Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

I miei primi passi nel mondo del PE

Va bene, attualmente sono a 10 minuti di stretching e 8 di jelqing. Pensavo di portare nuovamente a 5 minuti il jelqing e incrementare lo stretching di un paio di minuti alla settimana, così da incrementare un poco più velocemente di prima lo stretching e focalizzare l’attenzione su di esso. Per il momento sospendo il kegel.

Che ne pensate? Se mi date l’ok giovedì riparto ;)

P.S. Antanior, ho dato un’ occhiata al tuo diario e ho visto che usi un estensore. Me lo consigli?

Messaggio originale di lupinterzo
P.S. Antanior, ho dato un’ occhiata al tuo diario e ho visto che usi un estensore. Me lo consigli?

Ora che riesco ad usarlo per bene è uno strumento molto utile; da solo non credo possa portare guadagni, ma abbinato ad una routine può essere un buon supplemento.
Come avrei letto io lo uso principalmente per far “riparare” il pene in una forma estesa in modo da favorire la crescita in lunghezza.
Se hai qualche soldo da parte e molta pazienza per capire come usarlo ti potrebbe essere utile; però per ora ti consiglierei prima di provare a vedere come va con la nuova routine ;)


Start:16BPx12.5MEG || Start APR (2016):16.5x13.1 || Today:19.2x14.1cm (7.6x5.6in)

OB1:18x13 {S.Med} || OB2:19x14 {Gra} || OB3(2022):20x14.5 {M.Gra}

Diario e foto || Tabella routine ciclica APR || Grafico volume e {classifica} grandezza

Messaggio originale di Antanior
Ora che riesco ad usarlo per bene è uno strumento molto utile; da solo non credo possa portare guadagni, ma abbinato ad una routine può essere un buon supplemento.
Come avrei letto io lo uso principalmente per far “riparare” il pene in una forma estesa in modo da favorire la crescita in lunghezza.
Se hai qualche soldo da parte e molta pazienza per capire come usarlo ti potrebbe essere utile; però per ora ti consiglierei prima di provare a vedere come va con la nuova routine ;)

Va bene, grazie :)

Messaggio originale di lupinterzo
Va bene, attualmente sono a 10 minuti di stretching e 8 di jelqing. Pensavo di portare nuovamente a 5 minuti il jelqing e incrementare lo stretching di un paio di minuti alla settimana, così da incrementare un poco più velocemente di prima lo stretching e focalizzare l’attenzione su di esso. Per il momento sospendo il kegel.

Che ne pensate? Se mi date l’ok giovedì riparto ;)

P.S. Antanior, ho dato un’ occhiata al tuo diario e ho visto che usi un estensore. Me lo consigli?


Come routine può andare bene ma non scendere sotto i 10 minuti di jelquing (lento). Puoi fare tranquillamente a meno dei kegel.

Messaggio originale di crek88
Come routine può andare bene ma non scendere sotto i 10 minuti di jelquing (lento). Puoi fare tranquillamente a meno dei kegel.

Come mai? pensi che fare meno di 10 minuti di jelqing non sia proficuo? Ad ogni modo, oggi penso di ripartire con questa routine, mettendo insieme ciò che ho letto nel forum in questi giorni e i vostri consigli:

- 5 minuti di riscaldamento;
- 13 minuti di stretching (8 minuti di stretching classico + 5 minuti con fulcro - stiramenti “di lato verso l’alto”, come li chiama marinera);
- 10 minuti di jelqing.

Lascio stare kegel e riscaldamento finale per risparmiare tempo. Eseguirò gli stiramenti come dicevo nei post precedenti, cioè facendo tirate di 2/3 minuti in cui aumenterò progressivamente la distensione del pene (cercando di controllare rilassamento e respiro). Aumenterò solo gli stiramenti di un paio di minuti alla settimana.
La frequenza sarà questa: Lunedì e Martedì sì, Mercoledì no, Giovedì e Venerdì sì, Sabato e Domenica no.

Riparto con l’ennesimo tentativo nella speranza di ricominciare a guadagnare.

Se aumenti lo stretching e lo porti a tirate da 2-3 minuti il jelqing ti serve anche per ripristinare la corretta ossigenazione dei tessuti. Ecco perché secondo me non dovresti scendere sotto i 10 minuti.

Messaggio originale di crek88
Se aumenti lo stretching e lo porti a tirate da 2-3 minuti il jelqing ti serve anche per ripristinare la corretta ossigenazione dei tessuti. Ecco perché secondo me non dovresti scendere sotto i 10 minuti.

Perfetto, seguirò il consiglio ;)

In sintesi, la differenza tra la routine fatta fin ora e quella che inizio oggi sta nell’ aver messo insieme per la prima volta due diversi tipi di stretching (che in passato mi hanno dato dei risultati), cosa che non avevo mai fatto, portandoli però ad un livello superiore: nello stretching classico distenderò di più il pene (ovviamente sempre con la massima gradualità ed è questo il motivo per il quale allungo la durata del singolo stiramento), nello stretching con fulcro invece farò per la prima volta gli stiramenti “di lato verso l’alto” (la volta precedente feci quelli verso il basso). Proviamo, posso solo dire questo.

Un’ultima considerazione: come sapete bene ho sempre pensato di essere andato in stallo a causa di quel mese iniziale di PE un poco esagerato che feci; in realtà mi rendo conto che dopo due mesi e mezzo di pausa se la cosa non si è sbloccata probabilmente il motivo non è da ricercarsi in quel mese… Voi cosa ne pensate?

Nel frattempo faccio un piccolo aggiornamento, dopo aver eseguito il primo allenamento con la nuova routine.

Per ora sono a 8 minuti di stretching classico e 5 con fulcro. Estendere il pene progressivamente nello stretching classico fino al massimo dà una bella sensazione, ma il timore che si ha (o almeno che ho io) è quello di esagerare, quindi dovrò stare attento a mantenere la delicatezza nonostante la maggiore estensione/tensione.

Per quanto riguarda gli stiramenti con fulcro “in alto di lato” confermo che sono abbastanza difficili da eseguire. Con una mano ruoto e stiro il pene verso l’alto facendolo passare sotto il fulcro che nel frattempo tengo con l’altra mano per evitare che si sposti; col passare del tempo aumento la tensione finché il pene non è ben disteso sul fulcro (sto usando per ora un fulcro del diametro di 5,5 cm).

Per quanto riguarda il jelqing, non avendo superato il minuto e mezzo nei singoli stiramenti, mi mantengo sugli 8 minuti, con l’idea di portarli a dieci quando farò stiramenti da 2/3 minuti.

Ovviamente se trovate degli errori in questa spiegazione sarò contento se me li farete notare :)

Cari ragazzi,
mentre questo mio nuovo tentativo procede, vorrei fare alcune considerazioni/domande.

La prima serie riguarda gli stiramenti con fulcro (io faccio solo quelli “in alto di lato”):

1) Vanno eseguiti da seduto (io li eseguo così)?
2) E’ bene iniziare facendo aderire il pene al fulcro prima di averlo portato alla massima estensione per poi stirarlo progressivamente o è preferibile stirarlo prima completamente e poi farlo aderire al fulcro?

Per il resto vorrei spiegare nel dettaglio il mio modo di fare wet jelqing per capire se faccio degli errori. Tutto quello che faccio è portare il pene ad una certa percentuale di erezione e quando lo sento sufficientemente pieno inizio a “spremere” con una presa a OK inversa (mi dà la sensazione di intrappolare meglio il sangue rispetto a quella ad U inversa), lentamente, cercando di tenere il pene inclinato verso il basso (faccio tutto in piedi). E’ chiaro che non è facile mantenere il pene sempre alla stessa percentuale di erezione, ma faccio del mio meglio. A volte tengo la pelle alla base del pene ferma con la mano sinistra e spremo solo con la destra, questo perché, essendo destro, ho un maggiore controllo con questa mano. Cerco di far partire ogni spremuta dalla base del pene, così da evitare che parte del pene non venga spremuta.

Trovate per caso degli errori in questa procedura?

Infine vorrei chiedere: sapreste consigliarmi delle discussioni particolarmente istruttive da leggere? Quelle che dovrebbero essere i must del buon praticante di PE, per così dire (come quella di marinera ad esempio, “Trucchi e consigli per gli stiramenti manuali”).

Grazie come sempre :)

1) si

2) non capisco il senso della domanda. Lo scopo del fulcro è quello di migliorare lo stiramento consentendo uno stiramento “amplificato”, indipendentemente da come ci arrivi. L’importante è che lo stiri bene.

3) la tecnica di jelqing è corretta.

4) purtroppo per sua natura il forum è abbastanza frammentato e non esistono raccolte a colpo sicuro, spesso si trovano dritte nei posti più disparati. Obbligo di lettura a 360 gradi! :)

Messaggio originale di crek88

Obbligo di lettura a 360 gradi! :)

Quello che è davvero importante è non leggerlo a 90°… Rischioooooo!!! :rolling: scusatemi, non ho resistito!

Poi capirai, con tutte la super beghe che ci sono qua il rischio di farsi male c’è eccome…

:rolling: :rolling: :rolling:

Ahahahahah va bene, seguirò il consiglio xD

Circonferenza

Salve ragazzi, sono novizio di questa tecnica e volevo chiedervi un consiglio. Nel mio caso volevo principalmente aumentare la circonferenza. Naturalmente seguirò la tabella di allenamento per i principianti, ma volevo sapere cosa poter fare per concentrarmi più sulla circonferenza che sulla lunghezza. Avevo letto da un articolo scritto da marinera che fare lo jelq all’80% di erezione contribuisse di più al diametro rispetto alla lunghezza. Potreste darmi altri consigli in merito? Grazie!

Top

All times are GMT. The time now is 09:44 PM.