Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Ematoma

123

E' successo di nuovo

Mi sono fatto male di nuovo e mi sono causato un ematoma. Come si può intuire non è la prima volta che mi capita, ma avevo sempre pensato che fosse dovuto ad un eccesso di sforzo o ad un riscaldamento sbagliato. Normalmente questi ematomi si riassorbono da soli e anche stavolta sembra che le cose andranno in questo modo (la pelle si sta già schiarendo). Tuttavia non posso fare a meno di pormi (e porvi) degli interrogativi.

Come ho già scritto in un altro forum, l’ematoma mi capita sempre nella stessa zona, il che farebbe pensare ad un difetto nella presa. Il punto è che quella zona è particolarmente ricca di vene per cui è difficile esercitare pressione sul CC senza esercitare pressione sulle vene e (forse) causare la rottura di un capillare. In effetti da quando ho cambiato presa questo problema non si è più verificato, tuttavia quanto è successo ieri mi ha preoccupato un po’. Non vorrei che ci fosse un problema nei capillari o nelle vene. Per ora le cose si sono sempre risolte con un po’ di riposo e spero che anche stavolta le cose vadano così. Qualcuno di voi ha avuto esperienze simili alla mia?

Sì, molti di noi purtroppo, e purtroppo una volta che si presenta il problema, questo diviene recidivo.


Starting nov 2008: BPEL 15.5cm - EG 14 cm

Today: BPEL 18 cm - EG 15 cm

Goal: BPEL 20 cm - EG 16 cm

Posta una foto se puoi. Io ho avuto ematomi ma non sono diventati affatto recidivi anzi credo sia piuttosto raro che lo diventino.

PS: quando iniziate una discussione cercate di mettere un titolo esplicativo, ‘E’ successo di nuovo’ non dà nessuna indicazione sul contenuto della discussione.

Pardon! La prossima volta sarò più chiaro. Purtroppo non sono in grado di postare foto, l’ematoma ha un diametro di un centimetro circa, si sta già riassorbendo. Appena me ne sono accorto la pelle era gonfia, adesso non lo è più e si sta già schiarendo, segno (credo) che il sangue si sta riassorbendo. Anche i vostri (se vi sono capitati) erano localizzati sempre nella stessa zona?


2/4/2013: NBPEL 14,5 cm; BPEL 16 cm; MSEG 12,5 cm.

Goal: 9 inches (22,8 cm).

Anche a me è successo di avere qualche ematoma. Mai nello stesso posto e legati sprattutto a errori nell’esecuzione o a riscaldamenti pressapochisti. Quando parlo di ematomi mi riferisco a macchie che non superano i 5 mm e assomigliano a pizzicate, riassorbiti in meno di 5 giorni.


Start 18/01/2012: BPEL 16,0; MSEG 12,5; BEG 13,5(?)

Today 04/02/2013: BPFSL 18,9; MSEG 13,9; BEG 14,9

Goal: Cartuccia di silik-one (20,5 cm x 15,0 cm) :eek:

Messaggio originale di silik1

Anche a me è successo di avere qualche ematoma. Mai nello stesso posto e legati sprattutto a errori nell’esecuzione o a riscaldamenti pressapochisti. Quando parlo di ematomi mi riferisco a macchie che non superano i 5 mm e assomigliano a pizzicate, riassorbiti in meno di 5 giorni.

Quello che mi snoo causato per ultimo è più grande, forse perchè non mi sono accorto subito del danno e ho continuato l’esercizio. Anche per me comunque i tempi di recupero si aggirano sui 3-4 giorni. Mi sembra che finchè l’ematoma non si è completamente riassorbito sia d’obbligo non fare alcun esercizio, o no?

Io ne ho avuti diversi alcuni anche vicini, riposati molto prima di riprendere. Ti anticipo anche se potrebbero restare delle macchie marrone chiaro che potrebbero non andare mai più via se così fosse non allarmarti più di tanto ‘tatuaggi del PE’.

Da quando uso la lampada a infrarossi per il riscaldamento e durante tutti gli esercizi non mi sono spuntati nemmeno i red spot, te la consiglio.

Messaggio originale di famelico
Io ne ho avuti diversi alcuni anche vicini, riposati molto prima di riprendere. Ti anticipo anche se potrebbero restare delle macchie marrone chiaro che potrebbero non andare mai più via se così fosse non allarmarti più di tanto ‘tatuaggi del PE’.
Da quando uso la lampada a infrarossi per il riscaldamento e durante tutti gli esercizi non mi sono spuntati nemmeno i red spot, te la consiglio.

:up:


Starting nov 2008: BPEL 15.5cm - EG 14 cm

Today: BPEL 18 cm - EG 15 cm

Goal: BPEL 20 cm - EG 16 cm

Scusate mi sono riletto ultimamente scrivo da cani…:) volevo scrivere che:’ potrebbero restare delle macchie marroni indelebili i così detti ‘tatuaggi del PE’.

Tutto il resto è più o meno comprensibile.

Ragazzi, mi è successo altre due volte. Una settimana dopo che ho iniziato questa discussione l’ematoma era sparito quindi ho deciso di riprendere ma mi sono causato un altro ematoma. Stavolta me ne sono accorto prima quindi non si è esteso come il primo. Lascio passare un’altra settimana (ed arriviamo ad oggi) e ci riprovo. Dopo tre minuti di jelq ecco che si riforma un piccolo ematoma. Per fortuna me ne sono accorto subito (capirete, con le paure che avevo!) e il danno stavolta è limitatissimo, poco più di un puntino. Tuttavia mi preoccupa la continuità con cui si sta ripresentando il problema. All’inizio ho pensato che sbagliassi nel fare lo stretching (col quale in effetti ho molta difficoltà) ma oggi non l’ho fatto e stiamo “da capo a dodici”. Ho anche cambiato il metodo di riscaldamento: dall’asciugamano con acqua calda sono passato al bicchiere pieno d’acqua, non so se possa avere ripsercussioni sulla qualità del riscaldamento. L’unica cosa che so è che ho di nuovo il pisello blu e sempre nello stesso dannato punto. Sto iniziando a pensare di avere un problema…


2/4/2013: NBPEL 14,5 cm; BPEL 16 cm; MSEG 12,5 cm.

Goal: 9 inches (22,8 cm).

Prova con riscaldamenti molto più lunghi, in realtà ognuno di noi anache a seconda della giornata ha risposte fisiologiche diverse, quindi prova con almeno 10 minuti cambia l’acqua se si raffredda, e cerca di mantenere il pene vicino a una fonte di calore.

Gli stretch non causano ematomi.

Cerca di stringere di meno quando fai jelq fai proprio una lieve stretta a quando comicnerai a conoscere le tue risposte allora puoi incrementare la pressione.

Di che colore è sto puntino? Se fosse rosso quanto una capocchia di spillo non c’è da allarmarsi è un red spot.

Famelico, anzitutto grazie per l’interessamento. Il problema non è tanto il riscaldamento, credo di farlo in modo corretto. Il punto è che tutto ciò prima non mi succedeva, anche se stringevo come un dannato e facevo il riscaldamento non correttamente. E’ anche vero che sto attraversando un periodo abbastanza carico di stress e immagino che anche questo incida. Per quanto riguarda la tua domanda, il puntino è blu, si tratta di un piccolo ematoma (ormai sono un esperto…), sono relativamente sicuro che non si tratti di un red spot. Visto che si fa tanta attenzione al riscaldamento, in estate, quando c’è tanto caldo, lo si fa ugualmente o si fanno altre cose?


2/4/2013: NBPEL 14,5 cm; BPEL 16 cm; MSEG 12,5 cm.

Goal: 9 inches (22,8 cm).

Come ho già detto la risposta al riscaldamento è soggettiva, si dice generalmente di scaldare per 5 minuti ma a mio avviso si dovrebbe dire di cominciare la sessione quando si avverte che i tessuti sono ‘lassi’, posta magari la tua routine in un diario e scrivi da quanto tempo hai cominciato col PE e altre notizie utili

Se ti si ripresenta un ematoma sempre nello stesso punto potrebbe essere un vaso con la parete più fragile del normale. Secondo me dovresti prenderti un periodo di riposo abbastanza lungo tanto da evitare altre recidive. Puoi anche usare prodotti che rinforzano la parete dei capillari tipo il mirtillo, ma non è l’unico. Sono principi attivi naturali li trovi in erboristeria, puoi chiedere direttamente al negoziante.

Se non hai problemi vascolari potresti anche fare una “ginnastica vascolare” usando bagni caldi e freddi in modo alternato è un buon allenamento per la parete dei vasi


Starting: BPEL 16cm - EG 12.5 cm ... Today: BPEL 19 - EG 13.5 cm ... Goal: BPEL 20 cm - EG 15 cm

DIARIO .. FOTO ..

FOTO di confronto

Messaggio originale di Lui21
Famelico, anzitutto grazie per l’interessamento. Il problema non è tanto il riscaldamento, credo di farlo in modo corretto. Il punto è che tutto ciò prima non mi succedeva, anche se stringevo come un dannato e facevo il riscaldamento non correttamente. E’ anche vero che sto attraversando un periodo abbastanza carico di stress e immagino che anche questo incida. Per quanto riguarda la tua domanda, il puntino è blu, si tratta di un piccolo ematoma (ormai sono un esperto…), sono relativamente sicuro che non si tratti di un red spot. Visto che si fa tanta attenzione al riscaldamento, in estate, quando c’è tanto caldo, lo si fa ugualmente o si fanno altre cose?

Come ti capisco, fino all’anno scorso potevo strapazzare l’amico senza avere neanche un puntino, ora ho smesso di fare PE proprio perché oltre ad aver raggiunto i 18 BP, non posso fare una sessione di Jelq che subito mi si ripresenta qualche petecchia o ematoma, perciò ho abbandonato.


Starting nov 2008: BPEL 15.5cm - EG 14 cm

Today: BPEL 18 cm - EG 15 cm

Goal: BPEL 20 cm - EG 16 cm

Top
123
Similar Threads 
ThreadStarterForumRepliesLast Post
Perdita di erezione e meno libido...a voi è successo?Mike91Salute sessuale maschile2303-11-2020 12:56 PM
Nuovo MembroPanoramix94Esercizi di base per il pene1701-09-2013 02:50 PM
Delucidazioni per un nuovo membroberserk2013Esercizi di base per il pene1001-07-2013 11:03 AM
Salve sono nuovo.controllotvEsercizi di base per il pene212-16-2012 11:02 PM

All times are GMT. The time now is 12:33 AM.