Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Ciao a tutti,

E da un pò che non mi faccio sentire, vorrei chiedere a chi usa gli extender vacui, avete avuto problemi al frenulo? perché ho dovuto fermarmi, ormai si era lesionato a tal punto che mi dava un enorme fastidio, adesso con l’uso delle connettivina a crema è rinato,cm sto utilizzando il penimaster standard con fascetta per almeno 3 ore a giorno.
Ora l’alternativa era quella di operarmi al frenulo per indossare il modello vacuo senza problemi per più ore al giorno, oppure continuare con il penimaster ma non per più di 3/4 ore al di.
Anyway, sono riuscito in 3 mesi per 3 ore al giorno a guadagnare solo 0,5 cm :-( , sto pensando di integrare lo stretching manuale prima di indossare l’exteder per potenziare l’allungamento, che ne pensate?

Messaggio originale di phallo
Ragazzi ho trovato il modo di fare pe senza toccare il mio pene con la mano..
E credo di avere trovato il modo per ottenere guadagni.phallosan l’ho sospeso da un mese, vi chiedo se potrebbe essere questo periodo di riposo ad avermi fatto guadagnare. Ci può stare che il riposo è causa di guadagno?
Oppure è l’uso dell’ attrezzo che sto utilizzando ora e che mi permette di fare esercizi che con l’uso delle dita e della mano mi risulta più complicato.via.vi ho dato una bella dritta.adesso tutti a provarlo.mi ringrazierete.ho avuto prima di tutti l’idea geniale.e adesso ho vinto qualche cosa?scusate l’ironia, ma volevo condividere con voi questa scoperta.ciao!

Come mai hai sospeso phallosan?

Grazie

Ciao belli, sono nuovo :)

Mi sto interessando al pe da qualche settimana.

Credo che la mia dotazione sia normale ( circa 15,5-16cm lunghezza circa 13cm girth )

Ho dato un pò un’occhiata ai vari esercizi ed ho fatto qualche sessione un pò “a perditempo”

Premetto che il mio pene va un pò a periodi ( na volta di pietra n’altra poco soddisfacente e blablabla ).

Fatto sta che da quando ho provato, diciamo che mi sembra migliorato in stato flaccido, cioè pare piu grosso e penzolante, e che da eretto pare piu “pompato”, mi sembra piu duro e le vene si vedono ancora di piu..

I miei obiettivi sono modesti, vorrei semplicemente aggiungere un +2 di tutte le statistiche ( quindi target: +- 17.5-18 lung +- 15 girth ), poi aggiungiamo che il mio è leggermente incurvato verso l’alto ( anche se credo sia normale, e preciso che non mi da nessun tipo di problema )..

Tuttavia mi duole lamentare che nei giorni precedenti gli allenamenti avevo qualche piccolo dolorino, un pò nel glande e qualcosina alla base.. Cosa che mi ha spaventato molto( in caso di pericolo mi tengo quello che ho, che mi è sempre bastato. ), Inoltre pratico I kegel e noto che quando mi concentro troppo ho un pò di dolore ai testicoli..

Vi espongo questi dati per farvi le seguenti domande:

1) quello che mi succede con I Kegel, è normale? Consigliate di sospende? Io ho pensato di ridurre le “sedute” da 3 a 2 ( faccio 3 serie da 15 per 15 secondi a contrazione )

2) ho letto e compreso la “routine” base, volevo chiedere, siccome parto che il mio obiettivo primario è la girth, comincio comunque con quella o consigliate qualche modificazione? ( Da premettere che non ho nessunissima intenzione, almeno per ora e probabilmente in futuro, di andare oltre I dry jelq. )

3) grazie ad I Kegels riesco a bloccare l’eiaculazione, però la durezza del mio pene diminuisce, con il tempo e la pratica potrò continuare ad averlo duro nonostante sia gia venuto? Inoltre mi è venuto il sospetto che lo sperma, uscendo dall’epididimo possa andare incontro a cambiamenti dannosi, una volta ritornato in sede.. Chessò essere infestato e mangiato dai batteri o “rovinarsi”, mi sono ritrovato ad immaginare la spiacevole eventualità di infezioni ai gioielli o peggio, del temutissimo cancro ai coglioni o_o vi prego rassicuratemi, o ditemi che esiste un concreto rischio che queste eventualità si verifichino ( così smetto. )

4) so che I tempi di crescita sono variabili, però magari chi ha molta esperienza potrebbe darmi un’idea del “tempo medio” necessario a soddisfare il mio obiettivo..

5) consigli, possibili esercizi, per correggere la curvatura? Secondo voi una curvatura “normale” che non interferisce in nessun modo và corretta? A volte ho pensato che la curvatura potrebbe essere di qualche vantaggio in determinate posizioni.. Che ne dite?

6) vi espongo un dubbio strano, la forma del mio pene mi piace, non è che magari praticando pe ed ingrossandolo si “sforma”? Le cose disarmoniose sono così brutte da vedere.!

7) siccome vivo con I miei ed I livelli di privacy sono molto bassi, mi ritrovo a poter praticare solo il dry jelq ( l’ho gia specificato prima ) ed a fare il “riscaldamento” con acqua calda ( e da anche un’effetto piacevole :O ), secondo voi questo può portare danni? A me basta che funzioni

Beh credo di aver scritto un bel pò e mi fermo :) spero di essere aiutato perchè ci tengo proprio tanto ad avere dei risultati, sperando vivamente nella gentilezza di qualche buon uomo :P buon week end a tutti!

Messaggio originale di aries77
Ciao a tutti,

E da un pò che non mi faccio sentire, vorrei chiedere a chi usa gli extender vacui, avete avuto problemi al frenulo? perché ho dovuto fermarmi, ormai si era lesionato a tal punto che mi dava un enorme fastidio, adesso con l’uso delle connettivina a crema è rinato,cm sto utilizzando il penimaster standard con fascetta per almeno 3 ore a giorno.
Ora l’alternativa era quella di operarmi al frenulo per indossare il modello vacuo senza problemi per più ore al giorno, oppure continuare con il penimaster ma non per più di 3/4 ore al di.
Anyway, sono riuscito in 3 mesi per 3 ore al giorno a guadagnare solo 0,5 cm :-( , sto pensando di integrare lo stretching manuale prima di indossare l’exteder per potenziare l’allungamento, che ne pensate?

Ciao, io uso l’extender con il sistema vacuo e mi trovo benissimo.
Non ho riscontrato mai nessun problema anche se devo dire che mi sono allungato il frenulo un paio di anni fa perchè era corto, quindi non so se in condizioni normali può essere soggetto a lesioni.

Non è che hai il frenulo corto e per questo l’uso dell’extender ti crea dei problemi? Io ho risolto il problema frenulo corto senza interventi chirurgici (l’ho allungato da solo, praticamente indolore), se vuoi sapere dettagli mandami un PM.

Messaggio originale di marinera
Non sono sicuro che l’esperimento durasse 6 mesi, credo meno; inoltre si partiva da una lunghezza di uso dell’estensore inferiore alla BPFSL, le prime settimane il pene viene tenuto ad una lunghezza di poco superiore a quella normale da flaccido.

Che è il JD? Evitate acronimi poco diffusi per piacere.

Ciao marinera, il JD è un Jelq Device (nel mio caso il Power Jelq). Ho trovato spesso l’acronimo citato nei post in inglese. Pensavo fosse di uso comune. Sorry..
Ora che sai di che diavolo si tratta puoi per favore completare la risposta al mio post precedente.?
Grazie infinite!

Messaggio originale di bassraimbow
Ciao belli, sono nuovo :)
Mi sto interessando al pe da qualche settimana.
Credo che la mia dotazione sia normale ( circa 15,5-16cm lunghezza circa 13cm girth )
Ho dato un pò un’occhiata ai vari esercizi ed ho fatto qualche sessione un pò “a perditempo”
Premetto che il mio pene va un pò a periodi ( na volta di pietra n’altra poco soddisfacente e blablabla ).
Fatto sta che da quando ho provato, diciamo che mi sembra migliorato in stato flaccido, cioè pare piu grosso e penzolante, e che da eretto pare piu “pompato”, mi sembra piu duro e le vene si vedono ancora di piu..
I miei obiettivi sono modesti, vorrei semplicemente aggiungere un +2 di tutte le statistiche ( quindi target: +- 17.5-18 lung +- 15 girth ), poi aggiungiamo che il mio è leggermente incurvato verso l’alto ( anche se credo sia normale, e preciso che non mi da nessun tipo di problema )..
Tuttavia mi duole lamentare che nei giorni precedenti gli allenamenti avevo qualche piccolo dolorino, un pò nel glande e qualcosina alla base.. Cosa che mi ha spaventato molto( in caso di pericolo mi tengo quello che ho, che mi è sempre bastato. ), Inoltre pratico I kegel e noto che quando mi concentro troppo ho un pò di dolore ai testicoli..
Vi espongo questi dati per farvi le seguenti domande:
1) quello che mi succede con I Kegel, è normale? Consigliate di sospende? Io ho pensato di ridurre le “sedute” da 3 a 2 ( faccio 3 serie da 15 per 15 secondi a contrazione )
2) ho letto e compreso la “routine” base, volevo chiedere, siccome parto che il mio obiettivo primario è la girth, comincio comunque con quella o consigliate qualche modificazione? ( Da premettere che non ho nessunissima intenzione, almeno per ora e probabilmente in futuro, di andare oltre I dry jelq. )
3) grazie ad I Kegels riesco a bloccare l’eiaculazione, però la durezza del mio pene diminuisce, con il tempo e la pratica potrò continuare ad averlo duro nonostante sia gia venuto? Inoltre mi è venuto il sospetto che lo sperma, uscendo dall’epididimo possa andare incontro a cambiamenti dannosi, una volta ritornato in sede.. Chessò essere infestato e mangiato dai batteri o “rovinarsi”, mi sono ritrovato ad immaginare la spiacevole eventualità di infezioni ai gioielli o peggio, del temutissimo cancro ai coglioni o_o vi prego rassicuratemi, o ditemi che esiste un concreto rischio che queste eventualità si verifichino ( così smetto. )
4) so che I tempi di crescita sono variabili, però magari chi ha molta esperienza potrebbe darmi un’idea del “tempo medio” necessario a soddisfare il mio obiettivo..
5) consigli, possibili esercizi, per correggere la curvatura? Secondo voi una curvatura “normale” che non interferisce in nessun modo và corretta? A volte ho pensato che la curvatura potrebbe essere di qualche vantaggio in determinate posizioni.. Che ne dite?
6) vi espongo un dubbio strano, la forma del mio pene mi piace, non è che magari praticando pe ed ingrossandolo si “sforma”? Le cose disarmoniose sono così brutte da vedere.!
7) siccome vivo con I miei ed I livelli di privacy sono molto bassi, mi ritrovo a poter praticare solo il dry jelq ( l’ho gia specificato prima ) ed a fare il “riscaldamento” con acqua calda ( e da anche un’effetto piacevole :O ), secondo voi questo può portare danni? A me basta che funzioni
Beh credo di aver scritto un bel pò e mi fermo :) spero di essere aiutato perchè ci tengo proprio tanto ad avere dei risultati, sperando vivamente nella gentilezza di qualche buon uomo :P buon week end a tutti!

Provo a risponderti per quello che sò:

Punto 1) I Kegel possono dare questo inconveniente specie se sei all’inizio. Assicurati di avere il giusto rapporto giorni di esercizio/giorni di riposo. Di informazioni e routine sui Kegel ne trovi quante ne vuoi.
Punto 3) Normale anche che la durezza del pene diminuisca temporaneamente bloccando l’eiaculazione con I Kegel. Duro al 100% durante orgasmi multipli è quasi impossibile (immagino che tu abbia letto il libro di Barbara Keesling su come diventare multiorgasmici). Fatti passare fantasie strane sulla ritenzione di sperma (se fosse così I vasectomizzati starebbero tutti in terapia intensiva). Lo sperma non utilizzato viene semplicemente riassorbito.
Punto 4) varia da persona a persona, impossibile fare stime
Punto 5) usa un extender (io uso il penimaster), lo scopo principale è allungare il pene ma serve anche per correggere le curvature

Messaggio originale di crek88

Ciao marinera, il JD è un Jelq Device (nel mio caso il Power Jelq). Ho trovato spesso l’acronimo citato nei post in inglese. Pensavo fosse di uso comune. Sorry..

Ora che sai di che diavolo si tratta puoi per favore completare la risposta al mio post precedente.?

Grazie infinite!

Una ripetizione è una ripetizione singola, non una doppia ripetizione. Credo che i principianti debbano assolutamente stare lontani dal jelq device.

Messaggio originale di marinera
Una ripetizione è una ripetizione singola, non una doppia ripetizione. Credo che I principianti debbano assolutamente stare lontani dal jelq device.

Ok, se ne riparla tra tre mesi.. Grazie!

Figurati.

Salve e’ da parecchio che non scrivo.avrei bisogno di un valida alternativa al Viagra o al Cialis ma che sia naturale.qualcuno di voi ha qualche idea?

Grazie in anticipo.

Salve ragazzi, volevo sapere.. Ma quali sono gli esercizi per ingrandire il GLANDE?? Ho provato a fare degli ULI, e sinceramente anche guardando il video non ho ben capito come si eseguono.. Ad esempio dal video si vede che la spremuta con presa stretta, a manetta, deve avvenire in semi erezione e solo fino a metà dell’asta per poi tornare indietro.. Mentre da qualche parte ho letto che il pene deve essere in erezione completa (?) e la spremuta arrivare fin quasi al glande.. Insomma, come si fa?

Inoltre, sto facendo jelqing a secco con sedute da 50 per volta, e ho notato da subito un certo aumento della “consistenza” del pene, insomma dello spessore: è più massiccio anche da floscio.. Ma per la lunghezza?? Mi pare di aver sentito che il jelq per la lunghezza deve eseguirsi con erezione maggiore, mentre il jelq per aumentare lo spessore con un minore grado di erezione.. è Così o è solo una leggenda? Perchè io eseguo I jelq inizialmente con una erezione intorno al 60-70% che gradualmente decresce.. A quel punto continuo a farlo sul pene notevolmente perfuso dal jelq ma fondamentalmente “rilassato”.. Marinera confermi questi due modi diversi per fare jelq? Quindi dovrei cambiare modalità per avere un maggior effetto sulla lunghezza?

Inoltre, quali sono secondo te I migliori esercizi per la lunghezza? Gli stretch manuali-base, servono a qualcosa, almeno nei primi tempi di pe?

Grazie mille e buona serata.

Ingrandire il glande è estremamente difficile ed esercizi specifici sono decisamente da sconsigliare, dato che creano troppa pressione in una zona che contiene nervi delicati.

Riguardo ai jelqs, è il contrario : alta erezione - spessore, bassa-lunghezza.

mo mi faccio prendere a calci in c**o!

marinera… di recente mi hai consigliato, per la lunghezza, di considerare la routine di un certo USER… di cui temo di non ricordare il nick!

Stretch brevi e frequenti.. ma chi era lui??? o dove la trovo!

pardon!

Ri-ciao a tutti, scrivo per sottoporre alla vostra attenzione la mia routine da principianti, ovviamente per sapere la vostra opinione e ricevere critiche costruttive :)

( Si tenga presente che ho cominciato piu o meno questa settimana )

-Riscaldamento ( lo metto sotto l’acqua calda per circa un minuto, va bene? Tenendo presente che non ho il massimo della privacy, se potete proponete alternative )

-Streching per 10 minuti ( ogni ripetizione 30 secondi, quando potrei fare di recupero? 5 secondi? )

-Jelq asciutto per circa 20 minuti ( ogni ripetizione 3 secondi, ininterrotto [ interrompo solo per farlo ritornare duro ]

-Streching di nuovo, uguale

-Kegel 15 da 15 con 8 sec recupero ( però credo di variarla ogni settimana questa )

-Riscaldamento di nuovo, uguale

Che ve ne pare? Spero di ricevere risposte serie.

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 07:06 AM.