Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Stretching con Bathmate.

12

SilentMan tienici aggiornati se ci sono novità o guadagni!!

E’ un esercizio relativamente recente e testimonianze veritiere sulla sua efficacia in termini di lunghezza non è che ci sia granché per non dire nulla.

Messaggio originale di Polifemo91
SilentMan tienici aggiornati se ci sono novità o guadagni!!
E’ un esercizio relativamente recente e testimonianze veritiere sulla sua efficacia in termini di lunghezza non è che ci sia granché per non dire nulla.

Si certo! E’ chiaramente difficile stabilire se i risultati saranno dovuti a questo esercizio perché la mia routine comprende stiramenti manuali e jelq in prevalenza.
La pompa la uso con questa modalità negli ultimi 25 minuti di routine.

Messaggio originale di Polifemo91
Davor Jelq allora ti spiego lo stretching con la BM.
Prendi la BM inserisci il pene in erezione al 100% e inizi a pompare ovviamente piano piano, diciamo per 5-10 minuti pompi lentamente e con cautela (diamo al pene il tempo di prepararsi per l’esercizio).

Raggiunta una buona presa di modo che la bathmate faccia il suo lavoro con la pressione da sola, quindi non perde pressione e non si stacca è ben salda sulla base del pene (non il massimo della pressione ma occorrono le pompate giuste perché sia ben salda e ci sia una buona pressione, fare gli stretch con la pressione al massimo conseguirà solo in un eccesso di accumulo di fluidi).
Al riguardo la BM non ha un contatore non è possibile stabilire la pressione esatta, tanto è che lo stesso Marinera la sconsiglia ai principianti perché non puoi sapere a che livello sei con la pressione, i millimetri disegnati sopra non servono a una pippa detto fra noi.
Quindi occorre impratichirsi e fare con cautela, raggiunta una certa dimestichezza sai quando iniziare l’esercizio, ergo non compri la BM e parti subito a fare gli stretch.
Ritornando allo svolgimento dell’esercizio si diceva raggiunta la dovuta pressione, prendi la bathmate con la mano e tiri la pompa in avanti non eccessivamente ma il giusto per sentire lo stretching. Se tiri troppo rischi di farti male o che comunque la pompa perda aderenza.
Ciò detto mentre tiri con la mano la tirata puoi farla verso il basso, l’alto , destra , sinistra ecc. Per ogni tirata massimo 30 secondi , 1 minuto se sei esperto dell’esercizio oltre nuovamente si ripercuoterà in inutile accumulo di fluidi.
I legamenti lavorano di sicuro, se a lungo termine l’esercizio possa portare guadagni non lo so perché li ho fatti solo qualche volta e non sono stato costante e comunque ora come ora lavoro principalmente per la girth.
Ripeto questi sono gli stretch con la BM, il pumping dinamico non so cosa è, devo informarmi al riguardo. Comunque di nuovo occhio, non tirare mai oltre i 30 sec o 1 minuto.
Saluti

Ti ringrazio Polifemo, ma la mia domanda era abbastanza retorica. Come giustamente ha già detto Martello, anche secondo me questo è “l’esercizio” più pericoloso mai sentito. Cioè la pompa ad acqua, sia pur usato solo per riscaldamento, andrebbe a creare una dilatazione non indifferente del pene (cosa che per un riscaldamento è già di per sè impensabile) e poi oltre a questo lo tiri pure? Ho letto le firme di alcuni utenti, tra cui Navarrho e Andrea_pe, se non erro, che facevano riferimento alle azioni da NON FARE per non doversene poi pentire in seguito. Bene, questo mi sembra proprio uno di quei casi.
Seppur sia ancora molto da dimostrare che questo tipo di stretching possa sollecitare positivamente il pene, io lo ritengo sicuramente troppo rischioso (oltre che insensato).
Evidentemente sul pumping dinamico ci sono già stati dei riscontri positivi, da quel che ho letto sul thread specifico, ma questo qui è sicuramente un altro tipo di discorso :)


Starting sept 2012: BPEL 15.5 cm - NBPEL 13.5 - EG 13,0 cm

Today: BPEL 18.8 cm - NBPEL 15.3 cm - EG 14.0 cm

Goal: BPEL 19 cm - NBPEL 17.0 cm - EG 16 cm

Nel PE di dimostrato non c’è niente. Per lo meno non scientificamente.

Ci sono anche persone che dopo anni di stretching manuale o estensore non guadagnano un becco d’un cm.

Poi chi è portato a guadagnare in lunghezza, chi in larghezza.

L’esercizio in questione è nuovo.

Ogni esercizio ha fatto e deve fare il suo corso nel PE. Sarà il tempo a dire se è efficace o meno sulla base di ciò che sarà riportato dagli utenti che lo praticano.

Ho notato che anche nel forum internazionale c’è chi lo sta praticando.

Che dire?Attendiamo i pareri e i progressi di chi ci sta lavorando.

Lasciamo anche a questo il tempo di assestarsi come del resto per il Pump Dinamico no?

Ciò detto questa pericolosità non la vedo, ma potrebbe anche esserci come dice Martello non posso negarlo. Sinceramente sapendo che c’è gente che si clampa l’uccello fino ad averlo blu come grande puffo, o altrettanta gente che si attacca dischi di ghisa all’uccello facendoli penzolare allora che dire? Sono forse questi esercizi meno pericolosi?

Il PE è una pratica “tendenzialmente” pericolosa. Spetta a chi lo fa di essere accorto quanto basta da non staccarsi l’uccello dal corpo. Chi fa quegli esercizi si presume sia esperto e proceda lentamente nel farli.

Ad ogni modo gli stretches con la BM non sono la scoperta dell’acqua calda. Anche presumendo che siano efficaci, con il pene dentro la BM a giornate non ci puoi stare. Non vi è dubbio che all’atto pratico siano meglio gli stretching manuali.

Però per quel poco che gli ho fatti , i legamenti lavorano davvero (inizialmente credevo fosse la pelle e basta ad essere tirata, non è cosi) e senza eccedere non credo ci siano pericoli se non un accumulo di fluidi più del dovuto.

Questo messaggio è rivolto a tutti.

Vi invito un attimo a riflettere sulle nostre tecniche sopratutto quando sperimentiamo “cose nuove”. Mi rivolgo alle persone che hanno provato questa tecnica e vi dico di fare parecchia ATTENZIONE!

Comprendo perfettamente la vostra euforia, pompare è un atto molto spesso ludico e piacevole, ma vi faccio notare che questa pratica, NON A CASO, non viene suggerita da alcun produttore.

C’è un perchè!

Si chiama embolia. L’accumulo di liquidi è l’estrema difesa del nostro corpo. Se tenete a voi stessi vi invito ad attenervi alle istruzioni. Volete fare stretching fatelo, ma fuori dal tubo!

Per motivi di marketing nessuno vi ha mai parlato di questi rischi che sono purtroppo, seri e concreti.

Avete mai visto cosa succede ad una siringa quando vi fanno un prelievo di sangue. Nel sangue si formano delle bolle gassose per via della depressione. La stessa cosa avviene dentro ai corpi cavernosi.

Io faccio uso di pompa ma la pressione massima la tengo soltanto 5 minuti. Siete persone serie e responsabili, vi invito quindi a non usare questi prodotti in modo improprio.

Con affetto e stima verso tutti voi!

Veri gravitation. :up:

Sono perfettamente d’accordo con te! ;)


Starting sept 2012: BPEL 15.5 cm - NBPEL 13.5 - EG 13,0 cm

Today: BPEL 18.8 cm - NBPEL 15.3 cm - EG 14.0 cm

Goal: BPEL 19 cm - NBPEL 17.0 cm - EG 16 cm

Messaggio originale di SilentMan

Spiegazione perfetta! :-) Sto testando da una quarantina di giorni questo esercizio in aggiunta alla mia routine. Per ora la sensazione sembra positiva. :-)

Ci provo. Io con il Bam ho guadagnato in quasi 4 mesi 1,5 cm arrivando a 18.

Top
12

All times are GMT. The time now is 08:54 AM.