Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

a tutti gli italiani

Thread Closed

Ciao a tutti.

Volevo chiedere qualche parere sull’ estensore, posso sembrare noioso, ma ho bisogno di chiarimenti.

Ci vuole tempo e fatica e prima di mettermi all’ opera volevo avere ancora qualche riscontro e sapere se ne vale veramente la pena impegnarsi cosi a fondo per magari non ottenere quanto sperato.

Dopo tanti mesi non ho ottenuto guadagni e credo che l’ unica soluzione sia passare a qualcosa di questo tipo.

Mi accontenterei anche solo di 1 cm a questo punto.

Vi ringrazio.

Penso che un pene nella media possa, per definizione, soddisfare la maggioranza delle donne, che sono appunto nella media.

Rieccomi dopo quasi 2 settimane di decondizionamento…l’allenamento di oggi è stato di soli 30 min di streach.

Mi piacerebbe sentire il parere dei veterani sulla mia idea di alternare 1 settimana di solo streach con 1 settimana di jelq (200 wet jelq).

Ciao e buona notte a tutti.

beh, non sono un “vet”, però l’idea mi incuriosisce: tienici aggiornati :)

A favore di questa mia teoria posso dire con certezza che nel mio caso, variare spesso il tipo di esercizi mi ha dato i maggiori risultati anche se pochi, per intenderci, dopo 3 mesi di jelq non stavo vedendo variazioni, poi ho iniziato l’hanging e dopo 1 mese ho visto + 3 mm, che se ne sono andati via una volta smesso (credo quindi che l’hanging sia efficace)

Il jelq all’inizio (dopo 2 settimane) mi ha dato l’impressione di un aumento anche in lunghezza (qualche mm) ma che non ha progredito dopo 3 mesi, mentre mi ha portato a più 0,5 cm circa in larghezza.

Per dire la verità lo streach a parte quello tra i glutei non mi ha mai dato guadagni.

In conclusione penso che se mi fossilizzo su un tipo di esercizio, finisco con l’assuefarmi, da qui l’idea di variare ogni settimana.

Messaggio originale di Mike91

Ora io chiedo (dopo aver letto uno studio dell’Università della California da cui sembrerebbe che la crescita post-PE sia dovuta ad un, cito testualmente da un sito, “sanguinamento interno”.ma vi pare possibile? A me sembra troppo strano) a vostro parere, veterani soprattutto, qual è il meccanismo alla base del PE?



Mike, secondo me gli studi contro il PE sono ormai anacronistici, ho letto l’intervento di un andrologo su un noto sito molto contrario al PE (se lo ritrovo, lo posto) che ha seguito lo studio delle molinette sugli estensori, egli ha affermato che la trazione continuativa del pene porta alla crescita dello stesso, quindi secondo me, fra qualche anno faranno finalmente tutti gli studi necessari per capire finalmente qual è il processo che porta all’allungamento e ingrossamento del gingillo.

Chi continua a negarlo sono i chirurghi, ed infatti nel link postato da te qualche giorno fa, appare il nome di un noto chirurgo, che per carità, sarà anche bravissimo nel suo mestiere, ma che secondo me, non ha nessun interesse a incentivare la pratica degli esercizi manuali.

totalmente d’accordo, siamo i pionieri di una nuova era! xD

comunque, riposto alcune domande da me poste ed ignorate ( probabilmente perchè erano a fine pagine )

“Tre domandine ragazzi:

1) l’altro giorno per misurare il pene, ho schiacciato la curvatura verso il basso, cioè l’ho “raddrizzato”, nei casi di peni affetti da curvatura è corretto procedere così o devo misurare senza curvatura?

2) ho letto in giro che eseguire gli stretch verso il basso riduce la l’angolo di erezione del pene, potete dar conferma? Magari consigliando una buona alternativa..

3) quali sono gli esercizi piu indicati per ridurre la curvatura all’insu’? Secondo voi vale la pena lavorarci sopra? A me piace onestamente xD”

Ciao Bassraimbow, per quanto riguarda le tue domande, le mie considerazioni sono le seguenti:

1) dipende dalla curvatura, se non è eccessiva è utile per stimolare il punto “G”, e se misuri schiacciando otterrai sicuramente una lunghezza leggermente maggiore, ma non è da considerarsi la reale misura purtroppo, anch’io ho il pene che punta verso l’alto proprio a causa di tale curvatura.

2) si, può diminuire l’angolo di erezione per via dello stiramento del legamento.

3) streaching con fulcro, ma io al posto tuo me la terrei, ed infatti me la tengo :D

Scusa, Martello…ma il punto 2) vale solo per lo stretching verso il basso, vero, come diceva bass? O anche quelli verso l’alto ecc?

grazie martello.

mike io ho sentito questo solo di quello verso il basso…

comunque, martello tu che ne sai un pò di piu, potresti consigliarmi un modo per alternare gli esercizi?

esempio: magari esistono due modi per fare il dry jelq, però stimolando in modo diverso e quindi è una variazione, nei video ad esempio si possono eseguire in vario modo, secondo te se utilizzo un modo diverso ogni mese, o almeno ruoto, è produttivo? io credo di sperimentare in questa direzione e vi farò avere i risultati e conoscere eventuali guadagni.

oppure secondo te bisogna variare in altri modi? esempio da estensore ad hang ( tecniche che mi sogni e spero di non usare mai )

( ti dò ragione sulla curvatura… :P me la tengo! )

Messaggio originale di Mike91
Scusa, Martello…ma il punto 2) vale solo per lo stretching verso il basso, vero, come diceva bass? O anche quelli verso l’alto ecc?

Che io sappia, lo streaching verso l’alto non produce nessun tipo di stiramento del legamento, ma non ne sono sicuro…devo dire che non sono un grande appassionato di streaching, mentre per quanto riguarda l’hanging posso affermare che è una tecnica, che se effettuata con costanza e nel tempo giusto, porta evidenti risultati, ma perché siano rapidi, bisogna allenarsi 6 giorni alla settimana per due ore (6 sessioni da 20 min), e aumentare ogni settimana di mezzo kg…beh, sono quasi certo che dopo 2 mesi almeno mezzo cm in più arriva.

Purtroppo proprio mentre stavo ottenendo i primi risultati, mi è venuta a mancare proprio la privacy e allora ho dovuto rinunciare ad allenarmi con i pesi.

Anche se molti ritengono l’estensore più efficace dei pesi, io credo che con i pesi in meno tempo si ottengono migliori risultati…poi magari la cosa è soggettiva, ma io sinceramente l’estensore non potrei mai portarlo, alla mia ragazza piace accarezzarmelo molto spesso e non saprei come fare.

Buonanotte a tutti.

Pompa "homemade"

Ciao a tutti, credo di aver trovato una sorta di rimedio casalingo per chi desidera una pompa e non vuole o può comprarla.

Forse è stato già detto in qualche altro thread, ma per sicurezza io lo scrivo, non si sa mai, qualcuno potrebbe trarne beneficio.

Si tratta di usare la borraccia della bici. Però alcune premesse:
- se siete troppo lunghi o larghi probabilemente avrete difficoltà
- la borraccia deve essere fatta di plastica piegabile

Funziona più o meno così:
1) si preme sui lati della borraccia così che abbia una forma schiacciata e si mantiene la presa
2) si entra (possbilmente flosci) nella borraccia
3) si preme l’imboccatura della borraccia contro il pube
4) si lascia la presa sui lati della borraccia

questo dovrebbe creare un’effetto vacuum e la borraccia, tornando alla sua forma originale, dovrebbe espandersi costringnedo, per mancanza di aria, all’espansione del pene.

Il processo si ripete più volte.
Infatti dopo la prima pompata il pene sarà più grosso. Se si ripreme la borraccia sui lati uscira dall’imboccatura (sempre tenuta vicino al pube) dell’altra aria e lasciando la presa affliurà altro sangue a copmensare.

Questo fino a un punto in cui la borraccia, una volta premuta sui lati manterrà la forma schiacciata. A questo punto l’erezione dovrbbe essere piena. Per fare affluire altro sangue potete premere sui lati per ripristinare la forma arrotondata, stando attenti a non far uscire l’aria dall’imboccatura e, sopratutto, a non farvi esplodere il pene.

Alcune osservazioni:
a) l’effetto vacuum non è misurabile, ma credo sia difficile superare i 5HG senza pompa per cui, in teoria, non si dovrebbero fare danni. Per sicurezza cmq leggete i vari thread sul pumping

b) la stessa operazione si può provare anche l’acqua calda (a me sembra una sorta di bathmate molto economico e casalingo)

c) per togliere il vacuum si deve piegare la borraccia da un lato e con le dita staccare, gentilmente e lentamente, la pelle dalla imboccatura dalla borraccia. Cos’ facendo si sntirà uscire un pò di aria dal lato fino a quando non si stacca del tutto

Credo di aver detto tutto. Se ci sono dubbi non esitate a chiedere.

Ho cercato in diversi posti Italiani, negozi e siti, per poter acquistare i Cable Clamp per fare clamping. Si trovano in Italia?

Quella della borraccia è una pessima idea.

Geco, i cable clamp credo si possano trovare nei negozi di articoli musicali, sono chiamati morsetti portacavi o qualcosa del genere.

Io ho provato a fare clamping con l’AFB : praticamente due semplici asticelle di legno (piatto però, non rotondo come il design originale di TH) e mi pare funzioni egregiamente.

grazie marinera

Messaggio originale di marinera
Quella della borraccia è una pessima idea.

Geco, i cable clamp credo si possano trovare nei negozi di articoli musicali, sono chiamati morsetti portacavi o qualcosa del genere.

Io ho provato a fare clamping con l’AFB : praticamente due semplici asticelle di legno (piatto però, non rotondo come il design originale di TH) e mi pare funzioni egregiamente.

Ciao Marinera, come mai dici che l’idea della borraccia è pessima? Peccato, ci stavo facendo un pensierino..

Una domanda per MK9:
Qual’è l’esercizio che ti ha dato i migliori risultati per la lunghezza?

Grazie a tutti.

Top
Thread Closed

All times are GMT. The time now is 11:34 AM.