Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

Sconfiggere L' Eiaculazione Precoce

Io due giorni fa ho avuto un rapporto con una mia grande amica, mi ha fatto del sesso orale e sono venuto in pochissimo tempo, ma lei mi ha rassicurato dicendo che per lei è meglio così e non capisce perchè noi uomini ci fissiamo sulla durata.

Poi dopo un po’ abbiamo ripreso eccitazione e facendo sesso son riuscito a durare 15 minuti minimo, cosa che non mi era mai successo anche se mi masturbavo o venivo prima.

Questa cosa la lego al fatto che mi son sempre masturbato tanto fino al mese scorso, ora smettendo di masturbarmi se ho rapporti vengo subito, ma se lo rifaccio una seconda volta vengo molto dopo di quando mi masturbavo tutti i giorni.

Poi non lo so, ho notato solo ieri l’ altro questa cosa, spero di avere risolto il mio problema, anche se sinceramente vorrei durare di più gia dalla prima volta..


Start 28/09/15: Bpel 18,5cm EG 13,5(?)

Now: Bpel 20,8cm EG 14.00cm

Goal: BPEL 22cm EG 15cm

Ale identica mia situazione, IDENTICA!


Starting (10-09-12): BP 15.5cm - NBP 12.5cm - EG 13.5cm

Today: BP 21cm - NBP 17.5cm - EG 14cm (Le mie foto)

Goal1 (Archived): 21x14 --> Goal2 22x14.5 --> Dream ?x15

Messaggio originale di hope09

Quindi duri da 30 secondi a due minuti con masturbazione e sesso orale? Perchè hai detto che sei vergine.

Anch’io ho il glande ipersensibile, e sto provando a tenerlo scoperto negli slip, per quanto possibile.

Altri rimedi, potresti provare i preservativi ritardanti, oppure usare spray ritardanti o creme anestetizzanti tipo EMLA o la LUAN.

Piu o meno la durata è quella, devo dire che ho visto dei miglioramenti (seppur minimi) di durata in generale, penso sia una questione di abitudine.. Ma temo che difficilmente raggiungerò prestazioni della durata di 20 minuti abbondanti. L’unica fortuna è che alla mia ragazza basta veramente poco per venire, quindi tutto sommato non sarà un grandissimo problema. Le uniche cose che però vorrei eliminare sono l’ipereccitazione (Ma penso sia un lavoro più psicologico che fisico) e ipersensibilità del glande. Si hanno miglioramenti tenendolo scoperto negli slip? Io ho provato ma il pene va inevitabilmente in erezione…

E con questa ragazza, entro poco ci faccio pure sesso, qualche consiglio per la prima volta? Ritardanti? Masturbazione prerapporto, Così da allungare i tempi? Parlarle? Graziee

Se non hai alcun problema di erezione, del tipo che sei capace di masturbarti 3 volte di fila, allora masturbati un’oretta prima, anzi addirittura una la mattina ed una un’ora prima! Ma solo se non hai alcun problema di mantenimento dell’erezione, sennò lascia perdere!

Potresti comprarti in farmacia i preservativi ritardanti, che sono i più pratici da usare nella tua situazione, perchè mica le puoi dire “un attimo che mi spruzzo il ritardante o mi spalmo EMLA” ?


Starting (10-09-12): BP 15.5cm - NBP 12.5cm - EG 13.5cm

Today: BP 21cm - NBP 17.5cm - EG 14cm (Le mie foto)

Goal1 (Archived): 21x14 --> Goal2 22x14.5 --> Dream ?x15

Messaggio originale di hope09

Se non hai alcun problema di erezione, del tipo che sei capace di masturbarti 3 volte di fila, allora masturbati un’oretta prima, anzi addirittura una la mattina ed una un’ora prima! Ma solo se non hai alcun problema di mantenimento dell’erezione, sennò lascia perdere!

Potresti comprarti in farmacia i preservativi ritardanti, che sono i più pratici da usare nella tua situazione, perchè mica le puoi dire “un attimo che mi spruzzo il ritardante o mi spalmo EMLA” ?

No per fortuna non ho problemi di erezione, ma sinceramente vorrei evitare di masturbarmi prima, spererei di risolvere il problema abituandomi.. La soluzione dei ritardanti però è ottima, e probabilmente la userò

Scusate ragazzi ma il t5 della tauro si usa come emla ossia è necessario lavarlo bene dopo averlo spruzzato? Perché questo è chiaramente un problema in molti casi.

Io credo di essere molto sensibile sulle asta e ai testicoli nel senso che non riesco a resistere quando soprattutto a pecorina inizio a sbattere contro le chiappa della ragazza o comunque quando la stimolazione è molto potente e vigorosa. Resisto invece ai pompini nonostante sia una situazione molto e citate quella stimolazione non mi fa venire.

Vorrei in un occasione prendere il cialis per fare bella figura (l’ho già acquistato) ma non mi è chiaro se elimina il periodo refrattario. Avete capito vero, non importa se vengo se poi mi rimane duro in modo tale da poter continuare. Vi chiedo consigli per far stare veramente bene una donna se venisse a letto con me.

Atlante ma non siamo robot! Nessuno è capace di farne due senza periodo refrattario, è fisiologico! Tu finisci la prima? Perfetto, vai in bagno, ti lavi, torni a letto, e la coccoli/tocchi per una decina di minuti, o quello che ti serve per ricaricarti. Comunque si, teoricamente anche dopo il tauro andrebbe lavato, in caso di rapporto orale o non protetto. Se invece metti il preservativo da subito, nessun problema!

Il cialis l’ho usato qualche volta, quando avevo problemi di erezione, ma mi servii veramente a poco! Quando sei sano fisicamente, ed il problema è mentale, non ci fai niente con questi farmaci, perchè “no desiderio —> no party.”


Starting (10-09-12): BP 15.5cm - NBP 12.5cm - EG 13.5cm

Today: BP 21cm - NBP 17.5cm - EG 14cm (Le mie foto)

Goal1 (Archived): 21x14 --> Goal2 22x14.5 --> Dream ?x15

Messaggio originale di atlante80

Vi chiedo consigli per far stare veramente bene una donna se venisse a letto con me.

Rilassatevi insieme e dedicati tanto a lei. Non serve scopare per un’ora filata, bastano dieci minuti. L’ora utilizzala per tutto il contorno, perchè per lei è molto più importante quello. Se vuoi far stare bene una donna falla sentire una regina, non una schiava del sesso.

Grazie ragazzi per i consigli, so che preliminari contesto contorno sono fondamentali. Io so farli in teoria, poi la mia timidezza ed il mio essere un po’ impacciato ed imbranato con le mani non so quanto possa piacere alle ragazze perché sono andato solo con prostitute e non per scelta. Loro vogliono solo i miei soldi e non riesco a capire se mi dicono la verità ma non mi sembra di essere bravo dalle loro reazioni. In realtà non sono per niente brutto ne stupido e noioso ma poi non ci so fare nella fase decisiva per portarmele a letto,quando usciamo in giro sono insicuro, imbranato, mi sento giudicato da lei e da tutti e lei lo sente e non riesco a fregarmene.

Riguardo alla durata della penetrazione è vero che non serve un’ora ma 10 minuti penso di sì ed io non ci arrivo. A pecorina o in una qualsiasi altra posizione in cui vado a sbattere un po’ forte contro la pelle della ragazza con il classico rumore ciaf ciaf per farvi capire non resisto più di 30 secondi anche se avevo iniziato piano. Questo è un problema capite, è troppo poco, non posso fermarmi ogni 3 colpi.
Come fareste voi?

A me capita così sempre alla prima, poi se riprendo dopo poco, duro almeno il doppio! Purtroppo è una situazione molto diffusa, è veramente difficile durare tanto se la tipa ti piace.


Starting (10-09-12): BP 15.5cm - NBP 12.5cm - EG 13.5cm

Today: BP 21cm - NBP 17.5cm - EG 14cm (Le mie foto)

Goal1 (Archived): 21x14 --> Goal2 22x14.5 --> Dream ?x15

La stimolazione che mi fa perdere il controllo sembra essere quella del perineo e dei testicoli. Intendo dire che la volta che ho eiaculato più in fretta è stato con una ragazza che non mi piaceva, perciò con poca eccitazione mentale ma siccome era pesante, mi è salita sopra ed ha iniziato a sbattermi con vigore sono venuto dopo pochi colpi. Con queste indicazioni che vi ho dato potete darmi qualche consiglio più specifico? Anche se mi fermo ed esco per 1 minuto, quando rientro non ho più durata, vengo subito.

Quando la tipa invece non è ‘sto granchè esiste a mio avviso e secondo la mia esperienza una sorta di meccanismo supercompensatorio che ti fa eccitare ancora di più! Inoltre, sempre secondo la mia esperienza, quelle “meno carine” diciamo così, sanno godere molto meglio, se la tirano meno, si lasciano andare di più…….

Ciao a tutti, sono appena arrivato qua dopo aver fatto un po’ di ricerce googlando sul problema della EP.

Il titolo di questa discussione è proprio quello a cui vorrei arrivare, ma non riesco a trovare rimedi.

Alcuni mesi fa sono stato dall’urologo per una visita perché ultimamente il pene mi si sta incurvando verso l’alto, e già che c’ero ho chiesto consigli per l’EP.

Il medico mi ha visitato e non ha trovato nulla a livello fisico che possa essere la causa, per cui mi ha dato i soliti consigli che si leggono un po’ da tutte le parti sulla concentrazione, ecc. Ecc.

Ho chiesto anche informazioni sulle creme ma alla fine l’unica cosa che ho rimediato è una prescrizione per il Cialis che secondo lui ha effetti anche sull’EP, mah …

Il mio problema però non è di testa, è proprio il glande che è troppo sensibile, quando sono eccitatato basta anche una trentina di secondi di “sfregatine” e già vengo.

Leggevo su Internet che la circoncisione lasciando il glande sempre scoperto alla fine rende il glande molto meno sensibile e spesso risolve questi problemi, ma non volevo arrivare a soluzioni così invasive.

Anch’io come molti di voi da quanto ho letto, ho provato la tecnica di tenere il glande scoperto e lasciarlo “sfregare” per cercare di rendere più spessa e meno sensibile la pelle, ma a parte il fastidio di girare in questo modo, non ho risolto nulla.

Forse dovrei cercare di tenerlo scoperto per qualche mese di fila almeno, ma mi pare di capire da quanto avete già scritto, che alla fine non da comunque nessun risultato reale.

Avete qualche consiglio … ?

il trattamento dell’eiaculazione precoce è complicato, ha cercato di rilassarsi (yoga), praticare esercizi fisici, tecniche di respirazione, creme anestetiche, integratori. ricerca

Top

All times are GMT. The time now is 10:56 PM.