Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Sconfiggere L' Eiaculazione Precoce

Solo quando il problema è mentale lo risolvi con la pratica. Se è fisico, poco da fare.
Un consiglio per chi magari legge ora: per capire se il vostro problema è fisico o mentale, basta munirvi della crema EMLA, quella che si usa anche per i tatuaggi, e ne spalmate un dito sul glande 10-15 minuti prima del rapporto/masturbazione. Se noterete un grande aumento della durata, il problema è fisico, ovvero ipersensibilità del glande. Se non noterete grossi miglioramenti, allora il problema è altrove come dicevo.

Messaggio originale di Barzagol
Mi “consolo” allora. Oddio credo sia dovuto più allo stress che l’alimentazione, come può influire la stessa sulla durata?


Alcuni cibi, e la carenza di altri, incidono tantissimo sulla durata a letto. Ci sono diversi articoli sul web a testimoniarlo.

Nel futuro proverò le iniezioni di acido ialuronico nel glande, pare che faccia durare 3-4 volte in più, perchè crea una barriera tra le terminazioni nervose e l’esterno. Unica pecca, è riassorbile, e va ripetuto ogni 6-12 mesi! Trattamento molto costoso, ecco perchè sto rimandando, ma almeno una volta vorrei togliermi lo sfizio di provare. Mi hanno detto che i costi per due fiale (ne servono due per riempire bene il glande) sia attorno ai 600 euro, ma alcuni fetenti chiedono anche 1000, battendo sulla qualità del prodotto (alla fine sempre acido ialuronico è).


Starting (10-09-12): BP 15.5cm - NBP 12.5cm - EG 13.5cm

Today: BP 21cm - NBP 17.5cm - EG 14cm (Le mie foto)

Goal1 (Archived): 21x14 --> Goal2 22x14.5 --> Dream ?x15

Secondo me a parte rari casi di ipersensibilità, molto spesso il problema è mentale, legato a qualcosa che ci stimola molto mentalmente oppure ad una specie di ansia da prestazione.

Nel caso di ipersensibilità, consiglio di tenere il glande scoperto dentro le mutande, con l’aiuto di una sleeves oppure di un altro marchingegno di cui non ricordo il nome. Stelth forse.


18/09/12...: BPEL 17,3 - NBPEL 15,0 - MSEG 11,9

2015.: BPEL 20,5 - NBPEL 18,5 - MSEG 13,0🔝🔝 TODAY: BPEL 20,0 - NBPEL 18,0 - MSEG ???.

Goal..........: BPEL 22,0 - NBPEL 20,0 - MSEG 15,0

L’esperienza. Più trombi e più duri. E andando avanti con l’età inizia pure a capitare che trombi per mezz’ora poi ti stanchi perchè senti che non verrai mai. La mia esperienza è che alle prime armi cercavo qualsiasi stratagemma per durare di più. Poi dopo un po’ non è più servito.

Messaggio originale di fvecchio79
Ragazzi per sconfiggere l’eiaculazione precoce bisogna trombare. Non c’è altro modo. Io ho fatto così, oramai molti anni fa. All’inizio usavo il preservativo, poi da un certo momento in poi ho iniziato a rigettarlo, ora se lo indossassi non riuscirei nemmeno più a tenere l’erezione.
Per imparare a fare le cose, non c’è modo migliore che farle!! Vale per tutto. Ma proprio tutto!

Sono perfettamente d’accordo con te!

Io soffro di eiaculazione precoce, da quando ho memoria, ma ho sempre ignorato il problema. Pochi secondi e vengo, e durante i primi momenti di intimità bastava una toccatina sopra i calzoni per venire nelle mutande; anche da solo quando mi masturbo è così e spesso vengo a pene ancora moscio. Ho sempre ignorato la cosa perché il pene mi rimane abbastanza duro dopo essere venuto e riesco a continuare il rapporto, però mi rendo conto che lo faccio solo per compiacere la partner e che per me non è così bello fare sesso: tutto troppo veloce. Gli psicologi non sanno far altro che prescrivere leggeri ansiolitici, che io non voglio prendere ovviamente, e non curano davvero niente, perché non ho chissà quale problema psicologico, ne fisico, forse sono solo così, però la cosa mi pesa moltissimo.

Anche il PE lo vivo come una sorta di compensazione di questo, non ho mai avuto particolari complessi sulle dimensioni del pene, anche perché sin dalle prime esperienze ho ricevuto complimenti.

Messaggio originale di YukioM
Io soffro di eiaculazione precoce, da quando ho memoria, ma ho sempre ignorato il problema. Pochi secondi e vengo, e durante i primi momenti di intimità bastava una toccatina sopra i calzoni per venire nelle mutande; anche da solo quando mi masturbo è così e spesso vengo a pene ancora moscio. Ho sempre ignorato la cosa perché il pene mi rimane abbastanza duro dopo essere venuto e riesco a continuare il rapporto, però mi rendo conto che lo faccio solo per compiacere la partner e che per me non è così bello fare sesso: tutto troppo veloce. Gli psicologi non sanno far altro che prescrivere leggeri ansiolitici, che io non voglio prendere ovviamente, e non curano davvero niente, perché non ho chissà quale problema psicologico, ne fisico, forse sono solo così, però la cosa mi pesa moltissimo.
Anche il PE lo vivo come una sorta di compensazione di questo, non ho mai avuto particolari complessi sulle dimensioni del pene, anche perché sin dalle prime esperienze ho ricevuto complimenti.

Mi dispiace per il tuo problema. Sicuro di aver escluso tutte le cause fisiologiche ?

Alcuni soffrono di ipersensibilità del glande, frenulo corto, problemi alla prostata o altro.

Dry Jelq, Edging/Ballooning e come dice il nostro utente fvecchio tanta tanta attività sessuale migliorano se non risolvono completamente il problema.

Consiglio anche vivamente di ascoltarvi i consigli di Rocco sul suo canale YouTube e ovviamente di praticare meditazione o yoga e parlarne con la vostra partner.

Top

All times are GMT. The time now is 11:45 PM.