Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

"The Angion Method"

Messaggio originale di PeterNord
Riguardo la tunica, se volete stirarvela fate pure ma se poi non avrete risultati non lamentatevi o almeno andate a farlo con il guru che ve l’ha suggerito. La tunica è una parte delicata e risente MOLTISSIMO della calcificazione data da alcuni alimenti (latticini e carne) e da cicatrizzazioni che ne compromettono elasticità e crescita.
Personalmente ho notato una migliore elasticità, espansione e crescita solo con l’AM che con jelq e stiramenti dove avevano l’effetto opposto.
Ma ognuno di noi è diverso, però io inizierei comunque senza, attendomi esclusivamente al programma originale. Poi, se voglio, più avanti, proverò ad introdurre altro.

Riguardo l’allenamento, faccio così:
3 minuti di riscaldamento sotto acqua calda, non ustionante.
Mi procuro un’erezione. Le prime due o tre volte risulterà difficoltoso mantenerla, dopo qualche allenamento non vi verrà più molle nemmeno a volerlo!
Lubrifico la parte superiore dell’asta, dove scorreranno le dita, con del lubrificante. Va bene quello della durex al silicone, oppure a base acquosa ma dovrete rimetterlo ogni tanto.
Mi sdraio sul letto mettendo il cuscino in verticale appoggiato alla testiera in modo che il busto resti leggermente sollevato.
Inizio con una session di BE che consiste nel reggere il membro con la mano destra e passare il pollice della mano sinistra lungo l’asta, nel centro dove si trova la vena non superficiale, con una leggera o moderata pressione. Esattamente come si vede nel video. Senza premere forte, basta una leggera pressione perchè il sangue defluisca dal membro e ne venga quindi richiamato altro dalla parte arteriosa, promuovendo così la crescita di nuovi capillari e tessuto cellulare. (Dopo tre o quattro allenamenti inizierete a sentire, con la mano che sorregge l’asta, il sangue affluire dalla parte inferiore, con un effetto pompaggio, e tra un set di esercizi e l’altro sentirete l’asta pulsare ritmicamente con il battito cardiaco).
Il set consiste in 30 secondi di questo movimento, io lo cadenzo a circa 1 al secondo mantenendo per una frazione di secondo la pressione a fine corsa alla base del pene. 30 secondi e poi faccio 15 secondi di riposo, poi riprendo un’altro set da 30 secondi seguito da altri 15 secondi di riposo e così via per un totale di 5 set.
Faccio circa un minuto di riposo, dove non tiro, strapazzo o altro il membro, ma lo lubrifico e lo preparo per la prossima sessione, la PR.
Il movimento lo si vede nel video, dove i due pollici della mano scorrono alternandosi lungo l’asta con la stessa pressione dell’esercizio precedente.
Inizio con un movimento lento, con cadenza di 2 movimenti al secondo, uno per ogni pollice, quindi: sinistro+destro=1 secondo in totale, per la durata di un minuto (velocità lenta). Poi, senza fermarmi, aumento la velocità a circa 3 movimenti al secondo per un altro minuto (velocità media), poi passo alla massima velocità di 4 movimenti al secondo (velocità alta) per un minuto, torno a velocità media per un minuto ed infine a velocità lenta per un minuto. In questo modo si fanno 5 minuti totali di allenamento piramidale partendo da velocità bassa, passando a media, alta, media, bassa.
Per i primi tre giorni ho terminato qui, chiudendo l’intera sessione di allenamento con un riscaldamento di 3 minuti sotto acqua calda, non bollente, come all’inizio.
Nei giorni sucessivi ho incrementato rifancendo il set di esercizi due volte, quindi BE-PR-BE-PR. Dopo altri quattro giorni ho incrementato nuovamente ed attualmente sono a tre cicli: BE-PR-BE-PR-BE-PR. Continuerò così per una settimana ancora e poi passerò a 4 cicli, che secondo me è il massimo. Come tempo totale si parte da 10-15minuti arrivando ai 30 finali nel caso dei 4 cicli.
Anche se all’inizio sembra poco e si è tentati di strapazzare il membro con jelq, stretching ecc. EVITARE!
Riguardo l’alimentazione, io non credo serva quel surplus calorico ma è imprescindibile rispettare alcune regole:
Niente sale
Niente carne rossa
Niente latticini (latte, formaggi, panna, gelati, frappè e tutto ciò che deriva dal latte)
Niente zuccheri raffinati
Niente alcool
Niente fumo
Mangiare sano, cibi biologici e semplici.

Non attenersi a queste linee guida e pensare che facendo in modo diverso non incida sui risultati, è sbagliato e tempo perso.
Ho già letto di chi si allena da 4 o 5 settimane, non rispetta il regime alimentare e non ha risultati. Beh, caro mio: smetti. Non perdere altro tempo. Se non stai alle regole, butti del tempo per niente e forse questo p.e. Non fa per te, dato che mentalmente non riesci ad accettarlo.
Lo vedo quotidianamente in palestra da gente che cita il tal guru, BBuilder o cazzaro di turno. Aggiunge esercizi, ne cambia altri, si ingozza di integratori… Salvo poi ritrovarsi con risultati scarsi o nulli, frustrazioni varie e scaricarle magari dando la colpa al fatto che manchino in palestra determinate macchine miracolose alla crescita.

In bocca al lupo.


Sei stato gentilissimo e molto esaustivo. Solo qualche domanda… Nella be quando parli di 30 secondi e di 1 secondo a passata intendi quindi che fai 15 passate? O non le conti?
Poi… La percentuale di erezione con la quale va fatto l’esercizio è 100% o minore come nel pe normale?
Ora che fai più cicli e fai be pr, poi quando ripassi al be successivo quanto riposi?
:)

Dimenticavo, quanti giorni ti alleni a settimana?

Nella BE faccio 30 secondi in totale, una passata ogni secondo circa, forse in totale saranno 30 o 34 passate ma in realtà non le conto, mi concentro sul sentire il flusso del sangue ed aspetto il suono del timer per sapere quando è terminato il set. L’erezione può essere al 100% come anche al 50%, non è fondamentale a quanto sembra. Le prime due o tre volte non mi andava oltre 50 o 60% e faticavo a mantenerla, poi è aumentata da sola ed ora sono al 90-100% per tutto il tempo. Sta sù da solo 😂

Riposo circa 1 minuto tra un ciclo e l’altro. Ascolto il battito cardiaco e la pulsazione del pene, lo lubrifico.

Alla fine, quando mi alzo, ho il pisello più gonfio di quando facevo jelq o usavo il bathmate, con la differenza che non ha irritazioni, traumi o accumolo di liquidi.

Ora mi alleno 5 giorni a settimana, di fila, poi due di riposo, ma all’inizio ho fatto 2 on e 2 off per una settimana circa.

Sono proprio curioso di vedere che risultati otterrete. Più che altro sarebbe bello sapere se funziona anche per chi, come me, ha già avuto guadagni dal PE.


Starting (10-09-12): BP 15.5cm - NBP 12.5cm - EG 13.5cm

Today: BP 21cm - NBP 17.5cm - EG 14cm (Le mie foto)

Goal1 (Archived): 21x14 --> Goal2 22x14.5 --> Dream ?x15

Messaggio originale di PeterNord

Nella BE faccio 30 secondi in totale, una passata ogni secondo circa, forse in totale saranno 30 o 34 passate ma in realtà non le conto, mi concentro sul sentire il flusso del sangue ed aspetto il suono del timer per sapere quando è terminato il set.

Perfetto. Ero convinto che impiegassi un secondo a riportare il pollice su in posizione e quindi in 30 secondi riuscissi a fare 15 passate, invece lo porti immediatamente su e rinizi. Con un orologio tipo quelli da parete che fanno rumore allo scorrere delle lancette secondo me avresti una consapevolezza maggiore della durata del movimento. Quando lo farò mi metterò sotto l’orologio :rolling:

Salve a tutti! In pratica si tratta di stimolare la vena centrale…il movimento del pollice preme la vena in tutte e due le direzioni? O solo in un senso?

Volevo chiedervi anche un parere.. ma secondo voi la modalità; intendo i tempi, non sono un po’ troppo schematizzati? Ognuno dovrebbe come nel PE raggiungere personalmente la propria modalità. Mi lascia perplesso perché mi sa tanto di una forzatura per inquadrare un po’ troppo un metodo, con il presupposto di farlo diventare quello che non è..Non so magari non sono stato chiaro! Comunque grazie a tutti spero sia un esercizio valido da aggiungere al PE


Partenza 01/2017 - BPEL 18,7 cm / EG 14,2 cm

Oggi 01/2020 - BPEL 21cm / EG 15 cm

Goal .....

Messaggio originale di PeterNord
Nella BE faccio 30 secondi in totale, una passata ogni secondo circa, forse in totale saranno 30 o 34 passate ma in realtà non le conto, mi concentro sul sentire il flusso del sangue ed aspetto il suono del timer per sapere quando è terminato il set. L’erezione può essere al 100% come anche al 50%, non è fondamentale a quanto sembra. Le prime due o tre volte non mi andava oltre 50 o 60% e faticavo a mantenerla, poi è aumentata da sola ed ora sono al 90-100% per tutto il tempo. Sta sù da solo 😂
Riposo circa 1 minuto tra un ciclo e l’altro. Ascolto il battito cardiaco e la pulsazione del pene, lo lubrifico.
Alla fine, quando mi alzo, ho il pisello più gonfio di quando facevo jelq o usavo il bathmate, con la differenza che non ha irritazioni, traumi o accumolo di liquidi.
Ora mi alleno 5 giorni a settimana, di fila, poi due di riposo, ma all’inizio ho fatto 2 on e 2 off per una settimana circa.

Ciao PeterNord! Stai prendendo anche gli integratori consigliati da janus?

Si, Jordanxx, in effetti uso un rumorosissimo orologio Swatch 😂

Funziona anche se hai già avuto guadagni dal p.e., infatti lo stimolo è totalmente diverso.

Il pollice scende abbastanza rapidamente, si ferma un istante e poi torna su. Più o meno come nel video, poi ognuno adatta i movimenti secondo le reazioni che sente del proprio corpo.

Lizard70, il pollice preme solo nel movimento di discesa, nella risalita si stacca dal contatto con il pene.

Nulla vieta di adattare lo scema alle proprie caratteristiche fisiologiche ma credo che inizialmente sia meglio attenersi a quanto suggerito, poi una volta raggiunti i risultati si possono introdurre variazioni ed osservare se vi siano a meno miglioramenti. Partire subito cambiando qualcosa si rischia di non ottenere risultati e poi bollare come inefficace il metodo, esattamente come non rispettare una corretta alimentazione o integrare con i classici esercizi di p.e.

Ieri ho aumentato di un set di BE in più e oggi l’erezione mattutina era un pò fiacca. Quindi faccio un giorno di stop e torno ai set precedenti.

Bisogna fare molta attenzione ai segnali che il corpo ci invia e non insistere ma assecondarlo.

dal forum internazionale:

“The Vegan diet is a poIiticaI/sentementaI diet choice that doesn’t put heaIth first and most vegans suffer heaIth probIems if they persist Iong term, and exhibit premature aging.

Janus has not provided a correIIation between AM success and radicaI dieting, as he is a sampIe size of one. It’s certainIy his right to diet as he pIeases, and we’re aII immenseIy gratefuI for his contribution here, but his diet theory is unproven.

Totalmente d’accordo

Messaggio originale di gg82
dal forum internazionale:

“The Vegan diet is a poIiticaI/sentementaI diet choice that doesn’t put heaIth first and most vegans suffer heaIth probIems if they persist Iong term, and exhibit premature aging.

Janus has not provided a correIIation between AM success and radicaI dieting, as he is a sampIe size of one. It’s certainIy his right to diet as he pIeases, and we’re aII immenseIy gratefuI for his contribution here, but his diet theory is unproven.

Totalmente d’accordo


D’accordo anche io! Non so se veramente una dieta specifica possa essere di supporto al guadagno nel PE. Senz’altro una dieta specifica per uno scopo non significa che sia una diet equilibrata (vedi le diete che seguono molti BB, sono fondamentali per raggiungere un ottimo risultato estetico ma non si può dire che siano fra le più salutari).

Detto ciò stavo leggendo un po’ la discussione, erro o a pagina 108 del thread originale si parla che fra un allenamento e l’altro dovrebbero passare dalle 8 alle 14 ore? Mi sembra un’esagerazione, un riposo troppo ristretto. Se ho capito male per via della lettura veloce correggetemi.

Io vado in sovrallenamento, se non lascio passare almeno 24 ore. Meglio ancora 48.

8 o 14 mi sembra assurdo.

Riguardo le diete è vero, l’equilibrio è sempre la cosa migliore, ma ormai sono trattate alla stregua di religioni e tutti sono sacerdoti.

Va da se che eliminando o riducendo di molto il sale, gli zuccheri raffinati, il consumo di carne rossa e latticini se ne migliora, e di parecchio, la salute e quindi anche la crescita in questo caso, essendo i vasi direttamente coinvolti nell’apporto di tali nutrienti.

Poi, ognuno faccia quel che vuole. Contento lui.

Messaggio originale di PeterNord

Va da se che eliminando o riducendo di molto il sale, gli zuccheri raffinati, il consumo di carne rossa e latticini se ne migliora, e di parecchio, la salute e quindi anche la crescita in questo caso, essendo i vasi direttamente coinvolti nell’apporto di tali nutrienti.

Concordo! Fortunatamente non ho di questi problemi a rinunciare a zuccheri latticini o quant’altro. Ci tengo abbastanza sia a salute che forma fisica e non mi pesa rinunciarci. :)

Quindi che fare?

Io mi sto affidando al pe classico.

Ho appena iniziato.

Immaginando un guadagno di +3 cm in lunghezza e 1.5 cm in circonferenza arriverei a 21.5 NBP x 14-14.5 EG, il che è già molto. Se pure questo metodo funziona, arriverei ad avere un cazzo gigantesco, sovraumano… Vi immaginate? 175 cm, bianco con 24 cm di minchia. Mi sembra decisamente troppo.

Comunque leggevo di un tizio su un altro sito che diceva di aver guadagnato cm, solo in erezione, migliorando la respirazione e facendo esercizi cha fanno i buddhisti. Io ho provato ma non funzionano, ne con me ne con un altro tester.


Last edited by Giacomo77 : 06-24-2018 at .

Ciao ragazzi,come va col metodo nuovo?

Io sto nel bel mezzo degli esami di maturità ed ho finalmente preso la patente,ho dovuto staccare un po ma appena l’incubo finirà riprenderò subito.

Qualcuno che si sta esercitando ha avuto già guadagni in termini di lunghezza/larghezza?

Top

All times are GMT. The time now is 06:33 PM.