Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Prima esperienza con Bathmate

Messaggio originale di Powell

Da circa 6 mesi gestisco un club privée con mio fratello…scene tipo quella ti assicuro che ne ho viste davvero! :D

Non fatemi altre domande però :(

Grande! :D :D :D Buon lavoro allora… :p


15-09-12: BP 17.6 cm - EG 15 cm; Verso l\'infinito e Oltre...

Adesso: BP 20.5 cm - EG 16.0 cm; Foto del mio membro! ;) :cool:

Obiettivo: BP 22 cm - EG 17 cm... :drool1: :-s

Tutto sommato si, anche se per me durerà non molto visto che in estate mi trasferirò all’estero, devo dire però che mi ci sono trovato per caso e non avrei mai pensato esistessero certe cose :)

Detto ciò, domani pomeriggio mi tocca una maratona sessuale con la mia tipa e pensavo, visto che oggi sono al 4° giorno di allenamento consecutivo (in realtà tra un pòvado a ritentare il pumping), pensavo a un totale riposo domani per poi usare la bath una mezzora prima di salire sul ring…cattiva idea? :D

Può essere una buona idea credo. :) ma non esagerare con la pressione ed il minutaggio però.

Buona maratona sessuale! :D

P.S. Ti trasferisci in un bel posto? Scusa la domanda, ma vorrei trasferirmi anch’io fuori un giorno o l’altro.


15-09-12: BP 17.6 cm - EG 15 cm; Verso l\'infinito e Oltre...

Adesso: BP 20.5 cm - EG 16.0 cm; Foto del mio membro! ;) :cool:

Obiettivo: BP 22 cm - EG 17 cm... :drool1: :-s

Vado in asia :)

Cmq ho riprovato una sessione con la bath, per la precisione 2 da 7min e il risultato è che effettivamente il pene all’interno di allargava molto, a dirla tutta quasi non c’entrava in quanto a larghezza nel senso che iniziavo a toccare i bordi.
In lunghezza invece la sensazione è che fosse arrivato a una misura forse anche inferiore a quando è eretto, possibile? :D

Mi spiego meglio, il pene si gonfia molto ma soprattutto in circonferenza, ho guardato da varie angolazioni e sono sicuro quasi tutto il pene sfiorava le pareti della bath.
In lunghezza invece non ho notato cambiamenti, era forse anche meno del solito.
E’ possibile che sia andata così perchè il pene non era assolutamente in erezione all’interno? Appena ho aperto la valvola di sfogo e l’ho tirato fuori era completamente moscio, certo bello gonfio ma completamente moscio…

Da questo ho elaborato una mia teoria che voglio esporre, correggetemi se sbaglio:

Immaginiamo di prendere una palla di pasta per la pizza o per il pane. Esercitando su di essa una qualsiasi pressione, la parte di superficie non a diretto contatto con la pressione esercitata tiene a deformarsi.
Se spingo su di essa con un pugno chiuso, allora si allarga sotto di esso fino a distribuirsi intorno al pugno.

Nel caso di una pompa è l’esatto contrario, la depressione è distribuita su ogni cmq (centimetroquadro) del pene e per la forma di esso la superficie che risente di una depressione verso i “lati” è maggiore di quella che ne risente in lunghezza.
In pratica solo la punta del glande è richiamata verso la punta della pompa, il resto del pene è richiamato verso i bordi
C’è da dire che essendo la depressione distribuita equamente, i tessuti dovrebbero occupare la maggior quantità di spazio possibile, credo però che la conformazione cilindrica di un pene favorisca lo “sfogo” in circonferenza forse anche a discapito della lunghezza, nel senso che i tessuti sfruttano la loro elasticità per allargarsi.
Effettivamente nella pompa manca una cosa importantissima che non permette di emulare un’ erezione: il sangue viene pompato nei corpi cavernosi che quindi subiscono una pressione molto più nella lunghezza che verso l’esterno. Nella pompa invece c’è un risucchio omogeneo verso le pareti, che quindi, a mio parere, potrebbe non permetteredi sfruttare il totale potenziale di elasticità dei tessuti in lunghezza, questo perchè il 90% delle pareti si trovano intorno al pene e non in punta ad esso.

SuperQuark finisce qui, se ho detto qualche castroneria abbiate pietà! :D

Hai provato le pompe ad acqua? Tipo quelle Androbath. Vedi qui per esempio :spam: (ci sono anche un paio di video che spiegano come funziona). Dicono che siano più efficaci e meno “impattanti” per vari effetti collaterali… Io non l’ho ancora provata, quindi non ti so dire…


Last edited by MartelloDiThor : 02-05-2014 at .

Ma infatti le pompe sono note per “regalare” circonferenza, non lunghezza !

Ad altissime depressioni con le pompe ad aria si riesce ad avere, dentro il cilindro, una lunghezza superiore a quella fuori. Addirittura con il pumping dinamico alcuni arrivavano a +2 cm di lunghezza dentro al cilindro.

Ma credo che nessuno o quasi sia cresciuto in lunghezza. Le pompe ad aria o ad acqua servono per aumentare la circonferenza principalmente.


18/09/12...: BPEL 17,3 - NBPEL 15,0 - MSEG 11,9

2015.: BPEL 20,5 - NBPEL 18,5 - MSEG 13,0🔝🔝 TODAY: BPEL 20,0 - NBPEL 18,0 - MSEG ???.

Goal..........: BPEL 22,0 - NBPEL 20,0 - MSEG 15,0

Salve ragazzi, dopo un paio di mesi di utilizzo di bathmate sono finalmente pronto a tirare le somme!
Premetto che il mio giudizio è positivo ma vi elencherò i pro e i contro da me riscontrati con l’utilizzo di questa pompa.

PRO:
Dopo i primi giorni di applicazione sono cominciati i segnali positivi. In realtà non si è trattato di significativi aumenti di dimensioni ma di un vero e proprio “innalzamento” del potenziale di EQ.
Mi spiego meglio, non è solo aumentata l’EQ, in realtà è come se il pene riuscisse a raggiungere uno stato di riempimento di sangue maggiore a prima, come se i tessuti fossero diventati più elastici.
Dopo il primo mese ho iniziato a vederlo più grosso, certamente si sarà trattato di qualche millimetro ma voi sapete che “noi” vediamo la differenza! :D
Insomma a un paio di mesi dall’inizio devo ritenermi soddisfatto e se c’è una cosa che ho capito è che la pompa in questione è perfetta per sfruttare al massimo il jelq oliato o secco.
Da sola può migliorare l’erezione e abituare i tessuti a contenere una pressione maggiore ma dubito che possa incrementare le dimensioni lavorando da sola. Con il jelq diventa invece una sorta di combo, una elasticizza i tessuti e l’altra li riempie, almeno credo!

CONTRO:
Benchè gli esercizi siano molto meno faticosi che menarselo e tirarselo come nei vari tipi di Jelq, è fondamentale mantenere un grado di erezione almeno del 60% per sfruttare la pompa e non è affatto facile farlo in modo continuativo per 20 minuti al giorno, tutti i giorni, specie dopo una sessione di stretching e jelq.
Il risultato nel mio caso è stato un calo della libido e un conseguente calo dell EQ, al punto tale che ho dovuto prendere 10gg di pausa per “recuperare”.
Devo dire che anche lo stress lavorativo ha influito ma non ho dubbi che cercare di mantenersi eccitato per 1 ora al giorno possa influire sulla mancanza di libido a lungo andare.

A tale proposito ho intenzione di provare per un paio di mesi una routine così composta:

GIORNI PARI:
Mattina solo stretch
Sera:
5min pompa basse pressioni
10min wet jelq
5min pompa medie pressioni
10min wet jelq
5min pompa alte pressioni

GIORNI DISPARI:
Mattina solo stretch
Sera:
5min pompa basse pressioni
5min dry jelq
15min wet jelq
10min pompa basse pressioni

In questo modo credo di sfruttare al massimo il potenziale della pompa e del jelq differenziando il lavoro…che ne pensate? consigli?

neofita Bathmate

Ciao io sono un neofita del Bathmate ma non delle pompe. Mi spiego. Ho cominciato ad usare il vacuum device più o meno a 25 anni e avevo una misura pari a 14 centimetri di lunghezza e 13 di larghezza. Dopo tre anni mi è diventato di 17 lunghezza e 15,5 di larghezza. Tutto questo usando esclusivamente il vacuum device. Devo dire che da allora ogni donna che è stata con me è mi ha fatto i complimenti per il pene pur essendo (a mio dire) diventato di dimensioni normali. Dopo circa 7 anni ho deciso di rincominciare a usare la pompa, ho così comprato il Bathmate non perché avessi qualche problema, ma perché la ragazza con cui sto ora gode come una matta quando lo facciamo e così, per vederla totalmente mia, ho deciso di usare questa pompa ad acqua. Effettivamente dopo una settimana di utilizzo quotidiano, per 17 minuti, il pene è diventato una bestia. Lo vedo molto tosto in larghezza e anche un pochino in lunghezza.

Mi chiedo, però, se il solo utilizzo del Bathmate possa bastare a farmelo crescere di uno-due centimetri di lunghezza e altrettanti di larghezza. Che ne dite?

Mah, nel dubbio aggiungi il jelq, dico io. Se poi ci metti pure gli stiramenti, meglio ancora.

Messaggio originale di marinera

Mah, nel dubbio aggiungi il jelq, dico io. Se poi ci metti pure gli stiramenti, meglio ancora.

:D :D

Come si fa il jelq? E gli stiramenti? Sono ignorantissimo su queste pratiche :(

Comunque volevo darvi una notizia. Praticamente sto usando da una settimana piena il bathmate e ho notato che quando sta bene sotto pressione da 17 centimetri il pene arriva fino a 17,5. Sono molto preciso nell’esercizio, nel senso che lo faccio ogni giorno e per 17-18 minuti e basta.

Il pene, inoltre, sta alla grandissima e quando diventa turgido per avere il rapporto sta come un toro. Ho notato anche che la mia fidanzata (ovviamente nulla sa) sta apprezzando ancor di più. Insomma, credo di aver fatto un buon acquisto. Spero solo che effettivamente mi dia quei 2 centimetri in più di lunghezza e di larghezza che vorrei.

Da sola non credo proprio.

Per gli esercizi manuali, dovresti trovare tutto qui
Routine Di Base

Dici? Ma io sto vertendo già da ora dei risultati.

Top

All times are GMT. The time now is 09:47 PM.