Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Incongruenze notate da un principiante PE

Incongruenze notate da un principiante PE

Buon pomeriggio a tutti, premetto che sono un ”nuovo” membro del forum anche se da visitatore vi leggo da circa un mesetto momento in cui ho iniziato ad applicare i consigli e la routine che fornite. Circa ogni giorno mi impegno a leggere le varie testimonianze e i vari topic e mi sono reso conto di un’incongruenza evidente.

Partiamo dal fatto che è circa un mese scarso che seguo la routine di base 2 si 1 no e ancora purtroppo non noto molti miglioramente. I dubbi mi sono sorti nel momento in cui leggevo che dopo il jelq oliato, il pene restava gonfio per ore e migliorava erezione ecc. Io purtroppo dopo aver finito il jelq e dopo aver eseguito i 5 minuti in acqua calda per distendere i tessuti, non noto differenze sostanziali, e quindi ho iniziato a chiedermi se sbagliassi qualcosa… Ed eccoci al punto:

Come si fa il jelq ?

Nei video e foto forniti ai principianti del sito, si fa vedere quella che presumo sia una presa ad OK chiusa che “stressa” in modo eguale tutta la circonferenza del pene.(ed è quella che eseguo)
Nelle successive letture però è capitato di imbattermi in un commento di uno dei pilastri di questo forum ovvero marinera che diceva che non deve essere assolutamente chiusa per non stressare uretra , nervo ecc e che quindi andava utilizzata una metodica a U rovesciata (?) o a V impegnandosi a stressare solo i lati del pene e non tutto l’insieme. Ora io ho provato anche questo negli ultimi giorni ma il pene non si “gonfia” e quindi non capisco come possa giovarne…

Visto che presumo che il motivo per cui io non stia godendo dei benefici a breve termine di questo esercizio sia il fatto che sbaglio a farli vorrei dei chiarimenti da chi ha più esperieza. (forse chiedo troppo ) magari allegando foto (anche su oggetti) che possano delucidare definitivmante.

Chiedo in anticipo scusa se ho ripetuto qualche discussione, ma non sono molto pratico dei forum e ancor di meno di questo :D

Messaggio originale di Stuzzicadenti
Buon pomeriggio a tutti, premetto che sono un ”nuovo” membro del forum anche se da visitatore vi leggo da circa un mesetto momento in cui ho iniziato ad applicare i consigli e la routine che fornite. Circa ogni giorno mi impegno a leggere le varie testimonianze e i vari topic e mi sono reso conto di un’incongruenza evidente.

Partiamo dal fatto che è circa un mese scarso che seguo la routine di base 2 si 1 no e ancora purtroppo non noto molti miglioramente. I dubbi mi sono sorti nel momento in cui leggevo che dopo il jelq oliato, il pene restava gonfio per ore e migliorava erezione ecc. Io purtroppo dopo aver finito il jelq e dopo aver eseguito i 5 minuti in acqua calda per distendere i tessuti, non noto differenze sostanziali, e quindi ho iniziato a chiedermi se sbagliassi qualcosa… Ed eccoci al punto:

Come si fa il jelq ?

Nei video e foto forniti ai principianti del sito, si fa vedere quella che presumo sia una presa ad OK chiusa che “stressa” in modo eguale tutta la circonferenza del pene.(ed è quella che eseguo)
Nelle successive letture però è capitato di imbattermi in un commento di uno dei pilastri di questo forum ovvero marinera che diceva che non deve essere assolutamente chiusa per non stressare uretra , nervo ecc e che quindi andava utilizzata una metodica a U rovesciata (?) o a V impegnandosi a stressare solo i lati del pene e non tutto l’insieme. Ora io ho provato anche questo negli ultimi giorni ma il pene non si “gonfia” e quindi non capisco come possa giovarne…

Visto che presumo che il motivo per cui io non stia godendo dei benefici a breve termine di questo esercizio sia il fatto che sbaglio a farli vorrei dei chiarimenti da chi ha più esperieza. (forse chiedo troppo ) magari allegando foto (anche su oggetti) che possano delucidare definitivmante.

Chiedo in anticipo scusa se ho ripetuto qualche discussione, ma non sono molto pratico dei forum e ancor di meno di questo :D


Il jelq è un esercizio molto complesso io l’ho praticato per quasi 1 anno e ancora non ne ho capito a pieno le mille sfumature, ti dico di andare molto a sesazione, l’obiettivo deve essere quello di bloccare il sangue alla base e portarlo fino alla punta e poi cambiare mano poi se fare un ok chiuso, una presa a u o v è soggettivo e va ad incidere differentemente sul pene. Prova quello con cui ti trovi meglio che aumenta la vascolarizzazione e il gonfiore del pene mentre e dopo che lo esegui. Buon PE :)


[Goal]🐃: 20NBPEL,16MSEG

2021-22: 18NBP/14MSEG

Ma quindi l’urestra va bloccata o no ? Cioè a bloccarla non si fa danno ?

Messaggio originale di arg8leo

Ma quindi l’urestra va bloccata o no ? Cioè a bloccarla non si fa danno ?

Devi eseguire il movimento come sta sul video esplicativo stringi il pene e spingi la mano dalla base appena sotto il glande, poi senza pausa cambi mano e spingi con quella e cosi via ,più facile a parole che nei fatti😂


[Goal]🐃: 20NBPEL,16MSEG

2021-22: 18NBP/14MSEG

Si si io lo faccio già così, ma dato il messaggio sopra mi fa pensare che sbaglio perchè io chiudo le dita a circonferenza quindi stringo in egaule misura anche l’uretra e non mi ero mai posto il problema

L’uretra andrebbe sollecitata meno possibile. é delicata e si infiamma facilmente.

Top
Similar Threads 
ThreadStarterForumRepliesLast Post
Occam's Razor & PEwadzillaPenis Enlargement8811-07-2019 11:59 PM
Penis Size & PE Growth Rate Study @ ThundersplaceGettinGrownPenis Enlargement Basics2810-21-2019 09:58 PM
The PE Survey results!remekPenis Enlargement16412-06-2018 08:27 AM
PE & PUAImNormoEquippedPensieri e parole3506-09-2017 08:20 PM
Molestias del PE en principiante.manumAgrandamiento del Pene1608-30-2004 01:32 PM

All times are GMT. The time now is 05:38 PM.