Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

confronto tra estenore tradizionale e vacuo

Salve (è il mio primo commento)
Ho comprato un estensore a barre, di quelli con il laccio di silicone, usandolo ho notato che è quasi inevitabile limitare la circolazione sanguigna al glande, che si rimpicciolisce e si raffredda. Poi, con orrore, ho letto questo: http://project-enlargement.com/blog…-penis-extender

Ora ho ordinato una campana per il vacuo

Ps, a proposito, ho letto di estensori tipo phallosan forte che promettono anche un aumento in larghezza… Questo mi pare poco plausibile, qualcuno ha esperienze in merito?

Ciao Anto benvenuto ☺

Purtroppo anche io ho iniziato con l’estensore a barre e laccetto per poi cambiare con quello a cinta e e vacuo…questione anche di comodita ☺

La questione della larghezza e’ molto controversa fra gli utenti e le opinioni sono diverse: io ho preso un mezzo cm in due anni ma misurandolo al centro, purtroppo non conosco le dimensioni da misurazione alla base o sotto il glande 😕


Start: (16-05-2017): 17.50 cm -

Today: 19.00 cm x 14.50 -

Goal: 20.00 cm x 16.00

La parte in inglese la traduco con Google e ti dico cosa penso ☺


Start: (16-05-2017): 17.50 cm -

Today: 19.00 cm x 14.50 -

Goal: 20.00 cm x 16.00

Ho tradotto e letto: sostanzialmente qualche preoccupazione nasce…però non ho mai letto di utenti che lamentavano cose del genere.

Importante e’ fare pause ogni ora, ora e un quarto.

Poi il riposo e’ fondamentale per la rigenerazione.☺


Start: (16-05-2017): 17.50 cm -

Today: 19.00 cm x 14.50 -

Goal: 20.00 cm x 16.00

Messaggio originale di giuseppino
Ho tradotto e letto: sostanzialmente qualche preoccupazione nasce…però non ho mai letto di utenti che lamentavano cose del genere.
Importante e’ fare pause ogni ora, ora e un quarto.
Poi il riposo e’ fondamentale per la rigenerazione.☺

Grezzi per le risposte Giuseppino,
Inendi dire che fai un’ora di estensore alternata da un’ora e un quarto di pausa? Quante ore fai al giorno?

Ti spiego: io ho fatto tante prove su di me con molta cautela.

Occorre fare molte pause durante l’uso dell’estensore come consigliato nelle istruzioni.

Ho poi sono arrivato a farne meno (un paio di pause per 8 ore di uso, ma tu NON FARLO MAI!) perché mi annoiavo a metterlo e toglierlo, per pigrizia!

Ricorda però che il segreto, per me, sta nel variare le metodiche ed alternarle!

E ovviamente nel rispettare il corpo sempre!


Start: (16-05-2017): 17.50 cm -

Today: 19.00 cm x 14.50 -

Goal: 20.00 cm x 16.00

Messaggio originale di giuseppino
Ti spiego: io ho fatto tante prove su di me con molta cautela.
Occorre fare molte pause durante l’uso dell’estensore come consigliato nelle istruzioni.
Ho poi sono arrivato a farne meno (un paio di pause per 8 ore di uso, ma tu NON FARLO MAI!) perché mi annoiavo a metterlo e toglierlo, per pigrizia!
Ricorda però che il segreto, per me, sta nel variare le metodiche ed alternarle!
E ovviamente nel rispettare il corpo sempre!

Grazie per la risposta… Dopo un paio di mesi di PE “esplorativo” tra jelqing, bathmate e ring sono abbastanza basito: mi pare addirittura che il mio pene si sia accorciato…. Prima sulla battiate segnava 19.5cm ora poco più di 17cm. Forse la cosa dipende anche dal fatto che il mio è un “pene di sangue”, molto elastico, con molta estensione da flaccido ad eretto, e ho delle oscillazioni di mio. Qualche giorno fa dopo nemmeno 10 minuti di bathmate mi sono ritrovato con una bolla d’acqua sul glande e difficoltà di erezione per vari giorni insieme a eiaculazione precoce… Un disastro. Da novizio sono molto preoccupato sul come fare bene qualcosa per migliorare il mio pene, senza danneggiarlo…l’unica cosa che ho capito è che oltre a richiedere molto tempo la faccenda non è facile e anche rischiosa…

Non esagerare e non fare tante cose assieme altrimenti non capirai cosa ti e’ utile e cosa no.

Io ho usato solo gli estensori e il bendaggio e ho avuto solo effetti positivi.

Le pompe non le conosco.

La metodica deGli estensorie’ approvata dai medici e da Vari organi istituzionali, se usata bene.

Poi come misuri i risultati?

Usi sempre lo stesso metro?

Fai foto con metro vicino?

Fai pause con massaggi per favorire la circolazione?


Start: (16-05-2017): 17.50 cm -

Today: 19.00 cm x 14.50 -

Goal: 20.00 cm x 16.00

Messaggio originale di giuseppino
Non esagerare e non fare tante cose assieme altrimenti non capirai cosa ti e’ utile e cosa no.
Io ho usato solo gli estensori e il bendaggio e ho avuto solo effetti positivi.
Le pompe non le conosco.
La metodica deGli estensorie’ approvata dai medici e da Vari organi istituzionali, se usata bene.
Poi come misuri i risultati?
Usi sempre lo stesso metro?
Fai foto con metro vicino?
Fai pause con massaggi per favorire la circolazione?

Sto andando davvero in paranoia, sulla soglia dei 50 anni sono generalmente abbastanza terrorizzato dall’idea di perdere virilità (come dimensioni e qualità dell’erezione), è che avendo un pene molto elastico ho delle oscillazioni di mio nel tempo: vado da 17 a quasi 20 (premendo all’osso pubico) e 12,7-13,5 di circonferenza. Questi mesi di PE non mi hanno portato a nessun guadagno, e questo è frustrante.
Le misure le faccio con un metro (non faccio le foto per non rischiare di trovarmi in imbarazzo se qualcuno le trovasse, sono distratto), o con quello segnato sul bathmate e con la mia mano….può sembrare molto approssimativo, ma se allargo al massimo pollice e indice della mano destra, tirandoli in modo che di più non posso quelli sono 20cm, che è circa la mia lunghezza massima bone pressed, quando il mio corpo sta meglio e mi concede quel paio di centimetri in più….
Non so se questa faccenda delle oscillazioni sia solo mia (non è un’illusione), ma il mio sogno sarebbe quello di arrivare a stabilizzare 20cm BP, meglio 22 e, soprattutto, guadagnare almeno 1cm in circonferenza.
Prima o poi faccio un post per presentarmi, la mia caratteristica principale è che ho questa oscillazione esagerata… Mi ritrovo con un “range operativo” in erezione e dai 15 ai quasi 20 cm. A questo si accompagna un variabilità simile in termini di durata (dal dramma dell’eiaculazione precoce al sono del controllo completo) quindi oscillo dall’essere scarso a prestazioni quasi da attore porno, è come se fossi due persone diverse (la reazione delle mie partner mi ha fatto sempre capire che le dimensioni contano eccome, soprattutto poter contare su una lunghezza che tocca facilmente la cervice uterina e il punto A, fa la differenza)…vorrei stabilizzarmi arrivando a poter sempre contare sulle mie massime prestazioni…vorrei…questo nella paura (avevo avuto delle avvisaglie) di perdere potenza sessuale che ho con l’avanzare degli anni

Hai usato solo estensori e bendaggio? Non fai jelqing?

Mi sapresti dare qualche riferimento alla pratica del bendaggio?

Appena mi arriva la vacuum cup per l’estensore lo riprendo

MI dici giustamente di non fare molte cose insieme, ma sto cercando di capire se si può programmare una routine articolata che preveda più pratiche: estensore per la lunghezza, bathmate e ring per la larghezza, jelqinq per consolidare, integratori arginina-maca (ho visto che funzionano, ma danno assuefazione)

Ps, per la precisione:

Rispetto alle dimensioni massime: le oscillazioni tra 17 e quasi 20 riguardano quello che mi succede come lunghezza in massima erezione, quando parlo di “range operativo” in erezione tra 15 a circa 20 mi riferisco al fatto che a volte l’erezione può non essere al massimo e sto sulla quindicina come soglia minima… Il punto è che oscillo di erezione massima (nel senso di massimo sangue che pompo, insomma la sensazione di averlo pieno e il sentirlo proprio duro), voglio dire che anche considerando solo quando è “al massimo” rilevo una significativa variabilità nel tempo, qui ho notato che l’assunzione di vasodilatatori come maca+arginina, mi aiuta ad aumentare dimensioni…

Mi sembra molto strana questa oscillazione così ampia, 15-20, 17-20 …

Per me sbagli la misurazione.

Poi scusami se pure fosse 17 cm non ti dovresti affatto preoccupare! Io ho preso 2 cm in due anni e tu ti preoccupi perché in pochi mesi noti delle oscillazioni da 15 a 20 cm…

Andiamo con ordine: inizia a fare un paio di cose con costanza e in sicurezza, con ampie pause di riposo-decondizionamento, fai foto precise con misurazione (postale e poi cancellale dal telefonino come facciamo tutti)cosi da mantenerne memoria.

Poi dopo 4-6 mesi potrai trarre conclusioni più o meno sensate ☺

Se ti preoccupi e’ peggio, soprattutto non dimenticare che la sicurezza per il corpo e’ tutto.


Start: (16-05-2017): 17.50 cm -

Today: 19.00 cm x 14.50 -

Goal: 20.00 cm x 16.00

Messaggio originale di giuseppino
Mi sembra molto strana questa oscillazione così ampia, 15-20, 17-20 …
Per me sbagli la misurazione.
Poi scusami se pure fosse 17 cm non ti dovresti affatto preoccupare! Io ho preso 2 cm in due anni e tu ti preoccupi perché in pochi mesi noti delle oscillazioni da 15 a 20 cm…
Andiamo con ordine: inizia a fare un paio di cose con costanza e in sicurezza, con ampie pause di riposo-decondizionamento, fai foto precise con misurazione (postale e poi cancellale dal telefonino come facciamo tutti)cosi da mantenerne memoria.
Poi dopo 4-6 mesi potrai trarre conclusioni più o meno sensate ☺
Se ti preoccupi e’ peggio, soprattutto non dimenticare che la sicurezza per il corpo e’ tutto.

Ma queste oscillazioni non le ho da quando ho iniziato a fare PE, le ho da sempre, accompagnate peraltro ad oscillazioni di durata che mi fanno andare dall’eiaculazione precoce fino a momenti in cui riesco a controllare del tutto fino ad oltre un’ora…questa situazione mi porta a una specie di schizofrenia della prestazione: in un certo senso è come se avessi due peni diversi, è come se spesso fossi la brutta copia di momenti buoni in cui comunque sono io… Gli ultimi giorni sono disperato perché sono sceso di dimensioni e sto sperimentando i peggiori momenti di eiaculazione precoce della mia vita (mi chiedo se non dipenda anche dal bathmate)…mi basterebbe riuscire ad essere sempre quello che riesco ad essere, non so come, solo alcune volte (quest’estate per due mesi sono stato sui 19-20 cm con un controllo pressoché totale dell’eiaculazione, forse anche grazie all’uso di integratori all’arginino-maca e triptofano, che poi temo abbiano iniziato ad avere meno efficacia per un qualche riadattamento organico… La differenza di apprezzamento da parte della mia compagna, anche rispetto alle mie prestazioni medie, era abissale…insomma, mi basterebbe riuscire ad essere sempre quel me).

Comunque, come ti accennavo credo che questa faccenda dell’oscillazione delle dimensioni dipenda dal fatto che il mio è assolutamente un “grower dick”, in “pene di sangue” (opposto a “shower dick”, “pene di carne”) ossia ho una differenza notevole, quasi surreale, tra flaccidità ed erezione, oltre allo stato flaccido ho una specie di stato “ritirato” in cui mi diventa come un bambino (e non sopporto nemmeno vedermelo, come pure non vado in palestra per questo motivo)…le donne con cui sono stato sono rimaste sempre allibite dalla differenza tra flaccido ed eretto, solo qualche volta mi è stata detta la frase che tutti desiderano sentire: “ma com’è grosso!”…in tutto questo posso dire che le dimensioni contano eccome, quando mi viene più grosso la mia partner gode molto prima e molto di più…in questi casi posso toccarle facilmente la cervice uterina con il glande, e quello le stimola il punto A facendole avere orgasmi profondi… I giorni che non mi si allunga a dovere le cose vanno molto peggio

Per le foto la questione è, inoltre, che sulla soglia dei 50 mi è difficile mantenere l’erezione piena mentre armeggio con righello e smartphone… Comunque in tutto questo resta un fatto: questi giorni sono attanagliato da un’eiaculazione precoce tremenda e mi chiedo se le pratiche di PE che sto arronzando non stiano contribuendo a questo dramma nel dramma

Per capirci:
Quest’estate, un mese di quattro ore di scopate al giorno, tra mattina pomeriggio, sera e notte…. La mia compagna squartava decine di volte al giorno, sazia e sfinita mi pregava di venire mentre seguitava a godere, ho eiaculato tre o quattro volte al giorno per un mese… Pene durissimo di una ventina di centimetri, paradiso per entrambi

Questi giorni: pene in precaria erezione (una quindicina di centimetri), pompino di soccorso propedeutico alla scopata, vengo dopo un minuto, rimango pietrificato dall’imbarazzo e dall’angoscia (non tutto pietrificato, il pene no…), sono due notti di seguito che mi succede questa disgrazia

è come se avessi due modalità, una “porno attore” l’altra “catorcio sessuale”

Per di più sto facendo i kegel da due mesi, o li faccio male o mi hanno gettato addosso una maledizione (o me la sono gettata io)
Ora devo uscire da questo dramma dell’eiaculazione precoce, sono in piena modalità “catorcio sessuale”, e ti giuro, non è autosuggestione

Ascolta io non sono medico ma ti dico quello che penso: non dipende dal pene ma dalle tue emozioni, cioe dal cervello; non preoccuparti e rivolgiti ad un buon medico o simile (io non sono esperto) senza vergogna per che prima o poi può capitare a tutti ☺


Start: (16-05-2017): 17.50 cm -

Today: 19.00 cm x 14.50 -

Goal: 20.00 cm x 16.00

Ti riferisci all’eiaculazione precoce? Non so fino a che punto dipende dal cervello. Il confine tra dimensione fisiologica e psicologica è piuttosto sfocato e mediato da una serie di fattori neurofisiologici. So per certo che nel mio caso un po’ di sensibilità al glande contribuisce ad aumentare l’eiaculazione precoce, infatti per un annetto ho usato una crema anestetica (Emla), funzionava bene ma addio pompini e poi bastava metterne un po’ di più per perdere del tutto sensibilità e scordarsi l’erezione…ora cerco di tenere il glande scoperto ma spesso si richiude (non a caso sto pensando a una circoncisione)….poi c’è il fattore serotonina, e per un po’ degli integratori di triptofano 5htp hanno funzionato egregiamente. Ora a volte funzionano e altre no…. Ieri l’altro, dopo quelle due tremende manifestazioni assolute di eiaculazione precoce, ho avuto un rapporto molto buono con la mia partner (una quindicina di minuti, sono venuto dopo che è venuta lei)…ieri notte invece, dopo aver fatto edging ed essere venuto di pomeriggio, ho avuto un rapporto, ero in una buona fase di erezione, sono andato per prendere il profilattico, ho perso l’erezione, la mia compagna mi ha fatto un pompino e sono venuto, maledizione…. Da qualche giorno sto riprendendo arginina+maca e 5htp, la miscela che ho preso quest’estate quando ho avuto un mese di prestazioni di altissimo livello. La mia compagna afferma che non si tratta di integratori ma di mie fissazioni, io non credo… Mi sembra di avere due piselli diversi… Anche ieri l’altro, quando ho avuto un rapporto molto buono, ho messo il profilattico e me lo sono srotolato tutto sul pene (un Pasante extra che è lungo 19 cm), il giorno dopo ho fatto edging e stavo sui 16 cm NBP…. In generale ho questi fenomeni terribili di eiaculazione precoce abbastanza ricorrenti, sto provando coi kegel ma o non li ho capiti o non funzionano…. Troppe volte duro al limite della decenza, solo raramente riesco a decidere quando venire e a durare molto, le mie erezioni spesso sono deboli, nel senso che le perdo facilmente…. Sono abbastanza angosciato dal perdere potenza sessuale con gli anni, forse anche percentuale ho sempre avuto molte erezioni e sono stato in grado di venire più volte al giorno anche per lunghi periodi… La mia donna è ancora una gran figa, è una bomba sexy, ci sto da più di 20 anni e mi dice che è contenta (oddio, se stessi a dare peso quello che dicono le donne con le parole… Con il corpo mi dice che è contenta quando me la trombo in modalità “pornoattore” e mi sussurra che è paziente quando vado in modalità “pick-indolor”)…negli anni sono stato molto fortunato con le donne, ho avuto spesso grandi fighe, pantere con molta esperienza sessuale…c’è stato sempre qualche superdotato tra le loro esperienze, e per me, relazionandomi con quanto mi è stato detto in 30 anni, la misura ideale sarebbe alla Rocco Siffredi… Questa cosa di dover compensare rispetto al costante ex col cazzo grosso mi ha sempre massacrato psicologicamente (del tipo: ok, vai bene lo stesso)…..perciò voglio almeno mantenere l’attrezzatura per essere all’altezza (massimo sto sui 18-19NBPx13-13,5 EG, mentre penso che un pene ottimale sarebbe 22-24NBPx15-16 EG) e certe avvisaglie mi hanno davvero allarmato (mi basterebbe poter beneficiare delle mie dimensioni massime in modo stabile e di ottimizzare EQ e durata)….appena ho tempo devo fare un post di presentazione…. Ho una situazione complicata, mi ci vorrà un po’, e non ho nemmeno capito bene come funziona questo forum….

Top

All times are GMT. The time now is 09:58 AM.