Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Perchè se fai gli esercizi con scetticismo non funzionano e se ci metti ottimismo si? Se una cosa funziona funziona a prescindere. Se prende un Tachipirina scettico ti abbassa la febbre lo stesso,non è che lo scetticismo annulla il suo effetto.

suppongo sia un “modo di dire” piripippì…

sii piu’ fedele e meno pessimista nella vita.

E’ che cerco di essere ottimista per le cose più concrete sinceramente. Un giorno che avrai famiglia lapo capirai capirai

Messaggio originale di buby
Non c’è nessun bisogno che qualcuno apporti ulteriori dubbi: la chiave della riuscita è perseverare al di là dei dubbi che tutti noi culturisti del cazzo abbiamo.

Se ti fa sentire meglio il fatto che pensi di non poter far nulla riguardo alle dimensioni del tuo pene, forse basterebbe che che ti astenessi dal preoccuparti di cambiarle. Non sarà certo venendo qui a spargere il tuo sentimento disfattista e critico

non sono d’accordo…
il dubbio è l’unica via per la certezza!
l’atteggiamento critico può rivelarsi assai utile!
e secondo me bisognerebbe imparare ad ascoltare i pareri altrui.
di certo non può causare danno…
perchè se uno è sicuro di quello che fa non si fa certamente influenzare dal primo che arriva!
e se invece si è insicuri, è giustissimo ascoltare gli altri…per poi trarre un proprio pensiero

io sono contentissimo di sentire il parere di pirippipi! e di dicutere con lui sulle cose che non condivido!

questo non può far altro che arricchire entrambi!

Non rendiamo questo thread distruttivo…..

Se mi prendo la briga di portare avanti questa discussione è perchè, conoscendo l’enorme soddisfazione di essere riuscito a trasformare il mio pisello medio in uno bello grosso, mi dispiaccio di veder comparire di quando in quando lo spettro dell’incredulità che, quasi fosse urtato dagli altrui risultati, si insinua in questo forum, tentando di gettare discredito sulle parole di chi, avendo già superato la fase dei dubbi - poichè ormai possiede la certezza che il PE funziona, avendolo sperimentato su se stesso - si dedica altruisticamente ad offrire un appoggio pratico e morale a coloro i quali si avvicinano adesso a questa pratica.

Messaggio originale di piripippì
Perchè se fai gli esercizi con scetticismo non funzionano e se ci metti ottimismo si? Se una cosa funziona funziona a prescindere. Se prende un Tachipirina scettico ti abbassa la febbre lo stesso,non è che lo scetticismo annulla il suo effetto.

E’ che cerco di essere ottimista per le cose più concrete sinceramente. Un giorno che avrai famiglia lapo capirai capirai

Se sei scettico non farai gli esercizi abbastanza bene e devotamente per il periodo necessario. Gli esercizi devono essere fatti BENE, non basta massaggiarsi svogliatamente il pisello due volte al giorno per ottenere risultati. Possono volerci anni per rendersi conto di che cosa effettivamente significhi fare un corretto JELQ, ad esempio.

La tachipirina è un farmaco (generalmente sintomatico e raramente eziologico) il cui effetto, in molti casi documentati, può essere ottenuto somministrando un placebo (compressa di zucchero senza dirlo al paziente) a dimostrazione del fatto che la convinzione del paziente è di fondamentale importanza in qualsiasi terapia.

Riguardo alla comprensione derivante dall’avere famiglia, ritengo estremamente discriminatorio ed offensivo proporre tale condizione come presupposto di alcuna cosa, essendovi a questo mondo milioni genitori che non capiscono un emerito cazzo in qualsiasi campo. Vasco Rossi tratta e risolve questo tema in quattro parole nella celebre canzone “Fegato spappolato”. (credi che basti avere un figlio, per essere un uomo e non un coniglio!?)

Messaggio originale di ciuchino
il dubbio è l’unica via per la certezza!
l’atteggiamento critico può rivelarsi assai utile!
e secondo me bisognerebbe imparare ad ascoltare i pareri altrui.
di certo non può causare danno…

“Fears causes esitation and esitation causes your worst fear to become true” (from the movie “Point Break”)

Che il dubbio sia il padre della conoscenza, è opinione di S. Agostino, che sia l’unica via per la certezza è una clamorosa bufala che lo stesso S. Agostino è costretto a superare attraverso il Dogma cristiano che spiega molte delle sue incoerenze appoggiandosi alla comoda osservazione che “le vie del Signore sono imperscrutabili”, essendo egli, infatti “Uno e Trino”.

Nella realtà, ogni bimbo si accerta del fatto che il fuoco brucia, bruciandosi senza ponderare amleticamente.

Concordo, riguardo al fatto che sia possibile imparare ad ascoltare i pareri altrui per trarne beneficio ma dissento fortemente dalla pretesa che questo non possa causare danno: vi sono innumerevoli esempi di quanto possa risultare dannoso ascoltare il parere altrui. Intere schiere di fedeli hanno commesso ogni sorta di misfatti in questa maniera: le crociate, gli olocausti, i suicidi collettivi.

Essere convinti di ciò che si vuole fare è molto importante per la sua riuscita quando ciò che si intenta è qualcosa di diverso da una mera reazione chimica: si può mettere una donna incinta senza convinzione, ma non si può scalare l’Everest senza convinzione.

Riuscire ad ingrandire le dimensioni del proprio pisello è qualcosa di molto più simile a scalare l’Everest che non a prolificare. E’ inutile, difficile e soddisfacente come scalare l’Everest: ti prova che PUOI SE VUOI.

Prolificare è macroscopicamente più importante e per questo più naturalmente facile ed alla portata di tutti e moltissime persone sono state costrette a rendersi conto che un figli lo puoi fare anche senza volerlo.

Le due cose sono molto diverse, ma entrambe importanti.

Se è vero che fare i figli è la chiave di sopravvivenza della specie è anche vero che l’insoddisfazione derivante dalla percezione (corretta o incorretta che sia) dell’adeguatezza delle dimensioni del proprio pene non è solo una ripicca infantile ma una condizione che può in diversi casi condurre una persona alla depressione, all’omosessualità o addirittura al suicidio.

Queste considerazioni sono a mio avviso sufficienti a considerare il fatto che, anche se fosse una semplice chimera irraggiungibile, sarebbe crudele togliere la speranza a chi ancora crede di potersi evolvere attraverso il PE.

Detto questo, per chi ne dubita e menziona farmaci a paragone delle tecniche di ingrandimento penieno, ricordo che numerosi strumenti di trazione fallica sono documentati ed approvati dalla Federal Drug Administration (FDA) che è la stessa organizzazione che ha dato all’umanità il vaccino antitetanico ed anti poliomielitico, gli antibiotici, il viagra, il cortisone, l’aspirina, l’insulina e tutti gli altri farmaci.

Per concludere, a tutti quelli che, pur dubitando, tentano la lunga e difficile via del PE, ricordo che spesso troveranno come maggiore ostacolo l’incredulità propria e degli altri che cercherà mediocremente di trattenerli a sè inducendoli con insistenza ad arrendersi proprio quando erano ad un passo dai primi risultati e dico, quotando un’italiano antico che, per me, vale assai più di S. Agostino:

“Non ti curar di lor, ma guarda e passa”

Buby


Perseverance wins

Messaggio originale di buby

Riuscire ad ingrandire le dimensioni del proprio pisello è qualcosa di molto più simile a scalare l’Everest che non a prolificare. E’ inutile, difficile e soddisfacente come scalare l’Everest: ti prova che PUOI SE VUOI.


Di contro, provarci e non riuscirci potrebbe indurre qualcuno a ritenere che egli NON PUO’ pur volendo e per questo mi ostino a far notare che non è che non può, ma che non riesce, poichè sta sbagliando qualcosa nel metodo.


Perseverance wins

buby ti pregherei per tua esperienza di descrivere BENE l’esercizio di JELQ.

Io non sono circonciso e noto che quando lo faccio appena il pisello scende al di sotto del 50% di erezione non riesco piu a farlo bene.

Inoltre io faccio il jelq come uno stretch, tendo anche a stirare i tessuti quando lo faccio non solo a premere il sangue che c’è dentro.

Non vorrei sbagliare per cui ti chiedo di descrivere il tuo metodo di farlo.

Grazie

Ringrazio ciuchino che mi appoggia ma non sono qui per trovare appoggio ma semplicemente per capire,anche se tanti giri di parole ho sentito ma di concredo niente,comunque va bè. Per quanto riguarda il discorso della famiglia,io non sò cosa fate voi nella vita e nemmeno m’interessa ogno fa il suo ma se un giorno avrai una moglie,I figli a cui devi dedicare tempo,prova a dirgli quanto ti prende la mania di fare I tuoi esercizi la frase “scusate ma mi devo allungare l’uccello ho da fare per un oretta” Voglio vedè come fai a trovare il tempo e la privacy quando avrai sopra di te le responsabilità. Continuiamo a prendere come esempio Vasco Rossi che canta le canzonette,caro buby le canzoni a volte sono storie inventate per fare tendenza,per attirare l’attenzione del pubblico,il poeta maledetto attira più ma te evidentemente no le sai stè cose. Poi tu sei amico di Vasco Rossi? Sei certo che si comporta come nelle sue canzoni? Mah..

Per quanto riguarda la tachipirina e l’effetto placebo io starei attento a non dire certe stronzate,prova a dare ad uno che ha 40 di febbre acqua e zuccero,e digli che è la tachipirina,vediamo se gli passa. In questo sito tocca si stà riscrivendo la letteratura medica vedo.

E comunque alle domande da me poste nessuno ha mai risposto deciso e convinto,tipo quella del jelqing antica usanza araba (che a me non risulta proprio e che in questo sito la spacciano come tradizione passata di padre in figlio.ma quando mai?)

Che vi devo dire,continuate a schiacciarvi l’ucello sulla tazza del cesso se pensate che l’allarga,oppure attaccatevi 30,40,50 chili pensando che si allunghi.

Ah due anni fa le iene s’interessarono di questi siti,andarono pure a ricercare I gestori ma sai quando li han beccati che han fatto questi? Scappavano e si nascondevano la faccia.

Io mi chiedo ma se sono tanto convinti del fatto loro,in fondo non è che stanno spacciando droga o commettono atti da galera,perchè non si fermano e si lasciano intervistare,perchè non dicono la loro,perchè?

Questo vi deve far ragionare..

Comunque buby se hai guadagnao 1,2,3 cm fidati sono guadagni momentanei,è la tua cellula che stiracchiandola si è “spanciata” e non come pensi te nuove cellule che si sono legate assieme ed han creato un guadagno. Prova a smettere per un pò e vedi come piano piano ritorna tutto come prima.

Poi ve lo dico ognuno fa quel che vuole,ma se devo dire che mi state convincendo mmm non ci siamo

Ciao belli

Secondo me, il Jelq comincia a rendersi possibile quando, tra una pompata e l’altra, si riesce ad avvertire un accresciuto flusso di sangue effettuando un Kegel, ovvero quella contrazione del muscolo che muove il pisello quando è ritto o che induce o inibisce il flusso della pipì mentre si urina. A questo punto è possibile anche fare un kegel ogni volta che la mano si sposta dall’apice alla base dell’asta. Il jelq è preferibilmente fatto con un lubrificante, io uso il glysolid, e dve essere lento e graduale.

dopo avre scaldato il pene con acqua calda o phon o vari metodi alternativi per 5 minuti, ci si mette una noce di crema sulle mani e si comincia a mungere lentamente prima con una mano e poi con l’altra in un movimento alternato metodico.

Il pisello dovrebbe essere barzotto o poco più e lo scorrimento delle mani lungo l’asta deve allentare la stretta almeno un centimetro prima dell’inizio del glande.

Guadagnando dimestichezza si riesce a fare in modo che prima che una mano abbia abbandonato la presa, l’altra abbia già preso il suo posto alla base dell’asta per evitare che il sangue raccolto vada perso.

Ogni venti o trenta pompate si può fermarsi per 30 secondi stringendo la mano alla base dell’asta per comprimere il sangue verso il glande (usando una forza eccessiva si può arrivare al sanguinamento: evitare).

Una buona sessione di jelq dovrebbe durare circa un quarto d’ora è può essere con soddisfazione alternato a sessioni di pumping.

Una sessione al mattino ed una alla sera sono più che sufficienti a vedere risultati. Dopo pochi giorni saranno evidenti le vene ingrossate e migliori e più frequenti erezioni, nel corso di anni, qualsiasi risultato è raggiungibile col solo jelq.


Perseverance wins

Per Ciuchino:sai com’è quei,e mò l’ho capito,che se tu appoggi le loro teorie tutto bene,ma se provi ad angargli contro guai!

Messaggio originale di piripippì
Ringrazio ciuchino che mi appoggia ma non sono qui per trovare appoggio ma semplicemente per capire,anche se tanti giri di parole ho sentito ma di concredo niente,comunque va bè. Per quanto riguarda il discorso della famiglia,io non sò cosa fate voi nella vita e nemmeno m’interessa ogno fa il suo ma se un giorno avrai una moglie,I figli a cui devi dedicare tempo,prova a dirgli quanto ti prende la mania di fare I tuoi esercizi la frase “scusate ma mi devo allungare l’uccello ho da fare per un oretta” Voglio vedè come fai a trovare il tempo e la privacy quando avrai sopra di te le responsabilità.


Molti qui hanno moglie e figli e riconoscono che quello della pryvacy è un ingrediente necessario a riuscire nel PE

Messaggio originale di piripippì
Continuiamo a prendere come esempio Vasco Rossi che canta le canzonette,caro buby le canzoni a volte sono storie inventate per fare tendenza,per attirare l’attenzione del pubblico,il poeta maledetto attira più ma te evidentemente no le sai stè cose. Poi tu sei amico di Vasco Rossi? Sei certo che si comporta come nelle sue canzoni? Mah..


Avere moglie e figli non rende una persona migliore delle altre, farsene vanto tanto meno.

Messaggio originale di piripippì
Per quanto riguarda la tachipirina e l’effetto placebo io starei attento a non dire certe stronzate,prova a dare ad uno che ha 40 di febbre acqua e zuccero,e digli che è la tachipirina,vediamo se gli passa. In questo sito tocca si stà riscrivendo la letteratura medica vedo.


L’effetto placebo è largamente documentato e comprovato per tutti i farmaci. Comunque dare la Tachipirina ad uno che ha la febbre a 40 non è certo una cura ma solo un aiutino a sentirsi un po’ meglio anche se in realtà sta male e va probabilmente curato con antibiotici od altro, non guarirà certo per la tachipirina.

Messaggio originale di piripippì
E comunque alle domande da me poste nessuno ha mai risposto deciso e convinto,tipo quella del jelqing antica usanza araba (che a me non risulta proprio e che in questo sito la spacciano come tradizione passata di padre in figlio.ma quando mai?)


L’origine del jelq non è certa, ma in tutte le lingue del mondo esiste il proverbio:” chi l’ha più lunga, se la tiri!”

Messaggio originale di piripippì
Che vi devo dire,continuate a schiacciarvi l’ucello sulla tazza del cesso se pensate che l’allarga,oppure attaccatevi 30,40,50 chili pensando che si allunghi.


Che devo dirti, continua a venire a fare sermoni anti PE in un forum di PE. Mi fai venire in mente Giovanna d’Arco, o un fagiano che si iscrive all’ARCI CACCIA.

Messaggio originale di piripippì
Ah due anni fa le iene s’interessarono di questi siti,andarono pure a ricercare I gestori ma sai quando li han beccati che han fatto questi? Scappavano e si nascondevano la faccia.
Io mi chiedo ma se sono tanto convinti del fatto loro,in fondo non è che stanno spacciando droga o commettono atti da galera,perchè non si fermano e si lasciano intervistare,perchè non dicono la loro,perchè?
Questo vi deve far ragionare..


Se tu prendessi il tempo necessario a pensare alle tue considerazioni, ti accorgeresti del fatto che rendere pubblico il fatto che ti guadagni la vita insegnando alla gente ad allungarsi il pisello non è proprio la scelta migliore per avere un esistenza tranquilla e senza indebite critiche dall’esterno. Guarda te che palle che ci stai facendo, figurati tutta l’audience di Mediaset che razza di paranoie potrebbe creare

Messaggio originale di piripippì
Comunque buby se hai guadagnao 1,2,3 cm fidati sono guadagni momentanei,è la tua cellula che stiracchiandola si è “spanciata” e non come pensi te nuove cellule che si sono legate assieme ed han creato un guadagno. Prova a smettere per un pò e vedi come piano piano ritorna tutto come prima.
Poi ve lo dico ognuno fa quel che vuole,ma se devo dire che mi state convincendo mmm non ci siamo
Ciao belli


A parte il fatto che non credo che smetterò mai, so bene che certe dilatazioni sono perenni. Come quella della vagina delle donne che hanno partorito. Ma magari tu che hai esperienza in questo senso puoi dire il contrario.


Perseverance wins

Buby, quando fai il jelq puoi tendere anche a stirare il pene? ovvero la forza non dev’essere solo di compressione ma anche di stiramento (strecthing),no?

ho ultime 2 domande:
1) con quale forza parti dalla base?ovvero con quale forza dell’OK? poca,media,forte,fortissima?
2)è utile tendere anche a stirare il pene tirandolo in avanti con l’OK oppure l’ingrandimento è data dalla sola pressione del sangue?

inoltre mi conviene sospendere con andropenis e dedicarmi solo agli esercizi manuali?che ne pensi?

ciao rispondimi,presto,prima che inizio la sessione:)

Messaggio originale di lapo
Buby, quando fai il jelq puoi tendere anche a stirare il pene? ovvero la forza non dev’essere solo di compressione ma anche di stiramento (strecthing),no?

ho ultime 2 domande:
1) con quale forza parti dalla base?ovvero con quale forza dell’OK? poca,media,forte,fortissima?
2)è utile tendere anche a stirare il pene tirandolo in avanti con l’OK oppure l’ingrandimento è data dalla sola pressione del sangue?

inoltre mi conviene sospendere con andropenis e dedicarmi solo agli esercizi manuali?che ne pensi?

ciao rispondimi,presto,prima che inizio la sessione:)

Nel Jelq è connaturato anche un certo effetto stiramento che accorpato alla pressione del sangue aiuta a migliorare l’efficacia dell’esercizio.

@ piripippì

Sinceramente non capisco che ci stai ancora a fare qui…
non credi agli esercizi qui proposti, ai suoi utenti(tutti mistificatori…chissa’ come avranno fatto ad avere quei risultati..), alle foto(tutti maestri in photoshop?!).
Beh, ti dico la miglior prova che io ho…sono solo me stesso, i miei traguardi e le mie sensazioni.
Lo svegliarmi la mattina con erezioni da 16enne(alla faccia della possibile poca sensibilita’ paventata da taluni medici) ed avere un bel pisellone tra le mani.
Tutto questo lo devo a Thunders, ai suoi utenti, alle decine di persone che mi sono state vicino in questi quasi due anni.
A questo sito devo dire solo grazie.
Se avessi intrapreso questo percorso con la tua filosofia disfattista e incredula non avrei mai raggiunto tali risultati.
Quindi ti prego, evita di aggiungere altri commenti scettici (ridicoli?) che tanto non impressioni nessuno..
vai a spendere quei 10000 euro per l’operazione di falloplastica,
un po’ di silicone que e la’ e anche per te la sindrome di “pollicino” sara’ solo un ricordo…

Saluti e auguroni per un felice anno nuovo

Non ho capito perchè visto che sei sicuro di quel che fai ti infastidisci tanto.comunque continua a schiacciarti l’uccello sulla tazza del cesso e quando lo fai però ti divresti dire”Guarda te come mi sono ridotto spero di risolvere I miei problemi esistenziali schiacciandomi il cazzo sulla tazza del cesso!” Secondo me anche tu un pò ti senti ridicolo dai

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 03:47 PM.