Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Rapidi guadagni in circonferenza da manipolazione inusuale

12

Rapidi guadagni in circonferenza da manipolazione inusuale

Chiedo gentilmente ai moderatori di spostare questa discussione in “pene più lungo e più largo” poiché io ancora non posso farlo.
Questa è la traduzione del seguente post: New member- posting here re rapid girth gaining by unusual manipulation.

So di essere nuovo, ma ho ”lurkato” (se non erro significa che ha letto il forum senza parteciparvi attivamente) un po’ e ho provato con successo ad ingrandire il mio pene per lungo tempo. Ho sempre usato metodi manuali eccetto per un breve periodo in cui ho usato una pompa fatta in casa - che non si è rilevata granché. Io non pratico l’hanging, il pumping o il jelqing, ma durante le ultime settimane sono stato estremamente sorpreso da dei guadagni estremamente rapidi in circonferenza attraverso leggere variazioni di un esercizio della routine che sto impiegando pressoché esclusivamente da lungo tempo ormai.

Sono stato benedetto con una circonferenza alla base di 5.5 pollici (14 cm) e ho cominciato con una lunghezza tra i 5.75 e i 6.0 pollici (tra 14,6 e 15,2 cm) ed è cresciuta finché recentemente la lunghezza stava ancora lentamente aumentando ad un ritmo che posso immaginare è riferibile alla normalità della riparazione dei tessuti che è lento, ma costante. È difficile per me misurare la lunghezza accuratamente per diversi fattori, ma in un buon giorno sono ora ben oltre gli 8.5 pollici (21,6 cm), forse anche oltre i 9 pollici a volte (22,9 cm), anche se questa tende ad essere una misura da completamente eretto e penzoloni, e una volta superata la questione le cose orizzontali non sono facili. Sono estremamente felice con la mia lunghezza, sono serviti molti anni di dedizione e perseveranza, e per di più non sto assolutamente cercando di vantarmi, sto cercando di aiutare le persone che possono avere difficoltà e pensano che non andranno mai da nessuna parte. Non è vero, ce la farete, e volevo discutere i miei guadagni di circonferenza e provare a mettere in prospettiva qualcosa della quale non ho ancora letto qui.

La mia circonferenza è aumentata lentamente, credo perché il mio pene non è mai stato condizionato per la circonferenza, ma solo per la lunghezza, e avere anche fino a poco tempo fa una circonferenza alla base di 5.75-8 pollici (14,6-14,7 cm) mi stava frustrando completamente, poiché ero arrivato al punto in cui potevo misurare a volte 5.9-6 pollici (15-15,2 cm), queste sono misure massime, tuttavia al momento della comparsa della piena erezione e alle fasi finali, la lunghezza aumenta, mi tira fuori il pene riducendo la circonferenza - questo stava arrivando al punto di farmi inc***are e non importava cosa facessi perché non sembrava fare alcuna differenza.

Dopo aver cessato di lurkare e aver cominciato a frequentare il sito, ho cominciato a cercare le tecniche di tutti i thread che potevo trovare riguardo il makeup fisico dei corpi cavernosi e la guaina che lo circonda e deve fermarlo dall’espandersi, per vedere se potevo capire come manipolarlo per farlo stretchare. Dopo un sacco di duro lavoro durante gli scorsi mesi l’ho contorto, pressato fino al punto di farmi venire punti rossi, e credo che quello che ho fatto mi ha fatto crescere di circa 0.1 pollici di diametro, woohoo, ancora la mia base era sotto i sei pollici, il che mi ha fatto capire che questo “aggravamento” intenzionale del mio pene avrebbe eventualmente fatto qualche differenza, ma giudicando dai miei guadagni in lunghezza stavo guardando avanti a un’altra lunga attesa per avere un buon aumento, non che volessi rinunciare intendiamoci.

Avanti fino a 1-2 settimane fa, quando mi è venuto in mente che forse, forse piuttosto che forzarlo fuori dall’interno, potrei essere in grado di afferrarlo per la collottola del collo (credo si riferisca all’attaccatura del pene) dall’esterno e dargli un po’ di vero stress, ma come? Fortunatamente per me non sono circonciso, e dopo aver ben manipolato il mio pene caldo, ho provveduto a raccogliere la mia pelle esterna e tirare delicatamente il più in alto che ho potuto, poi raccolta di nuovo e ripetuto, finché la pelle che avevo nella mia mano era dietro la base del pene sul tronco, poi sopra e oltre l’asta semi eretta e tirata, e tenuta, e ho fatto kegel fino al punto in cui era esausto, e poi l’hofatto ancora con una buona tensione di una tenuta di 30 secondi. Molto molto stancante e una sensazione veramente strana. L’unico problema era una sensazione di disagio per un’abrasione della pelle dovuta alla presa estremamente stretta richiesta sul prepuzio.

Risultato dopo probabilmente una settimana- e un po’ di tempo di recupero cironferenza eretta alla base 6.25-6.3 pollici (15,9-16 cm)!!

Stupefacente. PERCHE’? Credo di avere una traccia sul perché. Mi sono imbattuto per caso in un effetto che probabilmente entra in gioco quando una persona pratica hang. Credo che la pelle esterna dell’asta del pene sia vitalmente importante nel condizionamento del pene per la circonferenza come i corpi cavernosi, che è ora fuori forma, ma più forte. Inoltre, l’angolo alla quale la pelle viene tirata va contro al suo allineamento naturale, quindi riceve uno shock fortissimo. Posso dire onestamente che se le cose continuano ad andare come stanno andando, posso cercare di arrivare a 6.5 pollici (16,5 cm) di circo in un futuro non troppo distante, diciamo 6-12 mesi. Sono un po’ provato dal miglioramento avuto con così poca difficoltà (ok molto tempo, disagio, sforzo) e ho voluto solo passare l’informazione, e spero che qualcuno di voi ragazzi possa provare questa tecnica e tornare coi propri risultati per confermare che funzioni anche per altre persone.

R.


Start: 19/11/2015 NBPEL: 15cm (5.9); BPEL: 16,5cm (6.5); MSEG: 12cm (4.7)

Now: NBPEL: 16cm (6.3); BPEL: 17,5cm (6.9); MSEG: 12,0cm (4.7)

Goal: NBPEL: 17cm (6.7); BPEL: 18,5cm (7.3); MSEG: 12,5cm (4.9)

Aspetta, non si capisce bene questo esercizio… È una specie di doppio uli alla base e sotto al glande per poi fare kegel?


Start: 15,8 NBPEL - 13 EG

Now: 17 NBPEL - 14 EG

Goal: 20 NBPEL - 16,5 EG

Non puoi esprimere le misure SOLO in cm? Non si capisce niente. :(


Starting: 22/07/2014: 16 BP, 14 NBP; 12 EG, 8 NBPFL, 10 FG

Today: 18,2 BP, 16,8 NBP; 14,2 EG; 15 BEG, 11 NBPFL, 12 FG

Target: 19 BP, 17,5 NBP; 15 EG; 12 NBPFL; 12 FG

Messaggio originale di Ilragazzodel93

Aspetta, non si capisce bene questo esercizio… È una specie di doppio uli alla base e sotto al glande per poi fare kegel?

Allora in realtà non è stato chiarissimo nemmeno per gli utenti del forum anglofono. Da quello che ho capito lui praticamente tira verso l’alto la pelle che si trova alla base del pene sopra, man mano che cede la porta più avanti sul tronco e nel frattempo fa dei Kegel.

La sua teoria è che la pelle è un fattore che incide sullo sviluppo dei corpi cavernosi e questo esercizio stimola anche quelli alla crescita.

Secondo quanto dice si può svolgere in due modi: o facendolo parte per parte del pene (es. Sopra e ai lati, sotto credo sia difficile per via dello scroto); o facendolo con un’unica tirata dalla pelle del prepuzio.

Spero di averti chiarito qualcosa :)


Start: 19/11/2015 NBPEL: 15cm (5.9); BPEL: 16,5cm (6.5); MSEG: 12cm (4.7)

Now: NBPEL: 16cm (6.3); BPEL: 17,5cm (6.9); MSEG: 12,0cm (4.7)

Goal: NBPEL: 17cm (6.7); BPEL: 18,5cm (7.3); MSEG: 12,5cm (4.9)

Messaggio originale di obelisco

Non puoi esprimere le misure SOLO in cm? Non si capisce niente. :(

Si obelisco hai ragione: dice che in diversi anni ha aumentato la sua lunghezza da 15 cm a 21/22 cm e la circo da 14 cm a 14,6/7 cm, mentre durante le erezioni più forti arrivava a 15cm. Tuttavia voleva di più ma non riusciva e dopo molti mesi di prove sperimentali con questa tecnica è arrivato a 15,9/16 cm e spera in 6 mesi o un anno di arrivare a 16,5.


Start: 19/11/2015 NBPEL: 15cm (5.9); BPEL: 16,5cm (6.5); MSEG: 12cm (4.7)

Now: NBPEL: 16cm (6.3); BPEL: 17,5cm (6.9); MSEG: 12,0cm (4.7)

Goal: NBPEL: 17cm (6.7); BPEL: 18,5cm (7.3); MSEG: 12,5cm (4.9)

Grazie per lo sbattimento della traduzione Brant, sempre utile condividere.:)

Io ci avevo capito poco in inglese, ma sempre poco ci capisco tradotto in italiano, sinceramente. Non riesco a capire il principio e come questo generi guadagni.

Devo dire che agire troppo sulla pelle comporta il rischio che sia la pelle stessa ad aumentare. Ed esteticamente la crescita della pelle non dà un bel risultato, generalmente. Ad esempio un rischio di tirare la pelle dalla base è quello di generare, o aggravare, l’avanzamento dello scroto, quello che in lingua inglese chiamano turkey neck.

Sul fatto di tenere un forte kegel o più di uno per una trentina di secondi, penso che molte persone potrebbero arrivare ad un livello di affaticamento e sfinimento della muscolatura pelvica che genererebbe molti più problemi che vantaggi, e non capisco come questa contrazione possa generare guadagni così notevoli in un intervallo di tempo così breve.

Non essendo ben compreso l’esercizio e la sua ipotesi di crescita, penso che se si vuole provarlo si debba prestare attenzione ai possibili effetti indesiderati.


Last edited by Ypsilon : 02-10-2016 at .

Mah, io sconsiglio a tutti di provarci fin quando non si capisce bene che tipo di esercizio è. Tirare la pelle di per sè senza stringere mi sembra abbastanza inutile se non dannoso… Adesso vediamo se riusciamo a cavare qualche informazione in più, non credo possa trattarsi solo di questo.


Start: 15,8 NBPEL - 13 EG

Now: 17 NBPEL - 14 EG

Goal: 20 NBPEL - 16,5 EG

Messaggio originale di Ypsilon

Grazie per lo sbattimento della traduzione Brant, sempre utile condividere.:)

Io ci avevo capito poco in inglese, ma sempre poco ci capisco tradotto in italiano, sinceramente. Non riesco a capire il principio e come questo generi guadagni.

Devo dire che agire troppo sulla pelle comporta il rischio che sia la pelle stessa ad aumentare. Ed esteticamente la crescita della pelle non dà un bel risultato, generalmente. Ad esempio un rischio di tirare la pelle dalla base è quello di generare, o aggravare, l’avanzamento dello scroto, quello che in lingua inglese chiamano turkey neck.

Sul fatto di tenere un forte kegel o più di uno per una trentina di secondi, penso che molte persone potrebbero arrivare ad un livello di affaticamento e sfinimento della muscolatura pelvica che genererebbe molti più problemi che vantaggi, e non capisco come questa contrazione possa generare guadagni così notevoli in un intervallo di tempo così breve.

Non essendo ben compreso l’esercizio e la sua ipotesi di crescita, penso che se si vuole provarlo si debba prestare attenzione ai possibili effetti indesiderati.

Si è vero Ypsilon, hai ragione, effettivamente devo ammettere che mi sembrava un filo più chiaro in inglese. Potreu provare a dare delle spiegazioni basate su personali interpretazioni ma non vorrei dare indicazioni sbagliate quindi mi astengo.

Ad ogni modo non ha più risposto nemmeno lui nella sua stessa discussione quindi sperando che si decida a farlo avremo chiarimenti prima o poi.

Condivido le tue paure sulla pelle e kegel, immagino ci sia il rischio che la pelle aumenti e non sarebbe piacevole a meno che non sia un effetto ricercato.


Start: 19/11/2015 NBPEL: 15cm (5.9); BPEL: 16,5cm (6.5); MSEG: 12cm (4.7)

Now: NBPEL: 16cm (6.3); BPEL: 17,5cm (6.9); MSEG: 12,0cm (4.7)

Goal: NBPEL: 17cm (6.7); BPEL: 18,5cm (7.3); MSEG: 12,5cm (4.9)

Ma non riesci a fare un video degli esercizi che fai?

Concordo sul rischio della pelle in eccesso (personalmente vorrei averne meno.. Stile circonciso)…ma se riuscite a fare foto o simili su come fare l’esercizio prendo spunto

Non sono un utente molto loquace perché non ho tanto tempo per mettere in pratica gli allenamenti. Volevo però fare una riflessione su questa cosa…

Se il pene cresce nella sua totalità di circonferenza, anche se la pelle si rilassa dovrebbe essere riempita e tenuta tesa dal pene stesso che è cresciuto. Un po come il body building, la pelle aumenta ma non è mai in eccesso se il muscolo sotto cresce di volume.

Quindi da body builder dico una cosa, se il mio bicipite cresce non ho bisogno di fare stretching alla pelle… La pelle si adatta in automatico alla circonferenza del muscolo. Non vedo che correlazione c’è tra stirare la pelle ed aumentare la circonferenza del pene… La pelle è talmente elastica che si adatta.

Secondo questo ragionamento allora se la pelle è talmente “resistente” da impedire gli aumenti di volume allora neanche i muscoli in palestra dovrebbero crescere o non ci sarebbero gli obesi…

Messaggio originale di gennaro.marc
Quindi da body builder dico una cosa, se il mio bicipite cresce non ho bisogno di fare stretching alla pelle… La pelle si adatta in automatico alla circonferenza del muscolo. Non vedo che correlazione c’è tra stirare la pelle ed aumentare la circonferenza del pene… La pelle è talmente elastica che si adatta.

Invece io una correlazione ( leggasi speranza ) ce la vedo.

Innanzitutto allargare la pelle facilita l’erezione, migliora la circolazione (ci sono vasi in quella ‘pelle’ non capillari, quindi non parlo di microcircolo) e contrasta la fimosi il ché può essere un ostacolo alla crescita.

Poi il problema è che il pene dannatamente non è un muscolo ( maledetti corpi cavernosi del ‘cazzo’ è proprio il caso di dirlo! ;) ) quindi non si può ahimé proprio paragonare al body building dove è facile far crescere la massa prima della pelle, però qui stiamo tuti sperimentando, che ne sai se tirando la pelle non aumenti la circolazione anche di staminali/ormoni e dando input alla pelle di crescere qualche cellula staminale del piffero che viene a trovarsi in zona non va a aumentare pure il piffero stesso? E’ ovvio che sto facendo ipotesi campate in aria, ma dato che la scienza ancora non ha dato risposte possono essere valide eccome, bisogna sperimentare.

E poi se mal che vada solo la pelle si inspessisse non è che quei cm di pelle diano fastidio in penetrazione, tutto fa massa quando la ciccia scarseggia ;)

Si cazzeggia, ma non escluderei, io lo sto provando e mi sembra di crescere sono partito 2 sett fa (dopo anni in cui invece non ottenevo guadagni anche se ero incostante) e da 13,5 EG ora misuro 14 e da 17,5 BP ora sono 18, sto facendo anche questo esercizio (a modo mio però).

Inoltre ho notato che tirare il prepuzio è il modo migliore per fare streching, fateci caso, tirando tanto il prepuzio la cappella (la si può vedere sotto la pelle) va più lontano che afferrandola e stringendola ( misurate con il cm) in questo modo evito anche i danni e tiro non troppo ma il giusto (credo).

Messaggio originale di dreamingdeep
Invece io una correlazione ( leggasi speranza ) ce la vedo.

Innanzitutto allargare la pelle facilita l’erezione, migliora la circolazione (ci sono vasi in quella ‘pelle’ non capillari, quindi non parlo di microcircolo) e contrasta la fimosi il ché può essere un ostacolo alla crescita.

Poi il problema è che il pene dannatamente non è un muscolo ( maledetti corpi cavernosi del ‘cazzo’ è proprio il caso di dirlo! ;) ) quindi non si può ahimé proprio paragonare al body building dove è facile far crescere la massa prima della pelle, però qui stiamo tuti sperimentando, che ne sai se tirando la pelle non aumenti la circolazione anche di staminali/ormoni e dando input alla pelle di crescere qualche cellula staminale del piffero che viene a trovarsi in zona non va a aumentare pure il piffero stesso? E’ ovvio che sto facendo ipotesi campate in aria, ma dato che la scienza ancora non ha dato risposte possono essere valide eccome, bisogna sperimentare.

E poi se mal che vada solo la pelle si inspessisse non è che quei cm di pelle diano fastidio in penetrazione, tutto fa massa quando la ciccia scarseggia ;)

Si cazzeggia, ma non escluderei, io lo sto provando e mi sembra di crescere sono partito 2 sett fa (dopo anni in cui invece non ottenevo guadagni anche se ero incostante) e da 13,5 EG ora misuro 14 e da 17,5 BP ora sono 18, sto facendo anche questo esercizio (a modo mio però).

Inoltre ho notato che tirare il prepuzio è il modo migliore per fare streching, fateci caso, tirando tanto il prepuzio la cappella (la si può vedere sotto la pelle) va più lontano che afferrandola e stringendola ( misurate con il cm) in questo modo evito anche i danni e tiro non troppo ma il giusto (credo).

Ciao! Scusa potresti spiegarmi bene come svolgi l esercizio ? Afferri il prepuzio e lo tiri e fai kegel giusto (se si per quanto tempo)? Oppure lo afferri alla base e tiri su la base sempre mentre fai kegel? Ed infine, scusa le molte domande ma questo argomento mi ha incuriosito molto, fai questo esercizio prima/dopo/in sostituzione della routine che svogli ? Ti ringrazio e scusa il disturbo

Messaggio originale di Jordanxxx
Ciao! Scusa potresti spiegarmi bene come svolgi l esercizio ?

Dunque, quello per lo spessore l’ho interpretato io ispirandomi a questa discussione, ma è complicato da spiegare, intendo aprirci una nuova discussione appena avrò tempo per sperimentarlo bene essere sicuro che funziona e descriverlo

Messaggio originale di Jordanxxx
Afferri il prepuzio e lo tiri e fai kegel giusto (se si per quanto tempo)?

Esatto per quanto riguarda l’esercizio per lo streching faccio esattamente questo, in tutte le direzioni, per ogni direzione prima 10 sec di solo tiraggio del prepuzio al massimo (tendendomi però la pelle delle palle tirata in basso al tempo stesso che pure ho letto fa bene ai testicoli altrove e previene il collo di tacchino), dopo i 10 secondi di trazione dal prepuzio tengo ancora e faccio 10 contrazioni kegel

Messaggio originale di Jordanxxx
Oppure lo afferri alla base e tiri su la base sempre mentre fai kegel?

Questo non per lo strech, ma è parte del mio esercizio spessore che però va fatto in erezione completa assieme ad altre manipolazioni tra cui il clamping (diciamo che questo riattiva la circolazione dopo il clamping allargando la base che ho notato essere il mio punto debole dopo il clamp)

Messaggio originale di Jordanxxx
Fai questo esercizio prima/dopo/in sostituzione della routine che svogli ?

Ero partito dalla routine di base con jelq secco, però ho sostituito lo streching con questa storia del prepuzio e dopo i jelq secchi faccio clamp+skin-grith-streching che sarebbe un nome che do a questa cosa che sto sperimentando.

Ho notato che il jelq secco, che sottovalutavo, è comunque il miglior esercizio per me e quello fondamentalmente mi da i maggiori guadagni credo, però prima (anni fa) sbagliavo: esageravo con il numero di jelq in maniera frenetica, ora invece ne faccio solo 10 da 5 secondi ognuno con presa ok con pisello flaccido, poi mi porto in erezione e faccio 10 jelq sempre presa ok ancora più lenti 7-10 secondi ma con pause anche lunghe tra essi per accertarmi che l’erezione non si perda mi mastrubo anche un po’ controllando che l’erezione resti bella vivace (questo l’ho iniziato solo in questi giorni, dato che sento il pene caldo e in forma e dopo che ho letto Indicatori fisiologici (IF) per la crescita che mi ha fatto capire l’importanza di non stressare troppo e di puntare sempre a migliorare la durezza dell’erezione prima di tutto usandola come parametro per capire se non si sta esagerando) prima facevo solo tanti jelq a flaccido ma finivo sempre per avvertire dolori.

Ero davvero depresso e disperato 1 mese fa e avevo quasi perso la capacita di avere buone erezioni, ma questi esercizi mi stanno donando vigore e fiducia. Per la prima volta ci sto credendo e sento il pisello più sano e visibilmente più grosso. So che non sono ancora guadagni consolidati, ma ora ne vale la pena perché in tutto queste sessioni che faccio mi prendono 15 minuti al giorno, le faccio al bagno durante la doccia e subito dopo. Anni fa mi demoralizzai perché invece mi ammazzavo di fatica e non vedevo risultati, ma ora grazie a questo forum ho capito che bisogna farlo in maniera sana, graduale e provando anche piacere nel farlo. Piano piano (e se non si esagera anche subito) i risultati iniziano ad arrivare!

Ti ringrazio tantissimo per la risposta molto esaustiva, sei stato gentilissimo ! :) Che dire, aspetto allora di leggere una tua nuova discussione a riguardo, il che vorrebbe dire che questo metodo ti ha portato molti guadagni e sarei felice per te. Il mio obiettivo principale è la lunghezza, certo è che se in poco tempo riuscissi ad aumentare la circonferenza anche con questa routine abbastanza veloce sarebbe davvero un ottima cosa. Io per ora sto svolgendo la routine di base con alcuni accorgimenti sul tempo, faccio 15 minuti di stretching e 15 di wet jelq; quasi quasi vorrei provare a sostituire il mio stretching con quello da te consigliato e per il resto continuare a svolgerla come sto facendo ora, che ne pensi ? Ho visto che hai ottenuto anche guadagni in lunghezza in questo modo e quindi mi sembra una cosa molto buona, visto che da quanto ho capito prima non avevi ottenuto grandi risultati. Quindi per concludere per il wet jelq lascio cosi… Lo stretching mi sembra di aver capito che il procedimento è : lo tiro per 10 secondi in una direzione seguiti da 10 kegel nella stessa (contrazioni normali da un secondo diciamo e non per più tempo) e poi faccio la stessa cosa nelle altre 4…se me lo confermi credo settimana prossima di iniziare così ! :D

Top
12

All times are GMT. The time now is 02:31 PM.