Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Non sono esattamente un novizio Marinera.. Mi sono iscritto adesso qui, ma pratico il PE da novembre scorso, ovviamente ho iniziato con una routine base (praticamente la NewB. I fondamenti sono sempre quelli) che ho fatto per diversi mesi, poi ho aumentato progressivamente I carichi e ho aggiunto qualche esercizio. Circa 2 mesi fa ho deciso di introdurre l’extender (penismaster per la cronaca) per sbloccare un pò la situazione, ma non abbandonato I Kegel o il Jelq (sia a secco che oliato).

Ti consiglio di lasciar perdere l’estensore per adesso, JP.

Gli stiramenti vanno fatti in tutte lie direzioni: verso terra, verso l’alto, verso sinistra e verso destra. Infine si fanno stiramenti circolari, in senso orario e antiorario, come se volessi disegnare un cerchio con il pene.

Ciao a tutti mi chiamo ben e pratico P.E. Da piu di un mese. Gli esercizi manuali sembrano funzionare molto bene e mi chiedevo se una volta completati I miei mesi di P.E. Sia obbligatorio l’utilizzo di un estensore e introdurre atri tipi di esercizi oppure posso ottenere grandi risultati semplicemente con la mia classica routine?

Benvenuto ben. E’ possibile ottenere grandi risultati usando solo esercizi manuali.

Ok, sono partito con la Newbie e oggi é il primo giorno di riposo ma mi é sorta una domanda, probabilmente ingenua , in concomitanza con la sorpresa della mia ragazza.nei giorni di riposo si può far sesso?O niente penetrazione?

Salve a tutti, sono nuovo del forum, mi ci è voluto un bel pò di tempo per registrarmi, perché venivo solo ogni tanto a dare un’occhiata e trovavo sempre il numero chiuso, ma finalmente ho avuto fortuna. Passo subito alla premessa dei miei precendenti in fatto di PE:
Già da una decina di anni conoscevo questi metodi di crescita basati su estensori, pompe e ginnastica, ma sempre per scetticismo, pigrizia e perché il mio arnese ha sempre funzionato bene con I suoi 17 cm, me ne sono sempre fregato. Però mi era sempre rimasto il desiderio di avere qualche centimetro in più, non tanto per lei, ma solo per mia autostima penso. Così finalmente cedendo a mille dubbi a febbraio 2009 ho deciso di buttarmi sull’estensore andropenis, per intenderci quello spagnolo con I lacci di silicone da 200 euro. Perché ho abbracciato questa soluzione e non la vostra ginnastica? Semplicemente perché informandomi in rete avevo letto che l’apparecchio aveva molti sostenitori tra medici urologi, anche qui in italia e basi scientifiche, mentre la ginnastica mi sembrava un pò più una leggenda metropolitana. Con la scatola in omaggio mi mandarono anche un cd con la ginnastica PE, lo guardai attentamente, ma poi lo buttai da una parte e iniziai con l’estensore. L’ho usato per 2 mesi e poi l’ho fatto in mille pezzi, dopodiché mi sono sentito rinascere. Ah che liberazione, mi sembrava di essere uscito di galera dopo un ergastolo. Andava indossato dalle 6 alle 9 ore al giorno, con pause ogni circa 2 ore, ma nonostante il dolore forte non ci fosse mai stato, tenere quel laccio di silicone anche se imbottito intorno alla base del glande causava smanie e dolorini che andavano e venivano e mi facevano venire sbalzi d’umore durante tutta la giornata. Non so come ci sia gente che l’abbia potuto indossare per 2 anni, saranno stati dei fachiri, boh! Alla fine mi sono venute anche delle ulcerazioni nel solco alla base del glande, tanto che ho dovuto sospendere per una decina di giorni per poter guarire con le creme. Una volta ripresomi ho tentato di ricominciare, ma visto che continuava ad essere una vera rottura, ho detto, ma chi cavolo me lo fa fare, piuttosto resto con I mie 17, e chi s’è visto s’è visto.
Ormai abbandonata ogni speranza però mi ricordai del cd, che inizialmente volevo buttare, e così decisi per curiosità di provare anche questa ultima spiaggia. A differenza del vostro metodo dove si dice di fare 1 giorno di riposo ogni 3 oppure 1 ogni 5, sul cd dice di fare assolutamente 2 giorni di riposo, anche se non obbligatoriamente consecutivi. Devo dire però che io mi trovo benissimo con 2 giorni di riposo il sabato e la domenica fissi, altrimenti sarei costretto a cambiare sempre I giorni di riposo e mi resterebbe molto scomodo. Spero che 2 giorni vadano bene, o no?
Con questa settimana finisco la 18esima di esercizi, cioè 90 giorni, I fastidi sono comparsi solo alla 11esima settimana: pelle ruvida e sensibile all’acqua calda con prurito e indolenzimento alla base del pube. Senza smettere l’allenamento ho usato creme fissan e di propoli e nel giro di 2 settimane tutti I fastidi sono spariti. Ho notato che mentre I primi tempi mi ritrovavo il pene ancora con un pò di gonfiore anche la sera dopo diverse ore dall’allenamento, negli ultimi tempi invece non è più così, ma si sgonfia più velocemente. E’ normale che faccia così? Per questo motivo e anche perché considero che non è umanamente possibile mantenere per tutti I 20 minuti l’erezione costante, allora ho deciso di aumentare gradualmente I minuti per tentare di compensare, arrivando anche fino a 40 minuti senza alcun dolore.
I primi tempi rasavo come consigliava il cd, ma poi avendo sempre fastidi di prurito alla ricrescita decisi di fare I jelq oliati lasciando stare I peli, e mi trovo bene lo stesso. Facevo anche I kgel, ma dopo aver letto che non hanno alcuna influenza sulla crescita, ma che servono solo per rafforzare l’erezione, non li ho più fatti, perché fortunatamente la durezza non mi manca. Con il tempo sono passato a fare solo la presa inversa verso il basso, perché notavo che l’altra presa mi restava scomoda e dopo poco m’ammoscia, non so perché. Io così mi ci trovo molto meglio, spero che usando solo la PI non infici I risultati, voi cosa dite? Da quel che ho letto, mi sembra di aver capito che così facendo stresso di più la tunica albuginea e quindi è più indicato per l’allungamento, cosa che per il momento mi interessa più dello spessore.
La lunghezza di partenza era di 17cm x 14,5 di spessore, però sull’osso pubico ho un pò di grasso e se spingo diventa 18, ma la misura giusta qual’è da prendere in questo caso? Per il momento anche se sono passati 3 mesi, preferisco non prendere misure, perché non vorrei avere delusioni, anche se così a occhio mi sembra non sia più di 1 cm.
L’unico altro difetto che è rimasto è la pelle che ormai resta più scura, ma ho letto che questo succede a molti ed è normale, almeno diventasse nero e lungo.
Un’ultima cosa, ho letto che c’è una routine avanzata, dove si devono fare addirittura due sedute di warmup inframezzate da 10 minuti di stretch e alla fine altro stretch prima dell’ultimo warmpu. Sinceramente la trovo esagerata, ma è proprio obbligatorio passare a questa per I risultati? A me non interesserebbe, per scomodità e tempo, quindi spero proprio non sia per forza necessaria.
Lo so, mi sono dilungato parecchio e vi avrò addormentati, ma è da tanto che aspettavo, però vi giuro che non vi annoierò più.
Grazie per essere arrivati fin qui, tutti I consigli sono ben accetti.

P.S. Per chi vuole usare anche un extender, per mia esperienza personale ve lo sconsiglio, poi magari a voi non darà così fastidio come a me, però siete avvisati.

Messaggio originale di Lyzard

Ok, sono partito con la Newbie e oggi é il primo giorno di riposo ma mi é sorta una domanda, probabilmente ingenua , in concomitanza con la sorpresa della mia ragazza.nei giorni di riposo si può far sesso?O niente penetrazione?

Si può far sesso nei giorni di riposo e nei giorni di lavoro. :)

Dunque tonetto,

benvenuto. E’ meglio dare spazi alle post perchè le rende più leggibili.

Se ti trovi bene con i 5 giorni di lavoro alla settimana, continua così. Non hai spiegato in cosa consista il lavoro consigliato dal cd; da quel che dici mi pare di poter dedurre che si tratti soltanto di jelq. Se vuoi un migliore risultato nella lunghezza, aggiungi anche gli stiramenti (stretches).

Il riscaldamento (warm-up) serve a ridurre la discolorazione e a favorire i risultati, dato che il calore rende il tessuto connettivo più pliabile.

Buona fortuna!

Il cd omaggio che mi arrivò con l’estensore era un programma completo di PE in italiano, con 5 minuti di warmup, 5 di stretching, 20 minuti di jelq, per finire con 5 minuti di warmup. Parlava anche dei kegel, ma li ho abbandonati subito, visto che non servono alla crescita e non ne ho necessità. Diceva di fare 2 giorni di riposo ogni 5, così come ho letto anche da molte altre parti, solo su questo forum si parla di fare un solo giorno di riposo.

L’unica cosa su cui vorrei essere rassicurato è sapere se è normale che nei primi 2 mesi il gonfiore ci metteva diverse ore a scomparire, mentre ora l’effetto clava a fine esercizi scompare dopo poco. Preferirei non fare la routine avanzata, anche perché non saprei proprio come fare gli strech dopo I jelq, visto che il pene è gonfio.

Il fatto che tutti I dolori siano scomparsi e che ora riesca a fare ben 40 minuti senza più alcun fastidio, è positivo e significa che il pene si è adattato? Va bene anche se uso solo la presa inversa, perché con l’altra non mi ci trovo bene?

Grazie a tutti.

La routine consigliata qui prevede 3 giorni di riposo alla settimana.

Per quanto riguardo il gonfiore, non riesco a capire se parli di un afflusso di fluidi linfatici (male, stai usando troppa forza nei jelqs) oppure di un maggior afflusso di sangue nel pene (bene).

Messaggio originale di marinera
La routine consigliata qui prevede 3 giorni di riposo alla settimana.

Pardon, avevo letto male, ma incasinerebbe le mie abitudini e soprattutto sabato e domenica liberi.

Messaggio originale di marinera
Per quanto riguardo il gonfiore, non riesco a capire se parli di un afflusso di fluidi linfatici..

No, per gonfiore intendevo come ho detto l’effetto clava del pene alla fine degli esercizi, cioè il maggior afflusso di sangue. Siccome dice che deve restare un pò gonfio per diverse ore e sgonfiare gradualmente, questo mi succedeva I primi tempi, ma ad oggi non succede più, cioè a fine jelq e warmup il pene è gonfio come da manuale, però si sgonfia molto più velocemente e non dura più ore. Significa che non funziona più o che invece il pene è più allenato e si riassorbe meglio?

Che è più allenato. Alza il numero dei jelqs fino a 500; se sei già a questo numero, cambia tecnica, provato il jelq secco?

Hehehe, ho provato qualche volta a contarli, ma sono andato in palla dopo 200, cmq tenendo conto 3 secondi per ogni jelq, in 1 minuto ne faccio 20, quindi in 40 minuti 800. Del jelq secco ho letto qualcosa qui, ma non ho mai approfondito, perché mi sembra problematico, senza olio ho paura di strapparmi la pelle. Cmq mi sembra di aver capito che quindi non è un difetto se il sangue si riassorbe prima e quindi posso continuare così. Te fai il jelq secco e ti trovi bene?

Se impieghi 3 secondi per jelq, ne impieghi probabilmente 3 anche per le pause tra una tirata e l’ altra, quindi ne fai 400. Va bene lo stesso in ogni caso.

Io non sono molto attivo nel PE ultimamente, ma in linea generale trovo i jelq secchi meglio, più intensi.
La pelle non ‘si strappa’ perchè, a differenza che nel jelq oliato, la mano non scivola sulla pelle; una spiegazione puoi trovarla qui
Video Jelq Asciutto

Ciao ragazzi sono un nuovo iscritto e scrivo innanzitutto x salutarvi tutti!

Vorrei raccontarvi un poco la mia storia! Ho sempre, almeno fino a gennaio 2009, ritenuto che le dimensioni del mio giocattolo fossero nella norma! Non sono in grado di essere preciso ma ricordo un 18,5-19 cm di lunghezza x 13,8-14,00 di circonferenza. Sono alto 1,90 cm x 100 kg di peso e onestamente se devo descrivere ora il mio arnese lo definisco abbastanza “piccolo” almeno visto nelle mie mani.comunque non un superdotato!!

Sono stato sposato x molti anni (16) e nel 2008 mi sono separato. Con la mia ex mai avuto problemi di sesso o problemi legati a dimensioni.non ne è venuta fuori mai una discussione .era tutto scontatamente normale. Negli utimi anni dovuto a stanchezza e/o a litigi il sesso è venuto a mancare un pochino .e quindi dopo la separazione.il mio corpo ha richiesto ( :-) ) .la ripresa delle attività sessuali con diverse patners.! Ho la fortuna di girare il mondo e di occasioni me ne capitano tantissime.

Sopratutto all’estero mi è capitato di sentirmi dire che il mio arnese fosse lungo.”magro” ma lungo.. Fino a quando ad novembre 2008 ho cominciato una storia con una ragazza italiana con cui mi sono traovato benissimo anche a letto!! Anzie devo dire che le sue prestazioni sono veramente eccezionali..

E’ venuto fuori che lei ha avuto una storia con un superdotato.e qui cominciano I guai.per me!! Nonostante a letto fosse tutto perfetto.lei ha cominciato a farmi capire che più sarebbe stato meglio.! Non ha mai detto niente riguardo alle mie dimensioni in maniera positiva o negativa.ma.la sensazione è che anche guardando I film porno insieme è che lei ricerchi sempre qualcosa di più.

Mi è capitato di sentire le sue conversazioni con le amiche del cuore e l’argomento è sempre sesso e dimensioni.! Ora mi sono sentito veramente “piccolo”!
E da qui parte la mia ricerca del PE


Last edited by marinera : 08-07-2009 at .
Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 08:12 AM.