Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

ciao a tutti

ciao a tutti

Innanzitutto la mia routine inizia con il riscaldamento, calza con riso riscaldato, per 7 minuti.

Stretching in tutte le direzioni per 30 secondi ognuna, dopo di che ripeto tutte le direzioni per un minuto mentre faccio due serie di kegel da 10 secondi per ogni direzione quindi in tutto 100 secondi di kegel, visto che faccio 5 direzioni, mentre faccio lo stretching.

Dopodiché jelqing per 10 minuti circa 225 ripetizioni.

In fine doccia calda.

Quando mi capita faccio kegel da moscio, comunque fuori sessione, poi mi viene naturale farlo mentre faccio jelqing, quindi da duro.

Cosa pensate della mia routine? La sto facendo da 1 mese e mezzo, in più corro 3 volte alla settimana e faccio esercizi addominali e pettorali. Mi potete dare qualche altro consiglio per migliorarla? Anche sul mangiare.

Comunque sto avvertendo dei dolori ai testicoli e/o alla parte alta del muscolo dei kegel(forse il PC), quando faccio jelqing e quando indurisco gli addominali, penso sia dovuto ai kegel troppo forti che ho fatto, quindi farò 2-3 giorni di pausa.

Tra meno di un mese partirò a lavorare come animatore, e condividerò la camera con altri ragazzi, non voglio smettere di lavorare sul mio pene, quindi so già che nonstante lavoreremmo 15 ore al giorno, dovrò alzarmi prima degli altri la mattina e dedicare 20 minuti al PE, più qualche decina di minuti a pettorali ed addominali, ma visto che non avrò forno a microonde per riscaldare la calza con riso pensate che per il riscaldamento una manopola bagnata in acqua calda possa andare? E poi forse dovrò convertirmi al dry jelq, per non dare troppo nell’occhio, e per non farmi distrare dagli altri.

Non ho ben capito la storia della manopola bagnata in acqua calda.

Nemmeno io ho il microonde: come faccio?
Riscaldo l’acqua col fornello e la metto in un bicchiere. Poi piglio sto bicchiere e me lo attacco al pube, col pisello dentro.
L’unico consiglio se vorrai seguire questo metodo: scegli un bicchiere grande, perchè se è piccolo l’acqua è poca e perde temperatura troppo velocemente.
Il difetto del metodo: non puoi massaggiare il pisello mentre si scalda.

Piccola accortezza: quando hai finito evita di mettere il bicchiere in mezzo agli altri. Questo non compromette l’efficacia del metodo, ma sarebbe poco carino, nonché poco salutare per i tuoi camerati. :D
Diciamo che dovresti farlo con un bicchiere di tua proprietà.


01/03/2015 inizio @ 13 NBP - 12 EG

Obbiettivo @ 14 NBP - 13 EG

Ahah be certo, spero non bevano dal primo bicchiere che trovano.

Quindi In poche parole tu riempi un bicchiere al massimo poi lo attacchi al pube facendo una pressione tale che l’acqua non fuoriesca? Usi un bicchiere di vetro quindi? E poi perché non metti l’acqua calda dal rubinetto anzi che riscaldato al fornello?

Ho una calderina che fa cag@re il cazz0.
La temperatura non è quella che voglio io, inoltre ci mette troppo tempo a raggiungerla.
In poche parole: faccio prima e meglio col fornello.

Piglio sto bicchiere e me lo metto sul pube.
Non è necessaria chissà quale pressione.
Qualche goccia ogni tanto fuoriesce, soprattutto se hai i peli non rasati bene.
Ma non è un problema: mi siedo sul WC.

Ovviamente il bicchiere può essere anche di plastica, basta non sia un cartoccio usa e getta con cui sarebbe impossibile fare pressione e sarebbe anche troppo piccolo*.
*Non fraintendere: il mio pisello ci starebbe, ma l’acqua sarebbe troppo poca, dunque dovrei cambiarla spesso causa perdita calore.


01/03/2015 inizio @ 13 NBP - 12 EG

Obbiettivo @ 14 NBP - 13 EG

Top
Similar Threads 
ThreadStarterForumRepliesLast Post
Ciao a tutti, piccola domandaSkullZzEsercizi di base per il pene408-09-2014 05:16 PM
Ciao a tuttianonimous85Esercizi di base per il pene911-28-2013 03:33 PM
ciao a tutti.. che esercizi mi consigliateDurex__69Esercizi di base per il pene2707-05-2013 12:38 PM
Ciao a tuttialessandro 71Esercizi di base per il pene1001-28-2013 12:13 PM

All times are GMT. The time now is 10:17 PM.