Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Messaggio originale di Sonyk

Salve a tutti, mi chiamo alessandro e non sono proprio nuovo del forum.però è molto tempo che non vengo qui. Mi piacerebbe iniziare una routine, però purtroppo non ho molto tempo libero e quindi volevo dei consigli su come ottimizzare, tipo stretch sotto la doccia per risparmiare tempo. Dove posso leggere una scheda per iniziare? Anche una ripassatina al jelq non mi farebbe male :)

Attendo risposte fiducioso! :)

Ciao Alessandro,

al seguente link trovi le info sulla routine base (con annessa “ripassatina” sui jelq!) che prevede circa 25 minuti di tempo per completarla.

Se ti sembra troppo, c’è anche chi rinuncia ai jelq e fa solo riscaldamento e stretch: non so se sia efficace perchè io faccio sempre una routine completa (tranne il riscaldamento finale!) cui ho aggiunto clamp finale.

La pazienza e la tranquillità nel fare gli esercizi, nonchè la costanza e la precisione nella loro esecuzione, sono elementi importanti per poter conseguire dei risultati!

Se hai necessità di informazioni maggiori e di ulteriori consigli, la persona più indicata è Marinera visto che è abbastanza “documentato” e risponde sempre con piacere (immagino!)!

Buon inizio,

R.


PAST (02.2010) --> BPEL: 15 cm --> EG: 14 cm --> FL: 8 cm

CURRENT (08.2010) --> BPEL: 17 cm --> EG: 15 cm --> FL: 9 cm

GOALS --> BPEL: 18 cm --> EG: 16 cm --> FL: 10 cm

Messaggio originale di rickye81

al seguente link trovi le info sulla routine base (con annessa “ripassatina” sui jelq!) che prevede circa 25 minuti di tempo per completarla.

Sorry,

il link è il seguente: Routine Di Base


PAST (02.2010) --> BPEL: 15 cm --> EG: 14 cm --> FL: 8 cm

CURRENT (08.2010) --> BPEL: 17 cm --> EG: 15 cm --> FL: 9 cm

GOALS --> BPEL: 18 cm --> EG: 16 cm --> FL: 10 cm

Messaggio originale di BrokenToy
Beh Mari…
io puntavo soprattutto ad incrementare la lunghezza… cmq accetto il tuo consiglio…

Molto calore intendi come warm up ?


Sì, come warm-up. Alcuni riportano aumenti di lunghezza anche da esercizi per lo spessore. Inoltre non hai provato tutte le alternative, credo, ad esempio l’hanging. Per adesso però credo che la cosa migliore sia passare per un pò ad una routine per lo spessore, tanto per cambiare completamente le cose, sai evitare la noia etc. etc..

Personalmente noto che i dry jelq non mi danno alcun effetto.. Al contrario il clamping mi aiuta, soprattutto perchè espande anche il glande allo stesso tempo.

Tuttavia continuo con le tecniche newbie, vediamo cosa ne salta fuori a lungo andare.

@Broken: non ti arrendere amico! Magari si tratta solo un errore nell’approccio manuale. Io dopo aver guardato i video ho imparato per bene a farli!

Messaggio originale di Maphia92

Personalmente noto che i dry jelq non mi danno alcun effetto.. Al contrario il clamping mi aiuta, soprattutto perchè espande anche il glande allo stesso tempo.

Maphia,

anche i dry jelq dovrebbero aiutarti e dovrebbero anche espandere il glande se fatti bene!

Hai sempre fatto dry+clamp insieme? Te lo chiedo perchè io ho fatto per un pò solo dry ed ho visto degli effetti: il pene era visibilmente e “manualmente” più “gonfio” da flaccido/inizio erezione (in erezione al 100% ancora non ho appurato/misurato!); poi dopo un pò ho aggiunto il clamp a fine sezione e penso che la loro combinazione sia migliore!

R.


PAST (02.2010) --> BPEL: 15 cm --> EG: 14 cm --> FL: 8 cm

CURRENT (08.2010) --> BPEL: 17 cm --> EG: 15 cm --> FL: 9 cm

GOALS --> BPEL: 18 cm --> EG: 16 cm --> FL: 10 cm

Ciao Rick! Ieri sera dopo aver fatto i consueti 10 minuti di stiramenti ho fatto 200 wet jelqs e 100 dry jelqs. Indeciso se fare clamping ne ho fatto una sessione da 5 minuti.

Adesso non saprei, ma toglierò il clamping. Una domanda per tutti: quando vi accorgete di aver fatto bene i jelqs? Io penso che li faccio bene quando mano a mano che avanzo lungo il pene sento il glande indurirsi e gonfiarsi. Per voi è così?

Ciao a tutti,

Qualche mese fa partecipai al forum postando qualche domanda e mi avvantaggiai dei buoni suggerimenti di Marinera e anche di Mark, che però non vedo più negli ultimi post. Alla fine, per pigrizia non ho fatto più nulla.

Ho visto che un sacco di ragazzi hanno raggiunto ottimi risultati e mi è venuta voglia di ritentare con la routine. In realtà parto da buone dimensioni (18 + o - cm nbpl x 16 max eg) ma con glande decisamente piccolo e pene di forma conoide, rastremato verso l’alto e un po’ piatto. Diciamo che ho la netta impressione che la componente cavernosa prevalga su quella spongiosa, e che una routine, diciamo così, ordinaria possa solo aumentare questa sproporzione.

Pertanto mi interessa particolarmente sapere se coloro che hanno avuto buoni risultati hanno apprezzato anche una crescita del glande e dei corpi spongiosi.

Grazie a tutti!

P.S.

Avevo pensato di procurami un vacuum stretto alla base, ma non so.

Messaggio originale di marinera
Sì, come warm-up. Alcuni riportano aumenti di lunghezza anche da esercizi per lo spessore. Inoltre non hai provato tutte le alternative, credo, ad esempio l’hanging. Per adesso però credo che la cosa migliore sia passare per un pò ad una routine per lo spessore, tanto per cambiare completamente le cose, sai evitare la noia etc. etc..

Pensi che l’hanging possa “smuovere” la tunica nel senso della lunghezza?

P.S. Sarà un caso, avevo gli stessi problemi in palestra. Nel senso che in passato ho provato diverse volte con il body building, ma dopo mesi di sacrifici non ottenevo mai nemmeno 1 mm di aumento di volume, sempre con grande stupore dei diversi trainer che non si spiegavano ‘sta cosa qua… alla fine, ovviamente se non ci sono risultati prima o poi ti rompi le balle, mollavo.

Lo so che il pene non è un muscolo “normale”, ma pensi ci possa essere un nesso?

Grazie a Marinera e Joeblack per le loro risposte!

Messaggio originale di BrokenToy

Io sono molto vicino a mollare tutto..

Ho cominciato a fine 2008 con la classica routine di base, dopo diversi mesi di non-risultati sono passato all’estensore che, per la lunghezza almeno, viene ritenuto dagli esperti praticamente infallibile per quasi tutti: ho provato con svariati gradi di tensione, con l’allungamento progessivo delle aste, ho integrato al dry jelq anche un pò di pumping per smuovere sti benedetti tessuti.. Nada. [Omissis] Non è che il fatto di avere una vita sessuale molto intensa blocca qualsiasi sviluppo del pisello medesimo? Mi sembra di avere letto in giro che qualcuno sosteneva qualcosa del genere..

Mi sà che siamo nella stessa barca. Io ho fatto tanto stretch senza esito, e al momento sono ad un 90 ore di estensore, sul quale è presto per dare un giudizio. Però ho ancora fiducia che il jelq, che ho sottovalutato in passato, possa darmi buoni risultai in lunghezza e nell’estensore (a tal proposito vatti a leggere il forum dell’andropenis: mi sembra un forum vero, non pieno di finti utilizzatori che sono arrivati ad attorcigliarselo al collo; tra gli altri c’è un tizio che scrive di non aver avuto risultati finchè non ha cambiato approccio nell’utilizzo dell’estensore). A tal proposito volevo chiederti: il tuo estensore è di marca o un giocattolino tipo il mio? Ti spiego: nell’andropenis devi aumentare di 0,5 cm a settimana gli spessori in metallo. Il mio ha solo spessori di 2,5cm e quindi mi regolo “ad occhio” per la tensione, e non mi sembra ottimale la cosa.

Mi interessa anche un eventuale riscontro circa mancanza risultati/attività sessuale intensa: l’ho sempre ritenuta una stupidata, però io nei giorni di allenamento mi masturbo o faccio sesso e nei giorni di riposo faccio sesso almeno 2 volte al giorno…

Comunque sono in accordo con Marinera circa l’hanging, nel senso che se non ottengo risultati con le tecniche che stò utilizzando al momento, male che và qualcosa (2 centimetri cerco, mica tanto!) la rubo ai legamenti sospensori, e forse l’hanging riesce pure a stressare adeguatamente la tunica.

Circa I tessuti del pene: il mio è di marmo in erezione, veramente molto duro. Non avendo esperienza di altri peni in erezione, è normale, oppure può essere indice di tessuti particolarmente resistenti e quindi giustificherebbero I miei scarsi risultati? (Oltre a già citati errori di “gioventù” nel PE ovviamente…)

Però il fatto che tu BT non ottenessi risultati in palestra mi fà pensare a problemi metabolici o comunque di assimilazione. Tutto ok da quel punto di vista? Ne ho visti tanti di hard gainers, ma alla fine qualcosa mettevano sù. Comunque in tal senso per me è l’opposto: mi basta guardarli in vetrina I pesi per mettere sù un pochino di massa.


Start: 01.2010 - NBPEL: 16cm - EG: 13 cm

Actual: 01.2011 - NBPLE: 16.8cm - EG: 13.8 cm


Last edited by MaxxaM : 09-13-2010 at .

@MaxxaM

Io ho il Penimaster (che tra parantesi costa un accidente) e devo dire che avverto proprio fisicamente le resistenza nei tessuti… per farti capire, allungando gradualmente di 2 mm alla volta, arrivato alla BPFSL, oltre non va… nel senso che puoi continuare ad allungare le aste quanto vuoi e per quanto tempo vuoi… ma il pisello non si stira più di tanto… l’unico risultato è di farti male.

In palestra un volta mi dissero (all’ennesimo esame del sangue) che avevo il testorone al limite max (anche un pò oltre) e il cortisolo, purtroppo, altissimo. Quindi non avevo risultati appunto per questo dannato ormone dello stress (e di stress ne ho sempre avuto a bizzeffe, da sempre).

Fortuna che il mio sport “vero” è un altro, io corro in moto, quindi la preparazione è per lo più aerobica, ma questo è un’altro discorso…

Da giovane ho fatto tanto ciclismo agonistico (adesso vado per i 42 ahimè) e non avevo problemi di nessun tipo, ma anche allora ero uno stecco… gambe comprese. Niente grasso, ma anche poca massa muscolare, malgrado andassi discretamente forte già a 17 anni.

Ragazzi miei vi invito a leggere tutto il topic di marinera, ovvero tutta la traduzione che egli ha fatto e anche qualche topic in inglese. Impararete un sacco di cose nuove che magari vi faranno sbloccare sti dannati tessuti!

Comunque devo dire che anche a me sembra (non ne sono sicuro) che con lo stretch i pene non si tiri più di tot.

Messaggio originale di BrokenToy
Pensi che l’hanging possa “smuovere” la tunica nel senso della lunghezza?

P.S. Sarà un caso, avevo gli stessi problemi in palestra. Nel senso che in passato ho provato diverse volte con il body building, ma dopo mesi di sacrifici non ottenevo mai nemmeno 1 mm di aumento di volume, sempre con grande stupore dei diversi trainer che non si spiegavano ‘sta cosa qua… alla fine, ovviamente se non ci sono risultati prima o poi ti rompi le balle, mollavo.

Lo so che il pene non è un muscolo “normale”, ma pensi ci possa essere un nesso?


Non ci vedo nessun nesso, ma ovviamente conosciamo ben poco.

L’hanging vale la pena di provarlo; se hai una tunica particolarmente spessa, può darsi che un estensore non eserciti la forza minima per innescare l’aumento.

marinera una domandina per te :

Dopo tanto tempo sono tornato sul forum ed ho sfogliato a ritroso questo thread e verso pag 270 o giù di lì ho trovato il link di un tuo post in inglese che riguarda la teoria di far affaticare il pene e di creare “traumi” per un lasso di tempo prolungato, in modo che questi si “curi le ferite” in uno stato allungato e non corto come quando è a riposo riposato. Dato che era in inglese non ho ben capito se questa teoria alla fine s’è dimostrata valida o meno.

Per ora, con un po’ di sconforto e scarso tempo a disposizione, ho smesso con il pe ed ho deciso di affrontare i miei problemi sessuali prima con la testa e poi eventualmente con l’esercizio manuale. Sinceramente credo che quando potrò mi procurerò una bathmate perchè facendo solo dry jelq non ho notato proprio nulla in circonferenza :/ (la lunghezza non la misuro, non me ne curo affatto)

Linka la post di cui parli Leonida, non riesco a capire esattamente a cosa ti riferisci.

Messaggio originale di BrokenToy
Pensi che l’hanging possa “smuovere” la tunica nel senso della lunghezza?

P.S. Sarà un caso, avevo gli stessi problemi in palestra. Nel senso che in passato ho provato diverse volte con il body building, ma dopo mesi di sacrifici non ottenevo mai nemmeno 1 mm di aumento di volume, sempre con grande stupore dei diversi trainer che non si spiegavano ‘sta cosa qua… alla fine, ovviamente se non ci sono risultati prima o poi ti rompi le balle, mollavo.

Lo so che il pene non è un muscolo “normale”, ma pensi ci possa essere un nesso?

Scusa Broken ma non hai ottenuto nessun risultato con il PE o quelli che hai ottenuto sono scarsi?
Io ho totalizzato circa 2,5 cm in lunghezza e 1 in circo, la maggior parte di questi nei primi mesi (non mi posso lamentare). Ora fatico moltissimo a vedere nuovi incrementi, soprattutto in circo, che chiaramente è la dimensione che vorrei migliorare.
In palestra sono più o meno come te, ho messo un po’ di massa lo scorso anno poi fino ad oggi quasi nulla nonostante un tot di lavoro con i pesi. Dopo una breve pausa ho ripreso cambiando tipo di allenamento, speriamo in meglio. Anche come corporatura e anni siamo simili sono alto e magro (190 per 84 kg)

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 04:06 AM.