Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Allungamento pene

Messaggio originale di Tanotano
Ciao liog.
Ti rispondo in base a quello che è stato detto a me. Cerca di incrementare e per ora non aggiungere niente. A mio parere dovresti aumentare specialmente i kegel.
Tu hai già avuto dei miglioramenti?


Ho avuto leggeri miglioramenti alla circonferenza, non ho ancora misurato ma dovrei farlo. Vorrei comunque un po’ variare gli esercizi onde evitare che il pene si abitui e quindi non cresca più.

Qualcun altro ha consigli da dare?

Nessuno?

Liog , per quanto mi riguarda dopo un anno seguo ancora la newbie routine . Parlando di numeri , come molti hanno scritto i 10 minuti di stiramenti e 200jelq riportati nelle discussioni per nuovi arrivati sono da considerare come un punto di arrivo , tant’è vero che ancora oggi mi mantengo al di sotto di quella soglia .

Lascia parlare le misurazioni e i risultati in termini di EQ : hai buone erezioni ? Stai crescendo ? Se si bene , continua con quel ritmo fin quando ti permette di migliorare , poi aumenta di poco i jelq e gli stiramenti . Il fatto che i tessuti si abituino è fondamentale per evitare danni , non devi vederlo come un limite alla crescita nè aumentare l’intensità di corsa per paura di non guadagnare .

Gli esercizi manuali sono il metodo più sicuro ed efficace che conosciamo , è bene sfruttarli fino all’osso aumentando il numero di ripetizioni e sostituendoli quando se ne sente la necessità , ci sono tante scelte (jelq spremuto , secco , uli ) , pochi mesi , forse neanche un anno bastano a sfruttarle tutte . Senza contare che dopo una buona (e indispensabile ) pausa di decondizionamento l’allenamento ricomincia con un’intensità inferiore .

Insomma , tutto questo sermone per dirti che pompe e altri attrezzi spesso non sono nè il metodo più sicuro ne quello più efficace di progredire , non avere fretta , cura l’esecuzione e decidi l’allenamento in base ai risultati .


Start: 08/2016 NBPEL 15cm EG 12,5(?)

Now: NBPEL 16.5 cm EG 13.4cm

Goal: NBPEL 17cm EG 15cm

Comunque vorrei anche cambiare un po’ gli esercizi, non vorrei che il mio pene si sia abituato o si abitui troppo agli stessi e quindi non crescere più

Messaggio originale di liog
Comunque vorrei anche cambiare un po’ gli esercizi, non vorrei che il mio pene si sia abituato o si abitui troppo agli stessi e quindi non crescere più

Caro liog

Per una rarissima volta devo chiedere le tue misure esatte e sopratutto il sviluppo dopo i promi 4 mesi. Perche da solito i debutanti misurano di troppo, ma da te non sono certo che hai preso misure.

Perche prima di decidere qualsiasi cosa, abbiamo bisogni di fattii:
BPEL (febbraio, maggio)
MSEG (febbraio, maggio)

Anche delle infirmazioni su EQ e IF aiutano al analisi della situazione.

Cosa puoi dirci?

Richard65


Modified forum rule #69: Your avatar must show a JUICY ass, may it be female, male, mermaid, even sheep or horses are accepted. :-)

My logbook: Richard65 - the roadbook

Messaggio originale di Richard65
Caro liog

Per una rarissima volta devo chiedere le tue misure esatte e sopratutto il sviluppo dopo i primi 4 mesi. Perche da solito i debuttanti misurano di troppo, ma da te non sono certo che hai preso misure.

Perche prima di decidere qualsiasi cosa, abbiamo bisogni di fatti:
BPEL (febbraio, maggio)
MSEG (febbraio, maggio)

Anche delle informazioni su EQ e IF aiutano al analisi della situazione.

Cosa puoi dirci?

Richard65


Salve, le riporto le misure che presi all’inizio e quelle effettuate oggi, non vedo grandi cambiamenti…
Dic 2016 giu 2017

Lunghezza flaccido 10.3 lunghezza flaccido 11
Circonf. Flaccido 10.5 circonf. Flaccido 10.5
Eretto NBP 15 eretto NBP 15
Eretto BP 16 eretto BP 16.2
Circonf. Eretto 11.5 circonf. Eretto 11.7

Mi aspettavo sicuramente di più, sono partito i primi mesi con routine di base, per poi finire a:
5 riscaldamento
Stiramenti manuali x2
Jelqing 20 minuti
Kegel 30/50 alternati in base al giorno

Le EQ all’inizio erano migliori poi si sono stabilizzate, non so dirle se ora sono meglio o peggio rispetto a quando non facevo PE… Forse meglio di pochissimo.
Credo sia venuto il momento di cambiare esercizi, lei cosa dice?

Oh che diplomazia… ma puoi ben darmi del tu, siamo tutti uguali e mi sento già abbastanzo vecchio così :-)

Vabbene, 0.2cm di crescita BPEL in 4 mesi, capisco bene la tua frustrazione. Ma devo congratularti perchè non hai abbandonato. La persistenza è una buonissima qualità per la PE.

In fondo hai fatto quello consigliato. Mi mancha nella tua routine il riscaldamento finale che, a parte che aiuta alla “fitness” penile ed è una prevenzione contro lesioni, ti rende il flaccide piu rilassato e dunque piu grande.

Il tempo per i jelq mi pare molto lungo. E quello che non posso osservare è la qualità del jelqing. Non è raro che il jelqing è fatto troppo veloce, quasi come una masturbazione. Un buon movimento di jelq è fatto lento e cosciente, con grande attentività mentale. Quando senti quasi il sangue circolare tra le mani, è un buon jelq. Non si deve neanchè utilizzare troppa forza.

Per il ritmo, tu fai un 2on/1off probabilmente. Questo si deve cambiare per dar a tu pene piu tempo per ricuperazione e crescità.

Allora, in concreto propongo le modificazioni seguente per il prossimo mese:

- Mantenere la routine nella stessa sequenza degli esercizi
- introduzione del riscaldamento finale
- Stiramenti: passare da 2 volte 30sec in 5 direzioni à 4 volte
- Riduzione del jelq à 10 minuti
- Mantenere un ritmo 1on/2off per tutto il mese.
- Kegel: perfetto, niente da cambiare.

Vedremo in un mese come reagirà e si potrà vedere se siamo nella buona direzione.

Richard65


Modified forum rule #69: Your avatar must show a JUICY ass, may it be female, male, mermaid, even sheep or horses are accepted. :-)

My logbook: Richard65 - the roadbook

Messaggio originale di Richard65
Oh che diplomazia… Ma puoi ben darmi del tu, siamo tutti uguali e mi sento già abbastanzo vecchio così :-)

Vabbene, 0.2cm di crescita BPEL in 4 mesi, capisco bene la tua frustrazione. Ma devo congratularti perchè non hai abbandonato. La persistenza è una buonissima qualità per la PE.

In fondo hai fatto quello consigliato. Mi mancha nella tua routine il riscaldamento finale che, a parte che aiuta alla “fitness” penile ed è una prevenzione contro lesioni, ti rende il flaccide piu rilassato e dunque piu grande.

Il tempo per i jelq mi pare molto lungo. E quello che non posso osservare è la qualità del jelqing. Non è raro che il jelqing è fatto troppo veloce, quasi come una masturbazione. Un buon movimento di jelq è fatto lento e cosciente, con grande attentività mentale. Quando senti quasi il sangue circolare tra le mani, è un buon jelq. Non si deve neanchè utilizzare troppa forza.

Per il ritmo, tu fai un 2on/1off probabilmente. Questo si deve cambiare per dar a tu pene piu tempo per ricuperazione e crescità.

Allora, in concreto propongo le modificazioni seguente per il prossimo mese:

- Mantenere la routine nella stessa sequenza degli esercizi
- introduzione del riscaldamento finale
- Stiramenti: passare da 2 volte 30sec in 5 direzioni à 4 volte
- Riduzione del jelq à 10 minuti
- Mantenere un ritmo 1on/2off per tutto il mese.
- Kegel: perfetto, niente da cambiare.

Vedremo in un mese come reagirà e si potrà vedere se siamo nella buona direzione.

Richard65


Mi sono dimenticato di inserire nel mio precedente post il riscaldamento finale, quello l’ho sempre fatto.
Quindi in sostanza devo ridurre i jelq e aumentare gli stiramenti da 20sec x 5 direzioni ripetuto 2 volte a 30 secondi ripetuti 4 volte?
Per quanto riguarda la frequenza non so se l’ho detto che i primi due mesi facevo 1 on 2 off, per poi aumentare gli ultimi mesi a 5 on 1 off, quindi mi consigli di tornare al ritmo standard…
Proverò e ti farò sapere, grazie dei consigli

Per i stiramenti hai ben capito, è mi sento meglio sapendo che fai il warm-down.

Per il ritmo: adesso fai 5/1. Sè tutti IF sono buoni, vuol dire che il pene sopporta questa intensità. Allora ti propongo di andare ad un 5/2 o forse un 4/2. Come stai introducendo un’altro stimolo addizionale al livello dei stiramenti, propongo di ridurre un po la frequenza à 4/2. Ma hai ragione, ritornare a 1/2 sarebbe troppo precauzione.

L’importante è d’avere due giorni di pausa in sequenza.


Modified forum rule #69: Your avatar must show a JUICY ass, may it be female, male, mermaid, even sheep or horses are accepted. :-)

My logbook: Richard65 - the roadbook

Richard ma qualè il beneficio di avere 2 giorni di pausa attaccati?

Messaggio originale di axl182
Richard ma qualè il beneficio di avere 2 giorni di pausa attaccati?

Crescere è un processo biologico. Coll’allenamento, produciamo micro-lesioni che poi vengono riparate dal corpo coi mezzi suoi - produzione di cellule che “riempiano” le lesioni.
Cosi, tempo a tempo, produciamo crescitá col stimolo delle varie techniche della PE.

Quel processo biologico è, come tanti processi biologici, al massimo della produttivita nelle prime 48 ore. In consequenza, interrompere quel processo troppo presto non produce piu crescità ma fa solamente piu lesioni che non siano ancora riparate (fenomeno del sovrallenamento).

Per questa ragione è favorevole di iniziare con una frequenza 1/2, per dopo gradualmemte passare à 2/2, 3/2 etc. fino a che trovi il tuo equilibro individuale tra giorni d’allenamento e giorni di riposo.

Spero che la mia spiegazione sia comprehensibile e anche che altri possono confermare quello che spiego come teoria.


Modified forum rule #69: Your avatar must show a JUICY ass, may it be female, male, mermaid, even sheep or horses are accepted. :-)

My logbook: Richard65 - the roadbook

Grazie mille richard, la tua spiegazione è stata più che comprensibile!


Start 06/2017 BPEL 16,1 Mseg 12,5 Nbel 10

Now 17,5 BPEL 13 MSEG

Messaggio originale di Richard65
Crescere è un processo biologico. Coll’allenamento, produciamo micro-lesioni che poi vengono riparate dal corpo coi mezzi suoi - produzione di cellule che “riempiano” le lesioni.
Cosi, tempo a tempo, produciamo crescitá col stimolo delle varie techniche della PE.

Quel processo biologico è, come tanti processi biologici, al massimo della produttivita nelle prime 48 ore. In consequenza, interrompere quel processo troppo presto non produce piu crescità ma fa solamente piu lesioni che non siano ancora riparate (fenomeno del sovrallenamento).

Per questa ragione è favorevole di iniziare con una frequenza 1/2, per dopo gradualmemte passare à 2/2, 3/2 etc. fino a che trovi il tuo equilibro individuale tra giorni d’allenamento e giorni di riposo.

Spero che la mia spiegazione sia comprehensibile e anche che altri possono confermare quello che spiego come teoria.


Scusami richard, perché nel forum viene consigliata una frequenza 2 on 1 off, per poi passare ad una frequenza 5on 2 off (suddivisa con 3 on 1 off 2 on 1 off e poi si rinizia la settimana dopo) e i giorni di riposo non sono mai 2 di fila?

Guarda, io sono un neofita, quindi predi tutto ciò con le pinze.

Più ti alleni maggiori saranno i risultati, più lo danneggi, più si irrobustirà per opporsi al danneggiamento. Questo ho notato passando da una routine blanda a una intensa.

Messaggio originale di Jordanxxx
Scusami richard, perché nel forum viene consigliata una frequenza 2 on 1 off, per poi passare ad una frequenza 5on 2 off (suddivisa con 3 on 1 off 2 on 1 off e poi si rinizia la settimana dopo) e i giorni di riposo non sono mai 2 di fila?

Caro Jordanxxx

Questo è una delle domande a chi non ho neanchè trovato la risposta.

La Newbie routine era gia disegnata molti anni fa e credo che il contenuto proposto è di buona qualità.
Non vuole dire per forza che sia vecchia, vuole dire che è di buona qualità perche migliaie di persone l’hanno seguita.

Poi c’è anche la Linear Newbie routine che è ancora piu prudente con un ramp-up graduale disegnata alcuni anni fa.
Anche quella routine è buona e seguita da migliai.

I due giorni di riposo è una cosa che ho scoperta nel 2012 come proposizione ed ero convinto.
Forse devo trovare la sorge, sia Sparky o altro veterano.

L’altra base d’informazione che ho à disposizione è un amico medico di cui posso parlare su temi di riparazione di tessuto (un pò evitando la PE, perche lui non ci crede, ma questo è problemo suo :-) ).
Lui mi ha confermato la teroia delle microfissure è del “ripieno” con nuove cellule che si fa sopratutto nelle prime 48 ore.
Devo forse precisare che lui non è Urologo ma medico per lo sport.

In consequenza, mi sono messo alla promozione dell 2-off perchè mi sembra essere convincente.


Modified forum rule #69: Your avatar must show a JUICY ass, may it be female, male, mermaid, even sheep or horses are accepted. :-)

My logbook: Richard65 - the roadbook

Top

All times are GMT. The time now is 09:37 PM.