Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Stamane ho effettuato una misurazione accurata, ripetuta più volte, e ho rilevato +0.5cm di bpel e 13 di EG (+0.3cm). Forse il duro lavoro comincia finalmente a dare I suoi frutti.. Ma voglio che le differenze siano superiori ai 5 mm per essere sicuro che non sia una differenza di misurazione o una erezione particolarmente sostenuta. Comunque sono molto contento.. Vedremo alla prossima misurazione tra 30 giorni :)

Buon PE a tutti!

Mi sembra una differenza troppo grande per poter essere conseguenza di una semplice migliore erezione, BT, a meno che non avevi erezioni scarse prima di iniziare. Comunque vedremo, se son guadagni….dureranno. :)

No no, l’erezione è sempre quella (cioè come il marmo.. Ma anche prima di iniziare a fare PE) solo che voglio essere sempre più che certo di quello che dico per carattere, sono fatto così :)

Effettivamente ho degli ottimi PI da quando ho introdotto il Jelq secco, l’extender.. E la nuova partner! :D

Messaggio originale di BrokenToy

.. E la nuova partner! :D

Hey, sarebbe carino condividere gli strumenti di PE che funzionano con i colleghi! :idiot:

E non hai visto la sua amica.. Domenica sono stato a mare con entrambe :D no comment.

Presenta no!??! Egoist!

Sarebbe perfetta per te.. Impazzisce per I palestrati infatti.

?! E che ne sai che sono palestrato?

Spesso hai parlato del fatto che hai una lunga esperienza di body building, tanti anni se non ricordo male.. Sbaglio?

Di pesi. Di bodybuilding vero e proprio molot più mark per la verità. Era giusto una curiosità.

Eccomi dopo un po’ di prove con una serie di domande..
Parlando della routine per principianti:

La temperatura del riscaldamento dovrebbe essere elevata (attorno ai 40 gradi se non erro), non è che è un problema per I testicoli - anche se non direttamente riscaldati? E nel caso di problemi di varicocele? Stessa domanda legata alla prostatite che mi trascino da tempo.. :(

Il giorno dopo l’allenamento sento la base del pene come infastidita.. Può dipendere da una trazione eccessiva? Però non mi sembra di esagerare..

In genere faccio I kegel non a ripetizioni ma a sfinimento (contrazione finchè riesco, rilasso e ricomincio).. Non so perchè ma mi viene più spontaneo però noto che dopo un po’ è molto faticoso.infatti contraggo anche gli addominali, cambio la respirazione.. Sono un po’ confuso e non credo sia il modo giusto di farli.. è Normale e ho solo bisogno di allenamento o sto sbagliando qualcosa?

Leggendo I vari 3d sul jelq si dice di evitare certe vene, ma mi è praticamente impossibile. Non so bene come fare. Non premo forte, anzi, spesso mi sembra di stringere troppo poco, ma tra dubbi, il pene che tende all’erezione, tecnica ancora da imparare e il fatto che provo a schivare le vene (senza riuscirci.) non mi va di esagerare. Come posso risolvere?

Per ora mi fermo sennò va a finire che mi denunciate! :D


Last edited by rmarco : 08-21-2009 at .

Non devi scaldare direttamente i testicoli. Il miglior metodo riscaldamento è quello fatto con una lampada IR (tipo quelle per fare la permanente); dovresti trovarle anche nei supermercati o su internet.

La base del pene ‘infastidita’ non so bene cosa significhi; in linea generale se non provi dolore è tuto ok.

Con i kegel stai esagerando secondo me. Non è necessario farli fino a sfinimento o per un tempo eccessivamente prolungato.

Non c’è problema a premere le vene quando fai jelq, a meno che non siano danneggiate. Non so dove hai letto questa cosa.

Ciao Marinera e grazie della risposta.

Certamente non scaldo direttamente I testicoli, ma tra varicocele e prostatite mi è venuto il dubbio che potesse non essere molto indicato scaldare troppo.
Non ho capito di che lampada parli, ma vedrò su google che trovo.

Il fastidio alla base del pene è difficile da spiegare.. :( Coinvolge la base ultima del pene e una parte di pube, ma forse è solo affaticamento dovuto allo stiramento, anche se ripeto, non mi sembra di tirare troppo. Magari provo a diminuire la tensione.

Per I kegel seguirò alla lettera le indicazioni in modo da evitare eventuali problemi o allenamenti mal fatti. :)

Per le vene, se trovo il 3d in cui se ne parlava lo linko, purtroppo non ricordo quale sia.. Sto leggendo molte cose e spesso la quiantità di materiale mi crea un po’ di confusione.
Se non erro si parlava delle vene più grandi e della possibilità di incorrere in danni se non si presta attenzione. Naturalmente immagino dipenda anche da come uno fa le cose..
Ma per esempio io ho almeno due o tre grosse vene che stanno ai lati del pene e verso la base. Boh, comuqnue se mi dici che non c’è problema spremo in sicurezza!


Last edited by rmarco : 08-21-2009 at .

Varicocele

Ciao, io come te ho avuto problemi di varicocele di 3° grado, e devo dire che a distanza di anni, nonostante sia stato operato, provo gli stessi tuoi fastidi, soprattutto quando sono diversi giorni che non ho rapporti, e per farmi passare il dolore sono costretto a masturbarmi. Il calore sicuramente è controindicato per il varicocele. Penso che dovresti fare una visita e se proprio intendi proseguire con il PE, dovresti stare molto attento a non riscaldare la parte dolorante, e a fine esercizio rinfrescare I testicoli con dell’acqua fresca, comunque se riscaldi solo l’asta il varicocele non dovrebbe darti problemi, anche se cmq ti consiglierei di rivolgerti all’urologo.

Ricordo che all’inizio del PE, avevo come dici tu, soprattutto con gli streach dolori alla base del pene, ma con il tempo e forse perché non c’è giorno che non ho rapporti con la mia ragazza, il dolore si è attenuato.

Ne aproffitto per chiedere a Marinera e ai piu esperti, se come sto facendo io, e cioè che pratico gli esercizi senza riscaldare, se potrei avere dei problemi con il tempo.

Gazie per le vostre preziose risposte.

Messaggio originale di rmarco
Ciao Marinera e grazie della risposta.

Certamente non scaldo direttamente I testicoli………

La sensazione che senti è dovuta allo stiramento del legamento sospensorio, credo. Se non è un vero dolore, dovrebbe essere un segno positivo, tipo l’indolenzimento muscolare post-allenamento.

Per la prostatite, credo dovresti rivolgerti ad un urolologo.

Per quanto riguarda le zone da evitare, credo che il thread si riferisse ai nervi, non alle vene.

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 11:29 AM.