Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Neutro.

Neutro?

Si neutro perche non e indicatore di nulla a parte il fatto che nello strech l’erezione e un tantino alta ecco perche ti escono questi puntini neri.a me avvolte sono quasi dei piccoli lividi ma nulla piu.

Decidetevi..o è per via dello jelq o per via dello stretch.. ^^

Probabilmente del jelq, ma anche con lo stretch può accadere se stringi troppo forte. In ogni caso puoi rompere qualche capillare.

Bè dai almeno so che lo faccio bene ^^

Penso comunque che sia causato dai jelqs

Buongiorno ragazzi!

Prima quattro domande per Marinera (che approfitto per ringraziare per l’impegno profuso in questo forum), poi invece vi aggiorno su quello che sto combinando con Giggino.

1) Hanging: agisce sul legamento sospensorio principalmente: quindi si abbassa il grado di erezione man mano che si evidenziano progressi in lunghezza? (Il pene in erezione tende ad essere più orizzontale come dopo l’intervento di recisione del legamento sospensorio)?

2) Kegels: consigli contrazione per 6 secondi nella newbie; contrazioni veloci, in successione, diciamo di 1 secondo (quindi maggior numero di kegels per unità di tempo, esempio 5 minuti) hanno a tuo parere efficacia minore? E le contrazioni devono essere potenti o non molto forti?

3) E’ normale che dopo una sessione di PE il membro tenda ad avere dimensioni in non erezione notevolmente inferiori a quelle precedenti la sessione.come se si chiudesse in difesa.ovvero, può essere indice di sessione troppo intensa?

4) Durante I rapporti, non riesco a riempire completamente il pene, come se il sangue che affluisce non fosse sufficiente a “sfruttarne” tutte le potenzialità però l’erezione è completa e potente (è duro insomma.), ma ad esempio anche il glande è meno gonfio del solito. Posso fare qualcosa per migliorare la cosa oppure è indice di qualcos’altro?

Ora vi aggiorno su quello che sto combinando:

Ricordo che in sei mesi di Pe ho ottenuto 0,5 cm in lunghezza e 0,5 cm in circonferenza (NBPEL). Pochi a mio avviso, anche se giustificati dal mio essere poco disciplinato, non in termini di costanza, ma ad esempio nell’essermi focalizzato sullo stretch, praticando pochissimo jelq (tra l’altro soprattutto secco) e niente kegels. Comunque, visto che lo stretch avrebbe dovuto agire sulla lunghezza, ritengo che avrei avuto “diritto” a risultati superiori.

Nell’ultimo mese ho aggiunto I kegels fatti durante la giornata (un centinaio complessivamente), riscaldamento con lampada ir ed ho aggiunto qualche jelq bagnato.

Ho comunque autocostruito un estensore, ma il “cappiamento” dell’asta del pene è una procedura troppo laboriosa e comunque è molto pesante, e quindi ne ho ordinato uno su ebay che mi è arrivato da pochi giorni: ha sia il cappio che la strip in silicone per trattenere il glande (non è che sia molto più veloce da indossare di quello autocostruito.conta la pratica sicuramente). Ho poi ordinato una nuova pompa a vuoto e uno stretcher a vuoto in silicone (ads?) che ha un gancio alla sommità che dovrebbe agganciarsi ad una bretella da indossare tra petto e spalle (mi deve ancora arrivare). L’idea è più avanti (molto più avanti) di utilizzarlo anche per l’hanging.

Attualmente (da oggi) quindi la mia routine è:

Mattino e sera: 5 min di pompa a vuoto (che aumenterò di 2 minuti ogni settimana) con kegels

Riscaldamento seguito da 5 minuti di stretch sotto la doccia in tutte le direzioni (sono pochi, lo so.)

Pomeriggio dalle 2 alle 6 ore di extender (a seconda degli impegni)

Sera 10 minuti di jelqs oliati (li eseguirò dopo la pompa)

Per le pause sarà Giggino a dirmi quali giorni saranno on e quali off. Però purtroppo sono vincolato ai sabato e domenica off per la presenza fissa della mia ragazza. Comunque punto a 5 si/2 no salvo segni evidenti di affaticamento.

Vi aggiornerò più avanti sull’esito, positivo o negativo che sia.

Il mio problema è la fretta, il “passare oltre” pretendendo che un esercizio dia subito risultati.concentratevi su pochi esercizi base fatti per bene ragazzi e lasciate perdere il centimetro per le prime settimane. Non è una perdita di tempo andare piano, e credo di esserne la dimostrazione.

Buona crescita!

Ehilà ciao Max! Mi dispiace non poterti rispondere alle varie domande, lascio il posto a marinera.

Comunque volevo chiederti quali erano le tue misure iniziali e sapere i vari costi degli attrezzi che hai comprato.
Tuttavia io ho una certa fretta perchè so come sono fatto e se non vedo risultati mollo..

Una domanda anche da parte mia per mari: ieri notte ho fatto 300 jelqs, minuti di clamp manuale e 10 minuti di stretch. Stamattina sesso, potrei avere qualche problema?

PS: glande molto più gonfio confronto alle altre volte a mio dire buon segno.

Ciao Maphia! Ti seguo sul forum; stai andando alla grande ed hai già avuto ottimi risultati: continua così! Non fare quello che sto facendo io, di distrarmi con altre tecniche od altri accessori: continua con gli esercizi base. Già che fai clamping secondo me sbagli: ottieni risultati più rapidi, ma forse dando più tempo agli esercizi base avresti ottenuto alla lunga risultati migliori. Io il clamp lo adotterò quando avrò ottenuto 1,5/2 cm con altri metodi (oggettistica o PE che sia).

Io partivo da 16x13 NBPEL ed adesso sono 16,5x13,5 cm sempre senza premere il righello contro il pube.

Non distrarmi Marinera: c’ero prima io!! :O)

Ti dico: l’extender autocostruito mi è costato tra prove e controprove un 40 euro. Avendo già una lista della spesa te la caveresti con max 20 euro. Ma è per misure abbastanza forti di partenza, quindi mi riservo di impiegarlo più avanti.

Quello che ho acquistato credo di averlo pagato 45 euro+spese. Il paragone sarebbe con quello autocostruito quindi non so darti un giudizio qualitativo.

La pompa ho scoperto essere proprio quella professionale per chi soffre di problemi di erezione: comprende degli anelli in silicone da far scivolare sul pene una volta eretto per mezzo della pompa al fine di mantenere l’erezione. 60 euro+spese

La gabbia toracica+vac extender 25 euro+spese.

Ma ti ripeto: continua con il PE. Se calcoli che, ad esempio con l’extender per ottenere 1 cm ci vogliono circa 500 ore di utilizzo (così ho letto da più parti), che 500 ore equivalgono a più di 600 sessioni di PE di 45 minuti, capisci che non c’è paragone… Altro che 1 cm di guadagno con 600 sessioni di PE… .

La pompa non sò dirti: io la vedo come un mezzo per ammorbidire I tessuti e facilitare il lavoro del PE, magari anche come riscaldamento, non come soluzione definitiva. In più è stato detto e ridetto: pompa risultati veloci ad arrivare, veloci a scomparire. PE risultati lenti ad arrivare ma pressochè permanenti.

Dai.. Continua così. Ripeto che chi va piano arriva prima nel PE secondo me.

Tranquillo è tutto tuo ^^

Grazie per le info, ma non capisco cosa intendi con il paragone che hai fatto tra le 600 sedute di PE e le 500 ore di extender.. Vuoi dire che 600 ore di PE farebbero molto meglio di 500 ore di extender?

Comunque, mi hai convinto sull’abbandono di tecniche avanzate, forse il clamp manuale lo manterrò giusto perchè, facendolo manualmente, dopo un certo tot. di tempo devo mollare ^^

Se con 500 ore di extender ottengo 1 cm di guadagno, se ipotizzo una sessione di PE (jelq+stretch ad esempio) di 45 minuti l’una fatta 5 volte a settimana, vuol dire che 500 ore di PE le faccio in circa 2 anni. E in due anni di PE fatto bene leggo progressi di 3/4 cm in lunghezza non 1 e molto in grossezza.. 1 cm con il PE credo che si possa ottenere in 3 mesi (poi c’è chi ottiene di più e chi di meno) che corrisponderanno ad un 50/60 ore di PE.

Con la mia ipotizzata media di 4 ore al giorno per 5 giorni di extender, il mio 1 cm punto ad ottenerlo in 125 giornate di utilizzo pari a 5 mesi e verosimilmente sarà solo in lunghezza, non in grossezza.

Poi ovviamente sono calcoli buttati lì. Ma così, a pelle, credo che se facessimo davvero il confronto il PE otterrebbe risultati ancora superiori. E se poi conti che questi calcoli li fa uno che in sei mesi ha ottenuto solo 0.5 puoi ben capire che nel PE credo ma probabilmente sono troppo indisciplinato o comunque questo non è il momento giusto per dedicarmici a tempo pieno. Da quì la ricerca di alternative.

Messaggio originale di MaxxaM

Se con 500 ore di extender ottengo 1 cm di guadagno, se ipotizzo una sessione di PE (jelq+stretch ad esempio) di 45 minuti … Etc …

Hey, ovviamente quanto sopra è una mia opinione e non è frutto di esperienza diretta. Sono solito riportare solo esperienze concrete nei forum perchè mi piace contribuire in maniera fattiva.. Ho quindi solo sviscerato un ragionamento in questo caso.

Messaggio originale di MaxxaM
Buongiorno ragazzi!
Prima quattro domande per Marinera (che approfitto per ringraziare per l’impegno profuso in questo forum), poi invece vi aggiorno su quello che sto combinando con Giggino.

…..
……….
Attualmente (da oggi) quindi la mia routine è:
Mattino e sera: 5 min di pompa a vuoto ….


1) In genere sì. Tanto più lontani sono i corpi cavernosi dal tuo pube, tanto più il grado di erezione è basso. Tanto è vero che le persone mature tendono ad avere un erezione più ‘orizzontale’ anche con il viagra, perchè col tempo i legamenti si allentano.

2) credo che in linea generale la durata dovrebbe esere la stessa della spinta durante penetrazione. Variare i tempi cicilicamente può essere una buona idea per combattere sia la noia che lo stallo di risultati.

3) se ti riferisci alla lunghezza sì, se allo spessore no. Il ‘turtling’ si verifica dopo gli esercizi di stretching per reazione difensiva del corpo. Dopo un pò di mesi di pratica tende a sparire del tutto, se invece ancora si verifica può essere un indice che si è esagerato con la tensione.

4) può essere un pò di stanchezza. Tieni presente comunque che molti si rendono conto che il loro glande è meno duro del resto del pene solo dopo aver iniziato il PE e possono scambiare questo (del tutto fisiologico) come un effetto del PE e magari come una malattia.

La routine mi sembra un pò confusa ed anche eccessivamente stressante, se vuoi il mio parere.

Eheheh si capisce bene Max che sei uno che ci tiene ^^

Grazie per le delucidazioni.

Grazie Marinera!

Circa le tue impressioni: devo ancora capire cosa funzioni meglio per me, ed addirittura se gli scarsi risultati siano dovuti a sottoallenamento a sovrallenamento o ad esercizi sbagliati per I miei obiettivi. Per questo il consiglio che si dà di seguire la newbie routine per bene nei primi mesi e studiare bene le reazioni del proprio membro è un consiglio da seguire religiosamente in questa pratica secondo me.

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 03:33 PM.