Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Ciao!

Qualcuno mi sa dire come costruirmi una pompa a vuoto o dove trovare le istruzioni per farlo e le modalità d’uso possibilmente in italiano (tipo tempo di utilizzo e pressione)

Faccio pe da un po’ ma sono stato discontinuo, tuttavia ho avuto miglioramenti, ma vorrei aumentare soprattutto la circonferenza, al massimo dell’erezione arrivo a 17*12

Ciao a tutti,questo è il mio 2post dopo quello di saluto sul “lose your verginity”. Come ho scritto li “è bello essere qui”. E’ da un pò che mi sto informando sul pe,e nonostante I dubbi e le paure,ho deciso di iniziare il viaggio.
Prima di iniziare con le routine ho pensato di informarmi il più possibile ,onde avere una esatta cognizione.
Al momento sto imparando I kegel e sto cercando il miglior metodo di warm up. A tal riguardo volevo chiedervi:

1)I kegel è meglio farli in erezione o no? Personalmente ho scoperto che in erezione mi escono meglio(e li facevo ancor prima di sapere come si chiamassero),mentre da floscio ho problemi a isolare il bc,che contraggo insieme al muscolo dello sfintere.

2)qualcuno ha esperienze postive con I massaggiatori a infrarossi? Sono pericolosi? (Ogni info è graditissima)
Al momento sarò costretto a tenere questo mio nuovo hobby nascosto,per cui ho bisogno di qualcosa di pratico,facile da occultare e da usare senza uscire dalla mia stanza.Ogni suggerimento è bene accetto.

io i kegel li faccio in macchina quando faccio gli spostamenti lavorativi e non sono con un collega. oltre ad esere noiosissimi 40 minuti da soli e questo esercizio ti fa passare un po’ il tempo tenendo le mani sul volante.
ovvio, lo scopo è l’utilità, e comunque li eseguo da flaccido. credo servano.

quanto a me, io in circonferenza ho guadagnato abbastanza però mi piacerebbe che il punto di maggior circonferenza fosse un po’ più spostato verso il glande; non dico di aver il pisello a punta, ma la circonferenza un centimetro sotto il glande non è di certo la stessa.
quindi l’esigenza di un esercizio, o di una modalità di esecuzione che curi la circonferenza “in alto”: è possibile?

inoltre, un pene più grande da flaccido aiuta anche nella crescita da eretto? ergo, se uno lavora sulle dimensioni del pene flaccido, aiuta i potenziali guadagni di quelle da eretto?

Problemi

Ciao ragazzi, ho dei grossi problemi spero che mi possiate aiutare. Partiamo dal fatto che ho 39 anni. Volevo sapere se e` possibile che un super lavoro del pene possa comprometterne la sua funzionalita`. Io ho un intessisima attivita` sessuale. Mi masturbo piu` volte al giorno (mediamente 1, ma sovente anche due volte al giorno, e difficilmente riesco a saltare la “sessione” quindi diciamo che e` quotidiano), ho rapporti sessuali molto intensi un giorno si e uno no, ma a volte anche due al giorno. E adesso ho iniziato da qualche settimana la PE. Da qualche giorno, credo, che le mie dimensioni in erezione siano diminuite invece che aumentate. Non sono molto bravo nelle misurazioni ma ad occhio credo che sia cosi`. Inoltre mi fa male il glande sia durante la minzione che durante le altre attivita` sessuali. Sono un pornodipendente e questo mi porta a masturbazioni lunghissime (anche un paio di ore). Sto cercando ormai da qualche mese di uscire da questa dipendenzxa davvero subdola e massacrante, ma per ora con scarsissimi risultati (non e` facile, e come essere drogati). Volevo sapere cosa fare, se interrompere, o alleggerire il lavoro.non so ditemi voi.pero` che sfiga invece di andare avanti vado indietro.che palle. Ciao ciao

Ciao marinera,
credi possa essere una buona soluzione alternare dopo un periodo di 2/3 mesi di uso dell’estensore, un periodo
di 1/2 mesi di hanging per poi tornare a usare l’estensore?
Potrebbe favorire i guadagni cambiare il tipo di lavoro e soprattutto alternare un lavoro prevalentemente mirato alla tunica con uno prevalentemente mirato ai legamenti?

grazie

Messaggio originale di sintagma
Ciao marinera,
credi possa essere una buona soluzione alternare dopo un periodo di 2/3 mesi di uso dell’estensore, un periodo
di 1/2 mesi di hanging per poi tornare a usare l’estensore?
Potrebbe favorire i guadagni cambiare il tipo di lavoro e soprattutto alternare un lavoro prevalentemente mirato alla tunica con uno prevalentemente mirato ai legamenti?

grazie


Sì, è attualmente abbastanza simile alla mia ipotesi di “PE a due fasi”, sopratutto per quanto riguarda la variazione dell’intensità. Per quanto riguarda i legamenti invece, non credo ci sia gran bisogno di focalizzarsi su di essi, perchè il guadagno che ne può venire è molto limitato.

com è la tua ipotesi di pe a 2 fasi marinera?

Messaggio originale di libanese19
com è la tua ipotesi di pe a 2 fasi marinera?

Liba, scusa se ti rispondo io, ma credo che Marinera negli ultimi tempi ce lo abbia già scritto diverse volte….!

questo è il riferimeto di una sua risposta a cos’è il PE bifasico

marinera - a tutti gli italiani

Spero fosse questo che cercavi

Volevo fare una domanda ai più esperti, e a Marinera. Dopo due mesi devo dire che sono quasi sorpreso dei guadagni in lunghezza che sto avendo. Diciamo che dopo le prime settimane straordinarie, comunque ora sto nella media di 0,5/1 cm al mese.

Però, come ho già scritto, il pene lo vedo più grosso, pesante, con vene gonfissime.ma la misura della circonferenza mi sembra sempre uguale. Ora, mi chiedevo, ragionando per logica o per assurdo, non è che fino a che uno consegue ottimi e veloci risultati in lunghezza anche il lavoro per la circonferenza (faccio jelq e uli) serva per “riempire” tali guadagni di “nuovo tessuto”? E magari quando smetterò di fare stretching allora gli sforzi degli esercizi per la circonferenza avranno successo perchè tutto il sangue che nel tempo “pompo” va a riempire un pene della stessa lunghezza e quindi può espandersi in circonferenza?

Graziole


Start 11/23/2009: Bpel 7.5 (19cm) - Eg ?

Current 05/08/2010: Bpel 9 (23 cm) - Eg 5.7 (14.5 cm)

Goal: Bpel 9 (23cm) - Eg 6.5 (16cm)

ciao pappamolla,
i tuoi guadagni in lunghezza sono notevoli, che routine stai seguendo?

grazie

Messaggio originale di pappamolla
Volevo fare una domanda ai più esperti, e a Marinera. …


Dunque: noi vogliamo aumentare i copri cavernosi e la tunica albugina. I corpi cavernosi sono essenzialmente muscolatura liscia, la tunica albuginea è tessuto simile a quello dei tendini.

La tunica è composta in genere da almeno due strati (alcuni individui ne hanno di più), uno con fibre orientate in lunghezza, l’altro in circonferenza. Può darsi che le fibre longitudinali siano più facili da allungare di quelle circolari, e allora guadagni di più in lunghezza; nel caso inverso, di più in circonferenza.

Se continui ad aumentare in lunghezza e non in circonferenza, probabilmente varrà la pena di provare una routine con focus sulla larghezza.

Quindi pensi che il discorso che faccio io abbia senso? Ovviamente ora vado avanti fino al risultato raggiunto in lunghezza, poi smetto con lo stretching e mi limito solo a jelq e uli (che magari farò a vita, con minor frequenza, per la salute del pene). A quel punto dovrei convertire tutti gli sforzi in circonferenza?


Start 11/23/2009: Bpel 7.5 (19cm) - Eg ?

Current 05/08/2010: Bpel 9 (23 cm) - Eg 5.7 (14.5 cm)

Goal: Bpel 9 (23cm) - Eg 6.5 (16cm)

Credo che se ti focalizzi già da ora sullo spessore avrai ugualmente risultati in lunghezza.

Messaggio originale di marinera
Alex, sei sopra la media in entrambe le dimensioni. Per aumentare le dimensioni da flaccido secondo me la cosa migliore sono i dry-jelqs o l’hanging pesante senza bendaggio.

Ciao marinera,
come sai ho finito il mio quarto anno di PE. Per la verità negli ultimi 2 mesi ho smesso, dopo aver ridotto di molto nei precedenti 4 mesi.

Se riesco faccio 1 sessione di edging ogni 7-10 giorni.

Sono sincero, non considero questo tipo di PE in grado di ” trasformare ” un pene.
Non fraintendermi, ho la certezza che il metodo Thunder funzioni ma una trasformazione vera anche in questo sito l’hanno avuta in pochi, come ben sai.

Mi fa inoltre piacere che Sparkyx metta esplicitamente in guardia sui pericoli di questa disciplina.

Sono 6 mesi che ho ripreso il bodybuilding. Erano 5 anni che non facevo una flessione a terra.
E il io fisico si è ritrasformato, la forza è tornata, i muscoli anche e il grasso progressivamente si sta sciogliendo.

E con il fisico in forma, a 53 anni come a 30, le dimensioni del pene passano in secondo piano.

Essendo quasi asciutto, posso ora dire che il guadagno in erezione NBPEL è sicuramente di almeno 2 cm e di 1 cm in circonferenza MS. Non è molto in assoluto ma è moltissimo in percentuale.

Forse qualcosa anche da flaccido, ma il mio pene da flaccido sostanzialmente non è cambiato, è sempre piccolo.

Non so cosa mi aspettavo 4 anni fa quando cominciai. Forse un tipo di trasformazione tipo bodybuilding. Beh, questo tipo di trasformazione non l’ho avuta.

Avrei molte cose da dire e da scambiare anche perchè mi sembra che c’è sempre gente nuova che si interessa al PE. Forse la cosa più importante è dire a coloro che hanno un pene di dimensioni medie ovvero 14-15 cm, di non sentirsi inferiori a nessuno: il sesso il buon Dio lo ha creato per tutti, non solo per i pochi superdotati.

PS. marinera, una domanda tecnica. Vorrei che descrivessi per me e per tutti gli interessati come faresti il dry-jelq. Se già lo hai fatto nei dettagli, mandami pure il link.

Messaggio originale di marinera
….
L’inglese a scuola e su questo sito. Non è che sia tanto bravo in realtà.

……

Sei bravo. E lo sai!

Quando sei arrivato su questo sito scrivevi in inglese già perfettamente.

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 07:10 AM.