Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Ciao a tutti.

No Lapo, se era per quelle teorie, non vale la pena cambiare routine.

Io stesso, il jelq non lo tolgo di certo dalla mia routine. Anche gli andrologi poi consigliano di abbinarlo all’andropenis.
I tessuti poi ti crescono principalmente la notte non durante le sessioni, in seguito alla riparazione delle microlacerazioni interne. Che tu ti senta il pisello meno tonico dopo dei wet jelq è normale, ma va bene così.
L’andropenis limita la circolazione, il Jelq no.

Ciao.

Messaggio originale di lapo
, in effetti piacerebbe anche a me in 6 mesi ottenere 3 cm ma credo sia poco meno che un’utopia.
difatti credo che affinche i tessuti abbiano un reale e definitivo (cioè a vita!) ci vuole tempo.
La spiegazione intuitiva sta nel fatto che subito dopo le sessioni mi sento il pene piu lungo e bello. Appena faccio uno sforzo fisico mi ritrovo il pene alle condizioni pre-sessione. Vuol dire che i tessuti nn sono cresciuti. Invece sul luperiodo con l’accrescimento dei tessuti puoi andare anche al polo nord, i tessuti se si sono creati non scompaiono.

non sono d’accordo….
conosco più di una persona che in 3 mesi hanno ottenuto 3 cm…. un’altra 2 e mezzo….
dipende dalla nostra fisiologia, dagli esercizi che facciamo, dalla convinzione che abbiamo ecc….

Messaggio originale di emuletifoso
Ciao a tutti.

No Lapo, se era per quelle teorie, non vale la pena cambiare routine.

Io stesso, il jelq non lo tolgo di certo dalla mia routine. Anche gli andrologi poi consigliano di abbinarlo all’andropenis.
I tessuti poi ti crescono principalmente la notte non durante le sessioni, in seguito alla riparazione delle microlacerazioni interne. Che tu ti senta il pisello meno tonico dopo dei wet jelq è normale, ma va bene così.
L’andropenis limita la circolazione, il Jelq no.

Ciao.

concordo perfettamente….
fare jelq dopo aver fatto strech o aver applicato l’estensore è la cosa migliore!
perchè il jelq fa affluire molto sangue e ciò stimola la crescita e la riparazione delle microlacerazioni…

anche io ho come priorità la lunghezza, sto facendo da 3 settimane la newbie routine e per ora la tengo buona fino alla comparsa dei primi risultati (anche se in circonferenza lo vedo già più bello crasto). poi deciderò in che direzione cimentarmi.

Secondo me, il jelq anrebbe fatto sempre. Fa bene al pisello e all’erezione. Magari fallo leggiero. Tra l’altro, nessuono è in grado di provare che un pene più grosso sia più difficie deìa allungare.


Perseverance wins

Anche secondo me il jelqing va sempre fatto, d’altronde è comunemente riconosciuto come uno degli esercizi principali del pe, anche perchè oltre all’aumento serve alla tonicità del pene e in generale alla sua salute favorendo la circolazione del sangue. Anche io cerco l’allungamento, ma il jelq lo faccio sempre, non sessioni lunghissime, ma 10/15 minuti li faccio…Lapo, ricorda che comunque il jelqing può essere fatto anche a bassi livelli di erezione e sembra che questo promuova più la lunghezza che la grossezza.

Ho preso anche io l’andropenis, sono impaziente di utilizzarlo. All’inizio penso di usarlo soprattutto dopo le sessioni di esercizio per abituarmici.

La mia routine ora è la seguente: stretching come quelli di Bird2 (sopra, sotto, basso a destra, basso a sinistra, destra, sinistra, fuori, a-stretsch, v-stretch, 2 way stretch, jay stretch) 1 minuto emmezzo ognuno. Poi pompo leggero per 10/15 minuti. Poi jelq per 15 minuti. Doccia e andropenis.
Tutto il ciclo (doccia compresa) tiene circa 1 ora e poi l’andropenis per tre, cinque ore.
Cosa ne pensate?

Messaggio originale di cirolli
Anche secondo me il jelqing va sempre fatto, d’altronde è comunemente riconosciuto come uno degli esercizi principali del pe, anche perchè oltre all’aumento serve alla tonicità del pene e in generale alla sua salute favorendo la circolazione del sangue. Anche io cerco l’allungamento, ma il jelq lo faccio sempre, non sessioni lunghissime, ma 10/15 minuti li faccio…Lapo, ricorda che comunque il jelqing può essere fatto anche a bassi livelli di erezione e sembra che questo promuova più la lunghezza che la grossezza.

Ho preso anche io l’andropenis, sono impaziente di utilizzarlo. All’inizio penso di usarlo soprattutto dopo le sessioni di esercizio per abituarmici.

La mia routine ora è la seguente: stretching come quelli di Bird2 (sopra, sotto, basso a destra, basso a sinistra, destra, sinistra, fuori, a-stretsch, v-stretch, 2 way stretch, jay stretch) 1 minuto emmezzo ognuno. Poi pompo leggero per 10/15 minuti. Poi jelq per 15 minuti. Doccia e andropenis.
Tutto il ciclo (doccia compresa) tiene circa 1 ora e poi l’andropenis per tre, cinque ore.
Cosa ne pensate?


All’inizio vai piano con l’andropenis e nel giro di un mese fai 12 ore


Perseverance wins

Salve a tutti, dopo aver fatto un interessante giro nel forum ho deciso di riprendere la mia attività, è stata una bella idea quella di proporre un 3d italiano.

Volevo lanciare due problematiche che a quanto mi sembra non sono state affrontate..

Punto primo l’eiaculazione precoce, mi chiedo se alcuni di voi ne soffrono e se sono giunti a trovare un rimedio.

Personalmente ho provato la strada dei kegel e degli esercizi mirati ma purtroppo non ho riscontrato effetti positivi, ho scoperto di avere il frenulo particolarmente sensibile e sto pensando ad una circoncisione.

Per rendere la mia vita sessuale più accettabile sto utilizzando dei ritardanti in spray, ovviamente chi li vende dichiara che non hanno effetti, ma è veramente così? Qualcuno li utilizza? Consigli?

L’altra problematica che volevo proporre è quella relativa al fumo.

C’è qualche fumatore che ha ottenuto risultati?

Io fumo molto, ma da quanto ho ripreso il programma ho deciso di limitarmi quanto più possibile e ora ne fumo una quindicina al giorno sperando di migliorare con il tempo..

Grazie!

Messaggio originale di freeky
Salve a tutti, dopo aver fatto un interessante giro nel forum ho deciso di riprendere la mia attività, è stata una bella idea quella di proporre un 3d italiano.
Volevo lanciare due problematiche che a quanto mi sembra non sono state affrontate..
Punto primo l’eiaculazione precoce, mi chiedo se alcuni di voi ne soffrono e se sono giunti a trovare un rimedio.
Personalmente ho provato la strada dei kegel e degli esercizi mirati ma purtroppo non ho riscontrato effetti positivi, ho scoperto di avere il frenulo particolarmente sensibile e sto pensando ad una circoncisione.
Per rendere la mia vita sessuale più accettabile sto utilizzando dei ritardanti in spray, ovviamente chi li vende dichiara che non hanno effetti, ma è veramente così? Qualcuno li utilizza? Consigli?
L’altra problematica che volevo proporre è quella relativa al fumo.
C’è qualche fumatore che ha ottenuto risultati?
Io fumo molto, ma da quanto ho ripreso il programma ho deciso di limitarmi quanto più possibile e ora ne fumo una quindicina al giorno sperando di migliorare con il tempo..
Grazie!

anke io consiglierei la circoincisione….Però solo se proprio non trovi altri rimedi….
da quanto tempo fai i kegels??
comunque è vero che il fumo fa malissimo…..e può danneggiare anche il PE….
ma non penso che possa addirittura stoppare gli effetti benefici del PE.
In ogni caso fumare fa male male male! io ti consiglio (da fumatore quale sono) guardati un bel pò di immagini di polmoni di fumatori….e vedrai che ti salgono le motivazioni per smettere…

Messaggio originale di freeky
Punto primo l’eiaculazione precoce, mi chiedo se alcuni di voi ne soffrono e se sono giunti a trovare un rimedio.
Personalmente ho provato la strada dei kegel e degli esercizi mirati ma purtroppo non ho riscontrato effetti positivi, ho scoperto di avere il frenulo particolarmente sensibile e sto pensando ad una circoncisione.
Per rendere la mia vita sessuale più accettabile sto utilizzando dei ritardanti in spray, ovviamente chi li vende dichiara che non hanno effetti, ma è veramente così? Qualcuno li utilizza? Consigli?

Personalmente sono un fondamentalista anti-circoncisione :p (è pur sempre un pezzo di roba tua che se ne va, e che potresti rimpiangere) quindi non te la consiglio di sicuro, a meno che ovviamente ci siano problemi di fimosi serrata oppure di fimosi non serrata che però ha qualche complicanza che non si risolve con qualche blando cortisonico o esercizio di scappucciamento lento.

Nel caso di frenulo ipersensibile, che io sappia questo può anche essere dovuto a volte a frenulo breve, oppure a problemi di uretrite e/o prostatite. Hai già escluso queste due evenienze?
Ovviamente in entrambi i casi una bella visita urologica non fa male …

P.S. per quanto riguarda il fumo non rispondo non essendo tra gli “interessati”; senz’altro effetti negativi li ha sul fisico, e quindi pure nelle parti basse; ma non voglio fare lo scassacazzo anche qui :p


"No one can make you feel inferior without your consent.” - Eleanor Roosevelt

a mio avviso i massaggi al pene consentono l’afflusso ma se una persona vuole ottenere un allungamento piu che un allargamento va fatto nel senso di tendere a tirare il pene piuttosto che stringere l’OK, così sì fa bene.
Pero fare il jelq stringendo l’OKsecondo me è controproducente per la lunghezza perche’ nello stesso momento in cui il pene diventa un pizzico piu largo, nello stesso tempo appunto perdi quell’allungamento, perche’ quando è piu’ largo tende a stirarsi di meno in erezione, mentre quando è slanciato si stende meglio.
Forse la cosa migliore è appunto partire con 6 mesi di solo strecthing e andropenis , facendo un leggero jelq giusto come massaggio non come esercizio di allargamento , e in seguito dedicarsi all’allargamento.

a mio avviso lavorare sulle due dimensioni non provoca i risultati voluti.poi ognuno fa quel che vuole. i miei prossimi sei mesi, solo streching e andropenis con un jelq molto molto leggero, dopodiche’ altri esercizi per all’allungamento.
sul fatto che il jelq generi migliori erezioni è fuori di dubbio, anch’io lho provato fa fare erezioni da favola, lo fa fare piu grosso (almeno a me) ma , A MIO AVVISO, nello stesso momento in cui lo fa fare piu grosso (in larghezza), gli nega l’allungamento.

Messaggio originale di GuileJack
Personalmente sono un fondamentalista anti-circoncisione :p (è pur sempre un pezzo di roba tua che se ne va, e che potresti rimpiangere) quindi non te la consiglio di sicuro, a meno che ovviamente ci siano problemi di fimosi serrata oppure di fimosi non serrata che però ha qualche complicanza che non si risolve con qualche blando cortisonico o esercizio di scappucciamento lento.

Nel caso di frenulo ipersensibile, che io sappia questo può anche essere dovuto a volte a frenulo breve, oppure a problemi di uretrite e/o prostatite. Hai già escluso queste due evenienze?
Ovviamente in entrambi I casi una bella visita urologica non fa male ..

P.S. Per quanto riguarda il fumo non rispondo non essendo tra gli “interessati”; senz’altro effetti negativi li ha sul fisico, e quindi pure nelle parti basse; ma non voglio fare lo scassacazzo anche qui :p

Grazie per le risposte..
Dunque io certamente non soffro di fimosi, e nemmeno di frenulo corto, il mio medico dice che è di una lunghezza più che normale, ed oltre tutto da quello che so il frenulo corto è accompagnato da una curvatura, che nel mio caso non si presenta..
Come te guile odio cambiare il mio corpo ma purtroppo non vedo altra soluzione.. Ho fatto kegels a palate ed esercizi per lo stop e il trattenimento dell’eiaculazione.. Ma niente.. Inoltre il simpatico spray ritardante lo spruzzo esclusivamente sul frenulo.. E funziona..
Ora non so se togliendo il frenulo risolverò il problema in tutto o in parte, però avendo appurato che il centro della mia spiccata sensibilità è li.. In teoria dovrebbe funzionare..
Infine mi chiedo.. Posso passare una vita a dover mettere uno spray prima di andare con una donna?

Messaggio originale di freeky
Inoltre il simpatico spray ritardante lo spruzzo esclusivamente sul frenulo.. E funziona..
Ora non so se togliendo il frenulo risolverò il problema in tutto o in parte, però avendo appurato che il centro della mia spiccata sensibilità è li.. In teoria dovrebbe funzionare..
Infine mi chiedo.. Posso passare una vita a dover mettere uno spray prima di andare con una donna?

OK, senza dubbio è un problema da risolvere in modo drastico. Anche se effettivamente più che la circoncisione in questo caso penserei ad una frenulotomia, più conservativa perchè si rimuove solo il frenulo e non il prepuzio; nel caso in cui fosse proprio necessaria, invece, la potrai fare successivamente. Comunque la scelta ovviamente spetta a te ;)


"No one can make you feel inferior without your consent.” - Eleanor Roosevelt

Scusate se mi intrometto in completo disaccordo:

1 - Io bevo e fumo due pacchetti al giorno da quasi trenta anni e ce lo ho sempre ritto.
2 - Per l’eiaculazione precoce consiglio di farsi almeno tre seghe al giorno, ma anche per lo stress…
3 - Tra le sessioni di hanging BTC, un jelq per la circolazione e lunghe strette alla base per gonfiare la cappella.
4 - Jelq, stretch e clamp manuale, fanno in lunghezza quanto in larghezza.
5 - Warm up con 20 minuti di pompa piena di acqua calda
7 - Seguire con jelq e strette alla base per gonfiare col kegel la cappella (quando il kegel pompa il grip si apre)
6 - Io continuo a crescere in lungo e in largo e ci ho messo anni a capire che cazzo stavo facendo.

Spero possa servire a qualcuno.


Perseverance wins

sono molto contento, stasera dopo praticamente 3 settimane e mezzo di pe me lo sono visto davvero bene, e ho deciso di misurarmelo. lasciando stare la circonferenza perchè la vedo ad occhio nudo che è veramente aumentata, sono arrivato a 7,05 bpel contro i 6,65 di partenza, praticamente 1cm di guadagno! e non sto scherzando con le misure, anche perchè non avrei alcun interesse a mentire a me stesso venendo qui a sparpagliare i miei falsi risultati.

non mi sto eccessivamente gasando, anche perchè ho letto che l’allungamento dei primi mesi è solitamente legato all’allungamento dei legamenti alla base del pene piuttosto che del pene stesso. però questa cosa mi ha fatto venire gli stimoli per andare avanti, infatti stasera sarei dovuto stare nel giorno di riposo ed ho fatto pe lo stesso visto che non sentivo il cazzo affaticato nè provavo particolari dolori.

per lapo, la routine che ho usato è la newbie, quindi in ogni caso 10 stretch da 30sec e 10 minuti di jelq. continuo su questa ancora un pò, magari poi aumenterò a 15 stretch e 15min di jelq.

grazie mille per tutti gli aiuti! (soprattutto a buby che mi ha aiutato un pò con l’inglese, ed è stato il primo ad accogliermi :angel: )

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 06:56 PM.