Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Buona sera a tutti..

Sono nuovo qui e volevo un po’ di consigli.. Ho provato un po’ di volte ma ho poca costanza anche perché non riesco a ritagliarmi tempo per via di gente in giro.. Qualcuno può consigliarmi qualche esercizio efficace?? Ho letto parecchi posts ma sono sempre più confuso e non capisco come devo comportarmi.. Qualcuno ha dei consigli?

Messaggio originale di reyalex
Dici che può andare bene allora?

E per trovarla su internet per esempio,devo cercare qualcosa in particolare,o basta una “lampada infrarossi”?
Non sò…determinate potenze o utilizzi/nomi diversi…non so…
Sapresti dirmi se c’è qualche modello in particolare adatto all’uso che ne devo fare?ma sopratutto…me la consigli?


Una comune lampada ad infrarossi da 250w dovrebbe andare bene. E’ considerato il miglior mezzo per il warm-up.

Ragazzi,dopo un po di tempo sono tornato con nuove esperienze e,ovviamente, con nuove domande.

Mi è sorto un terribile dubbio,che mi fa temere il peggio,ma vi racconto la mia storia cosi potete capire per bene:

Faccio Pe da 1 mese e mezzo con guadagno quasi irrilevante di 0,5 cm di lunghezza.Per via di un camposcuola ho smesso per una settimana xk non sapevo dove nascondermi per fare gli esercizi.Durante questa settimana ho notato un progressivo ”impigrimento” del mio membro.Infatti ha cominciato ad essere molto + piccolo nello stato flaccido e aveva anche perso un po di spessore nello stato eretto.Tornato dal campo,ho ricominciato Pe da una settimana e ora sembra che stia ritornando normale,anche se non ho ancora riguadagnato lo spessore di prima.

A causa di questo episodio ora io ho paura di smettere Pe ancora,poichè le mie misure potrebbero diminuire ancora ed insomma mi sento costretto a proseguire con gli esercizi.Cosa fare?qualche consiglio?

Messaggio originale di ma1214

quando sono al top sono contento, non è un problema e alla mia compagna piace; anche se il mio obiettivo è il 20x17, magari anche 18.

il fatto è che queste dimensioni non le riesco sempre a raggiungere, a volte lo sento ben duro ma resto a 17x14,5. insomma, ho da lavorarci su

potrei sapere da che misura 6 partito?

Messaggio originale di Blade_Runner

Ragazzi,dopo un po di tempo sono tornato con nuove esperienze e,ovviamente, con nuove domande.

Mi è sorto un terribile dubbio,che mi fa temere il peggio,ma vi racconto la mia storia cosi potete capire per bene:

Faccio Pe da 1 mese e mezzo con guadagno quasi irrilevante di 0,5 cm di lunghezza.Per via di un camposcuola ho smesso per una settimana xk non sapevo dove nascondermi per fare gli esercizi.Durante questa settimana ho notato un progressivo ”impigrimento” del mio membro.Infatti ha cominciato ad essere molto + piccolo nello stato flaccido e aveva anche perso un po di spessore nello stato eretto.Tornato dal campo,ho ricominciato Pe da una settimana e ora sembra che stia ritornando normale,anche se non ho ancora riguadagnato lo spessore di prima.

A causa di questo episodio ora io ho paura di smettere Pe ancora,poichè le mie misure potrebbero diminuire ancora ed insomma mi sento costretto a proseguire con gli esercizi.Cosa fare?qualche consiglio?

Credo che le due cose siano del tutto casuali.

Messaggio originale di libanese19

potrei sapere da che misura 6 partito?

sono partito da 17 scarsi x 14 scarsi

Messaggio originale di ma1214

sono partito da 17 scarsi x 14 scarsi

come mai hai intrapreso il pe?

Ciao, riguardo alle lesioni legate al p.e. Io ho appena avuto dei sintomi abbastanza preoccupanti, io è un anno che tento di allungare il pene, 8 giorni fa mentre facevo il two-way stretch senza che mi accorgevo di niente mi stava uscendo il sangue dalla pelle all’estremità del glande, non mi sono accorto di niente perché stavo guardando la t.v. E quando ho tolto la presa era gia uscito un bel po’ di sangue ma I taglietti che c’erano si sono cicatrizzati subito, stranamente il sangue mi è uscito in una zona del pene che non tocco ne con gli stretch ne con l’estensore, non capisco come mai è uscito in quella zona?

Nei giorni precedenti a questo incidente avevo dei forti dolori interni al pene tipo una sensazione di frequenti punture di spilli soprattutto sul glande ma anche nel resto del pene inoltre avvertivo dei dolori interni anche dove passa l’urina e notavo che la pelle all’ estremità del glande assumeva un brutto aspetto, come se fosse più molle del normale. Ora I dolori sono passati ma la pelle nella zona dei taglietti sembra ancora molto più molle del normale; vorrei sapere da qualche persona che fa p.e. Da tanti anni e anche da qualche medico visto che su questo sito ci sono anche medici a che rischi vado incontro se riprendono I dolori che avevo e questi sintomi ? Se faccio gli esercizi anche quando ho questi sintomi cosa succede?

Io attualmente faccio p.e. 4 o 5 giorni alla settimana, faccio un quarto d’ora di two-way stretch tirando molto forte e poi porto un estensore costruito da me per 2 ore con una pausa di un quarto d’ora tra un ora e l’altra durante la quale faccio 4 minuti di two-way stretch, qualche mese fa portavo l’estensore 4 ore al giorno e prima ancora sbagliavo esercizi: facevo 25 minuti di pompa a vuoto seguiti da 600 jelq secchi che mi hanno portato ad un evidente aumento solo in grossezza ma non so di quanto perché prima misuravo solo la lunghezza, in lunghezza forse sono cresciuto solo di due o tre millimetri. Ora sono 14 cm nbpel e 15 di giro

Io tiro forte perché il mio pene sembra inespandibile in lunghezza, se lo tiro si allunga solo 2,5 o 3 centimetri in più della lunghezza da flaccido; solo con un two-way stretch molto forte si avvicina alla nbpel , con un pene cosi rigido non so se riuscirò ad allungarlo.

Tornando al discorso dei rischi del p.e. Io probabilmente ho scambiato dei sintomi negativi per sintomi di crescita, forse mi ha mandato fuori strada l’intervento di un dottore su un altro sito, ma preferisco non dire il nome del sito, questo dottore diceva che la crescita, anche tramite estensore è provocata dalle microlesioni interne al pene quindi ho pensato che senza microlesioni la crescita non può esserci; io se tiro moderatamente come dicono su questo sito non sento niente e se tiro più forte mi vengono quei dolori che ho detto sopra.

Ciao 9hippy.

Come ho detto alcune post più sopra, usare tensioni (comunque per periodi di tempo brevi) può andar bene per gli avanzati, che hanno esaurito la crescita attraverso tensioni medie e leggere, mentre è contro-producente per principianti e intremedi.

Se senti dolore devi riposare. Il two-way stretch è una tecnica molto intensa di per se e tirare molto forte è assolutamente da evitare. 600 jelq secchi sono una quantità incredibile.

Prenditi un mesetto di riposo, al massimo usa solo l’estensore (con una tensione leggera). Continuando su questa strada puoi avere un infortunio grave.

Il sangue può essere uscito da qualche taglietto sotto il glande oppure sulla pelle (two-way stretch) o anche dal condotto urinario, se hai fatto i jelq con troppa intensità.

Ciao ragazzi, allora stavolta sono stra-deciso, sarò costante e questa settimana ho intrapreso la newbie routine di marinera. Volevo però porgere un paio di domande.

E’ veramente necessario prendersi il giorno di riposo ogni due di PE? Non sarebbe meglio fare PE (almeno la newbie routine che non dovrebbe essere troppo pesante) tutti I giorni per avere più risultati?

Quali stretch bisogna fare? Bisogna farli in tutte le direzioni? Io li faccio solo verso il basso, sbaglio? Quando faccio lo stretch non riesco a farlo a glande scoperto perchè mi fa un pò male, sto sbagliando?

I jelq li faccio oliati, quanto stretta deve essere la presa? Perchè guardando il video dimostartivo sembra che il tipo stringa moltissimo!

Ciao e grazie per questa bella comunità.

Messaggio originale di libanese19
come mai hai intrapreso il pe?


mah, solite cose: mi piacerebbe avere un pisello più grosso, per avere un impatto migliore con le donne, che poi si riducono alla mia compagna, visto che sono monogamo.
diciamo che la ricerca del pene più grosso è per darle un piacere maggiore, o perlomeno per una maggior sicurezza in se stessi.

poi è diventata un’abitudine, ora lo faccio con curiosità e piacere

oggi ho mandato la mia compagna a comprare il clamp.
differentemente da quello riportato nella foto, ha un lato dritto e non curvo.
volevo chiedere a Marinera se a suo avviso è uguale.
adesso mi procuro un tappetino da mouse, ne taglio delle striscioline e le incollo con l’attack.
e poi si inizia! vi farò sapere.

Marinera, vorrei fare una routine cosi; che ne pensi?
10 minuti di calza con riso
10 minuti di stretch
5 minuti, per poi arrivare a 10 di clamping
3 kegel ogni volta che vado al bagno

Grazie marinera!!

Avevo una domanda sul bendaggio, ma è necessario mettere il bendaggio caldo? Ho visto che va bene anche un fazzoletto bagnato in acqua calda, ma se lo si fa anche senza bendaggio provoca dei danni?

Qualche consiglio?! (Anche il bendaggio migliore secondo voi, ecc)


Last edited by fewTime : 02-19-2010 at .

Messaggio originale di ma1214
oggi ho mandato la mia compagna a comprare il clamp.
differentemente da quello riportato nella foto, ha un lato dritto e non curvo.
volevo chiedere a Marinera se a suo avviso è uguale.
adesso mi procuro un tappetino da mouse, ne taglio delle striscioline e le incollo con l’attack.
e poi si inizia! vi farò sapere.

Marinera, vorrei fare una routine cosi; che ne pensi?
10 minuti di calza con riso
10 minuti di stretch
5 minuti, per poi arrivare a 10 di clamping
3 kegel ogni volta che vado al bagno


Non ho mai usato i clamps per cui non so dirti.

La routine mi sembra vada bene.

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 06:17 PM.