Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Ho iniziato da pochissimo a fare PE, un paio di settimane, ma I risultati non si sono fatti attendere. Se prima potevo dire di essere 17cm senza crederci poi più di tanto, ora devo ammettere che si sono stabilizzati, davvero ottimo. Ma come in tutte le cose tendo un po’ a strafare e devo ammettere che qualche dolorino è saltato fuori..
Ma quello che mi ha impressionato di più è la lunghezza a riposo, avrò guadagnato un paio di cm in lunghezza e uno di spessore (ma credo che questo si dovuto più alla “tumefazione” del bigolo).
Ho sempre notato che I miei muscoli con pochissimo stretching hanno una notevole capacità di allungarsi (e non ho le articolazioni mobili), e in una recente operazione sostenuta il chirurgo che mi ha operato ha osservato una certa lassità dei miei tessuti connettivi. Inoltre sono anche una di quelle persone a cui basta un mese di palestra per cambiare fisionomia.
Forse tanti piccoli fattori concorrono a determinare il successo di un programma del genere, compresa la capacità di rigenerarsi del nostro corpo, e quindi suppongo lo stato del sistema cardiocircolatorio e di quello linfatico.

C’è soltanto una cosa che un po’ mi preoccupa: pur mantenendo un’ottima igiene personale da quando ho iniziato il PE è nato un odore strano, che si affievolisce senza mai sparire del tutto dopo qualche lavaggio. Premetto che per lubrificare uso una crema per mani della Nivea, dall’odore quindi molto tenue e comunque gradevole. E’ capitato anche a voi?

non penso che sia corretto usare una crema per lubrificare….anzi….

è molto meglio che tu usi l’olio johnsons baby….funziona benissimo…lo usano in molti….

e soprattutto non danneggia e non lascia strani odori…

BUBY, sto iniziando a introdurre il pumping nella mia routine fra lo stretching e il jelquing.
Ho letto varie discussioni anche nel forum dedicato e visto che ho notato che lo fai anche con l’acqua vorrei saperne qualcosa di più visto che non ho capito come funziona, cioè se si mette l’acqua nel cilindro o cosa..tra l’altro ho fatto una pompa ma penso che almeno il tubo dovrò comprarlo perchè mi riesce difficile avere un perfetto effetto vacum, cioè quando smetto di succhiare dal tubo con la bocca (buby docet), il pisello torna molto lentamente alla misura precedente, e così mi trovo a dover succhiare in continuazione e dopo un pò mi stanco. Vista la tua esperienza hai dei consigli anche su questo?
Ultima domanda: hai provato il condom pumping? se sì cosa ne pensi?

Per durocheduri…complimenti e fortunato te, io invece ho dei legamenti particolarmente rigidi e difficili da estendere, ma con la routine di bird2 le cose finalmente migliorano. Per l’odore non so cosa dire..quando faccio edging solitamente uso una crema idratante, ma dopo mi pulisco e tutto va a posto. Pulisciti bene sotto al glande, soprattutto dove c’è il frenulo perchè tra tutte quelle pieghette è facile che della crema o dell’olio rimangano.

Per JAZZLOVER: non so il clamping, ma i kegel aiutano sicuramente ad avere erezioni migliori. Così a naso direi che il clamping da solo non aiuta perchè ciò che rende più rigido il pisello è l’aumento di afflusso del sangue, e il clamping non serve a questo.

Ragazzi una curiosità. Ma qualcuno è arrivato qui da forumcommunity?…

ragazzi

io ho esigenza di ottenere dei risultati piu buoni possibile in 5 mesi percio vorrei passare a esercizi piu avanzati. da un mese ho fatto jelq e estensore andropenis.

i risultati sono finora minimi, cioè parti col pene piccolo, ed è agli occhi ancora piccolo aldilà di qusalche minimo guadagno.

quali esercizi mi consigliate piu avanzati per ottenere in 4 mesi dei guadagni tangibili?

Messaggio originale di lapo

Ragazzi

Io ho esigenza di ottenere dei risultati piu buoni possibile in 5 mesi percio vorrei passare a esercizi piu avanzati. Da un mese ho fatto jelq e estensore andropenis.

I risultati sono finora minimi, cioè parti col pene piccolo, ed è agli occhi ancora piccolo aldilà di qusalche minimo guadagno.

Quali esercizi mi consigliate piu avanzati per ottenere in 4 mesi dei guadagni tangibili?

Sono qui da poco ma quello che ho imparato per prima cosa è che nel pe non bisogna avere fretta.. Esegui la newbie o la standard routine, con costanza e dedizione, quello che arriverà arriverà.. Il pene non è un muscolo, quindi non lo si può allenare a colpo sicuro come faresti con gli altri muscoli andando in palestra. 4 mesi non sono pochi, ma considerando la media direi che potresti aggiungere 1cm in lunghezza e circonferenza.

tra qualcjhe settimana passo al CLAMPING. Qualche veterano italiano di questa tecnica in ascolto può darmi consigli utili? usero’ queste fascette: . Dovrò metterci un po di ovatta sotto per evitare di tagliarmi? quale pressione imprimo?quando mi fermo?

grazie

Lapo, stai attento. Se vuoi aumentare la circonferenza ci sono degli esercizi manuali, che sicuramente ti danno più controllo e meno rischio di farti male sul serio. Rischio di sembrare banale e ripetere quello che tanti altri dicono continuamente (ma un motivo ci sarà), ma la fretta in questo ambito può solo fare danni.

Se vuoi aumentare la circonferenza ti dico un esercizio che a me ha dato risultati visibili già dopo pochi giorni (poi ho smesso perchè prima di aumentare la circonferenza voglio allungarlo).
Faccio 400 jelqs. Ogni 100 stringo forte alla base in modo da bloccare la circolazione e avvicino la mano con MOLTA cautela al glande (in realtà dalla base la muovo circa un cm un cm emmezzo perchè di più poi mi scoppia il pisello) finchè riesco senza alcun dolore. Poi riporto la mano alla posizione di partenza sempre stringendo e poi di nuovo verso il glande. Questo per dieci volte. Non sono sicuro, ma penso che siano degli ULI.
Tolta la stretta il pisello rimane abbastanza espanso ma “malleabile”. A questo punto (il pisello non deve assolutamente essere rigido) stringo di nuovo la base con una mano, e con l’altra faccio lo stesso movimento del jelquing piegando leggermente il cazzo nelle quattro direzioni tre volte per ogni direzione. Lo sentirai riempirsi e tirare molto. Stai molto attento, sennò tra cinque mesi rischi da non poterlo neanche usare. Poi fai altri cento jelqs e poi di nuovo questi due esercizi.
Comunque sono tutti esercizi che ho trovato in giro per il forum, se cerchi un pò in giro ne troverai molti altri da provare.

lapo, prima di rischiare l’uccello con ciarpame da brico®, prova a cercare (o ordinare) in un buon negozio di strumenti musicali i ferma cavi PLANET WAVES: sono esattamente i cable clamps che tutti utilizzano in america (con tanto di logo originale). Disponibili solo in nero, logo cable clamp sbalzato e logo planet waves stampato in bianco, e in confezione con due misure, piccola e grande. 10 euro il costo.

Messaggio originale di lapo
tra qualcjhe settimana passo al CLAMPING. Qualche veterano italiano di questa tecnica in ascolto può darmi consigli utili? usero’ queste fascette: http://www.tecn icaindustriale. … t/serratub1.gif . Dovrò metterci un po di ovatta sotto per evitare di tagliarmi? quale pressione imprimo?quando mi fermo?

grazie


I primi esercizi di clamping dovrebbero essere fatti semplicemente con la mano (ok grip alla base in erezione) e per pochi minuti. Poi potresti cominciare a stringere la base del pisello ritto con la sola garza e fare una sessione di dieci minuti la mattina e una la sera per un po’: il risultato è quasi lo stesso che con i cable clamps, solo più scomodo. Dopo qualche settimana, valuta se usare clamps più rigidi sopra la fasciatura. Come tutti gli esercii necessita di pratica, ma essendo uno di quelli potenzialmente molto pericolosi (trombosi e conseguente impotenza e/o necrosi) conviene andarci con i piedi di piombo. Di soliti il clamping è praticato da chi, avendo raggiunto la lunghezza voluta, vuole migliorare la larghezza. Al minimo dolore, freddezza o formicolio molla tutto e fai light jelq. Il formicolio non dovrebbe mai essere raggiunto.


Perseverance wins

Messaggio originale di cirolli
ho fatto una pompa ma penso che almeno il tubo dovrò comprarlo perchè mi riesce difficile avere un perfetto effetto vacum, cioè quando smetto di succhiare dal tubo con la bocca (buby docet), il pisello torna molto lentamente alla misura precedente, e così mi trovo a dover succhiare in continuazione e dopo un pò mi stanco. Vista la tua esperienza hai dei consigli anche su questo?
Ultima domanda: hai provato il condom pumping? se sì cosa ne pensi?

1 - Il cilindro può perdere dalla base

(in questo caso, una tantum, arrotolagli un mezzo rullo di domopack film a mezza altezza e poi rincalzalo all’interno: comodo veloce ed efficace)

2 - Può perdere all’attacco del tubo di aspirazione

(in questo caso silicona a bestia la sera e sarà a posto la sera dopo)

3 - può perdere da dove si aspira, in questo caso va serrato meglio, piegando il tubicino e bloccandolo con un elastico stretto.

Secondo me il condom pumping non serve a nulla, semmai, con una camera d’aria di motorino (quella del ciao è perfetta) si può fare un tubo unterno che facilita l’allungamento e l’ingrossamento della cappella, che deve fuoriuscirne).


Perseverance wins

Io ho dei problemi quando inizio la routine e devo fare gli stretch.. Infatti non riesco mai ad avere la flaccidità completa, e spesso sono costretto a masturbarmi e rincominciare da capo. è Sconsigliabile come cosa?

Una buona sega non fa mai male, a volte però, poi ti passa la voglia.


Perseverance wins

Messaggio originale di cirolli

……. mi riesce difficile avere un perfetto effetto vacum …………

Avevo dato per scontato, ma forse così non è, che ci vuole qualche cosa che aiuti a creare l’effetto ventosa della suzione. Nivea, Glysolid o anche sapone schiumoso, tipo, DOVE, funzionano bene. La nivea (crema in barattolo rotondo e piatto, tipo cera da scarpe, non quella fluida o liquida) funziona benissimo, ma poi per lavarsi è un po’ un casino, a meno che non la usi per un lungo jelq e allora ti viene il pisello tutto setoso.

:-)


Perseverance wins

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 11:23 AM.