Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Rimedi naturali per infezioni urinarie?

Scusate non ho spezzato il thread perchè in questo momento non è possibile tecnicamente.

Messaggio originale di marinera

Ma il tè uccide anche i funghi e gli altri batteri.

Si ma fallo , infondo è tè , se non da effetti collaterali ripetilo pure per qualche giorno , se po non funziona ci andrai di antibiotici potenti o deciderai il da farsi .


Ho iniziato il 15-04-12 BPEL 15,5/15.8 EG 13.5 oggi ..... >-)

Se ciò ci rende felici perché non farlo :thumbs: . Dimmi da dove vieni e ti dirò chi sei ;) .

The Mr. Fantastic Pumping

Messaggio originale di marinera
Come detto, la mia prostata non ha segni di infezione. Dato che ho questo problema da 6 settimane ormai, è chiaro che se non si è diffuso finora difficilmente si diffonderà lì. Potrebbe invece diffondersi ai reni, se rendesse il flusso di urina difficile (non lo sta facendo finora).

L’antibiogramma l’ho fatto e gli antibiotici a cui è sensibile questo batterio io già li ho presi un mese fa. Non lo hanno ucciso.

Ma il tè uccide anche i funghi e gli altri batteri.

Scusa ma la lesione infetta a che altezza si trova?
Di solito per fare un esame batteriologico dell’uretra si usano tamponi a meno che la lesione non sia profonda. Una infezione uretrale può anche essere diagnosticata con esame batteriologico delle urine.
Di solito lo spermiogramma viene richiesto per la ricerca di batteri nel plasma seminale (ghiandole accessorie, prostate e altre) o testicoli.
Come ti ha escluso una prostatite l’urologo? Una prostatite cronica spesso è asintomatica quindi può passare non diagnosticata e al tempo stesso dare recidive di uretriti e/o cistiti.

Supponiamo che tu abbia l’infezione localizzata solo nel punto del trauma, L’infusione di un liquido per via retrograda nell’uretra potrebbe portare ad una diffusione ad organi più profondi, anche se il tè verde ha queste proprietà prima di uccidere veicola i batteri in altri distretti, non ha azione istantanea! I lavaggi di organi cavi portano sempre ad una possibile infezione iatrogena oltre ad essere curativi, bisogna sempre valutare i pro e i contro prima di farli.


Starting: BPEL 16cm - EG 12.5 cm ... Today: BPEL 19 - EG 13.5 cm ... Goal: BPEL 20 cm - EG 15 cm

DIARIO .. FOTO ..

FOTO di confronto

Ho fatto il tampone ma non ha dato praticamente alcun risultato.

Geco, pensavo di iniettarmi non più di 0,5-1ml di tè verde, non credo possa portare a lesioni in altri distretti mica voglio riempire l’uretra a scoppiare. Spero che il tè verde penetri fino alla lesione, presumibile focolaio di infezione. Non so esattamente dove sia la lesione, penso alla base.

In questo momento la prostata non è infiammata nè ingrossata quindi la prostatite non può essere; pure se fosse cronica non sarebbe asintomatica in questo momento se fosse la causa no?

Finora ho fatto scolare forse 2 ml nel meato. Credo è troppo poco per fare qualcosa, ma percepisco come un senso di rinfrescamento. Forse è solo un’impressione.

Beh? Vi siete spaventati? :mutley:

Appena ho letto batteri e prostata io si , perché so cosa vuol dire patire e non potersi nemmeno sedere, ci preoccupiamo visto!

Ma che ne pensi dell’esperimento? D’altronde se ti infilano il catetere che male può farti un pò di tè verde?

Io no ! Dico solo vacci col te , ma se non funziona trova una soluzione , mai lasciare infezioni per troppo tempo .


Ho iniziato il 15-04-12 BPEL 15,5/15.8 EG 13.5 oggi ..... >-)

Se ciò ci rende felici perché non farlo :thumbs: . Dimmi da dove vieni e ti dirò chi sei ;) .

The Mr. Fantastic Pumping

Messaggio originale di marinera
Beh? Vi siete spaventati? :mutley:

Spaventati? Io no, ci lavoro tutti i giorni con sta roba!
In ogni caso anche dopo l’introduzione il tè permane pochissimo tempo sulla lesione e non so quanto possa essere efficace, di solito quando si fa un lavaggio si lascia agire per alcuni instanti il farmaco sulle lesioni.
Nell’uretra le pareti collabiscono subito dopo il passaggio del liquidi a meno che l’uretra non venga occlusa a monte e venga creata una lieve pressione positiva all’interno con l’introduzione del liquido. Forse questo potrebbe essere una cosa più utile da fare (se proprio lo vuoi fare) piuttosto che introdurre e basta


Starting: BPEL 16cm - EG 12.5 cm ... Today: BPEL 19 - EG 13.5 cm ... Goal: BPEL 20 cm - EG 15 cm

DIARIO .. FOTO ..

FOTO di confronto

Quindi soffiarlo dentro con la siringa? 0,5 ml vanno bene secondo te?

Stringi alla base e inietti , ce lo devi tenere lungo il canale dell’uretra un po di tempo se ho ben capito .


Ho iniziato il 15-04-12 BPEL 15,5/15.8 EG 13.5 oggi ..... >-)

Se ciò ci rende felici perché non farlo :thumbs: . Dimmi da dove vieni e ti dirò chi sei ;) .

The Mr. Fantastic Pumping

Dipende, secondo me ne serve di più se è vero che hai una proboscide come dici :D con 0.5 ci fai un baffo!


Starting: BPEL 16cm - EG 12.5 cm ... Today: BPEL 19 - EG 13.5 cm ... Goal: BPEL 20 cm - EG 15 cm

DIARIO .. FOTO ..

FOTO di confronto

Prendi una siringa da insulina senza ago e la riempi tutta. Infila la siringa nell’uretra (dovrebbe passare oltre l’attacco dell’ago) e fai tenuta con due dita tra meato urinario e siringa, quindi schiaccia alla base della proboscide per occludere l’uretra. A questo punto introduci il liquido fino a che non senti l’uretra che si dilata un po’, lascia agire per alcuni istanti quindi togli la siringa e fai defluire il liquido dalla canna!

Segui queste istruzioni e assicurati di eliminare tutto il residuo di tè.

Non succhiare mentre fai il lavaggio altrimenti rischi di bere il tè :D :D


Starting: BPEL 16cm - EG 12.5 cm ... Today: BPEL 19 - EG 13.5 cm ... Goal: BPEL 20 cm - EG 15 cm

DIARIO .. FOTO ..

FOTO di confronto

Ma mi occorrono tre mani!

Fatto. 2ml, una parte andata fuori ma credo almeno 1.5 ml dentro. Strano non sento neanche il bisogno di urinare. Sarà poco?

Top

All times are GMT. The time now is 08:13 AM.