Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Marinera, mi sa che di recente ti sei fatto un amico. Di quelli che se potesse ti taglierebbe le gomme. Gente strana, sarà la primavera.

Se posso permettermi un consiglio, visto che l’aria che tira con certa gente si capisce molto in fretta, ti suggerirei di evitare del tutto ogni risposta.
Su questo forum forse non c’è il tastino comodo ‘ignore’, ma si può rimediare facilmente - e con una certa soddisfazione, aggiungerei. :)

:)

In realtà c’è la lista ignora. L’amico è stato bannato. Quel che è strano è che non si era mai comportato così prima. Mah.

Messaggio originale di marinera
Leonida,
Ti rispondo qui perchè qualcuno mi ha girato un tuo pm; a quanto pare stai facendo le stesse domande dappertutto.

Prima di tutto, alcuni hanno avuto risultati permanenti con il pumping.

Secondo, anche il pumping effettua un bloccaggio del sangue alla base, perchè il cilindro ha un morsetto di gomma.

Infine, con il clamping molti hanno un aumento di spessore proprio alla base.

Ti rispondo poi per il mio amico Chunk: lui non è un esperto di pumping o clamping, tutto quello che ha fatto per avere incredibili guadagni in larghezza sono I jelq secchi.

Ora, non prenderla male, ma è il caso che cominci a leggera qualcosa invece di stare sempre a chiedere sperando che qualcuno ti imbocchi, ok?


Non la prendo male, è solo che in un altro forum,italiano, si dice proprio il contrario.ovvero che si rischia un restringimento della base e che il pumping non dà effetti permanenti. Allora per non aprire un altro thread dove mi avrebbe risposto chiunque e non avrei di sicuro chiarito I miei dubbi che nascono dal fatto che su internet ci sono una marea di scuole di pensiero totalmente diverse le une dalle altre, ho pensato di cercare accuratamente nel forum chi parlava più di larghezza e chi sembrava avere ottenuto grandi risultati, per avere un parere di chi ha avuto a che fare con la pratica ed evitare di leggere chiacchere quà e là. Vorrei iniziare da domani ed essere sicuro.
D’altra parte però nell’altro forum mi hanno detto che neanche gli esercizi manuali danno risultati permanenti e che il pumping è più rischioso del clamping perchè oltretutto oltre al sangue richiama a gran voce anche I liquidi linfatici che rimangono lì a gonfiarti la pelle. Non faccio nomi, non mi pare il caso.
Non credevo di infastidire con un pm dato che si è liberi di rispondere o meno, senza bisogno di aprire un thread e occupare prepotentemente altro spazio.

PS: inoltre pare che nessuno si curi del fatto che il clamping allarghi la parte del pene che noi vediamo e quella interna resta delle stesse identiche misure di prima.a me preoccuperebbe questo sbilanciamento.


Last edited by Leonida : 05-09-2010 at .

Io credo che invece sia il caso di farlo, il nome di quest’altro thread. Sappi cmq che tutti i forum relativi al PE non fanno altro che copiare quello che è scritto sull’unico vero affidabile forum della rete: questo. Quando non copiano, dicono in genere cazzate.

Per quanto riguarda clamping a crescita della base, facendo una veloce search ho trovato questi thread, prova a darci una letta:
Base Girth gains with Clamping Question
Description of Clamping and Pumping regarding base girth gains
Clamping and base girth
Clamping and base girth
Loss of base girth from clamping

Infine, il problema di non fare crescere in spessore ‘la parte nascosta del pene’…non so cosa dire. Come fa a cresecere la parte nascosta del pene, in spessore, quale scopo avrebbe? Creco che sia il caso che studi un pò di anatomia del pene, così ti renderai conto che il tuo è un problema che non vale la pena porsi.

Messaggio originale di marinera

Infine, il problema di non fare crescere in spessore ‘la parte nascosta del pene’.non so cosa dire. Come fa a cresecere la parte nascosta del pene, in spessore, quale scopo avrebbe? Creco che sia il caso che studi un pò di anatomia del pene, così ti renderai conto che il tuo è un problema che non vale la pena porsi.

Perchè mi sembra ovvio che un bastoncino con l’inizio esile e la fine tozza faccia più fatica a reggersi in piedi che uno tutto tozzo e sia più soggetto a rompersi anche..

Ok che non parliamo di grossi incrementi, ma non parliamo neanche di bastoni di legno o acciaio. Inoltre la leva aumenta con la lunghezza anche.mi sembra che questo è un problema che non vale la pena porsi solo se non si nutre interesse per la salute del proprio pene negli anni a venire e se si ignora tutto ciò che non si vede.

Leonida io ti posso dare la mia esperienza personale siccome sono piuttosto nuovo e non ho ancora letto tutte le discussioni del forum.
Ho praticato principalmente stretching, jelq e ho usato un estensore per due mesi.
I guadagni maggiori li ho avuti con la newb routine, di circa 1cm o più in lunghezza(siccome sono convinto che all’inzio le mie misurazioni non fossero precise come ora) e qualche mm in larghezza(nell’ordine di 2-4). La base non si è ristretta rispetto al mid, nei jelq cerco sempre di iniziare la presa il più in basso possibile. La qualità dell’erezione è migliorata e non mi sembra si stia sviluppando in modo anormale…insomma non ho avuto side effects.

Ciao

Messaggio originale di marinera
Leonida, il pene non è una leva nè ha piedi. Ti consiglierei di vederti qualcuno dei link postati qui
Penis Anatomy Links
Illustrations of the Tunica and Ligs

Io direi invece che può essere a grandi linee considerato una leva http://it.wikip edia.org/wiki/L … va_%28fisica%29 dato che la parte interna è immobile.
Se in erezione premi il pene verso il basso non è solo il legamento sospensorio che non ti fa fare 360 gradi di rotazione.con una differenza di peso poi tra la parte esterna e quella intarna ed un legamento più “fiacco” perchè allungato con lo stretching .non la vedo difficile una situazione drammatica.
Non sei sempre costretto a rispondermi. Il tuo parere è che in linea generale non ci ho capito nulla e devo rivedermi l’anatomia, non c’è bisogno di riscriverlo no? Anche se credi che il forum non me lo giro quei link già li ho visti appunto per soddisfare questo mio dubbio, ma non mi sono serviti a granchè se non a riflettere sul fatto che viene stirato un legamento che aiuta a tenere il pene più sù.

Messaggio originale di Leonida

Non sei sempre costretto a rispondermi. …..


Infatti non ti volevo rispondere affatto. Mi hanno chiesto altri membri anziani di farlo, visto che andavi in giro a mandare pm e postare dappertutto senza apparentemente neanche leggere le risposte. E’ chiaro adesso?

Messaggio originale di Leonida
… Il tuo parere è che in linea generale non ci ho capito nulla e devo rivedermi l’anatomia, non c’è bisogno di riscriverlo no? …..


Se non te la vedi, sì. Quel che stai dicendo non ha senso, il pene all’interno del corpo è ricoperto dal muscolo bulbocavernoso e non c’è alcun bisogno di aumentarne lo spessore. Nè è una leva, perchè non serve a sollevare carichi.

Poi puoi credere quello che ti pare ovviamente, ma non lamentarti se dopo un pò la gente semplicemente ti ignora.

scusate se vi interrompo ma vorrei solo un informazione..ho acquistato l andropenis da qualche settimana e mi sembra vada discretamente.. anche se tira non mi sembra che il mio pene sia affaticato piu di tanto quando ho un rapporto…

volevo chiedervi se seconodo voi conviene abbinare all extensor qualche esercizio tipo jelq secco oppure se è meglio uno x volta e non tutti assieme…

grazie

Il jelq è l’esercizio ideale da abbinare all’uso di un estensore secondo me, Uno_a_caso. Secco o oliato, è una questione di preferenze personali.

Messaggio originale di marinera
Con l’hanging si stirano i legamenti, abbassando l’angolo di erezione; in questo modo la lunghezza da flaccido può aumentare di 2-4 cm e quella da eretto di 1-2 cm. Anche con gli stiramenti manuali si può ottenere lo stesso effetto, ma più lentamente.

Con gli estenstori i legamenti vengono stirati di meno e il focus è sulla tunica. Il meccanismo di crescita della tunica è oggetto solo di speculazione, dato che non è mai stata fatta nessuna analisi microscopica dei tessuti sottoposti a PE.

Grazie, mi era sfuggita la tua risposta.

Approfitto per farti un’altra domanda visto che ne hai parlato diverse volte.
Ho letto che utilizzi una camera d’aria di bicicletta come ADS.
A casa ne avevo una nuova e ho provato a tagliarla. Il problema è che non è molto elastica e immagino non sia facile arrotolarla sul pene…
E poi, la utilizzi creando il vuoto d’aria tipo silicon ads? Se si come hai fatto a sigillare una delle de estremità? Fondendo i lembi?

Messaggio originale di joeblackny
Grazie, mi era sfuggita la tua risposta.

Approfitto per farti un’altra domanda visto che ne hai parlato diverse volte.
Ho letto che utilizzi una camera d’aria di bicicletta come ADS.
A casa ne avevo una nuova e ho provato a tagliarla. Il problema è che non è molto elastica e immagino non sia facile arrotolarla sul pene…
E poi, la utilizzi creando il vuoto d’aria tipo silicon ads? Se si come hai fatto a sigillare una delle de estremità? Fondendo i lembi?


Sì, per arrotolarla è necessaria un pò di pratica. La camera d’aria è attaccata ad un tappo da shampoo con del nastro isolante, una volta arrotolata la camera d’aria sul pene il vuoto si crea da sè. Un piccolo for sul tappo può rendere migliore il vuoto: una volta che il glande è all’interno, si chiude il buco con un pezzettino di nastro isolante.

Le camere d’aria sono diverse, alcune sono elastiche altre meno. Credo le migliori siano quelle per le c.d. ‘graziella’.

Messaggio originale di marinera
Sì, per arrotolarla è necessaria un pò di pratica. La camera d’aria è attaccata ad un tappo da shampoo con del nastro isolante, una volta arrotolata la camera d’aria sul pene il vuoto si crea da sè. Un piccolo for sul tappo può rendere migliore il vuoto: una volta che il glande è all’interno, si chiude il buco con un pezzettino di nastro isolante.

Le camere d’aria sono diverse, alcune sono elastiche altre meno. Credo le migliori siano quelle per le c.d. ‘Graziella’.

Ritornando alla camera d’aria come mi avevi suggerito.ci ho provato,ma non è tanto elastica e non mi entra,ce ne sono di più grandi?(ovviamente ho preso qll di una mountain bike)o posso sostituirla con qualcos’altro?perchè quei tubetti in silicone non so dove li trovo

Le camere d’aria delle mountain bike non vanno bene perchè sono le meno elastiche.

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 05:29 PM.