Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

trovato, e bennett8, grazie comunque.


now 7(18 cm) BP , 5.9(15 cm) MEG

Click me: my photos

Salve a tutti.
Ho cominciato da circa 2 settimane con I Kegel e gia’ ho visto dei risultati in termini di potenza/durezza/durata e gia’ per questo sono contento.ma ora vado per punti in modo che I piu’ esperti di voi possono risponderemi a punti:

1)Ho iniziato da 2 giorni I famosi Jelq,ne faccio pochi due volte al gionro circa 3 4 minuti nella doccia con acqua calda dopodiche’ faccio una sessione di acqua calda acqua fredda sul pene e questp per alcuni minuti alternando la fredda alla calda secondo voi e’ una buona cosa?
2)Gli Stresch(si scrive cosi’?) mi fanno un po’ paura,mi fa’ senso non so’ come spiegarvelo.pero’ visto che vorrei sopratutto avere un po’ di lunghezza da flacido che e’ la cosa che piu’ mi interessa visto che ho solo 4 cm ad occhio (mai misurato) mi piacerebbe sapere cosa mi consigliate per questo..
3)Da duro arriva a 14 cm (penso) e per me non e’ un problema sarei gia’ contento ma se arriva qualcosa in piu’ niente da dire anzi.quindi ricapitolando io faccio una routine cosi:

3 minuti di hot wrap
3 - 5 minuti di Jelq
3 4 minuti di Hot e cold (se si puo’ dire) wrap

Di Kegels ne faccio parecchi nell’arco della giornata tutti I giorni e consigliabile fermarsi magari un giorno? E’ che ormai mi viene quasi da naturale e che ne pensate della routine?

E sopratutto un po’ di consigilio sull’aumento in lunghezza in flacidita’ grazie in anticpo a chi mi risponde e a tutti voi un buon PE.e scusate per le tante domande.

Benvenuto Kindoki.

Gli stretches o stiramenti sono indicati per la lunghezza da eretto; non sono un esercizio particolarmente pericoloso. Per le dimensioni da flaccido in genere possono aiutare di più i jelqs.

Per i Kegel’ fai quel che ti viene naturale, è difficile sovrannelarsi ma non impossibile, per cui se ti senti stanco fermati.

No no stanco no pero’ visto che ogni mattina porto fuori il latte mentre guido faccio Kegels e ormai riesco a tirarlo su’ da moscio pero’ ogni tanto ho delle “strane” sensazioni un po’ di “fastidio” al muscolo diciamo.comunque grazie per la risposta..

Quindi oltre alla routine base che mi consigli sopratutto? Meglio I jelqs per il mio problema?

E la routine acqua calda acqua fredda puo’ essere una cosa funzionale?

marinera, io i kegels li faccio da flaccido.
nella fattispecie, quando sono in giro per lavoro da solo, mentre guido, faccio sempre quella 50ina di kegels che, oltre farmi passare il tempo, sono anche utili.

però ho l’impressione che il kegel da eretto, oppure l’interruzione del flusso di urina, cosa che faccio spesso, sia più efficace.

che ne pensi?

Salve a tutti sono nuovo ed e la prima volta che posto .

Ho acquistato da 1 mese circa il b.. (La pompa ad acqua) volevo sapere se qualcuno l’ha gia provata e che risultati ha ottenuto , e sopratutto volevo chiedere a marinera che cosa ne pensava ed eventuali esercizi da abbinare con il b

Non ho mai provato la pompa ad acqua e non sono neanche un esperto delle pompe ad aria. Non credo che l’uso di una pompa, da sola, possa dare risultati permanenti - mia personale opinione.

fare i clamp con un laccio emostatico secondo voi è una cazzata?

è un’idea che ho avuto ora; per me non va bene, però di sicuro rischi meno l’infortunio.

chiedevo pareri

Per carlo75: io l’ho comprata tempo fa, ti posso dire che ovviamente fa una bella sensazione vedersi il pene così bello gonfio al termine, non ho avuto ancora risultati in termini di aumento di dimensioni ma devo anche confessare che non lo gonfio fino al massimo perchè odio l’effetto ciambella al termine e anche perchè ho sempre letto che è meglio meno pressione e un po’ piu’ tempo in quanto il pene rimane lungo poi dopo piu’ a lungo.

Ieri peraltro l’ho fatta e ho avuto un pisello da molle lungo per un bel po’ di ore (oggi niente invece), devo dire che però con la pompa sono incostante. Io adesso faccio il pe e quando posso una ventina di minuti di pompa lontano dalla routine.

Ma tempo fa mi è successa una cosa strana: facevo la pompa ad acqua tutte le sere al massimo del pompaggio, mettevo una crema sul pene (quelle che secondo me non fanno nulla), e l’andractim due volte al giorno, bè dopo un po’ il pisello mi si era allungato di un centimetro! Poi però ho interrotto per problemi e quindi ho perso! Marinera che ne pensi in proposito?

A proposito Marinera, io adesso inizio a leggere e tradurre il post riguardante il suckmaxextender che mi avevi consigliato ( non ho trovato post riguardanti miki che l’aveva già costruito, ma non fa niente, provo io e devo capire anche dove prendere il tutto perchè le foto non sono molto chiare), volevo sapere ma oltre il fatto di essere economico, rispetto agli altri che si trovano in commercio, è piu’ comodo? (A differenza dell’andropenis, che è immettibile) lavora meglio?fa un lavoro diverso? Quali sono le differenze rispetto a magari uno, per esempio di cui si parlava nei post precedenti? ( A questo proposito sto leggendo anche un post in inglese in cui spiega che it sucks! Ma suppongo che tu l’abbia provato quindi meglio chiedere direttamente alla fonte!)

La differenza, Eagle, è principalmente il comfort. Per la traduzione, se hai il browser Firefox puoi installare l’addon gratuito bablefish e tradurre è molto più facile: basta passare il mouse sul testo.

L’esperienza di allungamento con la pompa è proprio il classico fenomeno di guadagno apparente secondo me. La crema non c’entra nulla.

Vada per il comfort! E non è poco!! Mi chiedevo la differenza perchè in inglese si parla di vacuum rispetto a questo estensore e mi sembrava una novità di rilievo rispetto agli altri estensori.

Una cosa molto importante che chiedo a tutti: da un bel po’ di tempo durante un rapporto non ho un’erezione costante, ma si abbassa e devo masturbarmi un po’ prima di farlo tornare in erezione, e succede così sempre, su è giù, e ogni volta ho il terrore di non riuscire a effettuare la penetrazione o che non duri l’erezione proprio dopo l’inserimento (è possibile che sia dovuto a qualche nervo lesionato?), come potrei individuare la causa?dovrei farmi vedere da un andrologo o qualche altro specialista?Può essere dovuto all’età?

Quesito anatomico

Messaggio originale di marinera
La differenza, Eagle, è principalmente il comfort. Per la traduzione, se hai il browser Firefox puoi installare l’addon gratuito bablefish e tradurre è molto più facile: basta passare il mouse sul testo.

L’esperienza di allungamento con la pompa è proprio il classico fenomeno di guadagno apparente secondo me. La crema non c’entra nulla.


Marinera volevo chiedere a te che sei un gran conoscitore dell`anatomia del pene una tua opinione in merito ad una cosa:
Il pene si divide in due parti una parte nascosta (perianale) ed una parte visibile. Ora la parte visibile ha una radice che e` in pratica il punto da qui il pene si allunga verso l`esterno. A me succede una cosa strana, in pratica quando faccio gli esercizi la parte nascosta la posso sentire bene durante I jelq asciutti in quanto porto il cerchio che si forma con le dita proprio fino alla radice del pene.
Qui avverto un punto esatto in qui il pene nella sua parte perianale e durissimo come la roccia, mentre nella parte che va dalla radice sino al glande a diciamo in erezione al 60%.
Ora la mia domanda e` questa: potrebbe esserci, secondo te, un`ostruzione che impedisce al mio bene di avere uguale rigidita`sia nella parte nascosta che in quella esterna.
Oppure e normale che ci sia questa netta separazione tra le due parti?
Grazie per la risposta

La parte più interna è assogettata a maggior pressione da parte del muscolo bulbocavernoso, per questo l’erezioni è più intensa vicino alla radice. Guarda la figura allegata.

ill_Penis_FrontalView.png
(23.6 KB, 45 views)

Quesito anatomico

Messaggio originale di marinera

La parte più interna è assogettata a maggior pressione da parte del muscolo bulbocavernoso, per questo l’erezioni è più intensa vicino alla radice. Guarda la figura allegata.

Quindi, secondo te, quello che sento con le mani, non e` la parte interna del pene, ma bensi il muscolo bulbocavernoso?

Bathmate

Ho appena comprato su un n oto sito aste la bathmate, 109 US$, appena la ricevo ed inizio ad usarla vi terro` informati su le sensazioni che mi dara` e sulla sua efficacia. Dovrei riceverla in una decina di giorni.

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 02:33 AM.