Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Le pompe ad acqua funzionano??

12

Le pompe ad acqua funzionano??

Ciao a tutti, sono nuovo, dopo un paio di anni di metodo manuale ho deciso di comprare una pompa ad acqua ed esattamente un Androbath 45, ogni mattina 15/20 minuti sotto la doccia per 5 giorni settimanali …

L’effetto l’ho contatto subito … Ma ovviamente è temporaneo … Oggi inizio la quarta settimana ed ho deciso di procedere alle misurazioni alla fine della sesta …

C’è qualcuno che m può dare qualche consiglio??

Quanto hai guadagnato?

Per quattro settimane ho fatto solo la pompa ad acqua ed adesso da due settimane alterno esercizi manuali e pompa ad acqua a giorni alterni con un giorno di riposo. Mi sto imponendo una misurazione ogni 4 settimane ed ho guadagnato quasi 1 cm ma noto che non è stabile.

Però credo che la pompa ad acqua (tiepida o calda) sia un valido aiuto in quanto si nota l’aumento in larghezza.

Ho visto vari video e dicono che se la usi costantemente i primi risultati veri li vedi dopo tre mesi ( 3 cm di guadagno) ,ma in buona parte sono video pubblicitari.

Una cosa è certa, bisogna andarci piano e non superare certe pressioni per evitare effetti indesiderati ecco perché preferisco alternare, però tutto questo lo sto facendo seguendo un mio criterio e mi piacerebbe saperne di più.

Ciao retritone, hai degli aggiornamenti?


18/09/12...: BPEL 17,3 - NBPEL 15,0 - MSEG 11,9

2015.: BPEL 20,5 - NBPEL 18,5 - MSEG 13,0🔝🔝 TODAY: BPEL 20,0 - NBPEL 18,0 - MSEG ???.

Goal..........: BPEL 22,0 - NBPEL 20,0 - MSEG 15,0

Io ho usato la vecchia Hercules per anni con la vecchia formula di 1 serie da 20 minuti, devo dire che ora la nuova X30 con 3 serie da 5 minuti da tutt’altri risultati …..

Le pompe in generale non danno risultati permanenti, solo temporanei, statene lontani.

Beh e` vero che la pompa da sola fa poco , quella ad aria e` ben piu` difficile da gestire, quella ad acqua invece e` piu` maneggevole, e fa un ottimo riscaldamento senza seccare la pelle …….

Messaggio originale di Bathman
Beh e` vero che la pompa da sola fa poco , quella ad aria e` ben piu` difficile da gestire, quella ad acqua invece e` piu` maneggevole, e fa un ottimo riscaldamento senza seccare la pelle …….

In che senso? Ho usato tutte e due e quella ad aria l’ho trovata piú comoda: la puoi usare in ogni stanza senza necessariamente essere in bagno, non hai problemi di bagnare qualcosa visto che al massimo entra un po’ d’aria e puoi installarci facilmente un vacuometro per monitorare la depressione.
Sono daccordo sul riscaldamento, difatti quella ad acqua ormai la uso solo per fare il riscaldamento a depressione modesta prima degli altri esercizi.
Il miglior riscaldamento per quella ad aria penso sia la lampada ad infrarossi.


Start:16BPx12.5MEG || Start APR (2016):16.5x13.1 || Today:19.2x14.1cm (7.6x5.6in)

OB1:18x13 {S.Med} || OB2:19x14 {Gra} || OB3(2022):20x14.5 {M.Gra}

Diario e foto || Tabella routine ciclica APR || Grafico volume e {classifica} grandezza

Ciao Antanior scusa non avevo letto la risposta, la verita` e` che come ogni esercizio di PE bisogna avere acquisito una certa maestria per vedere i risultati, io con la pompa ad aria non sono mai riuscito ad andare lontano forse perche` l`ho spinta troppo mentre quella ad acqua piu` di tanto non tira se l`acqua non esce …..

Messaggio originale di Bathman
…io con la pompa ad aria non sono mai riuscito ad andare lontano forse perche` l`ho spinta troppo mentre quella ad acqua piu` di tanto non tira se l`acqua non esce …..


Quello che scrivi potrebbe avere senso solo se il paragone venisse fatto tra un sistema a vacuo ad aria ed uno ad acqua entrambi privi dello strumento per monitorare il vacuo che si crea, altrimenti non sta in piedi.

È stato calcolato che la pompa di cui tu parli è in grado di generare depressioni con livelli superiori a -10, peccato che nessuno può sapere a quale livello la sta utilizzando, a meno che non ci si basi su aggettivi come poco, medio, tanto.

Poi è chiaro che anche i sistemi ad aria o ad acqua dotati di vacuometro possono raggiungere depressioni pericolose, ma almeno si è in grado di saperlo, e ciascuno decide cosa fare.


What is doing PE right? Getting the proper stimulation to recovery ratio. The other critical factor is: if you get vastly improved EQ, your chances of growth are far better! (cit. sparkyx) Warning! If you haven't gotten improved erections:

Comunque la domanda iniziale è un falso dilemma: la questione non è tanto se aria o acqua, anche se alla fine quella ad aria è senza dubbio piu comoda. La questione, per conto mio troppo spesso ignorata è: quali sono le condizioni al contorno che facilitano l’uso della pompa? E’ da qui che partono le varie divergenze, ed è qui che si gioca tutto.

Se uno fuma e beve come un forsennato non potrà che aspettarsi risultati mediocri nel PE: la nicotina per esempio è un agente infiammatorio diretto della cute peninea e dei corpi cavernosi.
Bene non fa nemmeno la caffeina. Se uno ha il prepuzio tendente a parafimosi… spiace dirlo ma non deve fare PE. E’ come il gorilla che non ti fa entrare in discoteca: “voglio entrare nel locale, mi fai passare?” “No tu no”. “Ma perchè no?”. “Perchè no”. Ecco, uguale.
Poi dipende dalle condizioni funzionali e strutturali del pene e del reticolo pelvico-prostatico: se hai un pene curvo, non potrai aspettarti che risultati modesti nel PE.
Se a causa del PE ti sei infiammato la prostata e l’erezione conseguentemente diventa debole, oppure se la pregressa condizione del reticolo vascolare pelvico era già scadente prima di iniziare PE… spiace dirlo ma i risultati saranno modesti, e i sides saranno tanti.
Nessuno ne parla ma senza l’aiuto di sostanze vasoattive, generalmente assunte in forma di estratto secco e con titolazioni un minimo decenti, parlo per esempio di ginko biloba, muirapuama, ginseng, catuaba ed altri il pene NON avrà mai una naturale propensione all’espansione tissutale tale da sostenere sessioni intense e prolungate del vacuum device. La vera fase di “riscaldamento” è questa, oltre alle tecniche tradizionali.
Sessioni di pumping brevi sono come niente, opinione contestatissima, ma per me è così. Nelle fasi iniziali del pumping avrai sempre la massima riluttanza peninea: nessuno lo dice, lo sostengo solo io convintamente che all’inizio la depressione deve essere blanda ma prolungata. Blanda ma prolungata fino ad oltrepassare tranquillamente le 2 ore: allora lentamente i tessuti cominciano ad adattarsi e si può iniziare a fare pumping.
Per chi ha il prepuzio, trovo oramai praticamente indispensabile inserire una frazione di gel al mentolo mescolato col lubrificante (rigorosamente a base d’acqua) per scongiurare al massimo l’infiammazione dell’anello debole della catena: proprio lui, il prepuzio. Prima di aumentare la pressione, se il pene è “d’accordo” lo senti e lo vedi. Se non lo è dopo le prime 2 ore iniziali a pressione blanda, è meglio interrompere la sessione piuttosto che andare avanti solo per arrancare, vuol dire che per vari motivi lunghi da spiegare non ci sono le pre-condizioni minime: altro che lo stereotipo del manometro! Nel malaugurato caso che si dovesse ripetere l’episodio fallimentare, vuol dire non ci sono piu le condizioni “normali” di lavoro, in questo caso potrebbe tornare utile assumere una frazione di glicerolo vegetale disciolta in un litro d’acqua da bere alcune prima della sessione di pumping per tentare di ottenere una maggiore “compliance” del pene. Non trascurabile nemmeno la tenacità del legamento sospensore: più è spesso e resistente e meno sarà la protusione in avanti del pene che ne accentua i guadagni. La diversa influenza di tutti questi, e molti altri fattori concorrenti è la discriminante tra il successo l’insuccesso del vacuumpumping. Sebbene in linea di massima si possono delineare regole generali valide per tutti, qualche particolare aspetto può adattarsi o non adattarsi per motivi individuali su cui agiscono fenomeni complessi che possono coronare una buona e proficua sessione di vacuumpun come far affondare completamente ogni speranza di arrivare ad alcunchè

Discorso a parte per la discoloration: chi più chi meno la bestia nera arriva sempre, lieve o marcata: si dice che se si fanno le cose “per bene” la discoloration non arriva… sarà? Per me è un problema da mettere in conto e ovviamente da tenere a bada affinchè questa non superi un certo limite di tolleranza ma è inevitabilmente legata al PE in generale e non si può far finta che non esiste. Per la discoloration ci sono 2 notizie: una cattiva e una mezza buona. La cattiva è che è difficile togliersela dai piedi, la buona è che con opportuni ed esperti trattatamenti può essere mandata via… salvo poi riapparire facendo PE. Ma, e qui viene il punto di fondo: se si trova la strada giusta per minimizzare l’infiammazione e l’edema sottocutaneo, massimizzando al contempo l’espansione tissutale, ecco trovato il tesoro. In elettronica delle trasmissioni esiste un concetto parallelo espresso dal rapporto tra segnale e rumore: ogni segnale inevitabilmente porta con se, dentro di se, una porzione di rumore. Il rapporto tra segnale e rumore è ottimizzato quando si trova la via per massimizzare l’ampiezza del segnale riducendo al minimo la quantità di rumore. Ciò che conta quindi non è solo l’ampiezza del segnale ma il rapporto tra segnale e rumore, nel nostro caso il segnale è espresso dai guadagni e il rumore dalla discoloration e dai sides. Se non vogliamo assolutamente i sides, tornando all’elettronica delle trasmissioni, non rimane che una sola soluzione: spegnere la radio, però poi rimani anche senza musica.

Io uso la pompa ad acqua calda sui 36 a 43 gradi faccio 3 sessioni

1 Sessione 15m soft ( serve anche da riscaldamento )
2 Sessione 12m media intensita
3 Sessione 10m alta intensita

La pausa e di 5m per sessione

Poi per chiudere faccio edging 15m

Ed uso un anello soft per tutto il giorno per mantenere i risultati

Che ne dite e un po troppo ?
La circonferenza massima che ho raggiunto al momento e stata di 18cm poi il giorno dopo ritorna sui 16 / 16.5cm

Per chi vuole allungare il pene con le pompe e possibile usando un cilindro per le vostre dimensioni.

Ad esempio: vedere la circonferenza massima del vostro pene diciamo 15cm prendere un cilindro di 15cm di circonferenza.

La motivazione e che i corpi caversoni non avendo spazio per ingrandirsi tendono ad allungarsi !

Lo notato usando il cilindro di 18cm di circonferenza e 25cm di lunghezza quando faccio gli esercizi il pene arriva a 20/20.5cm lunghezza.

Invece quando usavo il cilindro da 22cm di circonferenza e 30 di lunghezza quando facevo gli esercizi arrivava max a 19/19.5cm lunghezza.

Messaggio originale di Long89
Io uso la pompa ad acqua calda sui 36 a 43 gradi faccio 3 sessioni

1 Sessione 15m soft ( serve anche da riscaldamento )
2 Sessione 12m media intensita
3 Sessione 10m alta intensita

La pausa e di 5m per sessione

Poi per chiudere faccio edging 15m

Ed uso un anello soft per tutto il giorno per mantenere i risultati

Che ne dite e un po troppo ?
La circonferenza massima che ho raggiunto al momento e stata di 18cm poi il giorno dopo ritorna sui 16 / 16.5cm

Coi tempi sembrerebbe ok (sempre che tu ci sia arrivato con gradualità) però c’è il problema di definire media ed alta intensità in maniera oggettiva. Perchè un conto è che per te alta intensità corrisponda a 5 Hg, un altro che tu butti fuori tutta l’acqua possibile (in teoria con la pompa Bathmate protesti arrivare fino a 15 Hg).

Da quello che scrivi sembra che l’intensità sia un po’ troppo alta, da 15,5 a 18 cm di circonferenza, vuol dire che hai anche causato parecchia ritenzione idrica. La terza sessione la farei simile o poco più intensa della seconda! Con la pompa meglio non esagerare con l’intensità ed invece aumentare i tempi ;)

P.S Ho letto ora il secondo messaggio, ma quindi usi cilindri di varie dimensioni con vacuometro o diversi modelli di Bathmate?


Start:16BPx12.5MEG || Start APR (2016):16.5x13.1 || Today:19.2x14.1cm (7.6x5.6in)

OB1:18x13 {S.Med} || OB2:19x14 {Gra} || OB3(2022):20x14.5 {M.Gra}

Diario e foto || Tabella routine ciclica APR || Grafico volume e {classifica} grandezza


Last edited by Antanior : 11-26-2018 at .
Top
12
Similar Threads 
ThreadStarterForumRepliesLast Post
Bib hangerchris44Allonger le Pénis grâce aux Poids2007-17-2014 10:47 AM
Come Fare I JelqmarineraPene più lungo e largo2703-19-2014 12:03 AM
Lampada ad infrarossi 2 domande ed approfondimentoFutureeeEsercizi di base per il pene805-11-2013 10:43 AM
Le PE m'a donn de l'espoire.dakhroDécouvrir l’Agrandissement du Pénis1404-18-2013 09:48 PM

All times are GMT. The time now is 11:30 PM.