Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Un fallo maggiorato colpisce di piu' di un seno maggiorato?

Le spese non sono le stesse, scordatelo!!! Mio padre è andato in pensione nel 1997, ad oggi il potere d’acquisto del suo corrispettivo è diminuito del 100% e le tasse sono una volta e mezza, forse di più. Fatti un pò i tuoi conti.

Fatto sta che i vecchi vivono a spese dei giovani tutt’ora. ‘Giovani’ per modo di dire, visto che ormai la generazione senza futuro comincia ad avere 40 anni e più. I nostri nonni si sono sistemati a spese delle generazioni future. Ma dall’Italia chi è furbo scappa e le pensioni tra un pò le pagherà chi?

Non sono d’accordo. Le pensioni se le sono pagate loro versando i contributi, che colpa ne hanno se il sistema è fallato? Quello che noi paghiamo è le tasche dei nostri politici, loro stessi che han creato questo abisso di debiti che il Paese non riuscirà mai a coprire e chissà che fine l’aspetta.

Ma guarda che la stragrande maggioranza dei pensionati prende la pensione col sistema retributivo, non contributivo; il che significa che non prendono quello che hanno versato ma una percentuale dell’ultimo stipendio. Per i lavoratori pubblici la pensione che prendono è diverse volte superiore a quello che hanno versato.

Veramente non mi aspettavo si aprisse una discussione sull’economia italiana:)

In realtà volevo soltanto far notare che, se ci sono annunci dove si cercano persone con quei due cm in più di pisello, significa che non ci sono problemi importanti.

Se la pancia non è piena, state pur certi e sicuri che si pensa al modo di calmare la fame, il resto non esiste.

Messaggio originale di Il machete
E’ propria del genere maschile la tendenza al treesome o alla reverse gangband.

Il sessuologo ti ha risposto bene, lascia stare quei siti e concentrati sula realtà, questo giro del cuckold è limitato a un numero ristretto di persone, e se lo praticano è perchè probabilmente gli va bene e ne traggono piacere, cosi come esistono gli schiavi da BDSM.
Se hai difficolta ad essere preso in considerazione come bull, non fartene un problema, non puoi piacere a tutti, ma tieni conto che ci potrebbero essere coppie che ti prenderanno in considerazione, (non tutti vogliono far allargare la propria donna a dismisura).
Noi (io, tu, le generazioni di internet, e qualcun’altro che vuole aggiungersi) siamo abituati a vedere la sessualità come gratuita e a numero superiore alle coppia in continuazione, tramite internet/porno/amici spacconi, e unito alla natura umana poligama, abbiamo questo desiderio (da controllare) di avere più donne contemporaneamente; questo però rischia di farci avere obbiettivi troppo elevati per le nostre capacità sia seduttorie che di prestazione, e ci fa perdere di vista l’obbiettivo di trovarne una più compatibile rispetto alle altra ed investirci. Come ti ha detto il sessuologo, staccati da quei siti e concentrati sulla realtà, vivi in questo mondo non in quello dei cuckold. Sembra facile procurasi le donne semplicemente cliccando in rete e facendo qualche chiamata telefonica, ma nella realtà non è cosi.

I cosidetti “artisti del rimorchio” insegnano che il treesome capita non si programma, ovvio che se hai una partner “aperta” a cui non dispiacerebbe avere rapporti con un’altra donna, potresti cercare la “terza” anche tra le professioniste, ma appunto sarebbe una trasgressione da fare insieme una volta ogni tanto, non una pratica da far rientrare nella sessualità di coppia.

Infine per rispondere alla tua domanda, :D preferisco essere colpito da una maggiorata che da un maggiorato. Seriamente, siamo in una società femminista dove il pene è una parte sessuale tenuta nascosta, è in alcuni casi vista con scandalo ed orrore; mentre le tette sono l’immagine simbolo della femminiltà, della maternità e pertanto vengono messe in bella mostra. Se qualcuno mostra il pene suscita sdegno e disapprovazione, se qualcuna mostra le tette, bhè già sapete come va a finire.

P.S.: Dovrei trovarmi una cuckquean, potrebbe essere molto interessante.

Perché il pene deve essere demonizzato? Non e’ simbolo di mascolinita’ e fertilita’come altrettanto un seno al femminile?Che ha fatto di male?

Messaggio originale di gianfrancob
Vorrei fare una riflessione che magari non c’entra nulla, però ne vorrei parlare.
Fermo restando che ogni persona nella propria vita è padrona di far ciò che desidera, purchè non contravvenga alle leggi, codeste persone, mi riferisco a coloro che inseriscono questo genere di annunci,sicuramente non hanno altri problemi a cui pensare.
Se avessero difficoltà a metter insieme “il pranzo con la cena”, come si dice nei miei posti, forse non troverebbero il tempo materiale per pensare alle dimensioni, al sesso a tre, a quattro o a cinquanta.
Probabilmente tutte queste richieste non solo passerebbero in secondo piano, non si porrebbero nemmeno!
Ne deduco quindi che molti lavorano, sono sereni, non hanno problemi di salute, di famiglia, di figli ecc.
Allora dov’è tutta questa crisi che investe non solo l’Italia, ma l’intera Europa? Perchè se una persona sbarca con difficoltà il lunario, dubito trovi tempo per pensare a tante futilità (definiamole così), come cercare un terzo che abbia delle ottime dimensioni, il sesso di gruppo e via discorrendo.
Sicuramente non andiamo poi così male come radio e televisione ci vogliono far credere, perchè quando la pancia è vuota o quando la salute non va o i figli danno problemi, non c’è proprio tempo di mettere annunci, per cercare i dotati magari di pisello ma non di cervello e tutte le altre balzane richieste, a meno che una persona se ne infischi di figli, famiglia ecc
Non voglio fare il bacchettone, è solo una riflessione personale, può esser anche sbagliata.

Sono persone che nascono con quelle nature non c’entra tanto la crisi il mio sessuologo mi ha detto che scambismo e sesso di gruppo non rientrano nelle perversioni.

E poi tranquilli che la gente i soldi per la figa li spende sempre.

Messaggio originale di gianfrancob

Veramente non mi aspettavo si aprisse una discussione sull’economia italiana:)

In realtà volevo soltanto far notare che, se ci sono annunci dove si cercano persone con quei due cm in più di pisello, significa che non ci sono problemi importanti.

Se la pancia non è piena, state pur certi e sicuri che si pensa al modo di calmare la fame, il resto non esiste.

Scusa ma tu ti sei lamentato diverse volte delle tue condizioni economiche eppure sei qui a cercare di allungarti il pisello.

Messaggio originale di silmarillion

Perché il pene deve essere demonizzato? Non e’ simbolo di mascolinita’ e fertilita’come altrettanto un seno al femminile?Che ha fatto di male?

Il minidotato è criticato con scherno e questa situazione è socialmente accettata, le minidotate (seni) possono camminare con orgoglio a tette alte, perchè se critichi quest’ultime sei “un porco maschilista come tanti”.


13/07/14 EG 12.8cm (5in) BPEL 16.5cm (6.5in) NBPEL 14cm (5.5in)

13/07/15 EG +0.8cm (5.4in) BPEL+2cm (7.3in)

Presentazione e diario del Machete

O.T. sulla questione economica: Da over40 a salire, non vi lamentate più di tanto, io dal basso dei miei 21 anni me la vedrò molto peggio, vivo in una società in cui è socialmente accettata/inculcata la sequenza diventa indipendente—->trovati una partner—->convivi—->sposati—->abbi dei figli—->vai in pensione; per me è difficile solo riuscire nelle prime 2 fasi, l’indipendenza economica è irraggiungibile al giorno d’oggi, il miglior lavoro che ho trovato (fatica in cui venivi spremuto come un limone) in 2 anni dopo il liceo è stato in un supermarket 6/7giorni 10h/giorno con uno stipendio da 500euro, e questa cifra è la media dello stipendio di molti, e fino a 10 anni fa si parlava di generazione da 1000euro; chi si laurea va nelle università delle altre città e deve essere mantenuto a distanza; terminati i 5anni di professionisti laureati ce ne sono tantissimi, ma gli sbocchi occupazzionali sono una piccola parte; mentre la generazione di mio padre faceva carte false per essere riformato, oggi vanno nell’esercito non per passione ma perchè è l’unica opportunità per avere un reddito medio, e per entrarci spendono migliaia di euro(dei loro genitori) per ottenere brevetti e porti d’arma; in molti se ne vanno all’estero neanche se fossero i migranti di inizio secolo, qualcuno a cui va bene c’è, ma il restante (e non sono pochi) lì gli va male, sono trattati da schifo e guadagnano a stento, in tanti ritornano; ad ogni colloquio sei o troppo giovane o troppo vecchio (a 21 anni ma questo anche a 30-35) non hai l’esperienza o ne hai troppa o hai quella sbagliata; trovi solo call center outbond, venditore porta a porta, procacciatore di affari, dove devi convincere gli altri ad acquistare cose che non gli servono;

Con 2 stipendi è possibile andare a convivere, ma al primo licenziamento di uno dei 2 inizieremmo a vedercela brutta; uno dei miei più grandi sogni è quello di avere 2 figlie, ma mettendomi faccia a faccia con la realtà, ho i miei dubbi di riuscire mantenere altre persone oltre a me.

La lista è lunga sporca e scura e finisce con te che dovresti andare in pensione a 70anni, se ci arrivi, perche tanto i contributi non saprò mai cosa sono.


13/07/14 EG 12.8cm (5in) BPEL 16.5cm (6.5in) NBPEL 14cm (5.5in)

13/07/15 EG +0.8cm (5.4in) BPEL+2cm (7.3in)

Presentazione e diario del Machete

Messaggio originale di marinera
Ma guarda che la stragrande maggioranza dei pensionati prende la pensione col sistema retributivo, non contributivo; il che significa che non prendono quello che hanno versato ma una percentuale dell’ultimo stipendio. Per i lavoratori pubblici la pensione che prendono è diverse volte superiore a quello che hanno versato.


Allora guarda, in fondo hai ragione e sono io che ho espresso male il mio pensiero: sul fatto che siamo noi a pagare le pensioni agli anziani di oggi è in parte vero.
Il sistema contributivo nasce da un ragionamento tipo questo: il contribuente versa del denaro che nel tempo viene investito, fatto fruttare, o qualcosa del genere e quando poi questo va in pensione allora ce ne sarà abbastanza per farlo vivere con l’85% mensile dell’ultimo stipendio percepito prima di andare in pensione.
Il problema è che questo denaro non solo non viene investito e fatto fruttare: viene sottratto da chi dovrebbe farlo fruttare e invece non lo fa.
l’INPS è una manica di ladri che pensa solo a mantenere se stessa ed è da qua che nasce l’incapacità, inadeguatezza, chiamala come vuoi del nostro sistema previdenziale.
Non solo: Pensa ai deputati, che dopo 3 anni di contributi si beccano pensioni da 6.000 euro al mese. Ma ci credi? E poi ci chiediamo perchè il Sistema previdenziale non riesce a mantenere i propri impegni?!?
E di questo gli anziani non hanno colpa alcuna.
Fine OT.

Comunque secondo me colpisce molto di più un seno maggiorato, anche perchè camminando per la strada di “falli maggiorati” non ne ho mai visto nemmeno uno, mentre di seni maggiorati e talvolta anche con scambio di sorrisi (eh sì, sono un vecchio mandrillone) ne ho visti parecchi !!

Messaggio originale di Il machete
O.T. Sulla questione economica: Da over40 a salire, non vi lamentate più di tanto, io dal basso dei miei 21 anni me la vedrò molto peggio, vivo in una società in cui è socialmente accettata/inculcata la sequenza diventa indipendente—->trovati una partner—->convivi—->sposati—->abbi dei figli—->vai in pensione; per me è difficile solo riuscire nelle prime 2 fasi, l’indipendenza economica è irraggiungibile al giorno d’oggi, il miglior lavoro che ho trovato (fatica in cui venivi spremuto come un limone) in 2 anni dopo il liceo è stato in un supermarket 6/7giorni 10h/giorno con uno stipendio da 500euro, e questa cifra è la media dello stipendio di molti, e fino a 10 anni fa si parlava di generazione da 1000euro; chi si laurea va nelle università delle altre città e deve essere mantenuto a distanza; terminati i 5anni di professionisti laureati ce ne sono tantissimi, ma gli sbocchi occupazzionali sono una piccola parte; mentre la generazione di mio padre faceva carte false per essere riformato, oggi vanno nell’esercito non per passione ma perchè è l’unica opportunità per avere un reddito medio, e per entrarci spendono migliaia di euro(dei loro genitori) per ottenere brevetti e porti d’arma; in molti se ne vanno all’estero neanche se fossero i migranti di inizio secolo, qualcuno a cui va bene c’è, ma il restante (e non sono pochi) lì gli va male, sono trattati da schifo e guadagnano a stento, in tanti ritornano; ad ogni colloquio sei o troppo giovane o troppo vecchio (a 21 anni ma questo anche a 30-35) non hai l’esperienza o ne hai troppa o hai quella sbagliata; trovi solo call center outbond, venditore porta a porta, procacciatore di affari, dove devi convincere gli altri ad acquistare cose che non gli servono;
Con 2 stipendi è possibile andare a convivere, ma al primo licenziamento di uno dei 2 inizieremmo a vedercela brutta; uno dei miei più grandi sogni è quello di avere 2 figlie, ma mettendomi faccia a faccia con la realtà, ho i miei dubbi di riuscire mantenere altre persone oltre a me.
La lista è lunga sporca e scura e finisce con te che dovresti andare in pensione a 70anni, se ci arrivi, perche tanto i contributi non saprò mai cosa sono.

Machete hai proprio una bella testa . Ma sicuro di avere 21 anni
..non 32/33.

Messaggio originale di marinera
Scusa ma tu ti sei lamentato diverse volte delle tue condizioni economiche eppure sei qui a cercare di allungarti il pisello.

Questo lo affermi tu. Ho fatto solo un discorso generale, non c’era nulla di personale nelle mie parole.
Non sono ricco, ma uno straccio di lavoro ce l’ho come altra gente. Per fortuna non sono un esodato.

Inoltre non sono qui per “cercare di allungarmi il pisello”,come sostieni tu, col mio primo post chiedevo solo un consiglio. Forse non lo ricordi.

Credo tu abbia frainteso

O forse ti sei spiegato male, posso quotarti la post in cui parli delle tue difficili condizioni economiche se vuoi. Sono contento che tu abbia un lavoro e non te la passi tanto male, in ogni caso.

Top

All times are GMT. The time now is 09:12 PM.