Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Ed aggiungo che grazie agli allenamenti ormai mi rimane scappellato anche tutto il giorno se voglio prima non ci rimaneva e quindi anche se non lo misuro si è allargato come l’asta.

Ma ragazzi non ci rimanete troppo scappellati se no vi viene il “donut” la ciambella soprattutto dopo avere fatto il jelq max mezz’ora/1 ora. Io sperimento!!!!!!!!!!!

Sciokkare non significa che te lo devi staccare ma inteso come non farlo abituare alla solita minestra giornaliera ma sorprenderlo mandarlo in confusione ovvero “sciokkare” e variare l’allenamento se no si va incontro alla stasi dei risultati. Il corpo umano tende secondo il principio della “conservazione” a ritornare sempre allo stato di partenza perchè è il risultato dell’evoluzione di mlioni di anni. Se non si va a stressare “sciokkare” non si può avere crescita. E’ semplice: Stress-recupero-crescita!

E’ la legge della “Supercompensazione” i veterani stranieri penso la conoscano bene o no! Boh

Volevo un parere esperto.
Ho parecchie difficoltà a fare il wet jelq. Mi trovo molto meglio con il dry, in cui ho maggior controllo del sangue che sto pompando.
Perciò è ok se sostituisco il dry al wet nella newbie routine??

Anche perchè da quanto mi sembra di capire l’unica differenza rilevante è che nel dry il sangue viene “spinto” con le dita che aderiscono alla pelle, mentre nel wet lo fanno “scivolandoci” sopra.

Io uso il dry al posto del wet, nessun problema, la versione che rende di più è quella con il pollice verso le palle cioè con il palmo della mano rivolto verso il basso in questo modo riesco ad avere maggior controllo e a partire esattamente dalla base del pene senza l’impaccio delle altre dita..

Io dalla guida capisco che è indifferente fare il wet o il dry.. Però non sono un veterano.

Messaggio originale di giannip
Volevo un parere esperto.
Ho parecchie difficoltà a fare il wet jelq. Mi trovo molto meglio con il dry, in cui ho maggior controllo del sangue che sto pompando.
Perciò è ok se sostituisco il dry al wet nella newbie routine??

Anche perchè da quanto mi sembra di capire l’unica differenza rilevante è che nel dry il sangue viene “spinto” con le dita che aderiscono alla pelle, mentre nel wet lo fanno “scivolandoci” sopra.

Per me se trovi difficoltà a fare il wet è perchè fai le tirate troppo in fretta prova a scendere con l’ok quasi al rallenty e vedi come si ingrossa poi un segreto sta nel fare delle curve ai lati dell’asta come se l’ok sbandasse a destra e sinistra (questi più veloci) così si espande anche ai lati, se proprio ancora non si pompa prova ad arrivare lentamente in basso e tieni l’ asta stretta prima della cappella tirando leggermente come uno stretch per 3 secondi…. se ancora non funziona ci sarebbero ancora dei segreti ma non dico tutto subito anche perchè sembra che tutti se tengono i segreti ben stretti comunque Ciao e buon Wet Jelq.

Messaggio originale di oneil
Io uso il dry al posto del wet, nessun problema, la versione che rende di più è quella con il pollice verso le palle cioè con il palmo della mano rivolto verso il basso in questo modo riesco ad avere maggior controllo e a partire esattamente dalla base del pene senza l’impaccio delle altre dita..

Io dalla guida capisco che è indifferente fare il wet o il dry.. Però non sono un veterano.

Io consiglio di fare sia il wet che il dry o nello stesso giorno (dry mattina, wet sera) o solo dry mattina e solo wet la sera se non si riesce a reggere il ritmo. Oppure wet la sera (la notte si riposa ) e si fa dry la mattina…Oppure dry il lunedi e wet il mercoledi….ecc.eccc. Una specie si split routine come quelle da palestra. Ma fare sempre solo wet o solo dry sarebbe come fare culr con manubrio sempre e solo al bicipite destro.

Ho notato che nel video del dry jelq arriva fino al glande con la presa invece di fermarsi a metà o poco più dell’asta.. Per quanto mi riguarda è troppo rischioso arrivare fino al glande gia a poco più di metà asta ho la punta che sembra esplodere, anche alcuni di voi hanno consigliato di fermarsi prima, ma qualè la cosa giusta?

Altra cosa nel video dello stretching specialmente quello in cui si tira la pila verso l’alto è consigliato di rilassare il muscolo bc, mentre nelle faq cè scritto tutt’altra cosa:

“While pulling the penis out you should perform a ‘kegel’, especially if pulling upwards. You will actually feel a more intense stretch if you do this.”

Cosa è meglio fare?

Sto preparando la mia prima Pilone Routine la settimana prossima la scrivo, poi se qualquno mi dice come posso fare delle foto decenti alla pila e come si fanno a postare gli sarei molto grato! Ciao e buon PE a tutti. Io torno sul forum lunedi.

Ciao a tutti!

Ho trovato qualche post dove descrivono il dry jelqing ma non capisco ancora come funzioni tecnicamente. (Forse sono tonto.)
Qualcuno mi farebbe la cortesia di illustrarmi in maniera semplice e coincisa come eseguire correttamnete il dry jelqing? Non vorrei commettere errori stupidi e dannosi per il mio bigolo:)

Grazie mille,
Diego

diego,

benvenuto a te.

C’è una sezione contenente i video di tutti gli esercizi: Thunders video series (search).

Buoni aumenti a te.

Grazie per il benvenuto:)

Il video l’ho visto ma mi sembra poco chiaro ancora non capisco come effettuare il dry jelking correttamente.

Help please.

Ciao diego, non capisco quale sia il problema, comunque il dry jelq è piuttosto semplice: con il batacchio eretto (NON al massimo però) devi afferrarlo alla base con una presa OK (cioè con l’indice e il pollice che stringono), stringere forte e, lentamente (almeno 2-3 secondi), spingere il sangue verso il glande. In pratica, fai avanzare la presa e quando arrivi al glande la smolli (I veterani sconsigliano spesso di “mungere” il glande: bisogna sempre fermarsi prima). Poi riprendi velocemente la stretta alla base (in modo da non perdere il sangue che stai raccogliendo) continui così. è Importante che tu “senta” il sangue che viene pompato sforzando le vene (ma occhio a non esagerare. Il dry jelq non è consigliato a chi è all’inizio del PE).

Spero di averti aiutato!

Nel dry jelq non bisogna arrivare vicino al glande, ma arrivare fino ad 1/2-3/4 dell’asta.Se si sale di più si rischia di farsi male.

Quando si ha una certa esperienza si può salir oltre i 3/4 dell’asta, rilassando la presa. Cmq si impara facendo; la cosa che si deve ricordare è che non bisogna mai provare dolore, specialmente nel glande.

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 07:33 AM.