Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Non ho mai sopportato su questo forum

Messaggio originale di fvecchio79

Guarda che te la stai prendendo troppo sul personale secondo me…Io mi sono solo collegato al discorso, visto che si parla di complimenti.

Ed era per ridere, per quanto risponda tutto al vero ciò che ho detto.

Sarà!! Ma anche un avatar ha il diritto di difendersi.😃😄😜


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Parto, non so se hai frainteso qualcosa, ma questa discussione non è riferita a nessuna persona in particolare, non c’è niente di personale con nessuno. E poi ho detto fin dall’inizio che il tono è scherzoso.

Non ha sicuramente niente a che fare con te o con quello che scrivi, vai tranquillo.:)


What is doing PE right? Getting the proper stimulation to recovery ratio. The other critical factor is: if you get vastly improved EQ, your chances of growth are far better! (cit. sparkyx) Warning! If you haven't gotten improved erections:

fvecchio non è vanitoso per esempio, vedi che il tono è scherzoso?:-D


What is doing PE right? Getting the proper stimulation to recovery ratio. The other critical factor is: if you get vastly improved EQ, your chances of growth are far better! (cit. sparkyx) Warning! If you haven't gotten improved erections:

Messaggio originale di Ypsilon

Parto, non so se hai frainteso qualcosa, ma questa discussione non è riferita a nessuna persona in particolare, non c’è niente di personale con nessuno. E poi ho detto fin dall’inizio che il tono è scherzoso.

Non ha sicuramente niente a che fare con te o con quello che scrivi, vai tranquillo.:)

Complimenti a te e complimenti a me!!

Anch’io scherzavo.😜

Comunque ho trovato in un vocabolario online del 1860, un significato della parola “Complimenti”, che dice un po’ quello che tu affermi, poi il significato è stato cambiato dandogli un valore più formale e sociale.

“Il complimento è una lode, giusta o no, che si porge altrui per qualche suo merito”.😳

Un saluto senza rancore!!😱


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Messaggio originale di Ypsilon

fvecchio non è vanitoso per esempio…

:rolling: :rolling: :rolling:

No no no…… :rolling: per niente… :rolling:

Messaggio originale di arcerusbelz

Parto qui si sta scherzando, prendila molto più alla leggera, l interesse e il supporto che dai tu ai nuovi iscritti è fondamentale e dico questo perché hai incoraggiato anche me, non posso far altro che ringraziarti a nome mio e degli altri utenti ;)

Ciao Acerusbelz, questo post m’era sfuggito, forse non ci ho fatto caso perché, ero troppo impegnato a far aggiungere qualche decimo in più di febbre a Ypsilon con l’influenza.😃😄😜

Comunque tra le tante cazzate dette, questo post è stato il migliore!!

Complimenti…..davvero!!


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Messaggio originale di Ypsilon
Tornando alla rassicurazione, dicevo che va bene, spesso è corretta. Però se questa rassicurazione viene data ad una persona che scrive di avere un cazzo 13 BPEL x 11EG (ad esempio), che vive nella sua mente un disagio, bisogna vedere da che pulpito arriva la rassicurazione. Nel senso che se viene data da una persona che ha un cazzo (ad esempio) 18 NBPx15EG, e che la stessa persona partecipa a discussioni in cui si parla (ad esempio) di quale sia la circonferenza o la lunghezza ideale per fare godere una donna, dando di risposta un valore superiore alle proprie dimensioni abbondanti, o che dall’alto delle proprie misure dica a chi ha un cazzo con un volume pari ad un terzo del proprio di stare sereno, mentre spende diverso tempo della sua vita per ingrossarsi il cazzo, bene, questa cosa a mio avviso ha a che fare con una cosa semplice: ipocrisia!
Perché che cosa ne sa uno che fa PE, quindi che cerca di aumentare le dimensioni del proprio cazzo, del disagio che vive una persona che ha il terzo del suo volume? Mi piacerebbe vedere quella persona, nella sua ipocrisia, svegliarsi da un giorno all’altro con il cazzo della persona che aveva precedentemente rassicurato. Che ridere!

Quanta stima ti sto inviando… Tu neanche ti immagini.
Tu neanche ti immagini cosa voleva dire essere rassicurato da Marinera con una EG di 16. O essere rassicurato da molti di noi che all’epoca avevano 17 cm in NBP.
Quanto vorrei (non nel mio caso) vedere una di queste persone al mattino svegliarsi con un bel 13 NBP x 11/12 EG appena sfornato. E vedere il rassicurato con le dimensioni del rassicuratore.

Aiiiiiiaiiaii…. Si fa presto a dire e a fare…

Un saluto fratello.


[START] 10•9•2013 NBP 15cm (6") x EG 13.5 cm (5.4")

[STOP] 16•10•2013 NBP 16.2cm (6.3") x EG 13.7cm (5.4") size=1][RESTART] 02•04•2019 NBP 16cm (6.1") x EG 13.6 cm (5.4")

PE TUTORIALS • NEWBIE ROUTINE • PE DEVICE • INJURIES AND TREATMENTS • ALLITALIAN HERE • CHEMICAL PE

Bè, questo vuole anche dire non provare a mettersi nei panni del prossimo. Voi che cosa direste se aveste 20 cm di uccello con proporzionata circonferenza ad uno che ce l’ha di 13? Si cerca solo di incoraggiare. Voi la chiamate ipocrisia? Io la chiamo cortesia. Poichè tutto comunque è fraintendibile letto attraverso un monitor (a me fa ridere che pretende di percepire “i toni” di una discussione attraverso parole scritte e non pronunciate) provate a partire dal presupposto che l’interlocutore di turno possa essere dispiaciuto sinceramente, quasi fosse un amico, per il disagio che legge raccontato qua. Altrimenti, se leggete accezione negativa, probabilmente siete voi stessi a mostrare il lato sbagliato di voi, siete voi stessi nei panni di chi, se ce l’avesse enorme, rassicurerebbe il primo malcapitato avendo in mente solo “sei sfigato, per fortuna io non sto così”. Chi parte di diffidenza è il primo di cui non ci si dovrebbe fidare e in fondo, lui è diffidente perchè è il primo a saperlo.

Mia personale opinione, nessun rancora con nessuno! Peace and love.

Messaggio originale di Ypsilon
Ciao stiratori e pressatori di pisello, ci sono alcune cose che non ho mai sopportato, che non ho mai compreso su questo forum. Ci tengo a dire che leggendo può non capirsi, ma il tono di questa considerazione è in qualche modo leggero, amichevole. Viva Thunder’sPlace.
La cosa che meno capisco è una sorta di rassicurazione che spesso mi capita di leggere. La rassicurazione è “stai tranquillo, il tuo pene è nella media, non farti paranoie a riguardo, va tutto bene!”
Non è di per sé una raccomandazione sbagliata, perché esistono un sacco di informazioni su questo forum che ci fanno capire che il problema delle dimensioni del pene, spesso è solo un problema mentale, inesistente. Però c’è chi lo vive, magari perché ha dimensioni piccole. Tralasciamo chi ha un pisello più che decente e pensa di averlo piccolo, o chi lo ha grande e pensa di averlo piccolo.
Esiste una realtà che ci fa confrontare con la dimensione del proprio pene, esiste perché è chiaro leggendo e condividendo il forum. Se no, che cazzo ci staremo a fare qua?
Tornando alla rassicurazione, dicevo che va bene, spesso è corretta. Però se questa rassicurazione viene data ad una persona che scrive di avere un cazzo 13 BPEL x 11EG (ad esempio), che vive nella sua mente un disagio, bisogna vedere da che pulpito arriva la rassicurazione. Nel senso che se viene data da una persona che ha un cazzo (ad esempio) 18 NBPx15EG, e che la stessa persona partecipa a discussioni in cui si parla (ad esempio) di quale sia la circonferenza o la lunghezza ideale per fare godere una donna, dando di risposta un valore superiore alle proprie dimensioni abbondanti, o che dall’alto delle proprie misure dica a chi ha un cazzo con un volume pari ad un terzo del proprio di stare sereno, mentre spende diverso tempo della sua vita per ingrossarsi il cazzo, bene, questa cosa a mio avviso ha a che fare con una cosa semplice: ipocrisia!
Perché che cosa ne sa uno che fa PE, quindi che cerca di aumentare le dimensioni del proprio cazzo, del disagio che vive una persona che ha il terzo del suo volume? Mi piacerebbe vedere quella persona, nella sua ipocrisia, svegliarsi da un giorno all’altro con il cazzo della persona che aveva precedentemente rassicurato. Che ridere!
Quanto ci rassicura il fatto di avere una rassicurazione da parte di chi ha un cazzo grosso, dicendoci che il nostro va bene, che però spende ore ogni settimana per cercare di ingrandirselo e magari poi scrive che per fare godere una donna ci vuole un estintore?
Ipocrisia, questa è una cosa che non ho mai sopportato su questo forum.
Detto da un ipocrita, complessato (spero nella giusta maniera), e che si spreme il pisello per ingrossarlo.
Buon PE e buone cose a tutti.:)

Perfettamente d’accordo. Bisognerebbe finirla con l’ipocrisia e avere il coraggio di dire sempre la nuda e cruda verità.
Quindi se uno ha il pene di 13cm bisognerebbe dire in tutta franchezza che sì, ha il pene piccolo, ma con TP può cambiare la sua situazione e guadagnare quei centimetri che la natura gli ha negato.

Così come bisognerebbe bandire definitivamente la frase “l’importante è saperlo usare”. Perché se vogliamo dirla tutta i centimetri contano non solo per il nostro orgoglio personale, ma anche per il piacere e godimento femminile. Il saperlo usare è la normalità per tutti e non fa la differenza, salvo casi rarissimi di incapaci cronici. Basta parlare con qualche donna sui 40anni che ha avuto parecchie esperienze per averne una conferma univoca che le dimensioni contano eccome. Altrimenti non esisterebbe TP e non saremmo qui.

Ciao Sintagma, così hai scritto qualche anno fa:

“ciao marinera,

rileggendo i vecchi post, ho scoperto che sono partito da una situazione simile alla tua (ho iniziato a settembre 2008 da 17,5x15,5cm ora sono a 18,5/19x16cm) anche il mio unico obiettivo è la lunghezza, considero gli aumenti di circonferenza solo come secondari. Per cortesia mi sapresti inedicare gli esercizi o la routine che ti hanno dato maggiori guadagni in lunghezza?

grazie”

Cosa vuoi dire a uno che ha 13cm e in che modo glielo diresti?

Basta dirgli la verità, anche se ci sono infiniti modi per farlo, e le istruzioni per fare PE!

Poi sono veramente convinto, e non è riferito a te, che essere un grande uomo, non vuol dire per forza avere un grande cazzo!

Un saluto.😜


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Non so voi ma io non provo grande stima verso coloro che hanno misure da superdotati e sono ancora qui.

Credo che manchi proprio la materia grigia, e che ci siano grosse carenze caratteriali che si spera di colmare con un cazzo.


Starting (10-09-12): BP 15.5cm - NBP 12.5cm - EG 13.5cm

Today: BP 21cm - NBP 17.5cm - EG 14cm (Le mie foto)

Goal1 (Archived): 21x14 --> Goal2 22x14.5 --> Dream ?x15

Messaggio originale di sintagma
Perfettamente d’accordo. Bisognerebbe finirla con l’ipocrisia e avere il coraggio di dire sempre la nuda e cruda verità.
Quindi se uno ha il pene di 13cm bisognerebbe dire in tutta franchezza che sì, ha il pene piccolo, ma con TP può cambiare la sua situazione e guadagnare quei centimetri che la natura gli ha negato.

Così come bisognerebbe bandire definitivamente la frase “l’importante è saperlo usare”. Perché se vogliamo dirla tutta i centimetri contano non solo per il nostro orgoglio personale, ma anche per il piacere e godimento femminile. Il saperlo usare è la normalità per tutti e non fa la differenza, salvo casi rarissimi di incapaci cronici. Basta parlare con qualche donna sui 40anni che ha avuto parecchie esperienze per averne una conferma univoca che le dimensioni contano eccome. Altrimenti non esisterebbe TP e non saremmo qui.


Diciamo che penso di avere capito che spesso non riesco ad esprimermi bene, perché spesso vengo frainteso, e che per questo mio limite la conclusione a cui sei arrivato tu è diversa dal pensiero che ho provato a descrivere.

In tutta franchezza sintagma mi trovo quasi sempre in disaccordo con i pensieri che esprimi su TP, alcuni dei quali li trovo di cattivo gusto e trovo che possano avere degli effetti negativi nelle persone che leggono e che hanno dimensioni realmente piccole (tipo quanto sia bello scoparsi le mogli di persone che hanno il cazzo piccolo, o che l’importante è averlo grosso, per intenderci).

Ovviamente le dimensioni hanno la loro importanza, l’ho scritto e lo penso, ma entro certi limiti; ovviamente appartengo alla categoria di persone che utilizzano parte del proprio tempo facendo PE, non voglio nascondermi dietro ad un dito. Però pensare che il godimento di una donna dipenda principalmente dalla dimensione del pene, e che sia direttamente proporzionale a ciò, è limitativo, sia per chi lo pensa che per le donne.

Per fare un esempio reale (come sempre sottolinei tu facendo riferimento alla realtà) ho un amico da molto tempo, e per motivi poco interessanti ho visto più di una volta il suo pene in erezione. È un pene di dimensioni decisamente normali, davvero niente di che. Per parlare con un linguaggio comprensibile non ho mai conosciuto una persona che ficca e che ha ficcato tanto quanto lui.

È una faccia da culo, ci sa fare con le donne, è anche un bell’ uomo. Ma soprattutto ci sa fare, sia prima che durante. È una calamita per le donne, il suo aspetto ed il suo modo di fare le attraggono. Come lui ce ne sono tanti. Ed attualmente mi riferisco a donne di 40-50 anni, perché sono quelle che frequentiamo.

E se da lui le donne tornano significa che sono sicuramente soddisfatte; e tornano.
Probabilmente se ce lo avesse più grosso sarebbe anche meglio, ma nella realtà ficca come un disperato da quando era un ragazzo.

Anche perché se una persona lo ha piccolo, che speranza è giusto che riponga nel PE? Quello di averlo più grosso rispetto a prima è un obiettivo realistico, quello di diventare superdotato è un obiettivo fantasioso, secondo me.

Il mio discorso voleva analizzare qualcosa di diverso, ma probabilmente mi sono espresso male.
Che avere un 13x12 sia uguale ad avere un 18x15 non lo sostengo, perché sarei ipocrita nel farlo, e sarei ipocrita a stare qui a fare PE, ma ci sono tante altre cose che contano.

Io sono sicuramente meno capace rispetto al mio amico sia a saperci fare che a sapere ficcare, probabilmente molto meno. Saperci fare e saperlo usare non sono aspetti da sottovalutare, assolutamente no. Secondo me.

Esistono sicuramente donne che vogliono solo peni grossi, così come esistono vagine strette e vagine larghe (di natura). Ma la realtà è sempre variegata, categorizzarla con valori assoluti è praticamente impossibile.


What is doing PE right? Getting the proper stimulation to recovery ratio. The other critical factor is: if you get vastly improved EQ, your chances of growth are far better! (cit. sparkyx) Warning! If you haven't gotten improved erections:


Last edited by Ypsilon : 07-17-2017 at .

Alleluia, grande Y!
Metti un 23 NBP x 17 su un cesso, e poi vediamo quale donna si diverte così tanto a fare sesso con lui ahahah.
E l’aspetto fisico è solo un’infinitesima parte di ciò che conta nel sesso: a fare la differenza, è il feeling che si instaura con la propria compagna, o amante. Quanto la prendete mentalmente, con quali occhi lei vi vede, ecc ecc!
Se sei un maschio alpha ed hai un 15x12, stanne certo che non verrai mai cornificato! Se hai un 23x17 e sei un uomo che non vale nulla, e che farebbe seccare anche un oceano, quel palo te lo puoi anche ficcare nel di dietro! Perchè ad una certa si stancherà, e ti preferirà un uomo vero!
Mi spiace sintagma, tu sei libero di pensare quello che cavolo ti pare, ma in un forum del genere, nell’elite del PE, non devono passare ste stronzate, perchè se sono state fatte infinite medie, se i preservativi arrivano fino a certe misure, un motivo ci sarà! O credi che venga tutto fatto per tranquillizzare gli sfigati con il cazzetto? Andiamo su!

L’ho detto fino allo sfinimento, e lo ripeto ancora una volta: la media non bisogna farla tra i cazzi che vedete, perchè quella NON è la media reale, perchè chi si mostra è almeno un 15+ NBP, mi pare chiaro no? Ma ci sono milioni e milioni di uomini con un pene tra 10 e 15 cm, i quali ovviamente NON si mostrano. Ma che cavolo, ci vuole così tanto per afferrare un ragionamento così banale? Bah!


Starting (10-09-12): BP 15.5cm - NBP 12.5cm - EG 13.5cm

Today: BP 21cm - NBP 17.5cm - EG 14cm (Le mie foto)

Goal1 (Archived): 21x14 --> Goal2 22x14.5 --> Dream ?x15

Guarda Hope, io non so se la persona di cui ho parlato sia un maschio alfa o beta o cosa, sono ignorante in materia. Però faccio riferimento ad una discussione a cui hai recentemente partecipato che trattava questo argomento e ti do una mia opinione.

Questa persona di cui ho parlato agisce in maniera completamente spontanea con le donne. Non ha atteggiamenti forzati, non pensa a cosa sta facendo, non pensa a come dovrebbe agire, eccetera. Si muove spontaneamente facendosi poche seghe mentali; in certe situazioni è completamente a suo agio e agisce senza manifestare ansie (si comporta in modo educato e civile ovviamente). Non agisce in maniera meccanica o robotica, nel senso che non cerca forzatamente di fare qualcosa di distante dalle sue reali capacità.

Ha questo vantaggio rispetto ad altri della capacità di agire spontaneamente. Non ha guadagnato questo vantaggio per il fatto di averlo grosso, perché lo ha davvero normale.

Per molti avere un pene grande di natura è considerato come un grande vantaggio, e probabilmente in parte lo è. Ma riferendomi al caso che conosco e di cui parlo, e vedendo i risultati, anche avere la capacità di agire spontaneamente è un vantaggio enorme. Tipo sapere muoversi senza avere la testa intasata da altri pensieri inutili, senza cercare di accelerare sapendo di avere il freno a mano tirato a causa di pensieri disturbanti; tipo muovendosi in una condizione in cui ci sente completamente a proprio agio.

L’ aspetto fisico ha il suo ruolo, ma come c’è chi di natura ce lo ha grosso e chi ce lo ha piccolo, c’è chi di natura è bello e chi è brutto. Anche nell’ essere bello di natura forse c’è un vantaggio, ma sicuramente nel non esserlo non c’è un limite per la possibilità che si ha di esprimere il proprio carattere, la propria personalità, il proprio carisma. In buona parte si è come si pensa di essere.:)

Dare attenzione al proprio aspetto fisico, a prescindere da come è di natura, è una cosa positiva secondo me, e forse significa anche avere rispetto di sé stessi, avere autostima.

Senza che questo significhi adeguarsi ciecamente a degli standard, perché spesso gli standard che vengono proposti sono solo un modo per cercare di rendere tutti uniformi, del tipo senza personalità ma “vestiti bene”.


What is doing PE right? Getting the proper stimulation to recovery ratio. The other critical factor is: if you get vastly improved EQ, your chances of growth are far better! (cit. sparkyx) Warning! If you haven't gotten improved erections:


Last edited by Ypsilon : 07-17-2017 at .

Ypsilon

Non so come non avevo potuto vedere questo thread nel passato perche le domande fatte al inizio sono importante.

Mi sento molto concernato, personalmente. Devo ben precisare - concernato, non attacato - perchè credo che io sono uno di quelli che ha fatti quelle frase poco credibile ad altri che si sentivano inferiori. E poi, con pochi clic si arriva alle mie dimensioni, forse si guarda anche il mio roadbook e si vede che sono un “grande” che dice ad uno di non farsi pensieri perchè lui sarebbe nella media e bla bla bla… l’ipocrisa proverbiale!

Questo mi concerna e mi fa riflettere il mio comportamento su TP.

Allora, che consequenze ha la lettura di questo thread per me?

- C’è empatia ed empatia
Credo che devo ben fare attenzione alla scelta di parole ed argomenti sè uno si lamenta delle sue dimensioni. Perchè ci sono argomenti di statistica, e ci sono argomenti d’empatia.

Se io faccio finta d’empatia ad un 13x11 che le sue dimensioni sono aposto, semplicamente non è credibile. E credo che hai ragione che questo tipo d’empatia fa ingrossare paure e sentimenti d’inferiorità, o l’altro si sente preso in gira.

Ma sè uno parla di sentimenti d’inferiorità con un 18x13, posso parlare della mia vista storta sulle mie proprie dimensioni e che avevo capito solamente da TP in che percentile della distribuzione io sono effetivamente… à 45 anni! Questo è credibile e in quel caso il recipiente potrà ben capire il mio esempio. Perchè anche lui è ben al di sopra della media.

- Non mai vantarsi delle sue dimensioni, che siano naturale o acquiste da PE

Questo era sempre chiaro per me, ma adesso che ho l’onore e la responsabilità di essere scelto come moderatore, è un punto che fara parte delle mie parametri per estimare tonalità e contenuti di altri posting.

- PE, non LPSG
Devo dirlo sul esempio del sito lpsg punto com che, me ne confesso, avevo anche letto per alcuni mesi. Non mi sono mai iscritto perchè IMHO c’è una fastidiosa tendenza di vantarsi e di bugie, ma sopratutto non ho trovato informazioni veramente sinceri ed utili guardando il tema centrale della sessualità con un pene che rappresenta il grande biglietto nella lotteria genetica. Questo invece si trova facilmente da TP. Ma la tonalità del foro è completamente differente, e da TP “essere grande” è solamente un sotto-sotto-tema del tema maggiore “farsi grande”. Da accentuare in ogni caso di bisogno.

Per me, i rè della PE non sono i piu grandi, quelli che hanno il BPEL e MSEG massimali e neanche quelli che hanno riusciti la crescita massimale, ma quelli che hanno molto esperienza e che, dopo molti anni con tanti esperimenti che non funzionavano non hanno mai abbandonato e che sono ancora capaci di continuare à crescere, anchè sè sono “solamente” tre millimetri in un anno.

Allora questo è per me un messaggio centrale da passare à tutti che si focalizzono un po di troppo sui numeri.

- Piccolo pene vuol dire gran potenziale
Questo argomento l’ho già utilizzato in un altro thread in Inghlese ma non sono riuscito à convincere gli altri partecipanti. Purtroppo è un argomento molto semplice perchè è una realta matematica. Perchè la crescità ha un fattore individuale, una proporzionalità individuale. Faccio l’esempio pratico.

Sè io, partendo di un BPEL di 21cm iniziale guadagno 4cm, faccio un progresso di 19%. Bello, ma è solo un quinto di più.

Invece sè uno col BPEL iniziale di 12cm fa un progresso di 4cm, ha 33% di più. Un terzo di più - il fattore di crescità sarà enorme!

E questo per me è qualcosa che si deve communicare ai piccoli che hanno domande d’insicurezza in modo molto chiaro: loro in proporzione guadagnano molto di piu che uno che comincia ad una dimensione molto piu alta. Per loro, la PE fara “di più” che ai grandi naturali.

-Non rispondere in numeri ad emozioni
Sè uno si sente piccolo, si sentirà anchè piccolo quando conosce i numeri di tutte le statistiche peneine del mondo. Perchè lui non si compara alla media ma sempre ai piu grandi. Le domande giuste allora vanno piuttosto direzione delle sorge di questa visione di se stesso d’inferiorità in dimensione peneine. Forse è una frase di un partner sessuale o un osservazione nella doccia di palestra - noi tutti abbiamo la visione storta quando si trattta di guardare altri peni. E il porno fa tutto per aumentare quelle paure coi trucchi di aumentazione visuale dei penei degli attori.

Forse dobbiamo rispondere in immagine invece di numeri. Io penso al Davide di Michelangelo…

Ecco, è piu o meno questo che mi passa in mente leggendo l’OP che hai scritto.

Mi resta ancora di ringraziarti, Ypsilon, perchè hai dato l’impolso ad un processo di rendermi più cosciente alcuni fatti della mia responsabilità di “grande naturale”.

Saluti amicali

Richard65


Modified forum rule #69: Your avatar must show a JUICY ass, may it be female, male, mermaid, even sheep or horses are accepted. :-)

My logbook: Richard65 - the roadbook

Top

All times are GMT. The time now is 01:00 AM.