Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Trauma o banale infiammazione?

12

Purtroppo faccio un lavoro che di per se è stressante a livello psicologico (sono un producer), inoltre passo almeno 6-7 ore al giorno nella trattoria di famiglia dove serve sempre una mano, poi tutti i giorni 60-70 vasche in piscina e per condire il tutto…INSONNIA! :(

Mah…che disastro!

Dunque ragazzi, è passato un pò di tempo e la situazione è evoluta…

Dopo 3 giorni di applicazione della pomata il problema sembrava sparito e così ho fatto la mia sessione di P.E., non è apparso nulla per 12 ore finchè all’improvviso la cosa si è ripresentata (sabato scorso).
Ho quindi contattato un medico amico di famiglia che mi ha tranquillizzato dicendomi che è una cosa normale se si stressa troppo il pene e che la pomata era la cura giusta ma 3 giorni erano pochini.
Applicando la pomata da sabato, domenica sera il problema era di nuovo sparito e ho conitnuato con la pomata fino ad oggi nell’intento di risolvere finalmente il problema.
Sono quindi arrivato al 5° giorno di applicazione e al 4° giorno di riposo e di vene indurite neppure l’ombra, neanche in seguito o durante erezioni spontanee.

Ho intenzione di completare almeno una settimana di riposo e applicazione della pomata, cominciando poi i seguito ad eseguire la mia routine magari gradualmente.

La paura però è che il problema si presenti di nuovo e continui a tormentarmi ogni volta che faccio Jelq, ho un’ansia enorme a riguardo :(

Forse ho effettivamente esagerato con il Jelq visto che spesso le 24h ore non bastavano a consentire il pieno recupero, magari ho stretto-forzato troppo il sangue, qualcuno potrebbe spiegarmi qual è la giusta pressione da apportare al pene?
Mi sembra strano che con la pressione di una normale erezione non succeda nulla e invece con il Jelq mi si infiammi così, lo chiedo perchè ad esempio con lo stretch tiravo davvero troppo e non me ne rendevo conto…

Ciao Powell, riposa ancora qualche giorno e quando riprenderai la routine ti consiglio di allenarti un giorno sì e uno no. Nel jelq devi, riscaldare molto bene e lubrificare altrettanto bene l’asta, poi devi pressare soprattutto sui corpi cavernosi e quindi la forza va applicata ai lati del pene, parti dalla base premendo leggermente l’asta, provando a chiudere gli occhi e cercando di percepire le sensazioni che ti darà la mano durante la mungitura, sali molto lentamente fino a poco prima della corona del glande e ti accorgerai che quest’ultimo si gonfia restituendoti una piacevole sensazione, effettua il tutto molto lentamente.


Starting nov 2008: BPEL 15.5cm - EG 14 cm

Today: BPEL 18 cm - EG 15 cm

Goal: BPEL 20 cm - EG 16 cm

Grazie Martello.

Oggi ho avuto una grossa erezione, parecchio prolungata, ho avuto la sensazione che oltre a non esserci più le vene ingrossate, la circolazione sia “aumentata”, sentivo proprio il sangue spostarsi più fluido nei movimenti, magari sarà a causa della pomata a base di eparina…

Sono al 6° giorno di applicazione, entro un paio di giorni vorrei riprendere ma ho davvero paura che tutto ricominci :(

vena infiammata

Qualcuno conosce una crema da poter comprare in farmacia senza ricetta medica da applicare alle vene del pene infiammate?

Arturo, non ripetere la stessa identica domanda in più posti. Hai anche aperto una discussione apposita. Se hai pazienza qualcuno risponderà.


15-09-12: BP 17.6 cm - EG 15 cm; Verso l\'infinito e Oltre...

Adesso: BP 20.5 cm - EG 16.0 cm; Foto del mio membro! ;) :cool:

Obiettivo: BP 22 cm - EG 17 cm... :drool1: :-s

Credo di avere lo stesso problema di Powell. La vena centrale del pene sembra come una sorta di spaghetto sotto la pelle e proprio all’inizio di questa con il dito sento una sorta di piccolissima pallina (credo sia nell’ordine di 1 mm) e quando provo ad avere un’erezione è come se rimanesse a metà. Il pene si gonfia di sangue ma non diventa duro e sembra un mezzo corpo estraneo. Probabilmente ciò è dovuto ad un riscaldamento sbagliato, cosa che spesso sottovaluto. Ora sono 5 giorni di riposo continuo e con lo zio non ho fatto nulla di nulla, perchè ho letto che cercare di avere un’erezione “vera” in questi casi possa essere peggiore.

Ho letto commenti di più esperti che dicono che prendere una aspirina ogni tanto può aiutare l’eliminazione di piccole trombosi. A casa ho delle mini cardioaspirine, apposite proprio per chi soffre di trombosi. Dite che facendone minuscoli pezzettini e prendendola max 3 volta la settimana possa facilitare l’eliminazione della trombosi? Intanto ho già fissato una visita urologica completa per vedere se non ci sia altro.

Non so assolutamente se è il tuo caso, ma faccio una considerazione in generale. Durante il PE, soprattutto eseguendo tecniche in cui in vari modi si intrappola del sangue all’interno del pene con le dita esercitando pressione, può succedere che un vaso linfatico si occluda.

Quando succede il vaso si presenta come una corda sottile e dura al tatto, incolore, normalmente senza sintomi di dolore. Un’altra caratteristica che ha è che è come se ci fossero un insieme di "pallini" lungo questa corda. Però normalmente è una cosa asintomatica, che non interferisce con le capacità erettili e con la sensibilità.

Io lo so perché ci sono passato, e ovviamente quando mi successe la prima volta mi preoccupai; la cosa però di cui avrei dovuto principalmente preoccuparmi era di esercitare una pressione minore.

Ripeto, non mi riferisco a questo caso specifico, ed inoltre in generale sono piuttosto contrario a "diagnosi" o "prescrizioni" fatte on line, quindi una visita da un medico specialista a mio avviso è sempre consigliabile quando si presentano anomalie nel pene generate dal PE, soprattutto se tendenzialmente generano preoccupazione (un’altra volta dico che non mi riferisco al caso specifico).

Le occlusioni dei vasi linfatici sono piuttosto conosciute qui su TP, io ho capito cosa mi era successo leggendo questo forum. Per eventuale curiosità di qualcuno metto un link che tratta l’argomento: Thombosed Vein vs Clogged Lymph Vessels


What is doing PE right? Getting the proper stimulation to recovery ratio. The other critical factor is: if you get vastly improved EQ, your chances of growth are far better! (cit. sparkyx) Warning! If you haven't gotten improved erections:

Top
12

All times are GMT. The time now is 07:44 PM.