Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Inizio PE: come rimanere motivati, consigli e suggerimenti

Inizio PE: come rimanere motivati, consigli e suggerimenti

Ciao a tutti, compagni di viaggio. Sono The_Wall92 e sono un nuovo iscritto a Thunder’s Place. Essendo un novizio, volevo chiedere agli esperti alcune dritte riguardo la routine di base. In particolare, se sto seguendo in modo diligente e se (e quanto) è utile usare Integratori/Estensori/Cock ring. Innanzitutto, espongo la mia routine di base e i miei obbiettivi:

Parto da un NBPEL di 16 cm e un EG di 13,5cm su metà asta. (BPEL 17.8, ho un po’ di grasso adiposo che cerco di ridurre allenandomi in palestra). Il mio primo traguardo da raggiungere è un paio di cm sia in EL che in EG (con una maggiore preferenza verso EG). La ragione di questo mio desiderio la scriverò in fondo al post, per chi ha il piacere di ascoltarla :)

La mia Routine: 3 giorni + 1 di pausa. (ho letto molti thread, nonché visto per bene i video, ho iniziato con la routine di base come tutti consigliano)

1) 3 min di riscaldamento con semplice acqua calda (la lascio scorrere sull’asta in stato flaccido)
2) circa 7 min di stretching: Stiramenti + 5 sec di pausa per ristabilire la circolazione
Stiramento verso l’alto 30 sec (pausa)
Stiramento verso il basso 30 sec (pausa)
Stiramento lato sx 30 sec (pausa)
Stiramento lato dx 30 sec (pausa)
Stiramento in avanti 30 sec (pausa)
5 colpi di stiramento in avanti x 5 rip; a ogni rip mantengo la tensione con uno scalo dei secondi (20 sec; 15; 10; 5; 0); (pausa)
30 sec rotazione senso orario (pausa)
30 sec rotazione senso antiorario (pausa)
3) 15 min Jelq oliato, pene semi-eretto, movimento lento, ma deciso, con una breve pausa di 10 secondi a metà lavoro.
4) 30 sec rotazione oraria + antioraria per defaticare
5) 3 min di warm-out con acqua calda + doccia.

Riguardo la routine ho un dubbio sul Jelq oliato che riguarda il grado di erezione. Questa oscilla tra il 40% e il 60%, mi è difficile mantenerla a un livello più alto, a meno che non mi aiuto con un video porno e mi chiedevo quanto possa incidere ai fini dei risultati e soprattutto qual è il grado di erezione ottimale per lavorare sulla circonferenza.
Una prima richiesta su chi è già esperto di PE: mantenendo la costanza (soprattutto per quanto riguarda il riposo) quanto tempo è necessario per vedere i primi risultati? Lo chiedo non perché abbia fretta (anzi, sono dotato una pazienza formidabile, fortunatamente), ma soprattutto per rimanere motivato e convincermi che sto precedendo bene.

La mia seconda domanda riguarda l’uso di macchine e/o integratori. Personalmente non ho alcun desiderio di usare l’estensore o la pompa, perché mi sembra molto invasivo, è un costo che al momento non posso permettermi e soprattutto molti di voi suggeriscono che è più importante e incisivo un buon lavoro manuale. Per quanto riguarda un cockring (magari sfruttando un elastico per capelli) è effettivamente utile? In cosa agevola il PE?
Infine, sugli integratori e/o creme, giacché sto lavorando molto di integrazione alimentare per la palestra e sto mantenendo una dieta sana, sono davvero necessari per il PE?

Grazie in anticipo per chiunque risponderà al post, avrà il mio pieno (anche se so che può sembrare banale) affetto e gratitudine.

Per chi è interessato, scrivo in modo sintetico la storia che mi ha portato al PE. Più avanti, pubblicherò un diario dove la racconterò in modo più ampio e dettagliato. Comunque, sono un ragazzo di 29 anni; non ho mai avuto gravi paure connesse all’amichetto lì sotto. Un po’ perché ho avuto una relazione lunga (9 anni) in cui non c’erano altro che lodi; un po’ perché sia prima, che dopo questa relazione, nessuno si è mai lamentato. Ma (e questo è un ma potente) qualche settimana fa la nuova ragazza che stavo frequentando mi ha particolarmente ferito. Ci siamo conosciuti quando lei aveva da poco rotto con il suo ex, perché i sentimenti stavano cambiando e lei desiderava una persona più affine e che la considerasse di più. Caso ha voluto che quando ci siamo conosciuti è stato molto facile per noi rompere il ghiaccio, avvicinarci e nel giro di poco tempo eravamo anche molto affiatati e felici di frequentarci.

Ora, io di esperienze ne ho avute abbastanza (circa una 15ina, contando le avventure di una notte), ma quando io e lei siamo finiti a letto, per la prima volta ho provato un forte disagio. In tutta sincerità e ingenuità, visto che lei mi aveva parlato di brutte esperienze a livello sessuale, ero convinto che chissà quale ortaggio o quale giocattolo le avessero fatto inserire, perché mai, dico mai, mi sono sentito di “ballare” mentre si faceva l’amore. Ho pensato anche al fisting estremo. Ma lì per lì, lasciai perdere, dopotutto eravamo agli inizi del rapporto e forse era una questione di conformazione o comunque bastava semplicemente abituarsi. Fatto sta che le volte successive tutto andava via via tornando a una “normalità” a livello percettivo. Solo che, dopo 3 mesi di frequentazione torno a sentire quel “ballare”; ma di nuovo, non dissi niente, perché non lo reputavo importante. Qualche giorno dopo, però, un suo amico, visto che stavamo legando e mi vedeva come un buon ragazzo, mi ha rivelato che lei stava rifrequentando il suo ex. A solo scopo sessuale. Era circa una settimana che mi stava tradendo senza che sapessi nulla. Per farla breve, il tipo pare abbia davvero una bestia di satana, ragazzi. Non nascondo che la cosa mi ha colpito più di quanto mi aspettassi. Inutile dire che quando è uscito tutto allo scoperto, la ragazza l’ho mandata a quel paese. (aldilà dell’atto in sé, reputo la fiducia in un rapporto molto importante. Se crolla quella, crolla tutto. E mentire sul tradimento, lascia poco spazio all‘“andare oltre”) Ecco, in questo periodo della mia vita sono molto a terra. Perché credevo davvero di aver trovato una persona fantastica. E, togliendo il lato del tradimento, a tutti gli effetti lo era. Si parlava di qualunque cosa, ci si voleva davvero bene. E, ragazzi, ora ho il terrore che se un domani dovessi davvero innamorarmi di qualcuno, possa capitarmi la stessa cosa. Perciò ho deciso di rimboccarmi le maniche e tentare un lavoro di PE, non ho interesse ad avere uno sfardellone come quel tipo, ma vorrei sentirmi molto più sicuro, in modo che mai più devo guardarmi allo specchio sentendomi umiliato per un fattore fisico che, sebbene importante, non trovo giusto debba essere fonte di tradimento, di giudizio e quant’altro. Siamo più di questo.

Se hai letto fin qui, ti rinnovo il mio affetto. Perciò, ragazzi, vi chiedo di aiutarmi in questo nuovo viaggio che spero possa portare a una versione di me migliore, più sicura e che non debba mai più guardarsi indietro (o in basso). Un saluto a tutti e un abbraccio!!


Start 25/05/22 NBPEL 16 - BPEL 18 - EG 13.5

----- 1st Target NBPEL 18 - EG 14,5 ----- 2nd Target NBPEL 19 - EG 15

Final Goal NBPEL 21 - EG 16

Ulteriori dettagli sul Workout:

Dopo la routine base ottengo i seguenti effetti (misurati mezz’ora dopo gli esercizi) che sembrano restare per una o due ore:

Incremento di lunghezza allo stato flaccido di cm 2/3
Incremento di circonferenza allo stato flaccido di cm 1
Incremento di lunghezza in erezione cm 1
Incremento di circonferenza in erezione cm 0,5
Rossore sul corpo del pene che che scompare dopo 5 min (il tipo di colore quando si esercita un qualsiasi altro muscolo, per intenderci)
Nessun segno di prurito/fastidio/dolore
Nessun segno di inscurimento
Sensazione di maggiore potenza.

Questo mi fa sentire di aver lavorato in modo giusto, non so se ci sono altri segnali di un buon workout di cui dovrei rendermi conto


Start 25/05/22 NBPEL 16 - BPEL 18 - EG 13.5

----- 1st Target NBPEL 18 - EG 14,5 ----- 2nd Target NBPEL 19 - EG 15

Final Goal NBPEL 21 - EG 16

Ciao e benvenuto.

Ho letto tutto, per quanto sembri banale dirti che se dovesse succederti di nuovo il problema non sarebbe tuo ma della ragazza in questione.
Intanto hai delle buone misure, magari col suo ex aveva un feeling sessuale alto visto che si conoscevano da tempo e le dimensioni magari non hanno influito.

Detto ciò tutti siamo qua per lo stesso motivo, quindi allenati con costanza e raggiungerai il tuo obiettivo.

Gli effetti momentanei post wo che noti sono ottimi, ti consiglio di continuare cosi per il momento.


18/09/12...: BPEL 17,3 - NBPEL 15,0 - MSEG 11,9

2015.: BPEL 20,5 - NBPEL 18,5 - MSEG 13,0🔝🔝 TODAY: BPEL 20,0 - NBPEL 18,0 - MSEG ???.

Goal..........: BPEL 22,0 - NBPEL 20,0 - MSEG 15,0

Messaggio originale di The_Wall92
Ciao a tutti, compagni di viaggio. Sono The_Wall92 e sono un nuovo iscritto a Thunder’s Place. Essendo un novizio, volevo chiedere agli esperti alcune dritte riguardo la routine di base. In particolare, se sto seguendo in modo diligente e se (e quanto) è utile usare Integratori/Estensori/Cock ring. Innanzitutto, espongo la mia routine di base e i miei obbiettivi:

Parto da un NBPEL di 16 cm e un EG di 13,5cm su metà asta. (BPEL 17.8, ho un po’ di grasso adiposo che cerco di ridurre allenandomi in palestra). Il mio primo traguardo da raggiungere è un paio di cm sia in EL che in EG (con una maggiore preferenza verso EG). La ragione di questo mio desiderio la scriverò in fondo al post, per chi ha il piacere di ascoltarla :)

La mia Routine: 3 giorni + 1 di pausa. (ho letto molti thread, nonché visto per bene i video, ho iniziato con la routine di base come tutti consigliano)

1) 3 min di riscaldamento con semplice acqua calda (la lascio scorrere sull’asta in stato flaccido)
2) circa 7 min di stretching: Stiramenti + 5 sec di pausa per ristabilire la circolazione
Stiramento verso l’alto 30 sec (pausa)
Stiramento verso il basso 30 sec (pausa)
Stiramento lato sx 30 sec (pausa)
Stiramento lato dx 30 sec (pausa)
Stiramento in avanti 30 sec (pausa)
5 colpi di stiramento in avanti x 5 rip; a ogni rip mantengo la tensione con uno scalo dei secondi (20 sec; 15; 10; 5; 0); (pausa)
30 sec rotazione senso orario (pausa)
30 sec rotazione senso antiorario (pausa)
3) 15 min Jelq oliato, pene semi-eretto, movimento lento, ma deciso, con una breve pausa di 10 secondi a metà lavoro.
4) 30 sec rotazione oraria + antioraria per defaticare
5) 3 min di warm-out con acqua calda + doccia.

Riguardo la routine ho un dubbio sul Jelq oliato che riguarda il grado di erezione. Questa oscilla tra il 40% e il 60%, mi è difficile mantenerla a un livello più alto, a meno che non mi aiuto con un video porno e mi chiedevo quanto possa incidere ai fini dei risultati e soprattutto qual è il grado di erezione ottimale per lavorare sulla circonferenza.
Una prima richiesta su chi è già esperto di PE: mantenendo la costanza (soprattutto per quanto riguarda il riposo) quanto tempo è necessario per vedere i primi risultati? Lo chiedo non perché abbia fretta (anzi, sono dotato una pazienza formidabile, fortunatamente), ma soprattutto per rimanere motivato e convincermi che sto precedendo bene.

La mia seconda domanda riguarda l’uso di macchine e/o integratori. Personalmente non ho alcun desiderio di usare l’estensore o la pompa, perché mi sembra molto invasivo, è un costo che al momento non posso permettermi e soprattutto molti di voi suggeriscono che è più importante e incisivo un buon lavoro manuale. Per quanto riguarda un cockring (magari sfruttando un elastico per capelli) è effettivamente utile? In cosa agevola il PE?
Infine, sugli integratori e/o creme, giacché sto lavorando molto di integrazione alimentare per la palestra e sto mantenendo una dieta sana, sono davvero necessari per il PE?

Grazie in anticipo per chiunque risponderà al post, avrà il mio pieno (anche se so che può sembrare banale) affetto e gratitudine.

Per chi è interessato, scrivo in modo sintetico la storia che mi ha portato al PE. Più avanti, pubblicherò un diario dove la racconterò in modo più ampio e dettagliato. Comunque, sono un ragazzo di 29 anni; non ho mai avuto gravi paure connesse all’amichetto lì sotto. Un po’ perché ho avuto una relazione lunga (9 anni) in cui non c’erano altro che lodi; un po’ perché sia prima, che dopo questa relazione, nessuno si è mai lamentato. Ma (e questo è un ma potente) qualche settimana fa la nuova ragazza che stavo frequentando mi ha particolarmente ferito. Ci siamo conosciuti quando lei aveva da poco rotto con il suo ex, perché i sentimenti stavano cambiando e lei desiderava una persona più affine e che la considerasse di più. Caso ha voluto che quando ci siamo conosciuti è stato molto facile per noi rompere il ghiaccio, avvicinarci e nel giro di poco tempo eravamo anche molto affiatati e felici di frequentarci.

Ora, io di esperienze ne ho avute abbastanza (circa una 15ina, contando le avventure di una notte), ma quando io e lei siamo finiti a letto, per la prima volta ho provato un forte disagio. In tutta sincerità e ingenuità, visto che lei mi aveva parlato di brutte esperienze a livello sessuale, ero convinto che chissà quale ortaggio o quale giocattolo le avessero fatto inserire, perché mai, dico mai, mi sono sentito di “ballare” mentre si faceva l’amore. Ho pensato anche al fisting estremo. Ma lì per lì, lasciai perdere, dopotutto eravamo agli inizi del rapporto e forse era una questione di conformazione o comunque bastava semplicemente abituarsi. Fatto sta che le volte successive tutto andava via via tornando a una “normalità” a livello percettivo. Solo che, dopo 3 mesi di frequentazione torno a sentire quel “ballare”; ma di nuovo, non dissi niente, perché non lo reputavo importante. Qualche giorno dopo, però, un suo amico, visto che stavamo legando e mi vedeva come un buon ragazzo, mi ha rivelato che lei stava rifrequentando il suo ex. A solo scopo sessuale. Era circa una settimana che mi stava tradendo senza che sapessi nulla. Per farla breve, il tipo pare abbia davvero una bestia di satana, ragazzi. Non nascondo che la cosa mi ha colpito più di quanto mi aspettassi. Inutile dire che quando è uscito tutto allo scoperto, la ragazza l’ho mandata a quel paese. (aldilà dell’atto in sé, reputo la fiducia in un rapporto molto importante. Se crolla quella, crolla tutto. E mentire sul tradimento, lascia poco spazio all‘“andare oltre”) Ecco, in questo periodo della mia vita sono molto a terra. Perché credevo davvero di aver trovato una persona fantastica. E, togliendo il lato del tradimento, a tutti gli effetti lo era. Si parlava di qualunque cosa, ci si voleva davvero bene. E, ragazzi, ora ho il terrore che se un domani dovessi davvero innamorarmi di qualcuno, possa capitarmi la stessa cosa. Perciò ho deciso di rimboccarmi le maniche e tentare un lavoro di PE, non ho interesse ad avere uno sfardellone come quel tipo, ma vorrei sentirmi molto più sicuro, in modo che mai più devo guardarmi allo specchio sentendomi umiliato per un fattore fisico che, sebbene importante, non trovo giusto debba essere fonte di tradimento, di giudizio e quant’altro. Siamo più di questo.

Se hai letto fin qui, ti rinnovo il mio affetto. Perciò, ragazzi, vi chiedo di aiutarmi in questo nuovo viaggio che spero possa portare a una versione di me migliore, più sicura e che non debba mai più guardarsi indietro (o in basso). Un saluto a tutti e un abbraccio!!

Ciao The wall

Anche io ho iniziato PE da pochissimo e parto da misure simile alle tue (qualcosina Meno in realtà)
In bocca al lupo per il PE per prima cosa, seguiamo più o meno la stessa routine, se avremo costanza entrambi magari ci confronteremo in futuro sui risultati 😀

Per quello che è la tua storia, non sempre troviamo persone sincere e che ci apprezzano per quello che sono, anzi se devi dire in totale onestà penso che le donne non lo fanno quasi mai.
Per questo fatti forza non ti abbattere e goditi ogni momento senza la paura di stare male.
Con o senza un donna accanto.

Sempre a cazzo duro!

Circonferenza stretta alla base
Raga SOS.

Da un mese pratico PE.

Ho una conformazione del pene nettamente più stretta alla base verso l’osso. Non raggiunge nemmeno i 12, mentre poco più su di metà asta siamo quasi sui 13. Effetto mazza da baseball.

Come posso fare per aumentare la circonferenza alla base?

Grazie x i vs preziosi consigli.

Messaggio originale di Ciccio79
Circonferenza stretta alla base
Raga SOS.

Da un mese pratico PE.

Ho una conformazione del pene nettamente più stretta alla base verso l’osso. Non raggiunge nemmeno i 12, mentre poco più su di metà asta siamo quasi sui 13. Effetto mazza da baseball.

Come posso fare per aumentare la circonferenza alla base?

Grazie x i vs preziosi consigli.


Tuttavia come lunghezza mi aggiro attorno ai 20, quindi l’effetto complessivo sulla circo pare ancora più amplificato.

Top
Similar Threads 
ThreadStarterForumRepliesLast Post
Stimolare il vigore sessuale in modo naturale. consigli suggerimentitarcisioSalute sessuale maschile1602-17-2021 08:37 AM
Inizio ConsigliRui10Esercizi di base per il pene301-28-2015 05:31 PM
un mese dall'inizio, qualcosa si muove, cerco consiglivinny.salEsercizi di base per il pene211-11-2013 01:45 PM
Consigli inizio PEArtoriasEsercizi di base per il pene1808-21-2013 10:00 PM
La mia storia suggerimenti gain circonferenzatamadinoPene più lungo e largo6010-21-2012 08:30 PM

All times are GMT. The time now is 08:19 AM.