Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Buonasera Nuovo "membro".

Buonasera Nuovo "membro".

Buonasera a tutti,
Sono Emaffi e mi sono iscritto al forum qualche giorno fa ma trovo solo ora il tempo di scrivere. Sono un po’ vecchiotto, ho 35 anni e conosco la PE dal lontano 2010 ma non ho mai pensato (stoltamente) potesse servirmi. Non ho per niente un bastone tra le gambe, anzi, sono piuttosto scarsino li sotto: parto con un NBFL di 7,4cm (alcune volte 8,7cm non so spiegarvi perché, e non sono eccitato per niente quando lo misuro ma è più lungo), BPEL di 15,5cm ed EG 13cm in centro e alla base, l’altro mio problema infatti è che manco anche di cappella, nel senso che il mio birillo è grosso alla base e al centro ma la punta si restringe (si, le ho tutte io…ahahah). Inoltre, non misurato dall’osso pubico arrivo giusto giusto a 13cm. Non ho mai avuto problemi sessuali, tante volte le ragazze con cui ho fatto sesso mi dicevano mentre lo facevamo che era “grosso” o che “facevo male”, onestamente non ci ho mai creduto, magari erano semplicemente prese dall’atto e volevano dire qualcosa di eccitante (per loro), nessuna si è mai lamentata comunque ma mi rendo conto che è successo solo per il fatto di aver sempre usato stratagemmi (angolazioni particolari etc) e per saper offrire altri servizi in maniera eccellente. Adesso però vorrei fare qualcosa per migliorare, andavo e andrò in palestra con l’inizio del mese, non ho mai avuto problemi a mostrarlo ma ora non so perché mi sembra di avere un gamberetto in mezzo alle gambe. Inoltre una ragazza con cui sto facendo sesso saltuariamente che mi piace tantissimo a letto si bagna parecchio e ce l’ha molto larga e vedo che anche con gli stratagemmi non è il massimo, anche perché a lei piace proprio la penetrazione. Forse è solo mia suggestione ma penso che qualcosina in più sarebbe meglio. Quindi…

Sto facendo la routine di base, purtroppo per via del lavoro e casini vari ho iniziato da cinque giorni e sono riuscito a farla due volte. Vorrei gentilmente sapere:

A) Alla routine di base posso aggiungere qualcosa per ingrandire di più la punta?
B) Ero intenzionato ad acquistare un estensore, secondo voi è una buona idea? E quale mi suggerireste senza spendere cifre astronomiche? (ne ho visti da 280€!).
C) Ho tre mesi di tempo al prossimo incontro sessuale con la ragazza che mi piace (è via per lavoro…sigh). Secondo voi se mi dedico costantemente potrò e potrà notare risultati (e quali nel caso) in questo lasso di tempo? (so che varia da persona a persona, chiedo solo magari di dirmi la vostra esperienza e il vostro pensiero).

Per ora vi ringrazio, soprattutto grazie di avermi accettato in questo gruppo. Vi terrò informati!

Buonanotte!

Ciao, provo a darti delle risposte.

A) All’inizio è consigliato di attenersi agli esercizi di base (stiramenti e jelq) anche perché bisogna capire come farli. Il glande comunque riceve gli stimoli generati dal jelq.

B) Come sopra, l’indicazione che prevale su questo forum è di fare gli esercizi manuali per diversi mesi prima di introdurre un dispositivo, per un insieme di motivi. Poi c’è anche chi abbina l’estensore alla routine manuale fin dall’inizio ottenendo buoni risultati, o chi li ottiene usando solo l’estensore (e chi non ne ottiene facendo ciò). Personalmente non l’ho mai usato, ma è evidente che indossare un estensore per diverse ore al giorno non è certo una passeggiata, contrariamente a quello che qualcuno pensa. Io fossi in te inizierei facendo solo il manuale

C) Magari sarai fortunato, ma una cosa ripetuta continuamente è che il PE non è uno sprint ma una maratona, e la tua domanda cozza con questo principio. Potresti avere un miglioramento della EQ che è una cosa che si vede e si sente, si sente sicuramente di più di un eventuale cm di lunghezza che ad esempio potresti guadagnare (e che secondo me sarebbe già un guadagno importante).


What is doing PE right? Getting the proper stimulation to recovery ratio. The other critical factor is: if you get vastly improved EQ, your chances of growth are far better! (cit. sparkyx) Warning! If you haven't gotten improved erections:

Messaggio originale di Emaffi
A) Alla routine di base posso aggiungere qualcosa per ingrandire di più la punta?
B) Ero intenzionato ad acquistare un estensore, secondo voi è una buona idea? E quale mi suggerireste senza spendere cifre astronomiche? (ne ho visti da 280€!).
C) Ho tre mesi di tempo al prossimo incontro sessuale con la ragazza che mi piace (è via per lavoro…sigh). Secondo voi se mi dedico costantemente potrò e potrà notare risultati (e quali nel caso) in questo lasso di tempo? (so che varia da persona a persona, chiedo solo magari di dirmi la vostra esperienza e il vostro pensiero).


Benvenuto :) .
In tre mesi i risultati potrebbero essere molto variabili, c’è chi non guadagna nulla, casi estremi invece arrivano addirittura a 4cm, ti linko un’interessante discussione a riguardo:
Enter your gains from the newbie routine here
Io ho iniziato con costanza da un mese e ho guadagnato circa un cm, eseguo la routine di base leggermente modificata, meno jelq e riscaldamento più lungo: 20 minuti prima, 20 minuti dopo e 5 minuti tra jelquing e stiramenti, sembra tanto ma utilizzando un sacchetto pieno di riso riscaldato nel forno a microonde invece dell’acqua calda lo faccio alla scrivania facendo altro oppure sul divano; durante l’esecuzione degli esercizi veri e propri invece di consiglio di concentrarti su quella così da poter dirci le tue sensazioni qui sul forum.

Messaggio originale di Emaffi
Inoltre una ragazza con cui sto facendo sesso saltuariamente che mi piace tantissimo a letto si bagna parecchio e ce l’ha molto larga e vedo che anche con gli stratagemmi non è il massimo, anche perché a lei piace proprio la penetrazione.


A me sembrano ottimi segnali, non devi certo preoccuparti.

Un saluto :)

Scusa l’OT Emaffi, ma magari interessa anche a te.
Ciao Yukio, colgo l’occasione per farti i complimenti per il guadagno che hai avuto, e per il fatto che stai cercando di raccogliere molte informazioni. Però voglio farti una domanda a riguardo di questa affermazione:

Messaggio originale di YukioM
In tre mesi i risultati potrebbero essere molto variabili…casi estremi invece arrivano addirittura a 4cm


La domanda è: Ma tu credi davvero che sia possibile? Cioè che sia possibile un guadagno così grande in un tempo così ridotto? Considerando che la struttura soggetta a questi guadagni, la tunica, è per natura un tessuto piuttosto resistente, strutturato per essere resistente. E considerando che una crescita così veloce riguarda anche le altre strutture presenti nel pene, ad esempio vasi sanguigni o nervi. A me sembra praticamente impossibile che ciò avvenga in un tempo così ridotto.

E ipotizzando che la crescita avvenga secondo un principio di aumento delle cellule presenti, mi chiedo come questo ipotetico aumento sia possibile così rapidamente senza arrecare danni alla funzione o deformazioni in qualche modo spiacevoli.
A me sembra davvero impossibile.

Chiedo scusa per l’OT e se risulto antipatico.


What is doing PE right? Getting the proper stimulation to recovery ratio. The other critical factor is: if you get vastly improved EQ, your chances of growth are far better! (cit. sparkyx) Warning! If you haven't gotten improved erections:

Messaggio originale di Ypsilon
La domanda è: Ma tu credi davvero che sia possibile? Cioè che sia possibile un guadagno così grande in un tempo così ridotto? Considerando che la struttura soggetta a questi guadagni, la tunica, è per natura un tessuto piuttosto resistente, strutturato per essere resistente. E considerando che una crescita così veloce riguarda anche le altre strutture presenti nel pene, ad esempio vasi sanguigni o nervi. A me sembra praticamente impossibile che ciò avvenga in un tempo così ridotto.


Di progressi così rapidi non ci sono prove fotografiche, c’è invece chi ha documentato guadagni di 5cm in un anno.
L’iperplasia è certamente possibile in tempi anche molto ridotti, se vuoi ti cerco qualche paper riguardo la crescita dei tessuti connettivi (collagene e elastina come la tunica); che ciò sia possibile attraverso il PE non lo so, lo stimolo degli esercizi è in realtà piuttosto poco mirato per ovvie limitazioni dovute alla complessa struttura del pene.

Messaggio originale di Ypsilon
E ipotizzando che la crescita avvenga secondo un principio di aumento delle cellule presenti, mi chiedo come questo ipotetico aumento sia possibile così rapidamente senza arrecare danni alla funzione o deformazioni in qualche modo spiacevoli.


Non credo che una crescita rapida porti a deformazione, poiché avvenendo la morfogenesi in parte per trazione questa dovrebbe portare ad un allineamento parallelo alla direzione di tensione delle fibre di collagene di tipo I e III che formano l’esterno della tunica albuginea:
http://www.scie ncedirect.com/s … 012160682903888
(in questo articolo viene esposto proprio questo principio, sostenendo che sia alla base dell’organizzazione di legamenti, tendini e muscoli durante la crescita)

Ormai che sia possibile guadagnare 5-6cm è fatto accettato da questa comunità, ma molti non ci riescono ed alcuni impiegano molti anni; il consiglio al nuovo utente è sempre quello di essere costante e di non strafare, in quanto prove empiriche ci portano a pensare che allenamenti troppo lunghi siano controproducenti (nel diario di Jordan ho espresso la mia opinione a riguardo).

Un saluto a entrambi :) .

E’ tutto assurdo,😳così si fa solo confusione, la tunica albuginea è costituita da tessuto connettivo denso con collagene di tipo 1 e fibre elastiche, tipico dei tendini!!

Il collagene di tipo 3 lo troviamo nel tessuto connettivo reticolare che con la albuginea non ha nulla a che fare, è presente invece nell’involucro che avvolge il tessuto muscolare. Nel link si parla di esperimenti in vitro di fibroblasti del derma e di cellule muscolari dimostrando come in un organismo si comportano e si organizzano.

???🙄


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Messaggio originale di Parto da 16
E’ tutto assurdo,😳così si fa solo confusione, la tunica albuginea è costituita da tessuto connettivo denso con collagene di tipo 1 e fibre elastiche, tipico dei tendini!!
Il collagene di tipo 3 lo troviamo nel tessuto connettivo reticolare che con la albuginea non ha nulla a che fare, è presente invece nell’involucro che avvolge il tessuto muscolare.


Hai ragione in un pene sano il collagene della tunica albuginea è principalmente di tipo 1, il collagene di tipo 3 è predominante solo in eventuali placche fibrotiche, ho sbagliato a non specificarlo.

Messaggio originale di Parto da 16
Nel link si parla di esperimenti in vitro di fibroblasti del derma e di cellule muscolari dimostrando come in un organismo si comportano e si organizzano.
???🙄


Esatto parla proprio di biosintesi delle cellule muscolari, se leggi però le conclusioni si generalizza l’ipotesi alla fibroblasti del collagene del tessuto connettivo, questa ultima conclusione non è scientificamente dimostrata, l’ho usata solo per spiegare la mia tesi del perché la crescita dovuta a PE non causa problematiche.
Un saluto :)

Grazie per le risposte

Grazie a tutti per le risposte! Ho letto con calma tutto proprio ora e ci mediterò sopra. Di sicuro non intendo per ora acquistare un estensore, e grazie Ypsilon per il consiglio e per l’OT che comunque era interessantissimo, mi sono letto tutto. Continuo con la routine di base che ho appena fatto anche oggi nonostante l’orario e la stanchezza. Grazie anche a te YuokioM per le preziose informazioni e per avermi rassicurato!

Ho capito che stavo sbagliando il Jelq, lo facevo non in erezione al 60%-80% ma quasi flaccido (mi riesce meglio, ci sono pro o contro, cosa cambia?). L’unica cosa è che dopo gli esercizi sembra che il birillo si sia ritirato, secondo voi come mai succede questo dato che ho letto invece che per un’oretta dovrebbe rimanere più voluminoso?

Avrei un altro paio di domande: il fumo può influire? Ieri sera non ho fumato ed era più grosso, oggi che ho fumato è più piccolo! Se influisce smetto subito! La seconda domanda è questa: a inizio estate pesavo 67kg e me lo ero misurato alla stessa maniera che viene indicata nel sito e la misura all’osso pubico era 16,5 mentre non all’osso pubico era 14. Ora sono 71kg (4 in più), e ho le misure indicate nel primo post, quindi avrei perso quasi un cm. Potrebbe essere il grasso accumulato sul pube?

Grazie ancora ragazzi! Davvero!
Buona serata o forse è meglio dire buonanotte!

Messaggio originale di Emaffi
Ho capito che stavo sbagliando il Jelq, lo facevo non in erezione al 60%-80% ma quasi flaccido (mi riesce meglio, ci sono pro o contro, cosa cambia?). L’unica cosa è che dopo gli esercizi sembra che il birillo si sia ritirato, secondo voi come mai succede questo dato che ho letto invece che per un’oretta dovrebbe rimanere più voluminoso?


Comunemente si afferma che il jelq a bassa erezione serve per la lunghezza mentre quello ad alta (comunque mai al 100%!) per la circonferenza, in generale il jelquing non si esegue a pene flaccido se non i primi colpi proprio per guadagnare turgore.

Messaggio originale di Emaffi
Avrei un altro paio di domande: il fumo può influire? Ieri sera non ho fumato ed era più grosso, oggi che ho fumato è più piccolo! Se influisce smetto subito!

La nicotina è un vasocostrittore arterioso diretto, sicuramente quindi è nemico del PE, come della salute in generale.
Ti consiglio di parlarne con Parto da 16, sicuramente lui saprà darti i consigli migliori per smettere.

Messaggio originale di Emaffi
La seconda domanda è questa: a inizio estate pesavo 67kg e me lo ero misurato alla stessa maniera che viene indicata nel sito e la misura all’osso pubico era 16,5 mentre non all’osso pubico era 14. Ora sono 71kg (4 in più), e ho le misure indicate nel primo post, quindi avrei perso quasi un cm. Potrebbe essere il grasso accumulato sul pube?


Non so cosa dirti, il grasso pubico sicuramente riduce anche la misura all’osso pubico, ma in maniera molto ridotta (misurando correttamente comprimi il grasso), ma un centimetro mi pare esagerato per soli 4kg.

Messaggio originale di YukioM
Comunemente si afferma che il jelq a bassa erezione serve per la lunghezza mentre quello ad alta (comunque mai al 100%!) per la circonferenza, in generale il jelquing non si esegue a pene flaccido se non i primi colpi proprio per guadagnare turgore.

La nicotina è un vasocostrittore arterioso diretto, sicuramente quindi è nemico del PE, come della salute in generale.
Ti consiglio di parlarne con Parto da 16, sicuramente lui saprà darti i consigli migliori per smettere.

Non so cosa dirti, il grasso pubico sicuramente riduce anche la misura all’osso pubico, ma in maniera molto ridotta (misurando correttamente comprimi il grasso), ma un centimetro mi pare esagerato per soli 4kg.

Ok grazie per la risposta e scusa il ritardo per la mia ma è un casino in questi giorni. Adesso ho provveduto a farlo in erezione al 50%/60& di più non riesco. Per la nicotina ho capito cercherò di smettere sia per la PE ma soprattutto per la salute! Per quanto riguarda il grasso pubico penso anche io che sia tanto un centimetro per 4kg di peso. Anche perchè in questi giorni sono sceso a 69kg e le misure sono invariate, a parte un piccolo aumento della BPEL da 15,5 a 15,6. L’unica cosa è che l’attrezzo dopo aver fatto la routine di base sembra tornare alla normalità, non più grosso e voluminoso (se non nei primi 5 minuti appena fatta). Posso chiederti una cosa? Se volessi masturbarmi è meglio prima o dopo l’esercizio?

Grazie infinitamente per la disponibilità e per le risposte ai miei dubbi

Buona serata e buona notte

Se lo fai prima rischi di non riuscire a mantenere l’erezione per i jelq, quindi evita di farlo poco prima della sessione. Se proprio devi fallo qualche ora prima. Facendolo subito dopo si dice che rallenti i risultati ma non è una verità assoluta. In generale sarebbe comunque meglio farlo dopo aver fatto passare un po’ di tempo dalla sessione.. E sempre in generale sarebbe meglio limitare proprio la pratica.


Start 04/17

BP: 16,5 / NBP: 15,5 / EG: 13,5

Messaggio originale di Pipino93
Se lo fai prima rischi di non riuscire a mantenere l’erezione per i jelq, quindi evita di farlo poco prima della sessione. Se proprio devi fallo qualche ora prima. Facendolo subito dopo si dice che rallenti i risultati ma non è una verità assoluta. In generale sarebbe comunque meglio farlo dopo aver fatto passare un po’ di tempo dalla sessione.. E sempre in generale sarebbe meglio limitare proprio la pratica.

Grazie per la risposta! Chiedevo questo perché quando faccio il Jelq, per farmelo diventare mezzo duro devo affidarmi a supporti video o fotografici! Ehehehe! Quindi poi una volta finito mi viene da continuare nella visione e nell’usufrutto di suddetto materiale. Oltre al fatto che la mia “bella” mi manda materiale che sfido chiunque a non usufruirne! Intendo per il fatto che comunque quando ti masturbi guardando un corpo che hai già esplorato e assaporato, è tutta un’altra cosa. Ecco, scusate l’OT.

Comunque stamattina ho avuto la classica erezione e misurandolo ho notato BPEL 15,8 (era 15,5) NBFL però sempre 7,4. Sono contento che riesco ad essere costante nell’esercizio! E un po’ devo ringraziarvi e ringraziare il forum perchè visitandolo e sentendo la vostra presenza attraverso i vostri consigli mi sento parte di qualcosa e spronato ad andare avanti.

Quini grazie a tutti!

Top
Similar Threads 
ThreadStarterForumRepliesLast Post
Il nuovo bar del forum ancora più nuovocrek88Pene più lungo e largo159010-24-2020 10:34 PM
Nuovo "membro"IlTorsoEsercizi di base per il pene005-19-2016 11:49 AM
Buonasera sono nuovo, mi presentoindianoitalianoEsercizi di base per il pene104-07-2014 05:42 PM
Nuovo MembroPanoramix94Esercizi di base per il pene1701-09-2013 02:50 PM

All times are GMT. The time now is 02:44 AM.