo avessi (più probabile la dote che l’essere dotato), non sarebbero donne che avrei al mio fianco proprio per la loro superficialità.

Questo lungo post vuole quindi esservi di aiuto per farvi capire che avere il pene piccolo non significa essere completamente fuori da ogni rapporto con le donne, abbiamo sicuramente le nostre difficoltà e perciò siamo qui nella speranza di poter uscire da questa situazione. Personalmente un pene che supera i 15cm BP e i 12EG lo riterrei più che soddisfacente per fare tutto ciò che volete. Certo, tutti vorremmo il bel pisellone 20x14, ma bisogna anche essere realistici e capire quali sono i nostri pregi e i nostri difetti.
Se vi concentrate sui vostri difetti, allora è inutile che andate avanti, dovete concentrarvi sui vostri pregi.

Questo mi ricorda molto una storia, una storia pedagogica sulla scuola, ma che può essere riadattata alla psicologia “perdente”.
LA SCUOLA DEGLI ANIMALI di G. H. Reavis, andate a leggervela.
Siamo abituati a concentrarci sui nostri difetti o su dove andiamo male, quando in realtà dovremmo concentrarci sui nostri pregi e migliorarli ulteriormente. Se vi concentrerete solo sul vostro pisello, magari le donne non potranno mai apprezzare parti del vostro carattere, magari la vostra lealtà, la vostra capacità di supportare, la vostra leadership, oppure la vostra intelligenza brillante, le vostre abilità artistiche.
Fate emergere i vostri pregi e non vi fate influenzare troppo dai vostri difetti. Migliorare si può sempre, ma diciamocelo, quale sano di mente uscirebbe con una persona che sta tutto il tempo a lamentarsi che si sente inadeguato (in qualsiasi cosa) o che vive in perenne sentimento di disagio?
Ho conosciuto donne grasse che si scopavano un ragazzo nuovo (pure belli) a settimana e belle ragazze non riuscire neanche a sedurre mezzo uomo perché troppo complessate, riflettete su questo.

Per concludere,
Se posso esservi d’aiuto, scrivetemi pure in privato e sarò contento di darvi sostegno morale e consigli, ma non fatevi ossessionare troppo dalle vostre dimensioni. Facciamo PE con la tranquillità mentale che possiamo andare avanti anche così, se poi riusciamo a guadagnare quel mezzo centimetro, be’, cazzo… motivo in più per andare e sfondare tutto alla prossima sessione di sesso!


Start: 1 Giugno 2015 - BP 13.2, EG 11 (Stop Sett 2015)

ReStart 10 Marzo 2021. BP 13.2, EG 11 Now: BP 13.5, EG 11,3

Goal 1: BP 16 (In Corso), EG 12 (In Corso). Goal 2: BP 18, EG 13

Ci sono dei refusi, spero che capite quali sono. :D


Start: 1 Giugno 2015 - BP 13.2, EG 11 (Stop Sett 2015)

ReStart 10 Marzo 2021. BP 13.2, EG 11 Now: BP 13.5, EG 11,3

Goal 1: BP 16 (In Corso), EG 12 (In Corso). Goal 2: BP 18, EG 13

Sono d’accordo con te anche se il tuo discorso a mio parere è troppo generico. Inevitabilmente ognuno di noi ha pregi e difetti ma di certo i tuoi pregi caratteriali non potranno soppiantare a letto una mancanza a livello di misure. Eh si io sono molto ma molto passionale a letto, ma ti assicuro che avessi un pene più grande sarei un vero e proprio animale ed ho detto tutto. Li non ce ne sarebbe per nessuno. Per questo io credo che più che andare a migliorare i nostri pregi, bisogna andare a soppiantare i nostri difetti il più possibile. Mi spiego, se sei un ragazzo con un carattere forte ad esempio ma obeso, andare a migliorare ulteriormente il carattere non ha senso se hai una panza che allontana ogni donna. Stessa cosa con il pene, puoi essere anche il più bravo amante al mondo ma se il tuo pene risulta inadeguato perchè troppo piccolo di certo non riuscirai ad esprimere la tua sessualità con ogni donna o comunque sarai facile oggetto di scherno da parte sua. Poi dal punto di vista della sicurezza a livello caratteriale quelle sono cose che alcuni hanno anche essendo praticamente nulla. C’è gente che si crede figa e superiore agli altri ma poi ha un fisico penoso, fuma e non conclude niente nella vita. Ci sono persone con un fisico migliore intelligenti che si sentono inadeguate semplicemente per via del loro carattere. Io sono fiero di essere insicuro fin da piccolo e ti spiego perchè: questo mi spinge a migliorarmi ogni giorno. Se fossi sicuro di me non avrei iniziato palestra, non avrei iniziato il PE non mi farei il sedere all’università ecc.. Sono fiero di essere insicuro e ti dico che sul lungo termine le persone più introverse si realizzano mentre quelle persone sicure di sè che non li puoi dire niente (i bulletti i fighi delle superiori) non concludono niente. Nel mio caso sono sempre insoddisfatto di me stesso in ogni caso, questo da un lato non mi fa apprezzare i traguardi, dall’altro mi aiuta a puntare sempre più in alto. Per me ben venga essere insicuri se sei una persona che si vuole fare il sedere per cambiare la propria condizione. Per quanto riguarda la parte sulle prestazione sessuale sono d’accordo con te anche se pensaci: se hai un pene grande e sei un toro, probabilmente ogni donna ti ricorderà come il migliore e non troverà nessuno come te e questa è la cosa più bella. Se sei un bravo amante ma lo hai piccolo o viceversa ricorderà sempre la tua mancanza( “era proprio bravo peccato che lo aveva piccolo”) Il connubio perfetto tra dimensioni e prestazioni ti rende un uomo che si distingue dagli altri. Altrimenti rischierai sempre che la donna che hai al tuo fianco abbia avuto un amante più prestante o più dotato e questa cosa a lungo andare ti logora sempre. Come fai a stare con una donna sapendo che un altro uomo migliore di te a letto o con un pene più grande l’ha magari soddisfatta piu di te. A me per fortuna mai successo perchè non penso riuscirei a conviverci.


[Goal]🐃: 20NBPEL,16MSEG

8April2021: 19,3BP/ 18NBP/14,4MSEG

13June21(after 933hours extender in 1,5 year): 20,4BP/18NBP/14,4 MSEG


Last edited by AlessioRossi : 03-16-2021 at .

Messaggio originale di AlessioRossi
Sono d’accordo con te anche se il tuo discorso a mio parere è troppo generico. Inevitabilmente ognuno di noi ha pregi e difetti ma di certo i tuoi pregi caratteriali non potranno soppiantare a letto una mancanza a livello di misure. Eh si io sono molto ma molto passionale a letto, ma ti assicuro che avessi un pene più grande sarei un vero e proprio animale ed ho detto tutto. Li non ce ne sarebbe per nessuno. Per questo io credo che più che andare a migliorare i nostri pregi, bisogna andare a soppiantare i nostri difetti il più possibile. Mi spiego, se sei un ragazzo con un carattere forte ad esempio ma obeso, andare a migliorare ulteriormente il carattere non ha senso se hai una panza che allontana ogni donna. Stessa cosa con il pene, puoi essere anche il più bravo amante al mondo ma se il tuo pene risulta inadeguato perchè troppo piccolo di certo non riuscirai ad esprimere la tua sessualità con ogni donna o comunque sarai facile oggetto di scherno da parte sua. Poi dal punto di vista della sicurezza a livello caratteriale quelle sono cose che alcuni hanno anche essendo praticamente nulla. C’è gente che si crede figa e superiore agli altri ma poi ha un fisico penoso, fuma e non conclude niente nella vita. Ci sono persone con un fisico migliore intelligenti che si sentono inadeguate semplicemente per via del loro carattere. Io sono fiero di essere insicuro fin da piccolo e ti spiego perchè: questo mi spinge a migliorarmi ogni giorno. Se fossi sicuro di me non avrei iniziato palestra, non avrei iniziato il PE non mi farei il sedere all’università ecc.. Sono fiero di essere insicuro e ti dico che sul lungo termine le persone più introverse si realizzano mentre quelle persone sicure di sè che non li puoi dire niente (i bulletti i fighi delle superiori) non concludono niente. Nel mio caso sono sempre insoddisfatto di me stesso in ogni caso, questo da un lato non mi fa apprezzare i traguardi, dall’altro mi aiuta a puntare sempre più in alto. Per me ben venga essere insicuri se sei una persona che si vuole fare il sedere per cambiare la propria condizione. Per quanto riguarda la parte sulle prestazione sessuale sono d’accordo con te anche se pensaci: se hai un pene grande e sei un toro, probabilmente ogni donna ti ricorderà come il migliore e non troverà nessuno come te e questa è la cosa più bella. Se sei un bravo amante ma lo hai piccolo o viceversa ricorderà sempre la tua mancanza( “era proprio bravo peccato che lo aveva piccolo”) Il connubio perfetto tra dimensioni e prestazioni ti rende un uomo che si distingue dagli altri. Altrimenti rischierai sempre che la donna che hai al tuo fianco abbia avuto un amante più prestante o più dotato e questa cosa a lungo andare ti logora sempre. Come fai a stare con una donna sapendo che un altro uomo migliore di te a letto o con un pene più grande l’ha magari soddisfatta piu di te. A me per fortuna mai successo perchè non penso riuscirei a conviverci.

Ciao, vedo che hai colpito nel pieno il senso del post….E ovviamente sono ironico.
Non ho detto che il carattere sopperisce a problemi di misure, né che bisogna trascurare i nostri “difetti”.
Il punto è un altro, se c’è gente che si fa le paranoie e legge il mio post, forse si rincuora, se legge il tuo post invece si deprime (se non peggio).


Start: 1 Giugno 2015 - BP 13.2, EG 11 (Stop Sett 2015)

ReStart 10 Marzo 2021. BP 13.2, EG 11 Now: BP 13.5, EG 11,3

Goal 1: BP 16 (In Corso), EG 12 (In Corso). Goal 2: BP 18, EG 13


Last edited by Prometheus2015 : 03-16-2021 at .

Messaggio originale di AlessioRossi
Come fai a stare con una donna sapendo che un altro uomo migliore di te a letto o con un pene più grande l’ha magari soddisfatta piu di te. A me per fortuna mai successo perchè non penso riuscirei a conviverci.

Comunque questa parte è fantastica!
Hai misurato ogni prestazione sessuale di ogni donna con un “godometro” anche quando non stavano con te oppure ti affidi al fatto che loro dicano “sei stato il migliore di tutti”? XD

Dai su, siamo seri. Il sesso è importante e il pene pure, ma non scadiamo nel ridicolo perché se fosse come dici tu, praticamente noi poco dotati dovremmo ammazzarci di seghe e non dare nessun orgasmo a nessuna donna o magari dare orgasmi di serie B.
Spero che tu possa convivere con la consapevolezza che non potrai mai essere il migliore in assoluto per tutte le donne che hai avuto. Se poi questo ti distrugge moralmente, mi dispiace per te.


Start: 1 Giugno 2015 - BP 13.2, EG 11 (Stop Sett 2015)

ReStart 10 Marzo 2021. BP 13.2, EG 11 Now: BP 13.5, EG 11,3

Goal 1: BP 16 (In Corso), EG 12 (In Corso). Goal 2: BP 18, EG 13

Prometheus concordo con te.

Mi permetto di aggiungere la mia visione, le dimensione secondo me, soprattutto per le nuove generazioni contano, non fisicamente ma “visivamente”.
Contano come conta avere gli addominali a chi piacciono. Insomma funzionalmente magari no ma esteticamente si.

Ma anche in questi casi le dimensioni sono solo 1 dei punti che vengono considerati e non l’unico.
Poi penso che siamo d’accordo sul fatto che a parità di tutto, avere quel cm in più di circonferenza e di lunghezza può aiutare.


18/09/12...: BPEL 17,3 - NBPEL 15,0 - MSEG 11,9

2015.: BPEL 20,5 - NBPEL 18,5 - MSEG 13,0🔝🔝 TODAY: BPEL 20,0 - NBPEL 18,0 - MSEG ???.

Goal..........: BPEL 22,0 - NBPEL 20,0 - MSEG 15,0

Messaggio originale di MartelloDiThor
Prometheus concordo con te.

Mi permetto di aggiungere la mia visione, le dimensione secondo me, soprattutto per le nuove generazioni contano, non fisicamente ma “visivamente”.
Contano come conta avere gli addominali a chi piacciono. Insomma funzionalmente magari no ma esteticamente si.

Ma anche in questi casi le dimensioni sono solo 1 dei punti che vengono considerati e non l’unico.
Poi penso che siamo d’accordo sul fatto che a parità di tutto, avere quel cm in più di circonferenza e di lunghezza può aiutare.

Indubbiamente, altrimenti non stavo qui a tirarmelo con il cronometro al polso!


Start: 1 Giugno 2015 - BP 13.2, EG 11 (Stop Sett 2015)

ReStart 10 Marzo 2021. BP 13.2, EG 11 Now: BP 13.5, EG 11,3

Goal 1: BP 16 (In Corso), EG 12 (In Corso). Goal 2: BP 18, EG 13

Considera che io inizia tempo fa, solo per me stesso, in quel periodo avevo una scopamica che era stata almeno con 100 ragazzi e mi disse che non aveva mai goduto come con me, e ne sono convinto visto che mi teneva per ore e che si faceva anche i km per vedermi 😂

Tra l’altro risentita di recente e mi ha confermato che quello è stato il miglior sesso della sua vita e adesso è sposata. Io ero circa 14-15 NBP x 12 EG.

Se sono qui è per ego personale come molti altri.


18/09/12...: BPEL 17,3 - NBPEL 15,0 - MSEG 11,9

2015.: BPEL 20,5 - NBPEL 18,5 - MSEG 13,0🔝🔝 TODAY: BPEL 20,0 - NBPEL 18,0 - MSEG ???.

Goal..........: BPEL 22,0 - NBPEL 20,0 - MSEG 15,0

Messaggio originale di Prometheus2015
Comunque questa parte è fantastica!
Hai misurato ogni prestazione sessuale di ogni donna con un “godometro” anche quando non stavano con te oppure ti affidi al fatto che loro dicano “sei stato il migliore di tutti”? XD

Dai su, siamo seri. Il sesso è importante e il pene pure, ma non scadiamo nel ridicolo perché se fosse come dici tu, praticamente noi poco dotati dovremmo ammazzarci di seghe e non dare nessun orgasmo a nessuna donna o magari dare orgasmi di serie B.
Spero che tu possa convivere con la consapevolezza che non potrai mai essere il migliore in assoluto per tutte le donne che hai avuto. Se poi questo ti distrugge moralmente, mi dispiace per te.


Fortunatamente tutte le ragazze che ho avuto erano alle prime armi sono giovane (19) quindi non avevano tutte queste esperienze. La mia attuale ragazza con cui sto da più di 1 anno l’ha fatto con me la prima volta, fino a prova contraria sono l’unico quindi diciamo non c’è confronto. Comunque parlando per me io trovo difficile accettare che una ragazza abbia goduto più con un altro, questa è una questione mia soggettiva, non dico che per tutti sia cosi. Magari un ragazzo questo problema neanche se lo fa e se ne fa un altro ancora più inutile, purtroppo tutti abbiamo le nostre fisse. Ripeto io personalmente se la ragazza con cui mi trovo mi dicesse che ha avuto un uomo più dotato di me, che magari la scopava meglio di me, non so se ce l’avrei fatta a farmene una ragione, ma questo ribadisco ancora una volta che è un mio personalissimo limite.


[Goal]🐃: 20NBPEL,16MSEG

8April2021: 19,3BP/ 18NBP/14,4MSEG

13June21(after 933hours extender in 1,5 year): 20,4BP/18NBP/14,4 MSEG

Alessio il tuo pensiero deriva anche dalla tua giovanissima etá.

Io personalmente se una ragazza mi dicesse che uno lo aveva più grosso non mi cambia se gode di più con me, mentre se mi dicesse che con uno godeva di più o che godeva di più Perchè uno lo aveva più grosso è diverso, sicuramente non fa piacere.


18/09/12...: BPEL 17,3 - NBPEL 15,0 - MSEG 11,9

2015.: BPEL 20,5 - NBPEL 18,5 - MSEG 13,0🔝🔝 TODAY: BPEL 20,0 - NBPEL 18,0 - MSEG ???.

Goal..........: BPEL 22,0 - NBPEL 20,0 - MSEG 15,0

Messaggio originale di AlessioRossi
Fortunatamente tutte le ragazze che ho avuto erano alle prime armi sono giovane (19) quindi non avevano tutte queste esperienze. La mia attuale ragazza con cui sto da più di 1 anno l’ha fatto con me la prima volta, fino a prova contraria sono l’unico quindi diciamo non c’è confronto. Comunque parlando per me io trovo difficile accettare che una ragazza abbia goduto più con un altro, questa è una questione mia soggettiva, non dico che per tutti sia cosi. Magari un ragazzo questo problema neanche se lo fa e se ne fa un altro ancora più inutile, purtroppo tutti abbiamo le nostre fisse. Ripeto io personalmente se la ragazza con cui mi trovo mi dicesse che ha avuto un uomo più dotato di me, che magari la scopava meglio di me, non so se ce l’avrei fatta a farmene una ragione, ma questo ribadisco ancora una volta che è un mio personalissimo limite.

Ah ok, hai 19 anni, allora ti perdono.


Start: 1 Giugno 2015 - BP 13.2, EG 11 (Stop Sett 2015)

ReStart 10 Marzo 2021. BP 13.2, EG 11 Now: BP 13.5, EG 11,3

Goal 1: BP 16 (In Corso), EG 12 (In Corso). Goal 2: BP 18, EG 13

In concordo con tutto ciò che è stato detto, anche se ho fatto sesso solo con la mia ragazza in vita mia e sono messo abbastanza bene penso che non serva un pene enorme per far godere, puoi essere dotato quanto vuoi ma se sei un pezzo di legno e vieni dopo pochi secondi rimani a bocca asciutta. Le ragazze prendono in giro i peni piccoli perchè credono di essere chissà chi, alla fine se vai a vedere sono ragazzine acide e vanitose. Le ragazze con un minimo di esperienza o con un minimo di cervello sanno benissimo che il godere non si misura in cm.


Start: 01/01/2021 16,5NBP 18,5BP 12,5MEG

Now: 01/01/2022. ?NBP 20,2BP 12,7MEG

Anche io concordo col discorso di Prometheus2015, in linea generale, ma non su tutto.
Io ho 36 anni e ho fatto tantissime esperienze, ho avuto veramente molte donne e non mi posso lamentare. E ancora oggi, pur essendo sposato, non mollo. Ho proprio un amore per la seduzione e la donna mi piace proprio per come pensa, ride, mi travolge e per come scopa.
Da quanto ho capito il discorso di Prometheus2015, in sintesi, pone come principio generale che le dimensioni non contano e che il sesso, le prestazioni, il coinvolgimento e il rapporto in sé, prescindono dalle dimensioni ma sono il frutto di tutta una serie di fattori, da lui elencati esemplificativamente, indipendenti dalle misure. Ebbene io penso che questa sia la scoperta dell’acqua calda. Penso che nessuno possa mettere in dubbio queste affermazioni, sono assodate. Il buon Fantozzi ne è la dimostrazione (la moglie ne era innamoratissima) 😂😂😂
Tuttavia non concordo su alcune cose.
1 Sulla generalizzazione. Non tutte le donne sono così. Io dall’estate scorsa ad oggi ho fatto sesso con una ventina di ragazze e ti assicuro che per alcune di esse le dimensioni contavano eccome. Penso che sia un refuso psicologico, e non legato alla funzionalità del pene grande. Io sono messo benino coi miei 19BP e con la circo 13,7 e, per un fattore che non ho mai capito, ci metto davvero tanto per venire. E alcune mi dicevano che coi loro ragazzi non godevano come cn me per le dimensioni e, sopratutto, per la DURATA (cosa fondamentale più di ogni cosa per me, altro che misure). Quindi in linea generale il discorso fila, ma nella realtà una bella banana è sempre utile e fidati che ci sono donne che la apprezzano volentieri. Poi la storia d’amore concordo che è un altro pianeta.
2 Non mi fido di quello che le donne dicono a letto. A volte mentono anche per il bene che provano. Per non ferire. Non mi fido a prescindere. Mi fido solo delle conferme del tempo. Quindi le prendo sempre con le pinzette. Una donna che ti ama non ti dirà mai che un altro l’ha fatta godere di più o che le piacerebbe una mazza più grande. Per capirci: se hai una fidanzata che ami tantissimo e ha un seno piccolo, tipo una prima Scarsa, o non ha culo, tutti concordiamo che non c’entra niente col sesso, che ti piacerebbe lo stesso e che la ami e che puoi farti scopate indimenticabili . Ma non puoi dirmi che un gran culone come Dio comanda o due tettone alla Manuela Arcuri non ti piacerebbero. Poi tu faresti di certo un sesso migliore con lei che con la Arcuri, per tutti quei fattori che hai elencato, ma non puoi dirmi che due tettone in faccia invece che 2 spilli o una pecorona non ti aggraderebbero.

In sintesi il mio discorso è quello di non associare il buon sesso e la prestazione alle dimensioni del membro. (Concordando con Prometheus2015)
Ma senza generalizzare. Perchè penso che la dimensione del pene sia una dote fisica (come l’altezza, il fisico palestrato, un bel viso, begli occhi, ecc ecc) ma che, allo stesso tempo, diversamente da queste ultime, esercita una notevole influenza e impatto psicologico, dato che la si associa al buon sesso, al machismo, alla prestazione e a tante altre stronzate. Quindi con un buon pene le becchi tutte, anche quelle che vogliono l’estintore per capirci.
Ma per me rimarrà sempre una caratteristica solo estetica, e non funzionale, date le dimensioni della vagina. Quindi a meno che non lo hai di 10 cm e strettissimo, penso che il buon sesso ci stia tutto.
Venendo al PEgym ritengo, almeno per me, che considerando le dimensioni una caratteristica quasi solo estetica, voglio migliorarmi. Sfido chiunque a non desiderare una banana 20x14 e sfido chiunque a non desiderare che una donna, quando cacci una bestia simile, non spalanchi gli occhi e dica: Oh my god!!!
A me, onestamente, piacerebbe.
Poi, tutto il resto che viene dopo, sta solo a noi dimostrarlo e alle nostre capacità. E là devono fare i bravi, perchè facciamo vedere quello che sappiamo fare…


12/12/2020 Bp17,6 Nbp15,5 Eg13,5

15/06/2021 Bp19,8 Nbp17,2 Eg13,7

Goal: Nbp20 Eg15

Capitano beh ovvio, tutti noi vorremmo un animale lì sotto però se uno non ci nasce, oltre a fare PE per prendere qualche cm non si può fare nulla. Ovvio, un pene grande fa molta scena, però finisce lì se non lo sai usare, insomma ripetiamo sempre le stesse cose.

Puoi avere un pene grande quanto vuoi ma devi saperlo usare😂💪


Start: 01/01/2021 16,5NBP 18,5BP 12,5MEG

Now: 01/01/2022. ?NBP 20,2BP 12,7MEG

Messaggio originale di Capitano84
Anche io concordo col discorso di Prometheus2015, in linea generale, ma non su tutto.
Io ho 36 anni e ho fatto tantissime esperienze, ho avuto veramente molte donne e non mi posso lamentare. E ancora oggi, pur essendo sposato, non mollo. Ho proprio un amore per la seduzione e la donna mi piace proprio per come pensa, ride, mi travolge e per come scopa.
Da quanto ho capito il discorso di Prometheus2015, in sintesi, pone come principio generale che le dimensioni non contano e che il sesso, le prestazioni, il coinvolgimento e il rapporto in sé, prescindono dalle dimensioni ma sono il frutto di tutta una serie di fattori, da lui elencati esemplificativamente, indipendenti dalle misure. Ebbene io penso che questa sia la scoperta dell’acqua calda. Penso che nessuno possa mettere in dubbio queste affermazioni, sono assodate. Il buon Fantozzi ne è la dimostrazione (la moglie ne era innamoratissima) 😂😂😂
Tuttavia non concordo su alcune cose.
1 Sulla generalizzazione. Non tutte le donne sono così. Io dall’estate scorsa ad oggi ho fatto sesso con una ventina di ragazze e ti assicuro che per alcune di esse le dimensioni contavano eccome. Penso che sia un refuso psicologico, e non legato alla funzionalità del pene grande. Io sono messo benino coi miei 19BP e con la circo 13,7 e, per un fattore che non ho mai capito, ci metto davvero tanto per venire. E alcune mi dicevano che coi loro ragazzi non godevano come cn me per le dimensioni e, sopratutto, per la DURATA (cosa fondamentale più di ogni cosa per me, altro che misure). Quindi in linea generale il discorso fila, ma nella realtà una bella banana è sempre utile e fidati che ci sono donne che la apprezzano volentieri. Poi la storia d’amore concordo che è un altro pianeta.
2 Non mi fido di quello che le donne dicono a letto. A volte mentono anche per il bene che provano. Per non ferire. Non mi fido a prescindere. Mi fido solo delle conferme del tempo. Quindi le prendo sempre con le pinzette. Una donna che ti ama non ti dirà mai che un altro l’ha fatta godere di più o che le piacerebbe una mazza più grande. Per capirci: se hai una fidanzata che ami tantissimo e ha un seno piccolo, tipo una prima Scarsa, o non ha culo, tutti concordiamo che non c’entra niente col sesso, che ti piacerebbe lo stesso e che la ami e che puoi farti scopate indimenticabili . Ma non puoi dirmi che un gran culone come Dio comanda o due tettone alla Manuela Arcuri non ti piacerebbero. Poi tu faresti di certo un sesso migliore con lei che con la Arcuri, per tutti quei fattori che hai elencato, ma non puoi dirmi che due tettone in faccia invece che 2 spilli o una pecorona non ti aggraderebbero.

In sintesi il mio discorso è quello di non associare il buon sesso e la prestazione alle dimensioni del membro. (Concordando con Prometheus2015)
Ma senza generalizzare. Perchè penso che la dimensione del pene sia una dote fisica (come l’altezza, il fisico palestrato, un bel viso, begli occhi, ecc ecc) ma che, allo stesso tempo, diversamente da queste ultime, esercita una notevole influenza e impatto psicologico, dato che la si associa al buon sesso, al machismo, alla prestazione e a tante altre stronzate. Quindi con un buon pene le becchi tutte, anche quelle che vogliono l’estintore per capirci.
Ma per me rimarrà sempre una caratteristica solo estetica, e non funzionale, date le dimensioni della vagina. Quindi a meno che non lo hai di 10 cm e strettissimo, penso che il buon sesso ci stia tutto.
Venendo al PEgym ritengo, almeno per me, che considerando le dimensioni una caratteristica quasi solo estetica, voglio migliorarmi. Sfido chiunque a non desiderare una banana 20x14 e sfido chiunque a non desiderare che una donna, quando cacci una bestia simile, non spalanchi gli occhi e dica: Oh my god!!!
A me, onestamente, piacerebbe.
Poi, tutto il resto che viene dopo, sta solo a noi dimostrarlo e alle nostre capacità. E là devono fare i bravi, perchè facciamo vedere quello che sappiamo fare…

Non ho generalizzato, infatti ci sono donne che vogliono il pene grande e davvero cercano quello. Poi è ovvio, c’è una bella differenza tra del buon sesso e dell’ottimo sesso e siamo d’accordi che avere una bella mazza spinge la bilancia in favore dell’ottimo sesso piuttosto che del buon sesso.
L’aspetto psicologico del vedere una ragazza che sgrana gli occhi davanti ad una mazza di 20 cm è probabilmente la sensazione più soddisfacente per il nostro lato animalesco legato alla virilità. Però appunto, come ho detto, il pene grande dà possibilità che un pene piccolo non potrà mai avere (ahimè). Non credo che arriverò mai a 18BP e 14EG, ma già arrivare oltre i 15BP e oltre i 12EG, per me sarà un grande cambiamento. Ma di sicuro le mie dimensioni non mi fermano dal farlo quasi tutti i giorni con la mia ragazza. Ai bei vecchi tempi anche 4 volte al giorno, ma i 20 anni sono passati da un po’.


Start: 1 Giugno 2015 - BP 13.2, EG 11 (Stop Sett 2015)

ReStart 10 Marzo 2021. BP 13.2, EG 11 Now: BP 13.5, EG 11,3

Goal 1: BP 16 (In Corso), EG 12 (In Corso). Goal 2: BP 18, EG 13

Top
12
Similar Threads 
ThreadStarterForumRepliesLast Post
Ejercicios Manuales BásicosmaferoAgrandamiento del Pene001-10-2021 10:57 PM
Como se mide el pene realmente?kpovivAgrandamiento del Pene para Novatos207-24-2017 03:04 AM
Duda sobre medicionjelqmaster98Agrandamiento del Pene para Novatos607-07-2017 09:25 AM
No me gusta medirme BPELSoymessiAgrandamiento del Pene para Novatos207-03-2017 03:31 PM
Medición del PenemaferoAgrandamiento del Pene011-04-2003 02:07 PM

All times are GMT. The time now is 01:01 AM.