Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Qualche domanda sull'edging

Messaggio originale di Lepipo95

Scusate se mi intrometto nel discorso ma sto seguendo con attenzione il discorso dell’Edging soprattutto per evitare danni e la prostatite. Con l’Edging non devo sentire i movimenti involontari del pene e dell’uretra giusto? In quel caso ho sforato e mi conviene buttare fuori tutto giusto? Ma dopo le sessioni di Edging non vi viene il “mal di palle”?

Ciao, se hai letto bene, avrai anche letto che in quella situazione di massima erezione ci devi rimanere non più di 15min.

Un saluto!!😜


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Messaggio originale di Parto da 16
Ciao, se hai letto bene, avrai anche letto che in quella situazione di massima erezione ci devi rimanere non più di 15min.
Un saluto!!😜

Ho provato oggi, non ho contato il tempo, ma non sono mai arrivato a 15 min. Il punto è che probabilmente ho sforato e ho avuto un “movimento involontario”. In questo caso ho buttato tutto fuori. Ho fatto bene?

Saluti

Messaggio originale di Lepipo95
Ho provato oggi, non ho contato il tempo, ma non sono mai arrivato a 15 min. Il punto è che probabilmente ho sforato e ho avuto un “movimento involontario”. In questo caso ho buttato tutto fuori. Ho fatto bene?

Saluti


Si, se erano contrazioni di inizio orgasmo!!
Riconoscerle è un modo per imparare a conoscerci, e l’edging serve anche a questo.
Un saluto.😜


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Va bene. Scusate se insisto ma vorrei essere sicuro di aver capito bene in modo da non fare danni.

Ricapitolando, il tutto consiste nel masturbarsi per 20 minuti o più, quando si arriva vicini all’orgasmo ci si ferma, si contrae il muscolo pc, poi si riprende. Si cerca di arrivare il più vicino possibile all’orgasmo a patto che non ci siano gli spasmi involontari. In quel caso è meglio eiaculare. Giusto?
Ad ogni modo è accertato che tutto questo procedere e fermarsi continuamente non sia dannoso? E che non sia dannoso anche il concludere senza avere un orgasmo?
Nel caso tutto questo sia normale e regolare, dopo qualche mese di pratica cosa si ottiene di preciso? Come si traduce tutto questo in un rapporto sessuale?

Credo che hai ben capito il principio del edging. Così fatto non è dannoso, corretto.

E finire l’edging senza orgasmo non è problematico - sè il corpo trova che ha troppo fluido seminale, avrai un bel sogno e una polluzione notturna :-)

Cosa ti porta per beneficio?

- per la PE, è un tempo con grande pressione interiore del pebe che sia beneficiale per l’aumento della circonferenza

- Per il sesso, guadagni il controllo di te stesso. Allora sarà tu che decidi quando avrai il tuo orgasmo nei rapporti sessuali e non il pene che reagisce automaticamente dopo un cerzo tempo e intensità di stimolo.

- Essendo masturbazione, ti libera la testosterone che avra un livello aumentato nel sangue. Per dirlo semplicamente ti sentirai piu maschile, e questo le donne trovano fascinante fino ad’un certo livello.


Modified forum rule #69: Your avatar must show a JUICY ass, may it be female, male, mermaid, even sheep or horses are accepted. :-)

My logbook: Richard65 - the roadbook

Se è cosi è perfetto. Ma il mio dubbio sui danni non riguarda la quantità di liquido seminale, ma proprio l’atto di arrivare a un pelo dell’eiaculazione e fermarsi. Siamo sicuri che questo non comporti qualche male alla prostata?

Seth

Non posso parlare in generale.

Ma io faccio edging dal 19nonsopiù (primo di 1990, ne sono certo). Nel 2016 ho fatto un esame generale (aaah, gli uomini di 50…) e tutto, anche al livello della prostata era come dev’essere.

Risposta individuale: sono certo che no.


Modified forum rule #69: Your avatar must show a JUICY ass, may it be female, male, mermaid, even sheep or horses are accepted. :-)

My logbook: Richard65 - the roadbook

Messaggio originale di Richard65
Seth

Non posso parlare in generale.

Ma io faccio edging dal 19nonsopiù (primo di 1990, ne sono certo). Nel 2016 ho fatto un esame generale (aaah, gli uomini di 50…) e tutto, anche al livello della prostata era come dev’essere.

Risposta individuale: sono certo che no.

Perfetto grazie, questo mi rassicura. Proverò senz’altro!

Prevenire è meglio che curare, frase molto spesso ripetuta da chi è prudente ma è anche il motto della medicina ufficiale!!

Voglio solo ricordare che l’edging non ha controindicazioni se correttamente eseguita, quindi prestare attenzione a non trasformarla in coito interrotto, pratica questa considerata ad alto rischio per prostatite batterica oppure asettica, quest’ultima di origine meccanica, causata dall’immenso sforzo volontario di bloccare l’orgasmo, inoltre provoca disaggi in zona pelvica contribuendo ad aggravare una eventuale eiaculazione precoce.

Poi è ovvio, fate vobis!!

Un saluto.😜


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Messaggio originale di Parto da 16
Prevenire è meglio che curare, frase molto spesso ripetuta da chi è prudente ma è anche il motto della medicina ufficiale!!
Voglio solo ricordare che l’edging non ha controindicazioni se correttamente eseguita, quindi prestare attenzione a non trasformarla in coito interrotto, pratica questa considerata ad alto rischio per prostatite batterica oppure asettica, quest’ultima di origine meccanica, causata dall’immenso sforzo volontario di bloccare l’orgasmo, inoltre provoca disaggi in zona pelvica contribuendo ad aggravare una eventuale eiaculazione precoce.
Poi è ovvio, fate vobis!!
Un saluto.😜

Per non trasformarla in coito interrotto quindi è sufficiente tenersi sempre lontani dai movimenti involontari che indicano l’inizio dell’orgasmo, giusto?
Però c’è ancora una cosa che non mi torna. Precedentemente avete detto che bisogna arrivare sempre più vicini, fino a sapersi mantenere per un po di tempo sul 10. Ma arrivati a questo punto, questi benedetti movimenti non si fanno sentire? E se mi fermo a quel punto, non sto praticando il coito interrotto?
Oppure intendete dire che quando si diventa così esperti da stare sul 10, i movimenti non ci saranno più?
In poche parole bisognerebbe iniziare tenendosi molto lontani dell’orgasmo? E quando si inizia, a quale livello della scala bisogna fermarsi e concludere la sessione? Grazie.

Messaggio originale di Seth94

Per non trasformarla in coito interrotto quindi è sufficiente tenersi sempre lontani dai movimenti involontari che indicano l’inizio dell’orgasmo, giusto?

Però c’è ancora una cosa che non mi torna. Precedentemente avete detto che bisogna arrivare sempre più vicini, fino a sapersi mantenere per un po di tempo sul 10. Ma arrivati a questo punto, questi benedetti movimenti non si fanno sentire? E se mi fermo a quel punto, non sto praticando il coito interrotto?

Oppure intendete dire che quando si diventa così esperti da stare sul 10, i movimenti non ci saranno più?

In poche parole bisognerebbe iniziare tenendosi molto lontani dell’orgasmo? E quando si inizia, a quale livello della scala bisogna fermarsi e concludere la sessione? Grazie.

Ciao Seth94, sono sicuro che di base hai un’ottima intelligenza, ma vedo pure molta ansia che ti offusca la mente!! In questo post hai fatto tante domande le cui risposte sono già state date e forse si è detto anche qualcosa in più, proprio per eliminare ogni dubbio. Ora con calma, fai una lettura veloce dei post passati e troverai le risposte.😜


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Si è vero, mi terrorizza il fatto di sbagliare e fare danni. Ora rileggo meglio :D

Messaggio originale di Seth94

Si è vero, mi terrorizza il fatto di sbagliare e fare danni. Ora rileggo meglio :D

👍🏻 Qui, potrai sperimentare, forse anche sbagliare, ma sarà sempre un piccolo errore e mai un dramma, se usi il BUON SENSO!!

Qui, si fa male solo chi è impulsivo o non sa attendere!!

Un saluto.😜


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Io ho sempre pensato che tenere il pene in erezione troppo a lungo faccia male, voi che ne pensate?

Secondo me no.. Comunque volevo dire che secondo me non bisogna contrarre il muscolo PC quando si sta per venire, perché aumenta la possibilità di arrivare al punto di non ritorno. Bisogna fare il movimento opposto, ovvero una spinta, in modo da far “rientrare” l’orgasmo. Questo è quello che ho riscontrato io.


Start 04/17

BP: 16,5 / NBP: 15,5 / EG: 13,5

Top

All times are GMT. The time now is 12:59 AM.