Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Ciao a tutti! Vi seguo da un po’ e vi ringrazio per la vostra condivisione su questo forum.
Sono un principiante assoluto nel campo del PE e vorrei iniziare. Tuttavia, ho una serie di domande:
1) Parto dal fatto che ho un pene di dimensioni al di sotto della norma e non ho alcuna ambizione particolare, se non quella di aumentare di 1-2 cm in lunghezza ed in qualche mm in eg, per raggiungere dimensioni quasi normali.
2) Non ho nessuna voglia di esercitarmi per tempi superiori a 3-4 mesi, quindi mi accontento di risultati marginali. Inoltre non ho compreso una cosa di fondo: una volta raggiunti alcuni (seppur ridotti) miglioramenti, è necessario effettuare nuovamente programmi di PE per mantenerli? Se si, con che frequenza?
3) Ho provato a misurare la BPEL (che dovrebbe essere la lunghezza del pene da eretto, premendo sull’osso pubico), ma non sono sicuro di averne effettuato una corretta, quindi chiedo eventuali rimandi ad altri post e/o spiegazioni più accurate. In ogni caso ho rilevato il valore di circa 12,5 cm.
4) La masturbazione incide sui programmi di PE? Come gestire la cosa?
5) Ho una paura matta di scolorimenti/macchioline o altri danni reversibili e non al pene, quindi vi chiedo se il programma per principianti può provocarli e se ci sono accorgimenti per evitare tali complicazioni, anche attraverso programmi più blandi.

Vi ringrazio davvero tanto per la pazienza e la disponibilità che vorrete prestarmi. E vi chiedo scusa in anticipo se rischio di fare domande scontate o non precise.
Grazie.

Ciao Pierce.

1) i miglioramenti ottenuti all’inizio (c.d. “newbie gains”) in genere sono permanenti. Tuttavia un pò di PE ogni tanto è raccomandato anche per la vitalità del pene.

2) il misuramento si fa dall’alto, mettendo il righello in mezzo al pene - il misuramento di lato dà in genere qualcosina di più. In ogni caso si può misurare come si vuole, l’importante è misurare sempre allo stesso modo per tenere traccia di migliormaneti.

3) no.

4) un pò di scolorimento credo si verifichi per tutti, cmq non è particolarmente evidente e con il tempo si attenua. Per minimizzare lo scolorimento si può ricorrere ad un attento riscaldamento e ai c.d. ‘firegoat rolls’ : al termine dell’allenamento si ‘rolla’ il pene tra le mani, come si fa per scaldare le biro quando non scrivono.

Ciao a tutti
Sono nuovo , ho scoperto il forum solo da poco.
Vorrei condividere con voi la mia esperienza di PE
Faccio esercizi da quasi 1anno ho iniziato febbraio 2010

Ho ottenuto miglioramenti sensibili in lunghezza quasi 3cm
Scarsi in circonferenza meno di 1cm

Ecco la mia routine
Riscaldamento .uso bottiglietta d’acqua calda che verso sul pene ripetutamente
Stiramenti faccio quasi 20min 5min x ogni direzione .tra un min e un altro faccio 5sec di pausa x riposare il
Il braccio e tirare più forte nella successiva

Ps: il tempo degli stiramenti è stato in progressione ho iniziato con 4totali e poi ho aumentato a 20

Jelq 20min uso normale olio da cucina

L’ho fatto in questi questi quasi 11mesi con costanza maniacale
Solo 3pause
20g ad agosto x vacanze .impossibile allenarsi
10g ad ottobre x macchie rosse sulla punta
20g a dicembre sempre x macchie rosse

X il resto sempre 2 si 1 no
Da settembre 5si 2no

Mie conclusioni
Il pe sicuramente funziona, non ho avuto grossi problemi ne dolori
Credo che servano di più gli stiramenti ,secondo me si guadagnsa proprio con lo stretch piu che con il jelq

A proposito degli stretch mi consigliate di provare quelli a “v” e “a”?
Credo che dovrei cambiare routine questi due tipi di stretch li trovate efficaci ? Che vataggi possono dare?

marinera, ma quindi secondo te è sbaglliata la misurazione fatta da sopra ma leggermente di lato e non in mezzo al pene?


now 7(18 cm) BP , 5.9(15 cm) MEG

Click me: my photos

dico questo perchè se metto il righello proprio in mezzo trovo difficolta nello spingere fino all’osso pubico e mi fa subito male, mentre se lo metto leggermente di lato ( sempre da sopra) riesco a spingere meglio.


now 7(18 cm) BP , 5.9(15 cm) MEG

Click me: my photos

Il lato del righello su cui leggi la misura dovrebbe essere in mezzo, secondo me. Forse il problema che trovi è che il righello è troppo largo. Cmq, l’importante è misurare sempre allo stesso modo.

Ciao amici sono capitato qui per caso, molto interessante il sito e la parte in italiano .. Non mi sono mai lamentato delle misure ma mi sembra di capire che basta iniziare per ottenere bei risultati, specialmente se non si è mai fatto niente prima..

è Tardi per iniziare a 37 anni? Ho visto la routine newbie, me la potreste spiegare come se fossi stupido (non che lo sia, ma così ci capisco qualcosa.)

Grazie

Ciao Rock. Nessuna età è troppo avanzata per iniziare per quanto ne so.

Per capire gli esercizi, prova a guardare i video e a leggere la traduzione che ne ho fatto.

Grazie marinera mi daresti il link per favore? La tua firma si riferisce ai vari prodotti che si trovano in rete indistintamente o solo a quelli, appunto, junk? =)

Grazie al più presto inizierò a fare qualcosa .. Vediamo come va.. Mi sembra di capire a parte di andarci molto piano all’ inizio, l’ unica controindicazione può essere un cambio di colorazione, minimizzata con adeguato warming up e cooling down giusto? Ripeto siccome non è che ne abbia proprio bisogno, non vorrei fare danni tanto per

Ragazzi nessuno sa darmi informazioni su stiramenti V e A

Nessuno li ha testati?

Che miglioramenti portano (se li portano) rispetto allo stiramento classico?

Un pò di pazienda Mick, vedrai che qualcuno ti risponderà.

Ciao a tutti,
Sto utilizzando il classico estensore a cappio (andropenis).non mi trovo male.con le opportune precauzioni e protezioni del glande le difficolltà oggettive dell’extender (glande numb) riesco a gestirle..
La mia domanda/perplessità è la seguente: le mie misure sono 13,5 BP x 13,5 di circo .insomma.è “quadrato” ;-) quindi pensavo che forse è meglio concentrarsi solo sulla lunghezza (quindi solo extender) per poi, quando si arriva al plateau (spero almeno 2-3 cm di guadagno in lungh.) dedicarmi alla circonferenza (jelq, clamp, ecc.ecc.).
E’ un approccio giusto?
La mia ipotesi deriva dal fatto, che allungare un pisello meno “cicciotto” credo sia più “facile” (in termini di tempo e parità di trazione) per poi, una volta raggiunta la lunghezza oltre il quale.non va.. Dedicarmi alla circonferenza (considerando inoltre che almeno in circonferenza non sono messo tanto male come misure iniziali.).
Oppure.meglio fare contemporaneamente extender+jelq/clamp ?
Any comments ? :-)

Ciao e grazie

PS: per ora con l’extender in 3 mesi di utilizzo (4 ore al giorno di media) ho guadagnato mezzo centimetro di lunghezza.

L’approccio mi sembra sensato. Fari comunque un paio di leggere sedute la settimana di jelq, per evitare cadute di EQ.

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 06:56 PM.