Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Il mio fallimento piu grande

Messaggio originale di andrea_pe
Il problema è che la gente non capisce che la vita non deve essere un obbligo, vede come malati mentali persone che non hanno piu alcun interesse nel viverla.

Non è una questione di obbligo o non obbligo, poiché non ci sono alternative migliori della vita: vivere è meglio che non vivere. Essere coscienti, è meglio che non essere coscienti. Tranne in casi particolari dove c’è gente che si trova in stato vegetativo, oppure ha malattie incurabili che causano dolori fisici insopportabili, in quel caso è meglio l’eutanasia.
Un obbligo realmente negativo era l’obbligo di leva, per fare un esempio. La vita ed il nostro essere coscienti è un obbligo che implica amare se stessi… Ma anche per una questione di ego, io vorrei preservare il mio essere cosciente dopo la morte, ma purtroppo temo che ciò non accadrà, in base ad alcune osservazioni scientifiche.

Tu ora hai questa visione negativa, però non l’hai sempre avuta… Quindi qualcosa deve averti scosso, individua la causa, cerca anche cosa ti ha reso felice durante la tua vita, ripensa a giornate belle ed indimenticabili che ti hanno fatto amare la vita, cerca di ripetere quelle situazioni.

La vita è breve, vale la pena viverla tutta, fidati…. Perché prima o poi verrà il nostro momento, non c’è alcun motivo di accorciare i tempi.

Ciao Andrea, permettimi di dirti che stai dicendo cose leggermente deliranti.

Cosa significa che la gente non capisce? Ma chi è la gente, tutti a parte te?
Anche dire che in Asia è considerato onorevole togliersi la vita è un po’ ridicolo; parli del continente più popoloso del mondo facendo sembrare che sia un’insieme uniforme e aggregato su cui è facile generalizzare.

L’eutanasia è una questione delicata e complessa, ma è un processo che non c’entra nulla con le cose che scrivi. È un percorso molto difficile per chi lo intraprende, e le persone a cui potrebbe essere riservato non sono certo persone che considerano la vita come la definisci tu, “una cosa come un’altra”.
E le persone eventualmente interessate potrebbero essere in uno stadio in cui non sono in grado di fare scelte, e probabilmente neanche movimenti.

L’eutanasia è un discorso complesso che va affrontato tenendo conto della sua complessità, e che non c’entra nulla con quello che scrivi. È un tema che riguarda le coscienze, che merita attenzione al rispetto delle persone che potrebbero andarne in contro.

Io ho conosciuto una persona che per il suo stato d’animo, per il dolore continuo che l’accompagnava di giorno come di notte, per l’angoscia, per queste cose dava a molte persone l’idea che fosse sempre a breve distanza dal compiere un gesto estremo. Non lo ha mai fatto, ma ha fatto quella che si può chiamare una vita di inferno.
Lei era la mamma di un ragazzo che era morto giovane, morto suicida.

Una vita di sofferenza la sua, di quella sofferenza che ti mangia dentro; che oltre al dolore immenso del sentimento provoca anche un dolore fisico, come se le budella fossero costantemente in uno spasmo, in un attorcigliamento doloroso. Una vita spesa principalmente tra cimitero e chiesa, nella speranza di trovare rispettivamente un contatto o un conforto.

Il pensiero dominante di questa donna, pensiero che alimentava la sua quotidiana sofferenza, non era solo la morte di suo figlio, era anche e soprattutto il fatto che era morto suicida.

Scusa se non sono stato affettuoso, ma magari ho aggiunto uno spunto di riflessione oltre a quelli già detti da altri a cui presterei attenzione anziché trincerarsi in un “non avete capito”.

Buona vita.


What is doing PE right? Getting the proper stimulation to recovery ratio. The other critical factor is: if you get vastly improved EQ, your chances of growth are far better! (cit. sparkyx) Warning! If you haven't gotten improved erections:

Per gente intendo persone comuni, che hanno appunto una logica simile e condivisa.

Con comuni non intendo un insulto, ma nella logica comune appunto pensare di porre fine alla propria vita è considerata follia pura,infatti non ne parlerei mai con persone che conosco.

Molte persone vivono per i pochissimi momenti felici che la vita ” comune” ci da.

Personalmente non lo ritengo uno stile di vita adatto a me.

Ritengo che la felicità vada assaporata giorno per giorno ,con i ritmi della società questo non avviene.

il 99% dei miei colleghi passa la giornata pensando a quando torneranno finalmente a casa.

ma ha davvero senso vivere cosi?

È un discorso troppo complesso, forse avrei fatto meglio a non aprirlo nemmeno 😁


Started october 2011 :

BPEL 13.5 MSEG 14 BEG 14.5

Today : BPEL 14.3 ,MSEG 14 BEG 14.5

Ciao Andrea, noto che hai costruito troppe sovrastrutture di difesa e convinzioni, il semplice dialogo sembra sterile!!

Puoi anche chiamare al numero verde: 800.18.09.50 attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 8.00 alle 20.00 e il Sabato dalle 8.00 alle 13.00.

Un forte abbraccio!!😜


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Messaggio originale di andrea_pe

Ad uccidermi ci ho già provato ma non ha funzionato, ripeto questo mi ha un pò scosso, ci sono rimasto male.

Non leggo nemmeno le altre risposte, mi soffermo solo su questo: non volevi veramente ucciderti.

Messaggio originale di andrea_pe

Per gente intendo persone comuni, che hanno appunto una logica simile e condivisa.

Con comuni non intendo un insulto, ma nella logica comune appunto pensare di porre fine alla propria vita è considerata follia pura,infatti non ne parlerei mai con persone che conosco.

Molte persone vivono per i pochissimi momenti felici che la vita ” comune” ci da.

Personalmente non lo ritengo uno stile di vita adatto a me.

Ritengo che la felicità vada assaporata giorno per giorno ,con i ritmi della società questo non avviene.

il 99% dei miei colleghi passa la giornata pensando a quando torneranno finalmente a casa.

ma ha davvero senso vivere cosi?

È un discorso troppo complesso, forse avrei fatto meglio a non aprirlo nemmeno 😁

Io vivo per il prossimo momento che passerò con LEI. L’Amore e l’emozione che mi dà è al momento la cosa più bella che abbia mai provato.

E in attesa di questo momento cerco di fare quello che mi piace. Al lavoro parlo piacevolmente coi miei colleghi, tante volte mi ci incazzo, sbuffo…. Poi ci sono i pensieri in merito all a mia ex moglie, le denunce, gli sbattimenti che devo farmi per vedere mia figlia (parliamo di 700 km a botta) in auto con la mia fidanzata el’altra mia figlia. Poi c’è mia madre che sta da cani, è molto vicina alla fine. Poi tanti, troppi altri pensieri. Poi ho delle passioni il fitness e la musica. Problemi economici perchè non mi bastano mai i soldi che guadagno.

Ma cosa vuol dire? La vita è fatta così, se riesci ad alternare alti alti e bassi bassi, tanto più sono alti gli alti e tanto più sono bassi i bassi, tanto più te la godi. Questo è ovviamente il mio personalissimo modo di vedere la cosa, c’è chi sta meglio vivendo una vita piatta, e chi ancora sta meglio diversamente. Ognuno a modo proprio,giusto? Tu che cosa fai per te stesso, a parte far finta di cercare di ammazzarti? Perchè diciamocelo, stringersi una fascetta al collo….. quando l’ho letto sono scoppiato a ridere….

Andrea, dai cazzo. Prendila in mano!!! E’ la tua sola occasione.

Messaggio originale di fvecchio79
Io vivo per il prossimo momento che passerò con LEI. L’Amore e l’emozione che mi dà è al momento la cosa più bella che abbia mai provato.
E in attesa di questo momento cerco di fare quello che mi piace. Al lavoro parlo piacevolmente coi miei colleghi, tante volte mi ci incazzo, sbuffo…. Poi ci sono i pensieri in merito all a mia ex moglie, le denunce, gli sbattimenti che devo farmi per vedere mia figlia (parliamo di 700 km a botta) in auto con la mia fidanzata el’altra mia figlia. Poi c’è mia madre che sta da cani, è molto vicina alla fine. Poi tanti, troppi altri pensieri. Poi ho delle passioni il fitness e la musica. Problemi economici perchè non mi bastano mai i soldi che guadagno.
Ma cosa vuol dire? La vita è fatta così, se riesci ad alternare alti alti e bassi bassi, tanto più sono alti gli alti e tanto più sono bassi i bassi, tanto più te la godi. Questo è ovviamente il mio personalissimo modo di vedere la cosa, c’è chi sta meglio vivendo una vita piatta, e chi ancora sta meglio diversamente. Ognuno a modo proprio,giusto? Tu che cosa fai per te stesso, a parte far finta di cercare di ammazzarti? Perchè diciamocelo, stringersi una fascetta al collo….. quando l’ho letto sono scoppiato a ridere….
Andrea, dai cazzo. Prendila in mano!!! E’ la tua sola occasione.

ci sta la risata, ma ti assicuro che ci sono persone morte in questo modo ;) con tanto di foto e analisi scientifica.
Non sono un coglione , me l’ero studiata bene.
Purtroppo ripeto nonostante fosse un metodo che per altri ha funzionato con me no, sarà che ho il collo esageratamente muscoloso non lo so.
Ripeto sono una persona che fa le cose con cognizione di causa, non a cazzo.
Ho usato una fascetta perchè era l’unico modo ,altri metodi il 99% non funzionano mai.
E purtroppo si finisce per passare per dei coglioni,come me 😂😂😂😂
Spesso chi tenta il suicidio passa per stupido,per lo scemo che voleva farsi notare.
Semplicemente il metodo non ha funzionato.
Io ripeto sono uno che ama farsi 4 risate, quindi se penso che nella vita c’è chi muore inciampando e sbattendo la testa e chi vuole non ci riesce, mi scappa anche la risata.
c’è un’ironia bastarda di fondo.
Ripeto per ” fallimento” intendevo proprio questo.


Started october 2011 :

BPEL 13.5 MSEG 14 BEG 14.5

Today : BPEL 14.3 ,MSEG 14 BEG 14.5


Last edited by andrea_pe : 11-07-2017 at .

Questo:

Messaggio originale di andrea_pe

Non sono un coglione , me l’ero studiata bene…….

….Semplicemente il metodo non ha funzionato…..

…Ripeto per ” fallimento” intendevo proprio questo.

E questo:

Messaggio originale di andrea_pe

Ripeto sono una persona che fa le cose con cognizione di causa, non a cazzo.

Non vanno d’accordo.

Mi dispiace. Uno che fa le cose con cognizione di causa non cerca di ammazzarsi.

Messaggio originale di fvecchio79
Questo:

E questo:

Non vanno d’accordo.
Mi dispiace. Uno che fa le cose con cognizione di causa non cerca di ammazzarsi.


E invece no , ripeto non sono depresso, ma vivere come uno schiavo per quei pochissimi attimi felici della giornata francamente non mi va.
Vedo i miei genitori sempre incazzati per il lavoro, per mille motivi.
In casa sono allegri ovviamente ,ma la tensione c’è sempre.
Ripeto non sono depresso, ma vivere cosi non mi piace,tutto qui.


Started october 2011 :

BPEL 13.5 MSEG 14 BEG 14.5

Today : BPEL 14.3 ,MSEG 14 BEG 14.5

Comunque per chi legga questo post e sia curioso, sono ancora vivo 👻


Started october 2011 :

BPEL 13.5 MSEG 14 BEG 14.5

Today : BPEL 14.3 ,MSEG 14 BEG 14.5

Mi fa molto piacere Andrea! Ricorda che la vita è sinonimo di sofferenza, bisogna sempre lottare per guadagnarsi un pizzico di felicità!


Starting (10-09-12): BP 15.5cm - NBP 12.5cm - EG 13.5cm

Today: BP 21cm - NBP 17.5cm - EG 14cm (Le mie foto)

Goal1 (Archived): 21x14 --> Goal2 22x14.5 --> Dream ?x15

Bene Andrea, contento per te e bentornato.

Ringrazio tutti e 2, in realtá non sono mai sparito dal forum, ogni tanto leggo ma non intervengo.

Sono fatto cosi se non mi sento ispirato non scrivo.

Comunque non essere riuscito a ” sparire ” mi ha fatto cambiare atteggiamento , diciamo che sono diventato piú riflessivo.

Prima pensavo continuamente a come morire e che ogni problema era ininfluente, tanto sarei morto.

Adesso vivo in modo diverso.

Penso anche al futuro , non che comunque prima facessi una vita sregolata ( non mi drogavo e non ero un criminale o una brutta persona ).


Started october 2011 :

BPEL 13.5 MSEG 14 BEG 14.5

Today : BPEL 14.3 ,MSEG 14 BEG 14.5

Fra una cosa e l’altra, se riesci anche a pensare a come goderti la vita sei guarito! La vita è piena di problemi (oddio, magari non per tutti), ma dispensa anche gratifiche! Ti dò un consiglio: Prova a fare bungee jumping. Oltre che divertente è un’esperienza fuori dal comune. Lanciarti nel vuoto legato a un elastico ti aiuta a capire, per esempio, che senza non lo faresti mai e poi mai!!!!

Messaggio originale di fvecchio79

Fra una cosa e l’altra, se riesci anche a pensare a come goderti la vita sei guarito! La vita è piena di problemi (oddio, magari non per tutti), ma dispensa anche gratifiche! Ti dò un consiglio: Prova a fare bungee jumping. Oltre che divertente è un’esperienza fuori dal comune. Lanciarti nel vuoto legato a un elastico ti aiuta a capire, per esempio, che senza non lo faresti mai e poi mai!!!!

Ma io mi godo la vita :)

Volevo crepare per una serie di motivi , ma non sono mai stato uno che non sa apprezzare anche le piccole cose.

Come ho detto sopra so stare bene e/o divertirmi senza alcool o droghe.


Started october 2011 :

BPEL 13.5 MSEG 14 BEG 14.5

Today : BPEL 14.3 ,MSEG 14 BEG 14.5

Top

All times are GMT. The time now is 08:35 PM.