Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Post circoncisione

Post circoncisione

Salve, come ho detto precedentemente in un’altra sezione del forum, mi trovo a vivere una situazione abbastanza singolare.

Dovete sapere che in passato ho dovuto sottopormi ad un’operazione di circoncisione, in quanto soffrivo di frenulo corto e di fimosi serrata.

Prima dell’intervento, il chirurgo mi convinse a sottopormi a tale operazione in quanto si era creata una materia “biancastra”, tipo patina ma più spessa, annunciandomi che forse ero afflitto da una malattia rara figlia del ritardo dell’operazione di circoncisione chiamata “lichen sclero atrofico” al glande.

Questa malattia è abbastanza rara ed è cronica di cui non si conosce bene il meccanismo di trasmissione, in quanto gli studi in letteratura sono pochi e spesso confusi. Tengo a precisare che questa “patina” non mi è mai scomparsa totalmente, ma non mi ha dato mai alcun fastidio, cosa che al contrario il lichen comporta come ad esempio bruciore,prurito e rossore. Quando sono andato dal mio dermatologo per un consulto e quindi una cura lui è rimasto molto perplesso e per tagliare la testa al toro, mi ha prescritto di fare un’ esame istologico al glande e allo stesso tempo di eseguire dei lavaggi con acqua e bicarbonato. Eseguendo questi lavaggi la massa “biancastra” è scemata di parecchio (intorno al 95%) attualmente sto continuando coi lavaggi e sto notando che tale massa si sta riducendo ulteriormente, anche se il dottore mi ha detto di fare comunque un esame istologico proprio per scongiurare la presenza del lichen e potermi assicurare che tutto sommato ciò che ho è semplicemente figlia di un processo di cicatrizzazione, dovuta alla circoncisione, non curata bene.

Questa cosa mi preoccupa perchè con l’esame istologico azzererò la mia attività sessuale e la possibilità di fare l’allenamento di jelq per un dato tempo.

Continuerò con la cura data dal dottore e nei prossimi giorni farò l’istologico, ma un pò di paura ammetto di averla

Ho dimenticato di scrivere una cosa molto importante.. essendo il lichen una infiammazione di tipo “lupus” se non curato questo alla lunga può portare al carcinoma, anche se le percentuali sono molto basse

Quindi la circoncisione che ti hanno fatto l’hanno consigliata per eliminare la macchia bianca che già avevi, giusto? Ma questa macchia come è iniziata, te lo ricordi? Avevi per caso una lesione più prosonda che poi è esitata in una cicatrice? Perchè questo sembra quello che hai ora, una cicatrice, non una macchia!

Ma se dall’esame istologico risulta che è lichen cosa dovresti fare? Non si può togliere perchè potrebbe venire da un’altra parte, visto che è di origine autoimmune direi.


Starting: BPEL 16cm - EG 12.5 cm ... Today: BPEL 19 - EG 13.5 cm ... Goal: BPEL 20 cm - EG 15 cm

DIARIO .. FOTO ..

FOTO di confronto

Insomma… è una questione così strana che non riuscirei a darmene una risposta ben precisa..

ciao silvano,

stai calmo,il lichen potrebbe essere una conseguenza della infiammazione dovuta al frenulo corto prima,e alla cicatrizzazione non curata bene/stress pene dovuto al jelq dopo .

il lichen è la cronicizzazione della infiammazione.certo lo so cosa provi fa paura pensare che hai un lichen al glande , ho vissuto lo stesso stato d’ansia fino a qualche giorno fa,in seguito al jelq ho cominciato ad usare l’estensore,ed in seguito ad esso il glande è diventato sensibile al vac,qualche sessione e il mio glande si riempiva di bolle puntini rossi etc…un trauma insomma,ma che era appena cominciato,fermo tutto , ma di tanto in tanto mi uscivano ancora i segni delle cicatrici,e puntini rossi , il glande mi diventa biancastro color perla, freddo , pur non facendo nessun tipo di attività,sono stati giorni lunghissimi…..

sono fermo circa da 15 giorni,mi sono accorto giorni fa di avere un’uretrite,provocata credo non dalla trazione ma dai jelq secchi che ho fatto per tanto tempo,

io credo che il jelq , ed il PE può provocare o può aggravare infiammazioni a volte asintomatiche ,o non presenti in modo grave ,uretrite,balanopostite,ed altri tipi di infiammazioni, che protratte a lungo (essendo asintomatiche) possono provocare quello che hai tu adesso,la cronicizzazione della stessa =lichen .

ho letto che il lichen può essere una conseguenza da stress traumatici,oppure , stress meccanici ,pare sia provocato anche da alterazioni cambiamenti dimensionali del pene .

ora ,ho visto sopra che hai detto “azzererò la mia attività sessuale e la possibilità di fare l’allenamento di jelq per un dato tempo..” stoppa tutto per ora non essere caparbio..è un dato positivo il fatto che i lavaggi abbiano diminuito la macchia,il tuo disturbo,come lo è stato il mio può essere stato causato da uno semplice stress del pene , dai tempo al pene di riassestarsi , non 10 giorni..anche 2 mesi,e vedi che succede,io credo che scomparirà tutto credimi,ma se continuerai a fare jelq ,e solleciare fortemente il pene non potrai capire se la causa è esso o altro.


Ho iniziato il 15-04-12 BPEL 15,5/15.8 EG 13.5 oggi ..... >-)

Se ciò ci rende felici perché non farlo :thumbs: . Dimmi da dove vieni e ti dirò chi sei ;) .

The Mr. Fantastic Pumping

Top

All times are GMT. The time now is 11:21 PM.