Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Trauma o banale infiammazione?

12

Trauma o banale infiammazione?

Ciao a tutti ragazzi!
Sono ormai arrivato a quasi 2 mesi dalla ripresa e putroppo le ultime 2 settimane sembrano essere un inferno :(
10 giorni fa sono stato costretto a interrompere per 5 giorni a causa di un problemino che va e viene da un paio d’anni in maniera sporadica. Praticamente dopo sessioni particolarmente intense o rapporti molto frequenti, mi capita di ritrovarmi una sorta di cordoncino rigido lungo l’asta del pene, totalmente invisibile ma percepibile al tatto. Sembrerebbe una piccola vena un pò indurita.
Sotto al glande invece, in orizzontale e generalmente sul lato destro, il fenomeno si presenta allo stesso modo ma sembrerebbe più superficiale, infatti è possibile notare un leggero gonfiore, e se tiro la pelle, si nota una sorta di vena un pò gonfia.
Un annetto fa feci vedere la cosa al mio medico curante avvertendolo che in quel momento non era molto percebile perchè il pene era parecchio ritirato un pò per la preoccupazione e un pò per l’imbarazzo.
Dopo aver controllato mi disse che non era nulla, una banale infiammazione dovuta a troppo sforzo che si sarebbe risolta autonomamente.
In effetti fu proprio così, anche per le altre volte.
Tornando a noi, stavolta ho notato che l’infiammazione era piu forte, quindi ho preso un paio di antinfiammatori, bevuto molta acqua, e la cosa è passata in 3-4 giorni.
Il 5° giorno (ieri) mi sentivo bene e ho fatto la mia routine, una discreta sessione mattutina seguita anche da un rapporto con la mia ragazza circa 2 ore dopo. Tutto bene insomma…non fosse che la sera (ieri), circa 12 ore dopo la sessione, ecco che mi trovo da capo a 12.
Questa volta, terrorizzato da un’ipotetica flebite, ho applicato Hurodoid 40000, l’ho messo per un totale di 3 volte oggi e già alla seconda applicazione sembrava essere tutto risolto.
Ho appena fatto la terza applicazione e credo di continuare anche domani per poi ritornare alla routine giovedì.
Sono comunque parecchio preoccupato, non vorrei avere questo problema ad ogni routine…anche se in realtà è spuntato fuori ora, dopo quasi 2 mesi che ho ripreso…
Specifico che il problema non mi causa dolore, quando mi viene me ne accorgo per caso, magari andando in bagno o grattandomi :D
Insomma al massimo c’è un pò di fastidio ma niente di che…

Ho letto di un caso simile al mio qui sul forum:
Cordina dura comparsa sul pene

Devo preoccuparmi? :(

Aspettando il parere dei nostri sapienti veterani, astieniti dal PE. Certo non é una cosa grave.


starting sept.2012: 17,4 nbpel, 19,4 bpel, eg 14,8

nov.'12: 18 nbpel, 20 bpel, eg 15

goal: 21,5 bpe, 16 eg

Devi stare fermo almeno un mese.

Messaggio originale di ventitre
Devi stare fermo almeno un mese.

Addirittura un mese?!

Devi chiedere a Navarrho, lui ha avuto spesso a che fare con le vene.
Io ho avuto di recente un problema con le vene dovuto al riscaldamento troppo caldo, credo, che mi hanno portato a un’eccessiva vadodilatazione, congiuntamente con il pumping, ma non sono dure.

In effetti è un po’ strano che con la routine di base tu abbia questi problemi.
Io farei comunque il riscaldamento col rice sock e poi sessioni piuttosto leggere, 2 giorni on 1 giorno off.

Magari lo massaggi un po’ di più, ma fermarsi per più di 2-3 giorni secondo me è inutile.


Starting sept 2012: BPEL 15.5 cm - NBPEL 13.5 - EG 13,0 cm

Today: BPEL 18.8 cm - NBPEL 15.3 cm - EG 14.0 cm

Goal: BPEL 19 cm - NBPEL 17.0 cm - EG 16 cm

Beh secondo me per stare più tranquillo dovresti fare una visita approfondita con un andrologo, perchè se è un problema ricorrente va trovata una soluzione, altrimenti ogni volta che andrai leggermente oltre con il PE o con il solo sesso, ti tornerà questo problema!

Fossi in te, fino a quando non avrei la certezza che non sia qualcosa di grave che vada quindi curata con un lunghissimo stop, mi limiterei a fare solo stretching, in modo da non mettere a dura prova le vene!

Una domanda, ma quando tocchi questa vena indurita, ti da dolore/fastidio di alcun tipo? Non riesci proprio a vederla ad occhio nudo? Neanche ad erezione al 100%?

Ti faccio un in bocca al lupo perchè tu possa risolvere al più presto ;)


Starting (10-09-12): BP 15.5cm - NBP 12.5cm - EG 13.5cm

Today: BP 21cm - NBP 17.5cm - EG 14cm (Le mie foto)

Goal1 (Archived): 21x14 --> Goal2 22x14.5 --> Dream ?x15

Mi pare di aver capito, che non sente alcun dolore e credo neanche fastidio, se ne accorge soltanto toccando la parte in questione.

Comunque, Powell, ti consiglio anch’io di fermarti per un po di tempo… e di consultare un bravo andrologo, altro non posso dirti sinceramente.


15-09-12: BP 17.6 cm - EG 15 cm; Verso l\'infinito e Oltre...

Adesso: BP 20.5 cm - EG 16.0 cm; Foto del mio membro! ;) :cool:

Obiettivo: BP 22 cm - EG 17 cm... :drool1: :-s

Ciao Powell! Mi spiace ma da come lo descrivi hai lo stesso mio problema.

Fermati per almeno 2 settimane.

Vene infiammate, o tromboflebite. Non fa male ma può portare piccoli fastidi e se perseveri si può trasformari in trombosi. :(

Non ti spaventare, ma è necessario fermarsi e farsi fare un controllo.

Tieni presente che se non è infiammata a tal punto da notarsi anche alla vista, difficilmente l’andrologo/ urologo ti fornirà una diagnosi precisa.

Comunque è imprtante fermarsi e non riprendere sino a quando non si è completamente sicuri di aver disinfiammato le vene.


Starting January 2009 BPEL 17,5 cm x MSEG 14,5 cm. Today - BPEL 21,5 cm x MSEG 17,5 cm.

Goal ---- Wonderful EQ -----BPEL 24 cm x MSEG 18,5cm

È preferibile non fare un’azione che non va fatta, perché dopo ci si pente. Ciò che va fatto e meglio farlo bene, perché non ci si pente !

Grazie a tutti per le risposte.

Al momento sembra tutto risolto, stamattina mi sono svegliato senza ombra del problema dopo che ieri ho applicato per 3 volte Hurodoid40000.
A questo punto credo che la cosa migliore sia continuare con la pomata anche oggi e domani e vedere quale sarà la situazione venerdì.

Anche quando sono in fase “acuta” non sento alcun dolore, solo un leggero fastidio se “piego” la zona interessata, nessuna difficoltà di erezione nè durante i rapporti, mi è capitato in passato di avere rapporti durante la fase acuta senza neppure accorgermene…

Quando il medico mi visitò, medico di cui tra l’altro mi fido ciecamente per esperienza, specificai di non essere in fase acuta e lui dopo aver tastato e visto la zona mi disse che non era nulla di grave.

Devo essere sincero, le volte in cui si ripresenta corrispondono vari fattori come ad esempio: Seduta molto stressante di Pe, notte insonne e allenamento pesante in piscina…

Tu Navarrho come hai risolto il problema?

Se questo problema si ripresenterà anche in futuro, sarebbe il caso di evitare sedute particolarmente stressanti.


15-09-12: BP 17.6 cm - EG 15 cm; Verso l\'infinito e Oltre...

Adesso: BP 20.5 cm - EG 16.0 cm; Foto del mio membro! ;) :cool:

Obiettivo: BP 22 cm - EG 17 cm... :drool1: :-s

Messaggio originale di Powell
Grazie a tutti per le risposte.

Al momento sembra tutto risolto, stamattina mi sono svegliato senza ombra del problema dopo che ieri ho applicato per 3 volte Hurodoid40000.
A questo punto credo che la cosa migliore sia continuare con la pomata anche oggi e domani e vedere quale sarà la situazione venerdì.

Anche quando sono in fase “acuta” non sento alcun dolore, solo un leggero fastidio se “piego” la zona interessata, nessuna difficoltà di erezione nè durante i rapporti, mi è capitato in passato di avere rapporti durante la fase acuta senza neppure accorgermene…

Quando il medico mi visitò, medico di cui tra l’altro mi fido ciecamente per esperienza, specificai di non essere in fase acuta e lui dopo aver tastato e visto la zona mi disse che non era nulla di grave.

Devo essere sincero, le volte in cui si ripresenta corrispondono vari fattori come ad esempio: Seduta molto stressante di Pe, notte insonne e allenamento pesante in piscina…

Tu Navarrho come hai risolto il problema?


Io ancora oggi non l’ho risolto definitivamente. Mi spiego: il problema ha superato la fase critica, ma mi accade ancora di avere le vene infiammate dopo un allenamento di PE e che poi riporto nell’atto sessuale. Io ho una vena lunga su tutto l’albero che diventa dura alla vista ed al tatto.
Quando accade smetto per almeno una settimana, e prendo la cardioaspirina una volta al giorno ( consigliata dall’urologo) e sempre una volta al giorno prendo un medicinale ( non necessita di prescrizione) chiamato Venoruton bustine da 1000 mg e un gel sempre della stessa marca da spalmare sulla zona infiammata.
Normalmente passa in 2 giorni al massimo.
Da quando ho ricominciato ad allenarmi ( dicembre 2012) è riapparso solo 2 volte come fenomeno, ma non mi ha creato problemi.
All’inizio (fine 2010) mi sono spaventato a morte ed ho fattona marea di analisi, ma non ho mai smesso il PE fino a quando però da una piccola zona si è esteso a tutta la vena e sue diramazioni! :(
Adesso però ci vado cauto, e consiglio anche a te di far lo stesso. Purtroppo credo che anche lì conti la genetica. Vi sono alcune persone che hanno le vene predisposte ad infiammarsi più facilmente che le altre.
Basta solo fare più attenzione.


Starting January 2009 BPEL 17,5 cm x MSEG 14,5 cm. Today - BPEL 21,5 cm x MSEG 17,5 cm.

Goal ---- Wonderful EQ -----BPEL 24 cm x MSEG 18,5cm

È preferibile non fare un’azione che non va fatta, perché dopo ci si pente. Ciò che va fatto e meglio farlo bene, perché non ci si pente !

Effettivamente la cardioaspirina è indicata anche per chi soffre di insufficienza venosa, mentre Venoruton, così come Hurodoid dovrebbero essere farmaci contententi eparina e anticoagulanti (non voglio metterci la mano sul fuoco, non sono un medico!).
Come succede a te, anche io ne soffro periodicamente ma in modo lieve, forse per questo quando si presenta si risolve in un paio di giorni, poi torno a fare PE normalmente e non si presenta prima di almeno 60 giorni.
Stavolta probabilmente si è ripresentato subito perchè era un pò più infiammato del solito e probabilmente non era ancora disinfiammato.
A questo punto continuo con la pomata almeno altri 2 giorni, anche se già non si vede nè sente più nulla.
Probabilmente dovrò fare maggiore attenzione al riscaldamento e al grado di erezione durante il Jelq…

La cosa assurda è che ho fatto jelq intensi, stiramenti, clamp e non è successo nulla, poi una sessione normalissima mi ha procurato improvvisamente questo problema…evidentemente ci sono altri fattori che lo determinano, stress fisico in generale, alimentazione, non so…

Messaggio originale di Powell
Effettivamente la cardioaspirina è indicata anche per chi soffre di insufficienza venosa, mentre Venoruton, così come Hurodoid dovrebbero essere farmaci contententi eparina e anticoagulanti (non voglio metterci la mano sul fuoco, non sono un medico!).
Come succede a te, anche io ne soffro periodicamente ma in modo lieve, forse per questo quando si presenta si risolve in un paio di giorni, poi torno a fare PE normalmente e non si presenta prima di almeno 60 giorni.
Stavolta probabilmente si è ripresentato subito perchè era un pò più infiammato del solito e probabilmente non era ancora disinfiammato.
A questo punto continuo con la pomata almeno altri 2 giorni, anche se già non si vede nè sente più nulla.
Probabilmente dovrò fare maggiore attenzione al riscaldamento e al grado di erezione durante il Jelq…

La cosa assurda è che ho fatto jelq intensi, stiramenti, clamp e non è successo nulla, poi una sessione normalissima mi ha procurato improvvisamente questo problema…evidentemente ci sono altri fattori che lo determinano, stress fisico in generale, alimentazione, non so…


Credo sia molto legato allo stress generale ed alla alimentazione.
Il mio problema è nato in concomitanza di questi due fattori. :(


Starting January 2009 BPEL 17,5 cm x MSEG 14,5 cm. Today - BPEL 21,5 cm x MSEG 17,5 cm.

Goal ---- Wonderful EQ -----BPEL 24 cm x MSEG 18,5cm

È preferibile non fare un’azione che non va fatta, perché dopo ci si pente. Ciò che va fatto e meglio farlo bene, perché non ci si pente !

A questo punto, lo stress generale penso sia fondamentale in negativo.


15-09-12: BP 17.6 cm - EG 15 cm; Verso l\'infinito e Oltre...

Adesso: BP 20.5 cm - EG 16.0 cm; Foto del mio membro! ;) :cool:

Obiettivo: BP 22 cm - EG 17 cm... :drool1: :-s

Messaggio originale di penny20

A questo punto, lo stress generale penso sia fondamentale in negativo.

Purtroppo si! :(

Pensa una volta mi hanno diagnosticato dei calcoli ai reni. Quando però fatte le analisi necessarie non è stato rilevato nulla, Il tutto è stato chiuso con la fatidica frase :”lei ha un problema : lo stress “.


Starting January 2009 BPEL 17,5 cm x MSEG 14,5 cm. Today - BPEL 21,5 cm x MSEG 17,5 cm.

Goal ---- Wonderful EQ -----BPEL 24 cm x MSEG 18,5cm

È preferibile non fare un’azione che non va fatta, perché dopo ci si pente. Ciò che va fatto e meglio farlo bene, perché non ci si pente !

Top
12
Similar Threads 
ThreadStarterForumRepliesLast Post
vi posto il mio problema fibrosi da traumamassi71Esercizi di base per il pene1405-02-2020 10:11 AM
Blood Vessel Trauma, Scar TissueNever_SatisfiedPenis Enlargement1006-04-2017 02:59 PM
Sexual trauma. need helpphallimaxMen's Sexual Health612-01-2011 07:17 AM

All times are GMT. The time now is 09:21 PM.