Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Dimenticavo, mark: complimenti per I risultati.

E anche per l’impegno: 40 minuti di stretch sono molto faticosi; intendi includendo le pause tra una “trirata” e l’altra oppure solo I tempi attivi?

Ragazzi, evitiamo di contraddirci a vicenda: tanto il PE non è una scienza.
Quali cellule si rigenerano e quali no, è un mistero in continua evoluzione.
Ci sono cellule a vita breve (7 ore) e cellule a vita lunga (anni).
I medici cambiano spesso idea, le cellule epatiche non si rigenerano enzi si rigenerano…
Io posso giurare che il mio pisello è cresciuto, la pelle, la cappella e l’asta.
Per mettere i preservativi, ci vanno infilate dentro due dita per mano srotolandoli.
Per fare lunghe sessioni di stretching, basta usare i pesi.
Oppure la pompa.
Oppure uno stretcher (jes).
Il jelq è l’unico attrezzo (manola) veramente usabile nel lungo termine.

Chi l’ha più lungo se lo tira!


Perseverance wins

Ok buby basta con le cose scientifiche hai ragione..

Sono d’accordo con buby: occupiamoci di cosa funziona in pratica, le teorie scientifiche in campo medico vengono spesso dopo, per spiegare come mai una cosa funziona

Buongiorno a te, ludovico; spero oggi abbia un atteggiamento più costruttivo.

A proposito di stretching, vorrei sapere se buby lo ha praticato con costanza: io lo trovo stancante non tanto per il pene, quanto per il resto del corpo.

Buongiorno a te marinera

Messaggio originale di marinera

Sono d’accordo con buby: occupiamoci di cosa funziona in pratica, le teorie scientifiche in campo medico vengono spesso dopo, per spiegare come mai una cosa funziona

considerato poi che le zone genitali maschili e femminili sono state spesso snobbate dalla scienza, vedi per esempio le novità sul punto L.


The Beginning(18 Aug 2005): BPEL 6.10" EG 5.10" Now (24 dec 2006): BPEL 7'00" EG 5'40" The Target: BPEL 7'90" EG 6'50"

Il punto L? Non ne ho mai sentito parlare, cos’è una “nuova frontiera” dopo il punto G? Puoi indicare dei reference Alli, p.f.?

Messaggio originale di marinera
Il punto L? Non ne ha mai sentito parlare, cos’è una “nuova frontiera” dopo il punto G? Puoi indicare dei reference Alli, p.f.?

il punto L sarebbe il corrispondente femminile del punto g, praticamente la radice del pene, nella zona del perineo. Da qui nuove teorie per cui il piacere non sia dovuto alla prostata, tra l’altro posta sopra ma al pene che va in profondità nelle pelvi.


The Beginning(18 Aug 2005): BPEL 6.10" EG 5.10" Now (24 dec 2006): BPEL 7'00" EG 5'40" The Target: BPEL 7'90" EG 6'50"

Grazie mille Alli.

ludovico, smettila di mandarmi PM in cui denigri i partecipanti a questo forum.

Anzi, smetti di mandarmi PM e basta.

Messaggio originale di marinera
Dimenticavo, mark: complimenti per I risultati.
E anche per l’impegno: 40 minuti di stretch sono molto faticosi; intendi includendo le pause tra una “trirata” e l’altra oppure solo I tempi attivi?

marinera,
per me non sono fastidiosi, anzi mi rilassano. Quando sono nervoso, e capita spesso in questo periodo, preferisco fare 40 minuti di stretching piuttosto che 40 minuti di pumping perchè quest’ultimo a me richiede più attenzione.

In sostanza non faccio pause se non il tempo di passare da una mano all’altra.

Ciao

Messaggio originale di Allineedislong
il punto L sarebbe il corrispondente femminile del punto g, praticamente la radice del pene, nella zona del perineo. Da qui nuove teorie per cui il piacere non sia dovuto alla prostata, tra l’altro posta sopra ma al pene che va in profondità nelle pelvi.

Interessante, l’ho scoperto facendo edging. Non sapevo avesse un nome.

Messaggio originale di mark001

Interessante, l’ho scoperto facendo edging. Non sapevo avesse un nome.

Dovrebbe essere un punto che provoca orgasmo o quantomeno dia un orgasmo più piacevole


The Beginning(18 Aug 2005): BPEL 6.10" EG 5.10" Now (24 dec 2006): BPEL 7'00" EG 5'40" The Target: BPEL 7'90" EG 6'50"

Messaggio originale di Allineedislong
Dovrebbe essere un punto che provoca orgasmo o quantomeno dia un orgasmo più piacevole

si esatto,
e con un pò di pratica è facile fermarsi proprio un istante prima di eiaculare provando però sensazioni tipiche dell’orgasmo. La mia impressione è quella di un vero e proprio edging.

Non mi misuro di frequente ma adesso per misurarmi uso proprio questa tecnica, proprio per avere risultati il più possibile uniformi . In prossimità dell’orgasmo smetto di accarezzare il perineo, in quel momento l’erezione è massima perchè è massimo “l’engorgement” del glande ( che ho naturalmente grande ), schiaccio con le mani la zone del pube in modo che “tutto il pene esca” ( notate le virgolette ) e pongo il righello sopra il pube.

In effetti in questo modo il righello non entra granchè nel grasso pubico perchè, ripeto, è come se tutto il pene fosse già fuori.

Se faccio la stessa misurazione di lato come facevo una volta e come consigliato qui:
Measure Your Penis - 2001 Site - Tom Hubbard

misuro 1,25 cm in più, questo perchè si saltano i legamenti e si può scendere maggiormente verso l’osso pubico.

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 04:58 PM.