Thunder's Place

The big penis and mens' sexual health source, increasing penis size around the world.

I miei primi passi nel mondo del PE

Se posso dirti la mia, anche a me è successo una cosa simile, sono rimasto in stallo per mesi e sono riuscito di nuovo a guadagnare solo dopo una lunga pausa, facendo una routine leggera da cui non mi sarei aspettato questi risultati.
Quello che farei io è tenere d’occhio le misure, se dopo un mese hai perso poco o niente, allungherei ancora di un altro mese la pausa e così via, così stai sicuro che la routine leggera faccia effetto.

Non ti scoraggiare che quando trovi la routine che fa per te i guadagni arrivano ;)


Start:16BPx12.5MEG || Start APR (2016):16.5x13.1 || Today:19.2x14.1cm (7.6x5.6in)

OB1:18x13 {S.Med} || OB2:19x14 {Gra} || OB3(2022):20x14.5 {M.Gra}

Diario e foto || Tabella routine ciclica APR || Grafico volume e {classifica} grandezza

Messaggio originale di Antanior
Se posso dirti la mia, anche a me è successo una cosa simile, sono rimasto in stallo per mesi e sono riuscito di nuovo a guadagnare solo dopo una lunga pausa, facendo una routine leggera da cui non mi sarei aspettato questi risultati.
Quello che farei io è tenere d’occhio le misure, se dopo un mese hai perso poco o niente, allungherei ancora di un altro mese la pausa e così via, così stai sicuro che la routine leggera faccia effetto.

Non ti scoraggiare che quando trovi la routine che fa per te i guadagni arrivano ;)

Grazie mille per i consigli Antanior, spero davvero che tu abbia ragione e che si tratti solo di uno stallo momentaneo dovuto magari ad uno stress prolungato del pene :)

Piccolo aggiornamento: il 10 febbraio si conclude il primo mese del mio Decon Break. Oggi ho ripreso le misure e posso dire con gioia di non aver perso neppure un millimetro! Ritrovo persino quello dell’ ultimo mese :)
In totale credo che farò 2 mesi (anche 2 e mezzo) di pausa.

Speriamo bene, ragazzi :)

Messaggio originale di lupinterzo
Piccolo aggiornamento: il 10 febbraio si conclude il primo mese del mio Decon Break. Oggi ho ripreso le misure e posso dire con gioia di non aver perso neppure un millimetro! Ritrovo persino quello dell’ ultimo mese :)
In totale credo che farò 2 mesi (anche 2 e mezzo) di pausa.

Speriamo bene, ragazzi :)

Sono contento che stia andando bene! Io anche adesso sono in pausa ;)


Start:16BPx12.5MEG || Start APR (2016):16.5x13.1 || Today:19.2x14.1cm (7.6x5.6in)

OB1:18x13 {S.Med} || OB2:19x14 {Gra} || OB3(2022):20x14.5 {M.Gra}

Diario e foto || Tabella routine ciclica APR || Grafico volume e {classifica} grandezza

Messaggio originale di lupinterzo

………….In totale credo che farò 2 mesi (anche 2 e mezzo) di pausa.

Speriamo bene, ragazzi :)

Ciao Lupinterzo, andrà benissimo, in due mesi e mezzo avrai sicuramente quasi azzerato i meccanismi di iperprotezione tissutale. Per non risvegliare vecchi ricordi, l’inizio PE dovrà essere il più delicato e fisiologico possibile, altrimenti ci sarà un immediato processo difensivo e irrigidimento delle fibre collagene. Per ovviare a tutto questo ti consiglio di iniziare con la newbie routine, il cui inizio dovrà contenere un basso numero di esecuzioni per un graduale aumento, e giungere a pieno regime solo fra due mesi, nel frattempo inoltre ti consiglio di fare solo riscaldamento con acqua a 45 gradi, proprio perché sfruttando le reattività di questo tipo di tessuto si può calmierare sia la iper reazione, sia la memoria tissutale connettiva. Ti dico questo perché qualsiasi tessuto che compone il nostro organismo ha memoria propria che non è sinonimo di intelligenza, ma non dimentica le offese o insulti che subisce!!

Un saluto!!😜


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Messaggio originale di Parto da 16
Ciao Lupinterzo, andrà benissimo, in due mesi e mezzo avrai sicuramente quasi azzerato i meccanismi di iperprotezione tissutale. Per non risvegliare vecchi ricordi, l’inizio PE dovrà essere il più delicato e fisiologico possibile, altrimenti ci sarà un immediato processo difensivo e irrigidimento delle fibre collagene. Per ovviare a tutto questo ti consiglio di iniziare con la newbie routine, il cui inizio dovrà contenere un basso numero di esecuzioni per un graduale aumento, e giungere a pieno regime solo fra due mesi, nel frattempo inoltre ti consiglio di fare solo riscaldamento con acqua a 45 gradi, proprio perché sfruttando le reattività di questo tipo di tessuto si può calmierare sia la iper reazione, sia la memoria tissutale connettiva. Ti dico questo perché qualsiasi tessuto che compone il nostro organismo ha memoria propria che non è sinonimo di intelligenza, ma non dimentica le offese o insulti che subisce!!
Un saluto!!😜

Grazie per i consigli, avevo già pensato di ripartire con una newbie routine molto leggera, se ti va di darle un’occhiata l’ho postata qualche tempo fa su questo diario :)
Pensavo di fare due giorni si e uno no come al solito, pensi sia troppo per iniziare?

Vorrei fare un paio di domande: perché la temperatura dell’acqua deve essere proprio di 45 gradi? E per quanto riguarda il discorso sulla memoria dei tessuti: mi stai dicendo che in un certo senso il pene potrebbe ricordarsi dello stimolo esagerato dato in precedenza e reagire allo stesso modo?

Fai una pausa bella lunga in modo da disabituare il pene ai vecchi stimoli, poi riparti con la routine di base.

I Dry Jelq sono intensi e rischi di bloccarti nuovamente.

problemi con la newbie routine

Salve ho iniziato la newbie routine da 2 giorni.

Sostanzialmente non riesco a risolvere il problema dell’erezione durante il jelq, poiché raggiunge sempre il 100%. Mi riesce invece molto più semplice dopo la masturbazione, quando i tessuti cominciano a rilasciarsi, posso fare in questo modo senza alcun problema? Così facendo evito anche il previo riscaldamento del pene, perchè quest’ultimo è già caldo.

Inoltre mi chiedevo se fosse possibile eseguire i vari esercizi(es.stiramenti) in momenti differenti della giornata.

Per quanto riguarda i Kegel invece, è possibile evitarli in quanto non apportano significativi risultati per l’ingrossamento vero e proprio?

Grazie per l’attenzione

Messaggio originale di lupinterzo
Grazie per i consigli, avevo già pensato di ripartire con una newbie routine molto leggera, se ti va di darle un’occhiata l’ho postata qualche tempo fa su questo diario :)
Pensavo di fare due giorni si e uno no come al solito, pensi sia troppo per iniziare?

Vorrei fare un paio di domande: perché la temperatura dell’acqua deve essere proprio di 45 gradi? E per quanto riguarda il discorso sulla memoria dei tessuti: mi stai dicendo che in un certo senso il pene potrebbe ricordarsi dello stimolo esagerato dato in precedenza e reagire allo stesso modo?


Ciao Lupinterzo, iniziare 2 gioni si è 1 no, non è troppo, l’importante è non suddividere la routine a pezzi e stressarsi tutto il giorno, si inizia con il riscaldamento e si finisce con lo stesso, in una unica sessione, come pure devi prestare attenzione ai kegel, questi nella routine vanno considerati solo come pompa di ossigenazione e attivatore della circolazione ematica profonda e se fatti vicino al riscaldamento di fine routine, si incrementa un efficace drenaggio dei fluidi che inevitabilmente si producono con il jelqing. Abusare con i kegels si può incorrere in eccessiva stimolazione sia prostatica che del pavimento pelvico, quindi rischio infiammazione e conseguente EQ di basso livello. C’è da considerare che già la routine è abbastanza stressante, non vedo quindi la necessità di aggiungere altro stress!! Se lo stress giornaliero dato dal PE è contenuto e viene avvertito come un’aumentata attività funzionale dell’organo come conseguenza di una iperemia attiva indotta tramite il jelqing, ci saranno tutti i presupposti per una crescita!!
La temperatura ottimale per il PE dovrebbe essere intorno ai 45 gradi, per poterci trovare in zona sicura ed evitare così ustioni di primo grado, perché non è importante solo la temperatura, ma anche il tempo di esposizione che nel PE può andare dai 5 ai 10 min. considera che a 50 gradi per 2 min. di esposizione già c’è un danno biologico per una ustione di primo grado. Per concludere, considerando che il tessuto connettivo inizia ad essere reattivo a 40 gradi e a 50 gradi c’è l’ustione, i 45 gradi sono solo di sicurezza e prevenzione!!
La memoria tissutale conserva come prima priorità l’imprinting, cioè le caratteristiche principali e uniche di quel tessuto che lo ha generato, ha memoria delle sue attività e di ciò che subisce, memorizza i meccanismi usati per opporsi ad uno stimolo eccessivo o insulto biologico. Ma se lo stimolo è continuo e nei limiti fisiologici, il tessuto si adegua anzi lo asseconda, credendo che quell’organo è impegnato in una maggiore funzionalità, quindi cresce e si adegua!!
Detto questo, se usiamo il PE rispettando il tessuto, non ci sarà modo di creare infortuni o lunghi periodi di pause per ristabilirci!!
Un saluto e buon PE!!😜


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Parto da 16 ti faccio i compimenti per le spiegazioni chiare e dettagliate; i tuoi interventi sono sempre interessanti da leggere! ;)


Start:16BPx12.5MEG || Start APR (2016):16.5x13.1 || Today:19.2x14.1cm (7.6x5.6in)

OB1:18x13 {S.Med} || OB2:19x14 {Gra} || OB3(2022):20x14.5 {M.Gra}

Diario e foto || Tabella routine ciclica APR || Grafico volume e {classifica} grandezza

Bel post Parto!


What is doing PE right? Getting the proper stimulation to recovery ratio. The other critical factor is: if you get vastly improved EQ, your chances of growth are far better! (cit. sparkyx) Warning! If you haven't gotten improved erections:

Messaggio originale di Antanior

Parto da 16 ti faccio i compimenti per le spiegazioni chiare e dettagliate; i tuoi interventi sono sempre interessanti da leggere! ;)

Grazie!! Antanior e Ypsilon!!😜


(08-2016) BP16-EG13,5

(04-2017) BP18-EG14

:-pulse: :jumpred:

Confermo, ottima spiegazione :)
Aggiungerò un poco di kegel alla routine che inizierò dopo la pausa e cercherò di fare riscaldamento mantenendo l’acqua sui 45 gradi.

P.S. Bentornato Ypsilon :)

Ciao lupin, grazie!


What is doing PE right? Getting the proper stimulation to recovery ratio. The other critical factor is: if you get vastly improved EQ, your chances of growth are far better! (cit. sparkyx) Warning! If you haven't gotten improved erections:

Cari ragazzi,
rieccomi qua. Oggi si chiude il mio secondo mese di pausa; non ho preso nuovamente le misure, le riprenderò direttamente al termine della pausa, della durata complessiva di due mesi e mezzo. Ho quindi deciso di fissare la ripresa dell’allenamento per lunedì 27 marzo e pensavo di riprendere con una newbie routine leggerissima di questo tipo (cercando di mettere insieme tutti i vostri consigli):

- 5/7 minuti di riscaldamento (avvolgendo il pene in una benda bagnata con acqua a circa 45 gradi);
- 10 minuti di stretching classico (in piedi, privilegiando gli stiramenti verso il basso, frontali e facendone anche alcuni laterali);
- 5 minuti di wet jelqing, ossia 60 spremute da 5 secondi l’una (visto che mi avevate sconsigliato il dry jelqing inquanto troppo intenso);
- 5 minuti di kegel;
- 5/7 minuti di riscaldamento.
Pensavo inoltre di aumentare stretching e jelqing di un minuto ogni 15 giorni.

Cosa ne pensate? C’è qualcosa che cambiereste? :)

Un’ ultima domanda. Per questioni lavorative pensavo di organizzare i giorni di allenamento in uno di questi due modi:
1) Lunedì e Martedì sì, Mercoledì no, Giovedì e Venerdì sì, Sabato no, Domenica sì (così facendo avrei tre giorni consecutivi di allenamento, Domenica, Lunedì e Martedì);
2) Come sopra ma fermandomi anche la Domenica.

Quale pensate sia preferibile? :)

Top

All times are GMT. The time now is 09:09 PM.