Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Ansia da prestazione

Ansia da prestazione

Mi capita di avere ansia da prestazione le prime volte che sto con una ragazza nuova, sia a cui tengo emotivamente (forse “il caso peggiore”) sia a cui tengo poco.
Sto riportando fatti, senza opinioni a margine. C’è da dire che fin da ragazzino, nel momento in cui percepivo “una prova,un esame, un test” sono sempre stato ansioso. Credo quindi sia una manifestazione particolare di una mia tendenza generale.
Con le ragazze che già “conosco” sotto quell’aspetto, non ho per nulla ansia, faccio quel che mi va, quando mi va, con i tempi che in quel momento desidero, nel modo che desidero (se ho voglia).

Ho notato che “più penso all’ansia da prestazione” (anche in questo stesso momento, anche quando ne leggo sul web,ecc.) più “è come se aumentasse”. Ho letto un po’ in merito: pare che l’unica sia fregarsene, ed eliminare il pensiero.

Leggevo anche che alcuni,anche su questo forum (ma sono certo che anche alcuni medici/andrologi lo facciano) in pratica consigliano di prendere qualcosa al primo incontro, per smorzare l’ansia e tutto, per poi tornare alla naturalezza negli incontri successivi. Dato che non ho problemi di libido nè organici, l’EQ è veramente buona in condizioni di serenità (facciamo corna XD) mi chiedevo se fosse per me necessario prendere qualche aiutino di questi.
Nel caso,avevo pensato a del Levitra 5mg la cui pillola spezzetterei in due, in modo da assumerne “solo” 2.5 mg.
L’unica cosa che temo è la dipendenza psicologica da farmaco; ho la pressione un po’ bassa (tipo 110/65) ma la diminuzione pressoria da farmaco, specialmente con dose così bassa, in realtà dovrebbe essere minima, oltre che estremamente transitoria. Altro timore che avrei nel prenderlo è un episodio di priapismo. Ripeto infatti che il fisico risponde benissimo quando sono tranquillo; è esclusivamente l’ansia il problema.

Ovviamente vorrei evitare quest’aiuto, ma chiedo lumi a chi magari c’è passato. Può darsi che basti la volontà, il fregarsene assoluto, del lavoro psicologico su me stesso, non lo so. Lancio proposte ma sono aperto a suggerimenti,altrimenti non scriverei.

Voi che ne pensate?

Mike, anch’io ho avuto molte volte questa ansia, in tanti contesti, fidati! Ma la soluzione migliore, è davvero non pensarci e fregarsene! Così di colpo!!! Senza se e senza ma… Vedrai che col tempo funziona, ma devi convincerti realmente prima… altrimenti, torni punto e a capo.


15-09-12: BP 17.6 cm - EG 15 cm; Verso l\'infinito e Oltre...

Adesso: BP 20.5 cm - EG 16.0 cm; Foto del mio membro! ;) :cool:

Obiettivo: BP 22 cm - EG 17 cm... :drool1: :-s

Messaggio originale di Mike91
Mi capita di avere ansia da prestazione le prime volte che sto con una ragazza nuova, sia a cui tengo emotivamente (forse “il caso peggiore”) sia a cui tengo poco.
Sto riportando fatti, senza opinioni a margine. C’è da dire che fin da ragazzino, nel momento in cui percepivo “una prova,un esame, un test” sono sempre stato ansioso. Credo quindi sia una manifestazione particolare di una mia tendenza generale.
Con le ragazze che già “conosco” sotto quell’aspetto, non ho per nulla ansia, faccio quel che mi va, quando mi va, con i tempi che in quel momento desidero, nel modo che desidero (se ho voglia).

Ho notato che “più penso all’ansia da prestazione” (anche in questo stesso momento, anche quando ne leggo sul web,ecc.) più “è come se aumentasse”. Ho letto un po’ in merito: pare che l’unica sia fregarsene, ed eliminare il pensiero.

Leggevo anche che alcuni,anche su questo forum (ma sono certo che anche alcuni medici/andrologi lo facciano) in pratica consigliano di prendere qualcosa al primo incontro, per smorzare l’ansia e tutto, per poi tornare alla naturalezza negli incontri successivi. Dato che non ho problemi di libido nè organici, l’EQ è veramente buona in condizioni di serenità (facciamo corna XD) mi chiedevo se fosse per me necessario prendere qualche aiutino di questi.
Nel caso,avevo pensato a del Levitra 5mg la cui pillola spezzetterei in due, in modo da assumerne “solo” 2.5 mg.
L’unica cosa che temo è la dipendenza psicologica da farmaco; ho la pressione un po’ bassa (tipo 110/65) ma la diminuzione pressoria da farmaco, specialmente con dose così bassa, in realtà dovrebbe essere minima, oltre che estremamente transitoria. Altro timore che avrei nel prenderlo è un episodio di priapismo. Ripeto infatti che il fisico risponde benissimo quando sono tranquillo; è esclusivamente l’ansia il problema.

Ovviamente vorrei evitare quest’aiuto, ma chiedo lumi a chi magari c’è passato. Può darsi che basti la volontà, il fregarsene assoluto, del lavoro psicologico su me stesso, non lo so. Lancio proposte ma sono aperto a suggerimenti,altrimenti non scriverei.



E’ frequente è capitata anche a me…siamo fatti di emozioni, siamo umani, e menomale aggiungo.

Va benissimo ;)

L’unico consiglio che ti posso dare, è di prendere molta confidenza prima del rapporto completo, baciala e scalda bene l’ambiente prima di arrivare alla penetrazione, toccala e strusciati e non avere fretta e pensa solo a goderti il momento.

Ripeto, non avere fretta di spogliarti, lascia che anche lei faccia le cose per gradi. Con una nuova partner è normale avere ansia, ne soffrono più di quanti tu possa immaginare, quindi stai sereno che non sei per niente strano. :)


Starting nov 2008: BPEL 15.5cm - EG 14 cm

Today: BPEL 18 cm - EG 15 cm

Goal: BPEL 20 cm - EG 16 cm

Ci ho sofferto ero guarito e adesso ne soffro nuovamente, quoto i suggerimenti di sopra; in effetti dire ‘guarito’ non è il termine adatto è solo uno stato mentale quindi potrà succedere che alcune ‘prime volte’ il problema non si ripresenti ed altre sì, ci sono troppi fattori che entrano in gioco in questi frangenti.

Martello ti ha indicato la soluzione migliore, aggiungo che mentre fai petting non dovresti mai pensare al pene ma godere appunto per come ti diceva del momento.

Non focalizzare l’attenzione sull’erezione, sarebbe come il cane che si morde la coda con una domanda incalzante ‘ma l’erezione dov’è?’ questo non fa altro che aumentare l’ansia estraniandoti dal contesto, quindi ti mancherebbero proprio gli stimoli per essere eccitato, provaci e vedrai che il pene senza che te ne accorga ti diventerà di cemento.

Ovviamente ti sconsiglio di prendere farmaci, spero di esserti stato utile. Ti auguro tante buone scopate:) .

Grazie Martello, e grazie anche a te Famelico :)

Top

All times are GMT. The time now is 12:51 AM.