Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

@ marinera
grazie… ho capito cosa vuoi dire .. comunque aumentando la lunghezza come dici te aumento anche la tensione giusto?.. comunque lo tiro gia abbastanza anche se arrivare a tirarlo fino alla lunghezza da eretto mi manca ancora un po.. sulle “istruzioni dice di portarlo 8/9 ore al giorno dopo la quarta settimana ma la vedo grigissima anche perche ho cambiato i cilindretti x l estensione ed ore è gia piu ingombrante…

@ maphia92
tu parli del jelq secco?? neanche io capisco come mai quell esercizio li causi l aumento della circonferenza..
ma funziona?

ho sempre fatto poco stretching e molto extender…

E da due mesi anche hanging, ma non mi piace proprio farlo perchè sento sempre fastidio…

Personalmente non ho avuto ancora risultati oltre alla EQ. Ma presto arriverà qualche ingrandimento anche sul righello oltre che in mano.

@Joe: che differenza c’è tra l’uso di extender e l’hanging? Non sono la stessa cosa?

come marineria insegna con gli extender si lavora sulla tunica promuovendo la nascita di nuove cellule in seguito alle microlesioni che lo stretching provoca (anche se non ci sono studi che supportin questa tesi).

L’hanging ha l ‘intento di far uscire all’sterno la parte di legamento nascosta nel pube.

Err…non esattamente. L’hanging stira i legamenti, ma il guadagno dovuto alla ‘fuoriscita del pene’ è molto limitato: in realtà più che fuoriscita del pene, si ha un leggero guadagno dovuto al cambiamento dell’angolo di erezione. La maggior parte dei guadagni dovrebbe essere dovuta proprio alla riparazione delle microlesioni causate dall’hanging ripetuto.

L’estensore funziona di più allungando il tessuto esisente, invece che creandone di nuovo. Può darsi che a lungo andare si verifichi proliferazione cellulare, ma credo che per creare nuovo tessuto l’hanging e gli esercizi manuali siano più indicati.

Grazie dei chiarimenti ragazzi, intanto proprio poco fa sono andato in erezione, normale come di solito e subito ho notato ad occhio e a mano che qualcosa non andava. Prendo il righello..16cm di NBPEL ! Finalmente un risultato ^^

Sarà dovuto alla sessione di stretching durante Italia-Messico dove ho buttato 45 minuti di stretching e 10 di jelq per la lunghezza.

Messaggio originale di geco1

Cosa suggerisci inveci a chi possiede, come me, un estensore in cui le aste si allungano aggiungendo cilindretti di lunghezza minima di 1 cm?

Al momento mi sono regolato in questo modo: quando voglio aumentare la lunghezza inserisco un periodo di transizione di una settimana o poco più in cui inizio a portare l’estensore per 1-2 ore con la lunghezza iniziale e nelle 2 ore che seguono inserisco il nuovo cilindretto. Quindi lo inserisco quando il pene ha già ricevuto un certo stretch. Nelle settimane seguenti, quando sento tirare meno, inserisco il nuovo cilindro fin dall’inizio della seduta giornaliera.

Cosa ne pensi, hai altre idee?

Mi era sfuggita questa post. Credo che il procedimento che suggerisci sia sensato.

Messaggio originale di Maphia92
Grazie dei chiarimenti ragazzi, intanto proprio poco fa sono andato in erezione, normale come di solito e subito ho notato ad occhio e a mano che qualcosa non andava. Prendo il righello..16cm di NBPEL ! Finalmente un risultato ^^

Sarà dovuto alla sessione di stretching durante Italia-Messico dove ho buttato 45 minuti di stretching e 10 di jelq per la lunghezza.


Haha, allora per la fine dei mondiali potrai arrotolartelo al collo, ;)

Ahahahahahahah..

Non sarebbe male!

Vi aggiorno, è poco più di una settimana che non faccio jelq.

In attesa della pompa sto facendo una routine di solo stretch per vedere se riesco a correggere la mia curva, l’ho così strutturata

10min warmup

15-20min stretching in ogni direzione da 1minuto l’uno

5min warmup

10 min V-stretch in direzione opposta alla curva in più punti dell’asta

4 stretch da 1:30/2:00m l’uno con l’asta bendata con il rice sock caldo, praticamente sono stretch a caldo fatti semplicemente tirando al max il pene dritti di fronte a se

Bene, non vorrei dire cazzate ma sembra che la tecnica funzioni, la continuerò con l’aggiunta della pompa appena arriverà. Però ora riesco a toccare quasi i 19cm(prima ero a 18,5 e la curva secondo me mi toglieva 1,5/2cm anche se tentavo di raddrizzarla) e per questo mi sembra proprio che funzioni siccome un guadagno in lunghezza di 0,5cm non imputabile al drizzamento della curva è impossibile visto che non sono più nei newbie gains e non credo ai guadagni veloci.

Ciao,

Volevo kiedervi se secondo voi e p-ossibile che con tutti gli esercizi la curva invece di correggersi aumenti?

A me sembra che la mia sia peggiorata, adesso in fase di erezione, il mio bene va di brutto a sinistra a partire dalla radice, come mai? Che posso fare per risolvere questo problema?

Mi consigliate di farmi operare?

Prima devi andare da un medico per sapere se la tua curva è congenita o hai la malattia di peyronie(sintomi: prima era dritto poi si storge, dolore in erezione, placca fibrosa avvertibile lungo l’asta se tiri il pene in stretch e lo palpi).

Operazione assolutamente sconsigliata, l’unica tecnica abbastanza “sicura” te lo accorcia che è proprio una fregatura. Inoltre una curva se non eccessiva non è mai un problema, può pure essere vantaggioso nell’atto sessuale. A livello estetico quasi tutti sembrano preferire un pene perfettamente dritto.

Anche io ho notato che con il jelq la curva tende ad enfatizzarsi, però ti posso garantire che ora con la tecnica sopra esposta la mia si è ridotta di almeno 5° in una settimana, mi sembra ancora incredibile!

Per la correzione della curva alcuni suggeriscono i jelq direzionati all’opposto della curva(non mi funziona), altri solo sessioni di stretch(quello che sto facendo ora con la modifica del rice sock) e altri ancora sessioni di pumping in cilindri di dimensioni diverse(questo però per la peyronie, però chissà se funziona anche per la congenita).
Siccome i jelq hanno su di me un effetto peggiorativo pensavo appunto di integrare gli stretch con la pompa (sessioni di 10min a <5hg) in modo da compensare la loro mancanza.

Io consiglierei : stiramenti o hanging (uso di pesi) con fulcro, contro la curva (metti il fulcro sotto il lato più lungo); uso di un estensore. La pompa, quasi per definizione, può peggiorare la curva, dato che applica pressione in tutte le direzioni su tutti i punti del pene, per cui il lato più forte (quello più corto) tende a diventare ancora più forte, mentre l’altro si allunga.

Per la pompa io proverò tra un po’ vediamo se in pratica è sul serio così. L’extender che ho dimenticato di includere è anch’esso consigliatissimo da tutti per la curva come dice marinera.

Messaggio originale di JohnnyPsychotic
Per la pompa io proverò tra un po’ vediamo se in pratica è sul serio così. L’extender che ho dimenticato di includere è anch’esso consigliatissimo da tutti per la curva come dice marinera.

Mi sento di confermare anche io la tesi extender di marinera e johnny- Da che lo uso sembra meno marcata la curva verso dx che era evidente da mezza asta.

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 03:00 AM.