Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Messaggio originale di smallville79
buongiorno a tutti, avrei una domanda riguardo la misurazione della circonferenza: l’estremità del metro da sarta con cui facciamo il giro al pene va solo appoggiata all’altra estremità che resta ferma sul pene e si legge il valore corrispondente , oppure bisogna stringere un po? e ,se bisogna stringere, quanto? come facciamo a stringere sempre allo stesso modo? non so se son riuscito a farmi spiegare, spero di si.

ho un consiglio su come misurare la girth. prendete un foglio di carta bianca. strappate una strisciolina lunga e non troppo larga. la usate come il metro da sarta (ma più comoda) e la piegate nel punto in cui avete misurato. poi distendendo sul normale righello misurate. se tenete la strisciolina potete fare anche il confronto.


"È solo dopo aver perso tutto che siamo liberi di fare qualsiasi cosa" - fight club

Messaggio originale di marinera
Le vene ingrossate significano un migliore apporto di sangue al pene, il che ovviamente è un’ ottima cosa. In genere un pene più venoso è anche piu’ impressivo per una donna, per cui non lo considererei un problema.

Per quanto riguarda la tendenza verso il basso, in gran parte è una cosa temporanea, dovuta al fatto che il legamento sospensorio è un pò stanco in questo periodo.

Ciao Marinera, scusa se quoto un messaggio così vecchio ma vorrei chiederti una cosa che mi ha sorpreso.

Ovvero, io pensavo che stirando il legamento sospensore, questo tendesse a far abbassare l’angolo di erezione in maniera permanente.
Questo aspetto è tra l’altro uno di quelli che più mi preoccupa riguardo il PE, perchè partendo da un angolo di erezione “che punta alle 10” in un ipotetico orologio, ho paura che se il pene scende troppo, la vena dorsale non venga adeguatamente schiacciata contro la sinfisi pubica durante l’erezione (permettendo fughe di sangue dal pene).
Invece con mia grande sorpresa, ho letto la parte che ho quotato in neretto. E cioè che col tempo e il riposo, l’angolo di erezione potrebbe in parte migliorare.
Ecco vorrei avere conferma di ciò, o sapere se magari ho inteso male io il discorso.

Tutto ciò premettendo che io punto al massimo a un paio di cm di guadagno in lunghezza e che vorrei limitarmi agli esercizi manuali.

Grazie per la disponibilità.

I legamenti ed i tendini hanno un comportamento viscoelastico - termine un pò contraddittorio; significa che se sottoposti ad una forza che li spinge ad una certa lunghezza per un certo periodo di tempo, tendono a conservare quella lunghezza (viscosità); ma col passare del tempo tendono a riacquistare la lunghezza originaria (elasticità).

Dunque se l’angolo di erezione si abbassa, col tempo, facendo meno PE, ritorna gradualmente alla sua forma originaria. Tieni comunque presente che l’angolo di erezione si abbassa con l’età, perchè il legamento sospensorio tende a perdere proprio l’elasticità.

L’abbassamento dell’angolo di erezione non determina alcun problema, anzi può essere vantaggioso perchè permette posizioni nuove e, diciamo, più acrobatiche. ;)

Messaggio originale di marinera
I legamenti ed I tendini hanno un comportamento viscoelastico - termine un pò contraddittorio; significa che se sottoposti ad una forza che li spinge ad una certa lunghezza per un certo periodo di tempo, tendono a conservare quella lunghezza (viscosità); ma col passare del tempo tendono a riacquistare la lunghezza originaria (elasticità).

Dunque se l’angolo di erezione si abbassa, col tempo, facendo meno PE, ritorna gradualmente alla sua forma originaria. Tieni comunque presente che l’angolo di erezione si abbassa con l’età, perchè il legamento sospensorio tende a perdere proprio l’elasticità.

L’abbassamento dell’angolo di erezione non determina alcun problema, anzi può essere vantaggioso perchè permette posizioni nuove e, diciamo, più acrobatiche. ;)

Chiarissimo, ottimo! :)

Possiedo un pneumatic massager, un vacuum da niente che però funziona con la pompetta. Io non lo uso perché non so come regolarmi con la pressione, e la prudenza mi suggerisce di non provarci più di tanto.

Ora chiedo a qualcuno, visto che la “campana” è buona e vorrei utilizzarla, esiste in commercio una qualche pompetta con il termometro della pressione erogata da sostituire a quella esistente? Ringrazio per le risposte.

La pompetta non è un problema, con la bocca puoi creare molta piu depressione di quella che serve. Il pressometro credo puoi comprarlo per pochi euro.

Grazie marinera , ho letto proprio adesso alcune tue dritte del 2007 sul pump, e sinceramente credo che tu abbia ragione, per cui credo che ne farò a meno, se posso fare qualcosa di meglio per la circonferenza( ferma a 14 obiettivo 15).

Ferma a 14, dunque.. cosa hai fatto in passato? Cosa ha funzionato e cosa no?

Salve a tutti vorrei chiedere anche io qualche dritta sulla circonferenza
A me stenta veramente a crescere sono sui 13-13.5 (mi sembra veramente scarsa)

Faccio da un anno stiramenti e 20miljelq
Ho ottenuto miglioramenti sensibili in lunghezza.scarsissimi in circonferenza

Da qualche settimana ho integrato la routine con
6min di strette alla base del pene (uli?) la mattina
10min jelq secco dopo pranzo

Mi consigliate qualche integrazione o sostituzione nella routine x ottenere sta benedetta circonferenza??
Sogno di arrivare ai 15 (guadagnare cioè 2-1.5cm)

Ps: qualcuno ha ottenuto vantaggi significativi? Che routine ha utilizzato?

Ciao mick, per la circonferenza i jelq secchi che stai facendo sono i più consigliati. La stretta alla base di cui parli non è l’ULI’s, bensì l’hold.. ovvero il clamping manuale.

Comunque credo che vadano bene se continui verso questa direzione. Parola al più esperto di girth!

Volevo invece sapere dove posso reperire un lubrificante. Quelli di casa (sapone intimo, olio extra vergine di oliva) mi provocano solamente lesioni dopo 2 sedute di PE e devo trascurarlo per giorni (come oggi).

Grazie maphia
Tu sei il più esperto di grith ? ( Scusa sono nuovo e non vi conosco)
Qual e la tua routine x grith? E si possono guadagnare sti benedetti 2 cm ?

X la lubrificazione io avevo il tuo stesso probl
Risolto tutto con l olio x fritture (olio arachidi)
è Più denso Dell extravergine e fa da protezione
Evita Assolutamenti saponi o shampoo sono pessimi

C’è anche la luan (crema per rapporti intimi, così siete già pronti ehehe). Io ho usato qualche volta l’olio baby johnson, mi sembrava buono. Poi c’è la KY gel (non so se si trova in Italia effettivamente) che dovrebbe essere a base di acqua invece che di olio.

Luan ti addormenta tuttto l affare
è Un anestetico

Marinera tu sai darmi qualche altro consiglio su come aumentate in modo considerevole di grith?

Davvero? Allora non è la luan, sarà un altro nome.

Direi di stare sui jelq secchi per almeno un paio di mesi per vedere come va, poi nel caso passare al clamping (cautela!!!). Il jelq secco, a differenza del clamping, dà risultati più lenti ma più stabili perchè crea molto meno accumulo di fluidi.

Devo provare l’olio per fritture..magari fa anche meno puzza eheheh

Mari vuoi anestetizzarci i membri? :D

Seriamente parlando, ho una bellissima cicatrice sul lato destro del pene.. Stranamente compare sempre nello stesso punto..

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 02:20 AM.