Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Come Aumentare la propria durata a letto?

Come Aumentare la propria durata a letto?

Questo il vero cruccio di ogni uomo, dopo le dimensioni.

Perché, diciamocelo, se hai il pitone tra le gambe che si ferma dopo mezzo minuto, è alquanto inutile.

Parlo ovviamente per esperienza personale e non perché ho letto qualcosa da qualche parte.

Per quanto molti siti lo sconsigliano vivamente, la corsa è probabilmente l’allenamento migliore per quanto riguarda la durata a letto. Prima di infortunarmi correvo circa 40/50Km a settimana e avevo prestazioni davvero eccellenti, penetrazioni per oltre 15 minuti e ritmi sostenuti. Poi mi infortunai ad un ginocchio e nessuno seppe più rimettermi in pista. Nel corso del tempo, sono poi passato a venire dopo 10 minuti di penetrazione. Alcune volte, però, può capitare che si scenda a 5 minuti, soprattutto se la penetrazione diventa sostenuta e se lei è a pecorina.

Perché sconsigliano la corsa?
Quello che molti siti sconsigliano è la corsa, ma c’è un fattore molto importante, la quantità! Molte ricerche hanno infatti trovato una correlazione tra basso testosterone e corsa, ma solo quando questa era oltre i 100km settimanali. Mentre se si scende a 50/60km a settimana le prestazioni sono molto migliori.
Ora, a meno che voi non vogliate allenarvi per diventare maratoneti, consiglio un allenamento sulla corsa che vi porti a correre 4, massimo 5 volte a settimana e percorrere 10km ad uscita.
I benefici sono ottimi perché seppur sia importante la potenza, è molto più importante la resistenza. Infondo a fare delle spinte violente non ci vuole un fisico da bodybuilder.
Aumenta la resistenza a livello di eiaculazione, quindi non si viene più facilmente e ci si può godere di più l’atto, aumenta la capacità fisica di mantenere uno sforzo prolungato per più tempo: questo significa che si può anche essere più vivaci a letto senza la problematica di avere il fiatone e stramazzare al suolo dopo che si è venuti.
Migliora il sistema cardiocircolatorio e migliora anche il sistema immunitario.

Ora sono ritornato a correre avendo FORSE individuato il mio problema. Ma non canto ancora vittoria.
Sta di fatto che dopo già 3 settimane di corsa ho avuto dei miglioramenti a livello di eiaculazione potendomi divertire (e far divertire) di più nella pecorina.

Di seguito il programma per arrivare a correre 10km al giorno.
Cambiate fascia dopo almeno 2 o 3 settimane e fate minimo 4 giorni a settimana.

Livello 1 – 2′ camminando + 1′ di corsa per 8 volte
Livello 2 – 3′ camminando + 2′ di corsa per 6 volte
Livello 3 – 3′ camminando + 4′ di corsa per 6 volte.

Livello 4 – 3′ camminando + 6′ di corsa per 5 volte
Livello 5 – 3′ camminando + 10′ di corsa per 4 volte
Livello 6 – 3′ camminando + 15′ di corsa per 3 volte

Livello 7 – 5′ camminando + 25′ di corsa per 2 volte
Livello 8 – 5′ camminando + 35 ‘ di corsa + 5′ di cammino e 15′ di corsa
Livello 9 – 5′ camminando + 45′ di corsa + 5′ di cammino e 15′ di corsa
Livello 10 – 5′ di camminata + 10 km di corsa

Se inizi l’allenamento, fammi sapere qui sotto dopo un mese se ti è cambiato qualcosa.


Start: 1 Giugno 2015 - BP 13.2, EG 11 (Stop Sett 2015)

ReStart 10 Marzo 2021. BP 13.2, EG 11 Now: BP 13.5, EG 11,3

Goal 1: BP 16 (In Corso), EG 12 (In Corso). Goal 2: BP 18, EG 13

Grazie per l’informazione, purtroppo facendo bodybuilding non posso correre altrimenti mi tocca mangiare 2 tonnellate di roba al giorno. Io penso di aver risolto il mio problema con i reverse kegel. Fai caso se normalmente tieni il PC sempre contratto, perchè l’eiaculazione precoce è determinata anche da questo.


Il confronto con gli altri uccide l'uomo.

Start: 01/01/2021

16,5NBP 18,5BP 11BEG 12,5MEG

Messaggio originale di Prometheus2015
Questo il vero cruccio di ogni uomo, dopo le dimensioni.

Perché, diciamocelo, se hai il pitone tra le gambe che si ferma dopo mezzo minuto, è alquanto inutile.

Parlo ovviamente per esperienza personale e non perché ho letto qualcosa da qualche parte.

Per quanto molti siti lo sconsigliano vivamente, la corsa è probabilmente l’allenamento migliore per quanto riguarda la durata a letto. Prima di infortunarmi correvo circa 40/50Km a settimana e avevo prestazioni davvero eccellenti, penetrazioni per oltre 15 minuti e ritmi sostenuti. Poi mi infortunai ad un ginocchio e nessuno seppe più rimettermi in pista. Nel corso del tempo, sono poi passato a venire dopo 10 minuti di penetrazione. Alcune volte, però, può capitare che si scenda a 5 minuti, soprattutto se la penetrazione diventa sostenuta e se lei è a pecorina.

Perché sconsigliano la corsa?
Quello che molti siti sconsigliano è la corsa, ma c’è un fattore molto importante, la quantità! Molte ricerche hanno infatti trovato una correlazione tra basso testosterone e corsa, ma solo quando questa era oltre i 100km settimanali. Mentre se si scende a 50/60km a settimana le prestazioni sono molto migliori.
Ora, a meno che voi non vogliate allenarvi per diventare maratoneti, consiglio un allenamento sulla corsa che vi porti a correre 4, massimo 5 volte a settimana e percorrere 10km ad uscita.
I benefici sono ottimi perché seppur sia importante la potenza, è molto più importante la resistenza. Infondo a fare delle spinte violente non ci vuole un fisico da bodybuilder.
Aumenta la resistenza a livello di eiaculazione, quindi non si viene più facilmente e ci si può godere di più l’atto, aumenta la capacità fisica di mantenere uno sforzo prolungato per più tempo: questo significa che si può anche essere più vivaci a letto senza la problematica di avere il fiatone e stramazzare al suolo dopo che si è venuti.
Migliora il sistema cardiocircolatorio e migliora anche il sistema immunitario.

Ora sono ritornato a correre avendo FORSE individuato il mio problema. Ma non canto ancora vittoria.
Sta di fatto che dopo già 3 settimane di corsa ho avuto dei miglioramenti a livello di eiaculazione potendomi divertire (e far divertire) di più nella pecorina.

Di seguito il programma per arrivare a correre 10km al giorno.
Cambiate fascia dopo almeno 2 o 3 settimane e fate minimo 4 giorni a settimana.

Livello 1 – 2′ camminando + 1′ di corsa per 8 volte
Livello 2 – 3′ camminando + 2′ di corsa per 6 volte
Livello 3 – 3′ camminando + 4′ di corsa per 6 volte.

Livello 4 – 3′ camminando + 6′ di corsa per 5 volte
Livello 5 – 3′ camminando + 10′ di corsa per 4 volte
Livello 6 – 3′ camminando + 15′ di corsa per 3 volte

Livello 7 – 5′ camminando + 25′ di corsa per 2 volte
Livello 8 – 5′ camminando + 35 ‘ di corsa + 5′ di cammino e 15′ di corsa
Livello 9 – 5′ camminando + 45′ di corsa + 5′ di cammino e 15′ di corsa
Livello 10 – 5′ di camminata + 10 km di corsa

Se inizi l’allenamento, fammi sapere qui sotto dopo un mese se ti è cambiato qualcosa.

A me, sinceramente, sembrano tantini 50 km a settimana… io pure quando ero atleta agonista, mai fatti 50 km a settimana.
Sarebbe un’ora di corsa al giorno. Scendi molto di peso pure.
Logicamente su fiato e resistenza, come la corsa non c’è nulla, ma anche 10km 2 volte a settimana (20 km totali a settimana), secondo me andrebbero bene.
Poi dipende pure dai tempi logicamente eh…
Io infatti vorrei tornare a correre. Ti senti proprio diverso con la corsa, un leone, sopratutto per un fumatore come me, è un toccasana


12/12/2020 Bp17,6 Nbp15,5 Eg13,5

15/06/2021 Bp19,8 Nbp17,2 Eg13,7

Goal: Nbp20 Eg15

Messaggio originale di Taglio
Grazie per l’informazione, purtroppo facendo bodybuilding non posso correre altrimenti mi tocca mangiare 2 tonnellate di roba al giorno. Io penso di aver risolto il mio problema con i reverse kegel. Fai caso se normalmente tieni il PC sempre contratto, perchè l’eiaculazione precoce è determinata anche da questo.

Io pure faccio palestra, infatti alterno le due cose. Poi in questo periodo in cui le palestre sono chiuse, ovviamente, quel blando allenamento a casa non conta quasi niente. Non è un caso che, infatti, mangio molti carboidrati e proteine in polvere.


Start: 1 Giugno 2015 - BP 13.2, EG 11 (Stop Sett 2015)

ReStart 10 Marzo 2021. BP 13.2, EG 11 Now: BP 13.5, EG 11,3

Goal 1: BP 16 (In Corso), EG 12 (In Corso). Goal 2: BP 18, EG 13

Messaggio originale di Capitano84
A me, sinceramente, sembrano tantini 50 km a settimana… io pure quando ero atleta agonista, mai fatti 50 km a settimana.
Sarebbe un’ora di corsa al giorno. Scendi molto di peso pure.
Logicamente su fiato e resistenza, come la corsa non c’è nulla, ma anche 10km 2 volte a settimana (20 km totali a settimana), secondo me andrebbero bene.
Poi dipende pure dai tempi logicamente eh…
Io infatti vorrei tornare a correre. Ti senti proprio diverso con la corsa, un leone, sopratutto per un fumatore come me, è un toccasana

La soglia allenante parte dai 40km settimanali. Sotto è come un allenamento soft.
Quando 9 anni fa correvo i 10km giornalieri li facevo in circa 50minuti. Molto meno del tempo dedicato alla palestra.
Il consumo di calorie non è dovuta al tempo trascorso, ma si basa su chilometraggio effettuato, peso dell’atleta e un coefficiente di tecnicità che varia dal 0.8 al 1.2 (chi è più allenato, brucia meno di chi è meno allenato).

È indubbio che bisogna integrare con un po’ più di carboidrati. Ma comunque io i benefici li ho subito rivisti con allenamento blando. Poi comunque sono ritornato a correre per un altro motivo. Dopo una sessione di sesso particolarmente attiva e passionale mi sentivo il cuore a mille e non mi è piaciuto. Ormai i 20 anni sono passati da un po’ ed è bene correre ai ripari.


Start: 1 Giugno 2015 - BP 13.2, EG 11 (Stop Sett 2015)

ReStart 10 Marzo 2021. BP 13.2, EG 11 Now: BP 13.5, EG 11,3

Goal 1: BP 16 (In Corso), EG 12 (In Corso). Goal 2: BP 18, EG 13

Messaggio originale di Prometheus2015
La soglia allenante parte dai 40km settimanali. Sotto è come un allenamento soft.


La distinzione fra allenamento soft e hard dipende dal tipo di preparazione e allenamento che hai. 40km settimanali sono soft per un maratoneta o chi corre regolarmente, ma sono hard per uno che non ha mai corso o corre poco. La soglia allenante parte dai 40 km settimanali, esatto, ma nella preparazione per la maratona. Non per chi corre solo per migliorare un pó di fiato e resistenza. Inoltre, ho sempre saputo che per la preparazione e per migliorare i tempi si fa un giorno di lungo e un giorno di faster su brevi tratti. Non sempre 10km ogni volta.

Messaggio originale di Prometheus2015

Quando 9 anni fa correvo i 10km giornalieri li facevo in circa 50minuti. Molto meno del tempo dedicato alla palestra.
Il consumo di calorie non è dovuta al tempo trascorso, ma si basa su chilometraggio effettuato, peso dell’atleta e un coefficiente di tecnicità che varia dal 0.8 al 1.2 (chi è più allenato, brucia meno di chi è meno allenato).


Il tempo non è inteso come durata dell’allenamento, nel senso di dire che in tanto tempo bruci parecchio. Ma è esattamente il contrario. Stai parlando con uno che faceva 3:57 a km. E in nazionale cn me c’erano pugili che facevano anche molto meno.
Se corro 6 minuti a km, neanche sudo molto, pure se ci metto un’ora, o anche più di 6 minuti in un’ora e mezza. Più cerchi di correre veloce e migliorare i tempi e più bruci, matematico sulla stessa distanza.

Messaggio originale di Prometheus2015
È indubbio che bisogna integrare con un po’ più di carboidrati.


Una persona che corre poco e fa 40km settimanali deve solo integrare con un pó di carboidrati? Mi sa qualcosa in più. Mai visti maratoneti muscolosi, solo i velocisti lo sono (100-200-400m). Ai 5000 metri già incominciano a esser magri. Io a volte per il taglio peso correvo con tuta saunante, cappello di lana e guanti su 10km e perdevo 2,5 kg in una botta sola.

Messaggio originale di Prometheus2015
Ma comunque io i benefici li ho subito rivisti con allenamento blando. Poi comunque sono ritornato a correre per un altro motivo. Dopo una sessione di sesso particolarmente attiva e passionale mi sentivo il cuore a mille e non mi è piaciuto. Ormai i 20 anni sono passati


Perfettamente d’accordo. Basta un pó di corsetta e risolvi il fiatone. Senza mai aver corso, per arrivare a fare 40 km settimanali in tempi appena appena decenti (tipo 5 a km come facevi tu), ci metti più di un anno (se ti va bene).


12/12/2020 Bp17,6 Nbp15,5 Eg13,5

15/06/2021 Bp19,8 Nbp17,2 Eg13,7

Goal: Nbp20 Eg15

Top

All times are GMT. The time now is 06:34 PM.