Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

PE estremo: routine per lo spessore

Ti ringrazio del consiglio ma era ironico..

Comunque al mio ci puoi fare quello che vuoi ma non si allunga, io pratico PE da 5/6 anni quindi ormai per me è diventata un’abitudine ma in quello che faccio ci credo davvero poco..

5/6 anni? E niente? Che bella speranza che mi dai.


Sono un troll

Si ma il 90% almeno i guadagni li ha ottenuti in 1 anno, anche meno, me compreso.

Bisogna applicarsi con criterio logico e metodica ma soprattutto costanza. Il resto lo fa la costituzione fisica o, se vogliamo, la fortuna.

Ora però proporrei di non usare più questo spazio, per questo genere di discorsi c’è il bar.

Qui meglio scrivere solo post attinenti a quella routine estrema per lo spessore. ;)


Starting sept 2012: BPEL 15.5 cm - NBPEL 13.5 - EG 13,0 cm

Today: BPEL 18.8 cm - NBPEL 15.3 cm - EG 14.0 cm

Goal: BPEL 19 cm - NBPEL 17.0 cm - EG 16 cm

Qualcuno l’ha provata? Risultati? Solo per pura curiosità.

Very nice read. Even though I live in Italy. My italian still needs lots of work. But…. I try.

Grazie

Ciao OneSeven, per favore considera che è opportuno attenersi alla lingua del forum in cui posti. Nel forum in Italiano cerca di scrivere solo in Italiano, se poi serve correggere qualcosa dal punto di vista lessicale, bè è anche un buon sistema per imparare la lingua!

Hi OneSeven, please kindly note that’s mandatory to write each post in appropriate language, depending on the forum place you are writing in. In the Italian forum, then write in Italian language and if anything is incorrect we’ll help you to learn by correcting it and so giving you guidelines.

Ok.

Grazie mille.

Ho letto questa discussione e la trovo interessante. Non ho maturato l’esperienza per pensare di accingermi nel fare questo tipo di pratica, ma metto la teoria prima della pratica. Per imparare e capire, accumulare informazioni, capire le regole del gioco insomma.

Quello che non ho capito di questa routine è come mai sia finalizzata allo spessore nonostante l’esercizio più inteso sia la trazione.

A parte ciò, trovo davvero molto sconveniente indossare un ring metallico di notte… e parlo per esperienza diretta, io l’avevo fatto con uno di plastica anni fa e il risultato è stato che ho dovuto segare la plastica perchè non veniva più via a causa dell’edema che ha provocato! Un paio di ore di pazienza per risolvere il problema… e ringrazio che non fosse di metallo.


01-2016: BPEL=185; EG=130/127/130 (inizio)

01-2016: BPEL=185; EG=130/127/130 (attuale)

12-2016: BPEL=195; EG=140/137/145 (obiettivo)

Mi riaggangio a questa discussione esistente per porre una domanda che riguarda lo spessore.

Ho visto questo link () di cui riporto il testo di interesse:
“La tunica albuginea è una struttura costituita da fasci di fibre collagene disposti a formare sia uno strato interno, circolare, sottile, che circonda e si addentra nel tessuto cavernoso, sia uno strato esterno, longitudinale, incompleto, che si assottiglia notevolmente a livello ventrale, a ridosso della spongiosa uretrale.”

Ciò che mi domando è: se la tunica è internamente a fibre circolari e esternamente a fibre longitudinali, gli stiramenti possono limitare i risultati in spessore? Oppure gli stiramenti contribuiscono ai risultati in spessore?

Mi spiego meglio:
Se le fibre esterne vengono allenate, si allungano e diventano più dure, andando a irrigidire la tunica impedendo alle fibre sottostanti di progredire?
oppure
Le fibre sottostanti (circolari) se vengono stirate longitudinalmente si “snervano” tra loro, ottenendo una miglior estensibilità per guadagnare in spessore?

E infine:
Se è vero che ci sono questi due strati fibrosi distinti (distinti o quasi), mi sembra ragionevole credere che l’esercizio per eccellenza per guadagnare in spessore dovrebbe essere un esercizio che sulle guide qui del forum non ho trovato e che quindi non saprei se esiste, se ha un nome e quindi come chiamarlo. Provo a descriverlo:

Con una erezione almeno del 80% si strangola il pene alla base con una mano. Con l’altra mano si esegue una sorta di jelq al contrario. Una mano spinge verso l’altra, quindi le fibre longitudinali restano a riposo e tutto il lavoro si concentra sulle fibre circolari. Eventualmente da integrare ad altri esercizi più “classici” e anche per compensare l’effetto “mazza da baseball” che può provocare il jelq normale.

Sono curioso dei vostri commenti.
Preciso inoltre che non sto eseguendo questi esercizi, ma affrontando l’argomento solo sul piano teorico.


01-2016: BPEL=185; EG=130/127/130 (inizio)

01-2016: BPEL=185; EG=130/127/130 (attuale)

12-2016: BPEL=195; EG=140/137/145 (obiettivo)

Ciao, penso che molte informazioni sulla tunica siano racchiuse qui: marinera - Tutto sulla tunica.

L’esercizio che descrivi è grossomodo un Horse440, un esercizio avanzato e considerato da molti altamente pericoloso, e ci sono molte persone che hanno avuto infortuni facendolo.

Ho trovato la descrizione dell’horse440 ed in effetti é simile a ciò che intendevo. Ma ciò che mi immaginavo non era eseguito in erezione. Immagina di strangolare all’80% o comunque da averlo barzotto ma ancora pieghevole e poi iniziare dal glande a schiacciare progressivamente… eventualmente senza nemmeno scorrere le due mani tra loro, solo forzandole ad avvicinarsi. Praticamente immagina di prendere due canne da irrigazione e doverle innestare una dentro l’altra con grande fatica, ecco quello é il movimento che sto descrivendo. Ne dovrebbe risultare un buon lavoro sulle fibre circolari.

Nell’horse invece si lavora in piena erezione e quindi le fibre longitudinali sono obbligatoriamente tese.


01-2016: BPEL=185; EG=130/127/130 (inizio)

01-2016: BPEL=185; EG=130/127/130 (attuale)

12-2016: BPEL=195; EG=140/137/145 (obiettivo)

sono nuovo :

Scusami puoi dirmi cosa intendi e come si fa un Pumping leggero?
E il jelq ? Scusa ma sono nuovo

Messaggio originale di andrea_pe

PE estremo: Routine per lo spessore
Attenzione: Questa routine è molto pericolosa. Se non hai almeno 3 anni di PE costante alle spalle non dovresti nemmeno pensare di tentarla, il meglio che può succedere è che i tuoi guadagni vengano limitati. Se hai esperienza potresti provarci ma devi essere consapevole dei rischi.

Ok, adesso che siete consapevoli dei rischi, ecco una routine che mi ha dato i guadagni più impressionanti in rapporto tempo/guadagno.
È basata su 2 componenti principali, A e B.

Punto A): Jelq secco con pesi. (hanging spremuto)
Beh,sembrerà strano ma fondamentalmente si tratta di hanghing senza fasciatura; avrai bisogno di un hanger AFB ,le bacchette dovranno essere all’incirca 3-5 cm di altezza.

Avvolgete le bacchette con del materiale protettivo morbido(io uso le camere d’aria delle biciclette, le taglio e poi le avvolgo).
Le bacchette dovranno essere attaccate il più possibile vicino alla base, con un peso bello alto,così alto che non potrete fare sessioni da più di 10-15 min.
Come detto prima il pene dovrebbe essere senza fasciatura così da garantire la massima espansione.

Per alleviare il peso sulla bassa schiena io mi appoggio pancia in giù su un tavolo. Inoltre una cintura da sollevamento pesi non sarebbe una cattiva idea.
Un set così è abbastanza. Sentirete molto fastidio se non vero dolore. È molto probabile che avvenga allungamento e scurimento della pelle in modo molto evidente.

2) Pumping leggero, 5 minuti giusto prima di andare a dormire, lo scopo principale è spingere sangue fresco nel pene.

Punto B): Stretching verso il basso con un fulcro molto spesso.
Io uso un fulcro molto spesso, con all’incirca il perimetro del mio pene eretto, un tubo metallico.
Afferro il glande con una presa inversa ed uso l’altra mano per assisterla.
Faccio 2 set leggeri di 2 minuti più 2 altri set molto intensi, tirando con molta forza.

2) Pumping leggero 5 minuti prima di dormire.

3)Dormire con un cockring, questa è un’altra violazione delle “regole sacre “ del PE.
Uso un cockring metallico che misura in diametro circa 1cm meno della mia EBG, alto circa 4cm.

Frequenza
Per le prime settimane, fate come segue:
Giorno 1) : svolgete la routine A ,nel giorno 2 la B,nel 3 giorno dovrete riposarvi, siccome è una routine intensissima.
Se dopo un mese tutto va bene e sentite di volerne di più fate A,B,A ,poi riposo e ricominciate.

Cosa mi ha dato?
Per la prima settimana che svolgerete questa routine il vostro pisello sarà grosso in modo assurdo, ma non sarà tutto un guadagno permanente, com’è ovvio.
Non misuro più il mio pene ma dopo 1 mese circa stimo un guadagno di 1.5 cm di spessore ma con una perdita di 1 cm di lunghezza.

Scusate, sono nuovo.

Non vorrei essere fuori tema, non avevo idea di dove scrivere, essendo nuovo ancora non posso creare una discussione e il forum mi sembra un po’ caotico (inoltre non sono pratico di forum) mi sono avvicinato a questo tipo di esercizi da un po’, li ho praticati tempo fa, con più costanza, per poi abbandonarli a causa di problemi di organizzazione.

Ho ripreso da qualche settimana, 3 o 4 penso, sinceramente però non credo di aver mai notato grossi cambiamenti, escluse delle erezioni molto vigorose e, alle volte, dei fastidiosi pruriti.

Vorrei chiedere la vostra opinione. Davvero funzionano? Scusate se sono scettico, molti parlano dell’impossibilità di ingrandire il pene e, addirittura, tacciano come incredibilmente dannosi questi esercizi. Io nutro ancora grandi speranze.

Ringrazio anticipatamente chiunque abbia la pazienza di rassicurare un novizio scettico.

Messaggio originale di Drullu

Scusate, sono nuovo.

Non vorrei essere fuori tema, non avevo idea di dove scrivere, essendo nuovo ancora non posso creare una discussione e il forum mi sembra un po’ caotico (inoltre non sono pratico di forum) mi sono avvicinato a questo tipo di esercizi da un po’, li ho praticati tempo fa, con più costanza, per poi abbandonarli a causa di problemi di organizzazione.

Ho ripreso da qualche settimana, 3 o 4 penso, sinceramente però non credo di aver mai notato grossi cambiamenti, escluse delle erezioni molto vigorose e, alle volte, dei fastidiosi pruriti.

Vorrei chiedere la vostra opinione. Davvero funzionano? Scusate se sono scettico, molti parlano dell’impossibilità di ingrandire il pene e, addirittura, tacciano come incredibilmente dannosi questi esercizi. Io nutro ancora grandi speranze.

Ringrazio anticipatamente chiunque abbia la pazienza di rassicurare un novizio scettico.

Le foto dicono tutto,vatti a guardare le foto confronto pre-PE e post-PE di geco per esempio.


Starting size: 6.7 x 4.4

Current size: 7.25 x 4.6

First goal: 7.5 x 5.0 Mid term Goal: 8 x 5.25 Long term goal: 8.5 x 5.5+

Ho visto qualche foto, non in tutti riesco a vedere dei risultati, mi sembra che le foto ingannino parecchio, a seconda di come vengono fatte e quindi non mi riesco a fare bene un’idea. Sto facendo un po’ di jelq con stretta ultimamente, lo consigliate o dovrei limitarmi al jelq normale? Faccio due giorni di allenamento e uno di pausa, purtroppo non riesco a fare molti stiramenti prima di iniziare, potrebbe essere un problema? Ho notato del gonfiore alla pelle e un po’ di “crepe” sul glande, è tutto normale?

Top

All times are GMT. The time now is 05:01 PM.